Ogni quanto cambiare la pasta termica.

  • La sezione "Gaming" è soggetto a regolamento interno. Chiediamo di prendere visione prima di aprire una discussione.

Gio22

Utente Attivo
379
152
Hardware Utente
CPU
Intel i5 9400F
Dissipatore
Raijinteck Leto Pro RGB
Scheda Madre
ASRock Z390 Pro4
Hard Disk
WD BLUE 1TB
RAM
16gb 3000mhz corsair lpx (2x8)
Scheda Video
Nvidia GTX 1660ti
Scheda Audio
Integrata
Monitor
Acer kg241qb
Alimentatore
Corsair TX650M
Case
Ctesports Draco (+6 ventole)
Periferiche
Royale Kludge rk61 rgb/ Logitech G502
Sistema Operativo
Windows 10
Buongiorno, inanzi tutto mi scuso se non è la sezione giusta ma non sapevo proprio dove inserire questa mia domanda
Arrivando al dunque, ogni quanto consigliate di cambiare la pasta termica? Alcuni dicono ogni 6 mesi, altri ogni 3. Per ora ho un i3 7100 come cpu, scalda poco e lo tengo con il dissi stock da sempre (febbraio 2019) ma a Natale circa passerò a ryzen e una 2070 (o simili)
Grazie per le risposte.
 

mr_loco

abbacchio
Utente Èlite
9,327
4,035
Hardware Utente
io ci faccio manutenzione ogni anno prima dell'estate, anche perchè con il caldo quel poco di polvere che può trovarsi fra le ventole e dissipatore (che poi trovi 3 cm di polvere, un pitone e il cane scomparso 3 anni fa) tende a far aumentare le temperature per la scarsa ventilazione
ricorda di smontare il dissipatore dopo aver tenuto un paio di minuti il pc accesso, in questo modo la pasta tende a staccarsi più facilmente senza tirarsi la cpu
 
  • Haha
Reactions: Waveharp

sp3ctrum

Utente Èlite
3,733
1,361
Hardware Utente
CPU
Intel i7 6700k @4400 Mhz
Dissipatore
Scythe Mugen 5 rev.b Push&Pull
Scheda Madre
ASUS Z170 Pro Gaming
Hard Disk
SSD Samsung evo 850 250gb + Toshiba P300 3Tb
RAM
G.Skill 16gb Ripjaws 3200 CL16
Scheda Video
Zotac Nvidia GTX 1080 Mini
Scheda Audio
Focusrite Scarlett 2i2 + Creative XFI HD + Edifier Studio T1280R
Monitor
Acer Predator XB241H 144Hz G-Sync
Alimentatore
FSP Raider 650W 80+ Silver
Internet
Unitymedia 120Mb
Sistema Operativo
Windows 10
In teoria, ogni due o tre anni, ma nell'atto pratico e senza particolari OC o configurazioni particolari, te ne rendi conto da solo.

Se tieni il pc pulito regolarmente e dai sempre un occhio alle temperature, non hai bisogno di tenere "il cronometro" anche perché se non vedi peggioramenti nelle temperature a mio avviso non ha senso cambiarla a cadenza di calendario.

In poche parole, se le temperature sono sempre le stesse, é inutile cambiarla.
 

Gio22

Utente Attivo
379
152
Hardware Utente
CPU
Intel i5 9400F
Dissipatore
Raijinteck Leto Pro RGB
Scheda Madre
ASRock Z390 Pro4
Hard Disk
WD BLUE 1TB
RAM
16gb 3000mhz corsair lpx (2x8)
Scheda Video
Nvidia GTX 1660ti
Scheda Audio
Integrata
Monitor
Acer kg241qb
Alimentatore
Corsair TX650M
Case
Ctesports Draco (+6 ventole)
Periferiche
Royale Kludge rk61 rgb/ Logitech G502
Sistema Operativo
Windows 10
io ci faccio manutenzione ogni anno prima dell'estate, anche perchè con il caldo quel poco di polvere che può trovarsi fra le ventole e dissipatore (che poi trovi 3 cm di polvere, un pitone e il cane scomparso 3 anni fa) tende a far aumentare le temperature per la scarsa ventilazione
ricorda di smontare il dissipatore dopo aver tenuto un paio di minuti il pc accesso, in questo modo la pasta tende a staccarsi più facilmente senza tirarsi la cpu
Grazie per info, per ora le temp sono normali (60/70° in gioco) magari lo farò verso agosto quando le temperature dell'aria sale di molto.
Post automaticamente unito:

In teoria, ogni due o tre anni, ma nell'atto pratico e senza particolari OC o configurazioni particolari, te ne rendi conto da solo.

Se tieni il pc pulito regolarmente e dai sempre un occhio alle temperature, non hai bisogno di tenere "il cronometro" anche perché se non vedi peggioramenti nelle temperature a mio avviso non ha senso cambiarla a cadenza di calendario.

In poche parole, se le temperature sono sempre le stesse, é inutile cambiarla.
Capisco! Grazie per le info.
 

Entra

oppure Accedi utilizzando