UFFICIALE Cannabis Legale

Cannabis Legale

  • Favorevole

    Voti: 84 67.2%
  • Contrario

    Voti: 41 32.8%

  • Votatori totali
    125

Artemis Entreri

Nuovo Utente
59
12
Hardware Utente
CPU
Amd fx 8320 vishera
Dissipatore
artic freezer 7
Scheda Madre
MSI 970 Gaming
Hard Disk
SSD 120 gb+HDD 1TB 7200RPM + HDD 500GB 5400RPM
RAM
Kingston Hyper X ddr3, Kit 8 gb (4+4) 1600 mhz
Scheda Video
radeon R9 280x
Scheda Audio
Tascam MK-II 122 us
Monitor
dual monitor DELL 1707FP (collegati in dvi)
Alimentatore
Xilence SPS-XP630R5
Case
Itek Snake
Sistema Operativo
Windows 10
Favorevole all uso libero, trovo che l'uso SOLO terapeutico sia una politica stupida e controproducente
Dato che sono legali sostanze mortali come le sigarette e l'alcool fare del bigottismo sulla marijuana è assurdo
Pensate a quanto lavoro e quanti introiti genererebbe

Inviato dal mio LG-D802 utilizzando Tapatalk
 
  • Mi piace
Reactions: Lucas12 e Francomoh
I

id_11457

Ospite
Favorevole all uso libero, trovo che l'uso SOLO terapeutico sia una politica stupida e controproducente
Dato che sono legali sostanze mortali come le sigarette e l'alcool fare del bigottismo sulla marijuana è assurdo
Pensate a quanto lavoro e quanti introiti genererebbe

Inviato dal mio LG-D802 utilizzando Tapatalk
sinceramente non so quale sia il male minore, cioè potrebbero regolamentarla ma ci deve essere un minimo di controllo o quantomeno una campagna di snsibilizzazione all'uso moderato.
la stupidata che non da dipendenza, che non fa male etc è una cazzata atomica e lo so perchè l'ho provata sulla mia pelle.
se fumata con frequenza disintegra la psiche ( servono veramente anni per riprendersi, paranoie, insicurezze, senso di inadeguatezza etc) ti toglie quasi subito la capacità di dormire da sobrio, ti rende lento, rinc-glionito e stanco proprio per le 2 precedenti.
l'alcol è meglio sotto tutti i punti di vista a mio parere, le sigarette invece sono terribili. cioè la mia graduatoria dal meglio al peggio è alcol, cannabis, nicotina.
 
  • Mi piace
Reactions: snowbahamut

hackLover

Nuovo Utente
71
10
Hardware Utente
CPU
Intel Core i5 3570k
Dissipatore
Corsair Hydro Series H80i
Scheda Madre
ASRock Z77 Extreme 4
Hard Disk
Samsung 840 EVO + Ocz Vertex 2E + SpinPoint F3 1TB SATA2
RAM
16 GB G.Skill 1600MHz
Scheda Video
MSi GTX 970
Alimentatore
Corsair 600W CX V2
Case
THERMALTAKE ElementS
Sistema Operativo
Windows
Il fatto è che chi consuma, indipendentemente da come andrà a finire la vicenda in politica, consumerà ugualmente.
 
  • Mi piace
Reactions: Lucas12

Lucas12

Utente Attivo
170
70
Hardware Utente
CPU
i5 4570
Dissipatore
Arctic Freezer 13 CO
Scheda Madre
Asus Z87-K
Hard Disk
1 x Toshiba 1 Tb + 2 x WD Blue 320 Gb
RAM
HyperX Predator Black - 32 Gb DDR3 1866 Mhz
Scheda Video
EVGA Ge Force 960 SSC - 4 GB ddr5
Alimentatore
XFX TS 550 W
Sistema Operativo
Windows 7 Professional
Ma scusa se dai la possibilità ad uno di coltivarla dai anche la possibilità di portarla,venderla, spacciarla e fare uso ogni momento anche in guida o altro luogo senza una regolazione e controllo come si deve anche se io sono contrario alla liberalizzazione che già così e troppa
Dare 20 anni per uno spinello... è come dare a uno 20 anni se da un cazzotto ad un altro.... mi sembra follia
Vorrei sbagliarmi ma forse non hai letto molto sul TCH, dalla composizione chimica, agli effetti, la storia e a tutti i legami con la "farmacologia"
Poi uno può e deve dire SEMPRE la sua ma... non ti sembra eccessivo?

Il fatto è che chi consuma, indipendentemente da come andrà a finire la vicenda in politica, consumerà ugualmente.
E' la pura e semplice verità, quindi mantenere il principio attivo del THC fuori legge e mal regolamentato (in Italia malissimo) ha dimostrato da molto che non è una soluzione, il problema al quale ci si riferva prima del marciume delle strade o qualcosa del genere, è proprio derivato da questo... chi pensamo ci possa guadagnare dal commercio illecito? i ragazzini che fumano due spinelli? Lo straniero che vende la sostanza... siete fuori strada se la pensate cosi
Gli unici a guadagnarci sono la criminalità organizzata e le case farmaceutiche
 

Blume.

UTENTE LEGGENDARIO
Utente Èlite
19,801
8,450
Hardware Utente
CPU
I7 8700K
Dissipatore
Silent loop B-Quiet 360
Scheda Madre
Fatal1ty Z370 Gaming K6
Hard Disk
3 Tera su Western Digital 3 Tera su Toshiba p300 3Ssd da 500Gb
RAM
Corsair Vengeance DDR4 LPX 4X4Gb 2666Mhz
Scheda Video
Msi Gtx 1080Ti Gaming Trio X
Scheda Audio
Integrata
Monitor
SyncMaster P2470HD
Alimentatore
Evga Supernova 650W G2
Case
Dark Base 700 B-Quiet
Internet
100/50 Ftth Fastweb
Sistema Operativo
Windows 10Pro. 64Bit

Francomoh

UTENTE LEGGENDARIO
Utente Èlite
13,451
4,556
Hardware Utente
CPU
Intel I7 2600K @ 4.4 Ghz
Dissipatore
Cooler Master 612s Rev.2
Scheda Madre
Gigabyte Z68XP UD5
Hard Disk
Crucial MX300 525gb + Western Digital Caviar Blue 1Tb + 2 Western Digital Caviar Green 500Gb
RAM
G Skill Ripjaws X 8 GB
Scheda Video
Asus Strix GTX 970
Scheda Audio
Asus Xonar DG + Denon RCD-M40 + Q Acoustics 2020i + Jamo Sub 210
Monitor
Asus VS228HR
Alimentatore
FSP AURUM S 500
Case
CoolerMaster HAF 912 Plus
Periferiche
Mionix Naos QG
Sistema Operativo
Windows 7 Pro 64 bit
L

Les Paul Custom

Ospite
Non penso che la lotta agli stupefafcenti, leggeri, pesanti o pesantissimi o quant'altro, si risolva liberalizzando la pratica in modo da estirpare anche la malapianta della mafia, della camorra e del traffico internazionale che guadagna miliardi bla bla bla. la legittimazione di uno stupefacente che ha comunque consefuenze sull'organismo umano, sul comportamento e sull'equilibrio della persona, va punito per legge, con un'informazione reiterata e continua dalle scuole elementari in poi, e con leggi adeguate che raddoppino la pena ad ogni violazione. Senza sconti di alcun tipo.

Non è che lo stato non riesce ad arrestare la crescita dei furti nelle case, le rapine e gli scippi e quindi .... liberalizza, tanto li fanno uguale. E' una sciocchezza enorme.

E basta con questa storia che tanto i derivati della cannabis vengo usati per fini terapeutici e quindi fanno bene. E' una palla che facciano bene, che non facciano male e che non provochino danni permanenti e progressivi al sistema nervoso. E' una palla reiterata e sbugiardata da decine e decine di studi mediamente discriminati da tutti i paesi interessati alla diffusione e se possibile alla vendita legale delle droghe cosiddette leggere.
 

x Jason x l7l

Utente Attivo
658
104
Hardware Utente
CPU
AMD FX 8320E Black Edition
Scheda Madre
Gigabyte Mod SoAM3+ GBT GA-78LMT-USB3
Hard Disk
Western Digital WD10EZEX 1 TB
RAM
HyperX Savage Kit 3 x 4 GB, 1600MHz, DDR3
Scheda Video
AMD SVGA HIS R9 270X Mini IceQ X2 B.Cl. 2GB Boost Clock
Monitor
Samsung LCD
Alimentatore
Thermaltake Hamburg Alimentatore 530W
Case
iTek Zeero Gaming Midi Tower
Sistema Operativo
Windows 10
Favorevole all uso libero, trovo che l'uso SOLO terapeutico sia una politica stupida e controproducente
Dato che sono legali sostanze mortali come le sigarette e l'alcool fare del bigottismo sulla marijuana è assurdo
Pensate a quanto lavoro e quanti introiti genererebbe

Inviato dal mio LG-D802 utilizzando Tapatalk
Cioè il ragionamento non è: eliminiamo sostanze mortali e degeneranti come alcol e le sigarette; no. Visto che tanto siamo nel fango buttiamoci una palata di letame sulla testa. ahahaha

Genera introiti...per me ti ha generato scompensi...

Viviamo in un paese dove la corruzione è al top: http://www.lastampa.it/2017/01/25/italia/cronache/litalia-terzultima-in-europa-per-corruzione-percepita-cB8WgqUJlAIkKRk9fcGyjM/pagina.html Fonte La Stampa. Viviamo in un paese dove i politici si ritrovano case con vista colosseo intestate dicendo che gli sono state regalate senza che nessuno gli avesse detto niente. Viviamo in un paese dove i dipendenti statali vanno a badgiare in costume da bagno per poi andare in spiaggia in orario lavorativo...

Tu credi che togliere la gestione dell'erba alla mafia (tenendo presente che le droghe che generano veramente profitti sono altre) e consegnarla nelle mani dello stato possa cambiare qualcosa?
Smettiamola con queste frasi fatte. Accetta la tua dipendenza e non spararle...
 
  • Mi piace
Reactions: snowbahamut

x Jason x l7l

Utente Attivo
658
104
Hardware Utente
CPU
AMD FX 8320E Black Edition
Scheda Madre
Gigabyte Mod SoAM3+ GBT GA-78LMT-USB3
Hard Disk
Western Digital WD10EZEX 1 TB
RAM
HyperX Savage Kit 3 x 4 GB, 1600MHz, DDR3
Scheda Video
AMD SVGA HIS R9 270X Mini IceQ X2 B.Cl. 2GB Boost Clock
Monitor
Samsung LCD
Alimentatore
Thermaltake Hamburg Alimentatore 530W
Case
iTek Zeero Gaming Midi Tower
Sistema Operativo
Windows 10
Non penso che la lotta agli stupefafcenti, leggeri, pesanti o pesantissimi o quant'altro, si risolva liberalizzando la pratica in modo da estirpare anche la malapianta della mafia, della camorra e del traffico internazionale che guadagna miliardi bla bla bla. la legittimazione di uno stupefacente che ha comunque consefuenze sull'organismo umano, sul comportamento e sull'equilibrio della persona, va punito per legge, con un'informazione reiterata e continua dalle scuole elementari in poi, e con leggi adeguate che raddoppino la pena ad ogni violazione. Senza sconti di alcun tipo.

Non è che lo stato non riesce ad arrestare la crescita dei furti nelle case, le rapine e gli scippi e quindi .... liberalizza, tanto li fanno uguale. E' una sciocchezza enorme.

E basta con questa storia che tanto i derivati della cannabis vengo usati per fini terapeutici e quindi fanno bene. E' una palla che facciano bene, che non facciano male e che non provochino danni permanenti e progressivi al sistema nervoso. E' una palla reiterata e sbugiardata da decine e decine di studi mediamente discriminati da tutti i paesi interessati alla diffusione e se possibile alla vendita legale delle droghe cosiddette leggere.
Che "DROGHE" (di qualsiasi tipo) e "DISAGIO SOCIALE"/"CRIMINALITA'" vadano di pari passo non è nulla di nuovo. La cosa è appurata da tempo.

L'informazione è fondamentale. Purtroppo molti si fanno soggiogare da falsi studi trovati su internet digitando su Google "la cannabis fa bene?" finendo su blog con notizie che avrebbe potuto scrivere il primo che passa per strada.

Allora cito testuali parole reperite dal sito del ministero della salute Italiano (lo stesso facente parte dello STATO che dovrebbe legalizzare e gestire la cannabis):
link: http://www.salute.gov.it/portale/salute/p1_5.jsp?id=61&area=Vivi_sano


"Cannabis
Spesso è considerata una droga innocua, ma i derivati della cannabis (maijuana e hashish) hanno un’ampia gamma di effetti nocivi. Danneggiano l’apparato respiratorio e quello immunitario, rendendo più fragile quindi l’organismo di chi ne fa uso alle aggressioni di agenti esterni. Causano l’aumento del battito cardiaco (tachicardia) e mal di testa.
Influiscono inoltre sulla memoria e sulla capacità di concentrazione facendo venire meno la coordinazione e la prontezza dei riflessi. L’assunzione in dosi elevate può comportare l’insorgere di paranoie e manie di persecuzione.
Se consumata per lunghi periodi, la cannabis può dar luogo a quella che è definita sindrome amotivazionale, un disturbo caratterizzato da distrazione, apatia, riduzione delle attività, incapacità di gestire nuovi problemi, compromissione del giudizio e delle abilità comunicative."

Come si può notare ha effetti nocivi sul breve e lungo termine.

Il bicchiere di vino e/o di birra, se consumato CONSAPEVOLMENTE non ha alcun tipo di effetto nocivo nè a breve nè a lungo termine. Purtroppo gli idioti esistono in ogni contesto e se la gente si ubriaca cosa ci possiamo fare? Se da domani nascono elementi che bevono la candeggina la eliminiamo dal mercato?

Se fosse per me si potrebbero benissimo bandire anche alcol e sigarette ma penso scoppierebbe una rivolta...
 
Ultima modifica:
  • Mi piace
Reactions: Les Paul Custom
L

Les Paul Custom

Ospite
In Olanda hanno scoperto, ma lo scrivono su pochi giornali, che la vendita in farmacia della cannabis (con tesserino magnetico e quantità massime periodiche ecc....) ha generato un mercato informatico dei badge fasulli, un prezzo della cannabis fortemente lievitato in farmacia e sul mercato della produzione, e un ricorso di circa la metà delle persone al mercato parallelo illegale che vende a prezzi inferiori e si fornisce dalle stesse piantagioni legali.

Un paio di anni fa sentivo operatori e medici che lavorano da anni a San Patrignano che ripetevano continuamente che dalla cannabis si passa quasi sempre alla coca, e mai il contrario. E ribadivano che le persone che si fermano alla cannabis sono una sparuta minoranza. E stanno a San patrignano, per cui qualcosa dovrebbero capire....... al contrario del cugggino del mio amico che invece dice che ..."un bel cannone non ha mai fatto male a nessuno.....". Il cuggggino del mio amico si che sa vivere....!
 
  • Mi piace
Reactions: x Jason x l7l

x Jason x l7l

Utente Attivo
658
104
Hardware Utente
CPU
AMD FX 8320E Black Edition
Scheda Madre
Gigabyte Mod SoAM3+ GBT GA-78LMT-USB3
Hard Disk
Western Digital WD10EZEX 1 TB
RAM
HyperX Savage Kit 3 x 4 GB, 1600MHz, DDR3
Scheda Video
AMD SVGA HIS R9 270X Mini IceQ X2 B.Cl. 2GB Boost Clock
Monitor
Samsung LCD
Alimentatore
Thermaltake Hamburg Alimentatore 530W
Case
iTek Zeero Gaming Midi Tower
Sistema Operativo
Windows 10
Staccandomi dalla precedente citazione vorrei chiedervi: ma in un mo
In Olanda hanno scoperto, ma lo scrivono su pochi giornali, che la vendita in farmacia della cannabis (con tesserino magnetico e quantità massime periodiche ecc....) ha generato un mercato informatico dei badge fasulli, un prezzo della cannabis fortemente lievitato in farmacia e sul mercato della produzione, e un ricorso di circa la metà delle persone al mercato parallelo illegale che vende a prezzi inferiori e si fornisce dalle stesse piantagioni legali.

Un paio di anni fa sentivo operatori e medici che lavorano da anni a San Patrignano che ripetevano continuamente che dalla cannabis si passa quasi sempre alla coca, e mai il contrario. E ribadivano che le persone che si fermano alla cannabis sono una sparuta minoranza. E stanno a San patrignano, per cui qualcosa dovrebbero capire....... al contrario del cugggino del mio amico che invece dice che ..."un bel cannone non ha mai fatto male a nessuno.....". Il cuggggino del mio amico si che sa vivere....!
Quella del "Cuggino" me l'ero risparmiata!. Comunque purtroppo i furbi esistono.
Legalizzarla vuol dire anche controllarla e quindi limitare le quantità. Il furbo aggira il sistema e per la semplice legge economica della domanda/offerta il prezzo sale. Il furbo del furbo si accoda e torna a spacciarla a prezzi convenienti reperendola in modi "mica tanto giusti".

Vorrei aggiungere una cosa: ma in un paese BELLO e VARIO come l'Italia, nel 2017, con tutti i sistemi di comunicazione e tecnologici che abbiamo a disposizione...perchè non sfruttarli per cose valide?
Cioè tra mari, montagne, sport di ogni tipo, musei, città, auto, gite culturali, donne, cibo, donne ancora, eventi di ogni genere...dove diavolo trovano, queste persone, il tempo la voglia e soprattutto la consapevolezza di usare denaro per fumarsi una canna? Quanto è ridicolo e degradante un comportamento del genere?
 
  • Mi piace
Reactions: Les Paul Custom
L

Les Paul Custom

Ospite
Staccandomi dalla precedente citazione vorrei chiedervi: ma in un mo


Quella del "Cuggino" me l'ero risparmiata!. Comunque purtroppo i furbi esistono.
Legalizzarla vuol dire anche controllarla e quindi limitare le quantità. Il furbo aggira il sistema e per la semplice legge economica della domanda/offerta il prezzo sale. Il furbo del furbo si accoda e torna a spacciarla a prezzi convenienti reperendola in modi "mica tanto giusti".

Vorrei aggiungere una cosa: ma in un paese BELLO e VARIO come l'Italia, nel 2017, con tutti i sistemi di comunicazione e tecnologici che abbiamo a disposizione...perchè non sfruttarli per cose valide?
Cioè tra mari, montagne, sport di ogni tipo, musei, città, auto, gite culturali, donne, cibo, donne ancora, eventi di ogni genere...dove diavolo trovano, queste persone, il tempo la voglia e soprattutto la consapevolezza di usare denaro per fumarsi una canna? Quanto è ridicolo e degradante un comportamento del genere?
Evvabbè ma tu ti privi davvero dell'essenza della vita, su.... che c'e' di piu' bello di una porzione abbondante di "quattro salti in padella", un dibattito fra Monti e Prodi sul debito pubblico, una sintesi del concerto di Claudia Pausini e ..... un bel cannone salutare, rilassante e rimbecillente ?.....:) Se sei un trappista dillo......:look:
 
  • Mi piace
Reactions: Francomoh

Francomoh

UTENTE LEGGENDARIO
Utente Èlite
13,451
4,556
Hardware Utente
CPU
Intel I7 2600K @ 4.4 Ghz
Dissipatore
Cooler Master 612s Rev.2
Scheda Madre
Gigabyte Z68XP UD5
Hard Disk
Crucial MX300 525gb + Western Digital Caviar Blue 1Tb + 2 Western Digital Caviar Green 500Gb
RAM
G Skill Ripjaws X 8 GB
Scheda Video
Asus Strix GTX 970
Scheda Audio
Asus Xonar DG + Denon RCD-M40 + Q Acoustics 2020i + Jamo Sub 210
Monitor
Asus VS228HR
Alimentatore
FSP AURUM S 500
Case
CoolerMaster HAF 912 Plus
Periferiche
Mionix Naos QG
Sistema Operativo
Windows 7 Pro 64 bit
Staccandomi dalla precedente citazione vorrei chiedervi: ma in un mo


Quella del "Cuggino" me l'ero risparmiata!. Comunque purtroppo i furbi esistono.
Legalizzarla vuol dire anche controllarla e quindi limitare le quantità. Il furbo aggira il sistema e per la semplice legge economica della domanda/offerta il prezzo sale. Il furbo del furbo si accoda e torna a spacciarla a prezzi convenienti reperendola in modi "mica tanto giusti".

Vorrei aggiungere una cosa: ma in un paese BELLO e VARIO come l'Italia, nel 2017, con tutti i sistemi di comunicazione e tecnologici che abbiamo a disposizione...perchè non sfruttarli per cose valide?
Cioè tra mari, montagne, sport di ogni tipo, musei, città, auto, gite culturali, donne, cibo, donne ancora, eventi di ogni genere...dove diavolo trovano, queste persone, il tempo la voglia e soprattutto la consapevolezza di usare denaro per fumarsi una canna? Quanto è ridicolo e degradante un comportamento del genere?

Personalmente troverei più "ridicoli" o "degradanti" comportamenti del tipo "se non mi fumo la sigaretta delle 10 non tiro avanti". Oppure: "se non mi bevo il cicchetto di grappa dopo pranzo non so bene".

La differenza? Quelle sono droghe ma sotto monopolio statale :sisi: Per non parlare degli enormi danni che fanno le slot e il gioco d'azzardo iperliberista. Ma tanto basta dire ilgiocoèvietatoaiminoriepuòcausaredipendenzapatologica.Giocasenzaesagerare e si lava le mani :sisi:
 

x Jason x l7l

Utente Attivo
658
104
Hardware Utente
CPU
AMD FX 8320E Black Edition
Scheda Madre
Gigabyte Mod SoAM3+ GBT GA-78LMT-USB3
Hard Disk
Western Digital WD10EZEX 1 TB
RAM
HyperX Savage Kit 3 x 4 GB, 1600MHz, DDR3
Scheda Video
AMD SVGA HIS R9 270X Mini IceQ X2 B.Cl. 2GB Boost Clock
Monitor
Samsung LCD
Alimentatore
Thermaltake Hamburg Alimentatore 530W
Case
iTek Zeero Gaming Midi Tower
Sistema Operativo
Windows 10
Personalmente troverei più "ridicoli" o "degradanti" comportamenti del tipo "se non mi fumo la sigaretta delle 10 non tiro avanti". Oppure: "se non mi bevo il cicchetto di grappa dopo pranzo non so bene".

La differenza? Quelle sono droghe ma sotto monopolio statale :sisi: Per non parlare degli enormi danni che fanno le slot e il gioco d'azzardo iperliberista. Ma tanto basta dire ilgiocoèvietatoaiminoriepuòcausaredipendenzapatologica.Giocasenzaesagerare e si lava le mani :sisi:
Il problema è la debole forza di volontà delle persone.
Io ho fumato; ho passato un periodo nel quale mi compravo il mio pacchetto da 10. Perchè lo facevo? Noia, nervosismo, fumavano tutti nella compagnia.

Cosa sbagliatissima infatti è stato un errore di gioventù. Ho realizzato ed agito: il fumo fa male = smetto di fumare.
Ogni giorno ho amici/colleghi che mi fumano davanti ma non ho nessun problema. Come può una stupida sigaretta decidere che cosa voglio? La dipendenza? Io ho il pieno e totale controllo del mio corpo. Decido io se ho l'esigenza o meno di fumare.
Per l'alcol non mi pongo nemmeno il problema. Faccio fatica a berlo di mia spontanea volontà figuriamoci cadere nella dipendenza.

Il problema, fondamentalmente, sono le persone che accettano le dipendenze. Una dipendenza non esisterebbe se tutti gli individui di questo mondo fossero forti, consapevoli e con una volontà di ferro.

Se fosse per me vieterei qualsivoglia sostanza e/o situazione particolare (come il gioco d'azzardo) che provochi dipendenza e danneggi la persona.
Proporrei un'informazione completa, dettagliata ed assillante sin dalle fasce di età più basse.

Il problema? Bhe:
1. Verrei accusato di essere un pazzo nazista;
2. Il tutto sarebbe considerato anti-democratico (cosa che effettivamente è perchè sarebbe fatto il bene di tutti e non della sola maggioranza).
3. Purtroppo c'è gente che senza questi elementi nella propria vita farebbe qualsiasi cosa per averli...anche commettere reati.

Ergo il problema non sono le sostanze ma le persone...
 
L

Les Paul Custom

Ospite
Il problema è la debole forza di volontà delle persone.
..
Concordo in parte con quanto scrivi. Ho fumato per 49 anni, 30 sigarette al giorno, di quelle pesanti, dalle Pall Mall alle Roxy, dalle Parisienne alle Marboro rosse ecc.... un giorno ho deciso di smettere all'improvviso, senza tmori o radiografie sospette, niente di niente. Ho detto "basta al fumo" e.... oggi sono piu' di cinque anni che non tocco sigaretta, e quasi non ci credo ancora.

Concordo con tutto quanto scrivi, ma sul fatto che il problema dipenda dalla mancanza di carattere delle persone dissento. Il fumo, come le droghe ed altre sostante come la caffeina o l'alcool, creano come ben sai una dipendenza fisica ; e non tutti hanno la capacità o la fortuna di poter smettere, non per una sola questione di carattere. Il temperamento è importante ed aiuta, ma non basta. Serve anche un po' di buona sorte nel non rientrare fra quelle persone che la dipendenza non riescono a batterla per un fatto meramente fisiologico.

Il punto, a mio avviso e per la piccola esperienza che ho, risiede nella assoluta presunzione delle persone quando hanno 15 o 16 anni. In moto loro sono capaci di fare quella curva a 120 e ..... li trovi al cimitero. In discoteca possono sballarsi di pasticche e cocktail vari perchè tanto loro smettono quando vogliono ...... e poi finiscono al Sert o a San Patrignano. Al tizio che li ha sorpassati sfoderano tutta una serie di minacce e parolacce, macchine di traverso e quant'altro ; e quando il tizio scende e ne manda qualcuno all'ospedale .....capita. Loro erano strasicuri di essere i nipoti di Bruce Lee ma purtroppo.....

Prima di drogarsi o fumare una sigaretta nessuno ne sente un bisogno impellente e trascinante, nessuno. Non l'ha mai fatto, e quindi .........

E quando incominci, me compreso tantissimi anni fa, ero assolutamente certo che non sarei mai stato vittima del tabagismo. Cosi' come i ragazzetti nostrani sono convintissimi che non dipenderanno mai, e dico mai, dalle droghe leggere perchè " loro sanno come prenderla" e da chi prenderla..... I fessi ci cascano, ma loro no.

Ed è da qui che parte l'atroce via crucis di tutte le dipendenze da presunzione. A mio modestissimo avviso.
 

Entra

oppure Accedi utilizzando