Bios corrotto! Pc morto(?)

salvik

Nuovo Utente
23
0
CPU
Intel core i3-2120
Scheda Madre
ASRock p67 Pro3
HDD
SSD Primario 64gb Corsair Force3, HDD di Storage WD 1,5 Tb
RAM
2x4gb Corsair Vengeance
GPU
Asus Readon HD7850 2gb
PSU
XFX PRO550W 80Plus Bronze
Case
Thermaltake Spacecraft (USB3.0)
OS
Windows 7 Ultimate 64bit
Salve a tutti, ho un grande problema con il mio toshiba satellite l500-1qv. L'altro giorno, dopo averlo formattato, stavo installando i driver, quando però passo all'installazione del driver bios il pc si blocca e io dopo un po' spengo il pc (non l'avrei mai fatto :s). Provando ad accenderlo noto che non va più, ovvero: si accende la lucina del notebook, schermo nero, successivo spegnimento (dopo pochi secondi) del pc. Girando per internet sono riuscito a capire di aver corrotto il BIOS, quindi l'unico metodo per "rianimarlo" è quello di utilizzare "CrisisRecovery" per BIOS Phoenix, che è proprio quello del mio pc... almeno credo D:
Il procedimento è questo:

. scaricate il CRISIS RECOVERY DISK di phoenix che metto in allegato alla guida. Link diretto: CRISIS RECOVERY DISK / Nuova versione CRISIS RECOVERY DISK(consente tramite il file wincris.exe di utilizzare pendrive o di comprimere i bios da 2MB sul floppy, se siete in tale situazione date uno sguardo a pag 18)

N.B. la procedura che segue (tramite dos) ha dato in alcune occasioni problemi che portano ad un'errata creazione del floppy (vedi pag 20) per cui consiglio di scaricare la nuova versione del software e di utilizzare l'interfaccia windows wincris.exe. prima di lanciare l'eseguibile occorre copiare nella cartella del software il file contenente il bios, rinominandolo bios.wph . creato il floppy in questo modo andate direttamente al punto 5.

inserite il floppy e lanciate il file CRISDISK.bat

5. dal floppy eliminate il file bios.wph e copiate il bios adatto alla MB da riparare, rinominandolo come bios.wph
rimuovete la batteria e scollegate il cavo dell'alimentazione dal portatile

6. tenendo premuto fn+b o win+b (a seconda del costruttore, fn+b per HP, fn+esc per Acer)

7. inserite il cavo dell'alimentazione e premete il tasto di accensione, senza rilasciare i tasti fn+b ( o win+b)

8. appena il notebook parte, sentirete un beep ed il floppy comincerà a leggere, a questo punto potete rilasciare i tasti

9. occorrerà un po di tempo, durante i quali il notebook potrebbe emettere continui e ripetuti beep, nulla di strano, abbiate pazienza.

10. quando la procedura sarà terminata il notebook si spegnerà da solo, se non accade dopo 10min, spegnetelo manualmente

11. riaccendete e riavrete il vosto bel notebook! ovviamente non riflashate!


Dopo aver fatto tutte queste procedure, per decine di volte tramite pen drive, sono giunto a questo:
Il pc non va nemmeno tramite questo metodo, però premendo la combinazione di tasti Fn+b la ventola del pc gira in modo nettamente più veloce e poi dopo una decina di secondi si spegne.
Quindi... che fare??? Aiutatemi vi prego :O
 

neyumaro

Nuovo Utente
39
8
OS
Windows 7 Home, Windows 8 Professional, Mint 13 Cinnamon, Lubuntu 12.04
Che pendrive hai utilizzato per il recovering? Se ha una capacità superiore a 2 gb, è possibile che il computer non riesca a rilevarla per avviare la procedura. Prova con una pendrive da 2 gb o meno se ne hai una (va bene anche una microSD con il relativo adattatore USB), oppure con programmi tipo Gparted crea una partizione da 1 gb all'inizio della pendrive lasciando non formattato il resto, e a fare tutto il resto come facevi prima (ovviamente a questo punto il computer di dirà che la chiavetta sarà da 1 gb; dopo aver fatto tutto la ripartizioni di nuovo ripristinando la sua capacità originale).
 
  • Like
Reactions: salvik

salvik

Nuovo Utente
23
0
CPU
Intel core i3-2120
Scheda Madre
ASRock p67 Pro3
HDD
SSD Primario 64gb Corsair Force3, HDD di Storage WD 1,5 Tb
RAM
2x4gb Corsair Vengeance
GPU
Asus Readon HD7850 2gb
PSU
XFX PRO550W 80Plus Bronze
Case
Thermaltake Spacecraft (USB3.0)
OS
Windows 7 Ultimate 64bit
Ciao neyumaro e grazie mille per la risposta. Comunque ho utilizzato una pen drive da 1gb della attacchè (penso si scriva così). Mi sono, però, dimenticato di scrivere nel post principale una cosa importante: dopo aver avviato il programma wincrisis.exe ed aver formattato il tutto ecc., riscontro un problema; infatti la pen drive si è ridimensionata a pochi mb, e di conseguenza non riesco a mettere il file BIOS.WPH (Download aggiornamento BIOS - Toshiba) nella cartella.
Sicuramente sbaglio qualcosa nel procedimento, aiutatemi vi prego ve ne sarei sinceramente grato.
 

neyumaro

Nuovo Utente
39
8
OS
Windows 7 Home, Windows 8 Professional, Mint 13 Cinnamon, Lubuntu 12.04
Sembrerebbe che il file .wph debba essere messo nella cartella prima di lanciare wincrisis, non dopo (sempre se non ti ho capito male io)...prova a guardare qua, il modello di notebook è diverso, ma la procedura dovrebbe essere comune: Toshiba satellite A350 bios recovery (Phoenix)

Comunque per ripristinare la capacità della pendrive devi usare un programma come Gparted, disponibile per Linux (se per caso ce l'hai già installato su un qualche computer a tua dispsizione), oppure creare un CD/pendrive avviabile scaricando la ISO qui: GParted -- Live CD/USB/PXE/HD, oppure puoi usare un programma per Windows come Acronis Disk Director (shareware, ma puoi scaricare la trial). In entrambi i programmi, fai tasto destro su tutte le porzioni della barra che vedi in alto (rappresenta l'insieme delle partizioni), clicca su "elimina" (o qualcosa del genere, a seconda del programma impiegato) fino a quando ti ritrovi con una barra completamente grigia, dopodiché fai tasto destro -> "nuova" e scegli FAT16, e infine clicca sulla tick in alto (o la bandiera a scacchi se si tratta dell'Acronis, se non mi ricordo male) per avviare il tutto ;)
 
  • Like
Reactions: salvik

salvik

Nuovo Utente
23
0
CPU
Intel core i3-2120
Scheda Madre
ASRock p67 Pro3
HDD
SSD Primario 64gb Corsair Force3, HDD di Storage WD 1,5 Tb
RAM
2x4gb Corsair Vengeance
GPU
Asus Readon HD7850 2gb
PSU
XFX PRO550W 80Plus Bronze
Case
Thermaltake Spacecraft (USB3.0)
OS
Windows 7 Ultimate 64bit
Ciao ho seguito la procedura scritta prima:

N.B. la procedura che segue (tramite dos) ha dato in alcune occasioni problemi che portano ad un'errata creazione del floppy (vedi pag 20) per cui consiglio di scaricare la nuova versione del software e di utilizzare l'interfaccia windows wincris.exe. prima di lanciare l'eseguibile occorre copiare nella cartella del software il file contenente il bios, rinominandolo bios.wph . creato il floppy in questo modo andate direttamente al punto 5.
5. dal floppy eliminate il file bios.wph e copiate il bios adatto alla MB da riparare, rinominandolo come bios.wph
rimuovete la batteria e scollegate il cavo dell'alimentazione dal portatile.

In realtà,però, il Crisis recovery tool scaricato dalla guida non mi funziona, così ne ho scaricati altri. L'unico che mi funziona ha delle istruzioni, ora te le riporto:
How to create crisis diskette:
------------------------------
1. Run 'WinCRIS.EXE' in Windows.
2. Select 'Create MINIDOS Crisis Disk' in the Disk Option
3. Press 'Start' button.
4. When Format Disk Complete diaglog appear, press 'OK'
5. Press 'Close' button in Format Floppy diaglog.
6. Press 'OK' when the crisis diskette has been created.


How to use crisis diskette:
------------------------------
1. Attached USB FDD with crisis diskette and set the H/W jumper to Boot Block Path.
2. Press power button to power on system.
3. System will keep on beeping just like update bios in DOS mode before Boot Block updating bios.
4. Set the H/W jumper back when hear the beep.
5. System will keep one long beep and reboot automatically when finishing update bios.

Ho seguito la prima parte passo passo, ma non so che vuol dire la seconda parte...
Inoltre ho trovato questo video su youtube, dici che andrà bene il clearcmos? (How to reset bios cmos Toshiba Satellite C660-11h - YouTube)

Ps. Ho scaricato il file che mi hai detto, ora lo faccio partire con daemon tools e ti faccio sapere ;D E grazie ancora per il tuo aiuto.
 
Ultima modifica:

neyumaro

Nuovo Utente
39
8
OS
Windows 7 Home, Windows 8 Professional, Mint 13 Cinnamon, Lubuntu 12.04
La guida che dici tu fa ricorso a un drive floppy esterno USB, ma non è il tuo caso perché (come il 99.9999% della gente farebbe) stai usando una pendrive. Prova a seguire la guida che ti ho postato io prima ;)

Comunque l'immagine ISO che hai scaricato non funzionerà mai con Daemon Tools, si tratta di una immagine disco avviabile che fa inserita nel lettore CD/DVD all'accensione del computer, come faresti per installare Windows (ma non installa nulla, funziona come quando provi una distribuzione Linux come Ubuntu senza installarlo). In alternativa, se hai un minimo di pratica, puoi usare una macchina virtuale come Vmware Player; ma se non hai mai usato niente del genere, masterizza l'ISO su un CD, inseriscila nel computer e riavvia (con la precauzione che nel BIOS il drive CD/DVD sia primo nell'ordine di boot, o comunque davanti al disco rigido.

Oppure (metodo ancora più semplice per ripristinare la corretta capacità della pendrive; mi è venuto in mente solo adesso!): usa questo programma (HDDGURU: HDD LLF Low Level Format Tool), che ti pialla completamente il drive che desideri. Ma mi raccomando, fai estrema attenzione a selezionare il drive giusto (la penna USB), perché se selezioni per sbaglio un altro hard disk, scheda o pendrive distruggerà letteralmente tutto il suo contenuto, senza possibilità di recupero! Dopodiché la formatti con il solito tool di Windows che usi di solito per creare il filesystem FAT.

Nel video che hai postato viene solo spiegato come fare per azzerare tutte le impostazioni del BIOS, riportandolo allo stato di fabbrica; equivale al togliere la batteria tampone dalle schede madri dei computer fissi. Nel tuo caso sarebbe inutile, perché per fare questo devi comunque avere un BIOS integro, che non è il tuo caso; ciò azzera le impostazioni, ma non cancella o ripristina il BIOS in sé ;)
 

salvik

Nuovo Utente
23
0
CPU
Intel core i3-2120
Scheda Madre
ASRock p67 Pro3
HDD
SSD Primario 64gb Corsair Force3, HDD di Storage WD 1,5 Tb
RAM
2x4gb Corsair Vengeance
GPU
Asus Readon HD7850 2gb
PSU
XFX PRO550W 80Plus Bronze
Case
Thermaltake Spacecraft (USB3.0)
OS
Windows 7 Ultimate 64bit
Ho seguito la guida che mi hai postato (Toshiba satellite A350 bios recovery (Phoenix)) però il risultato è sempre lo stesso. Metto la pen drive nel pc, premendo la combinazione di tasti Fn+B, inserisco il cavo dell'alimentatore e premo il tasto di accensione. Il computer parte (con la solita schermata nera), la ventola aumenta gli rpm, rispetto all'accensione normale, ma dopo poco si spegne. Nada.
Però ho scoperto una cosa, la mia pen drive quando viene letta accende una spia bianca (ma è ovvio!...) solo che quando accendo il pc questa spia NON lampeggia, segno che la pen drive non è letta. Quindi D:?

Ps. Scusa se non te l'ho detto prima, ma ora mi sono ricordato. Nessuna applicazione wincrisis.exe mi funzionava,infatti quando tento di aprirla mi esce questa scritta:
errorxr.jpg
quindi, come ultima speranza, da gestione ho cambiato la lettera della pen drive in A (lettera di un comune floppy disk) e seguito il procedimento normale.

Non so se mi sono spiegato bene...

- - - Updated - - -

Ah, mi stavo chiedendo, forse il mio pc ha il BOOTLOCK? Ho anche la guida per disattivarlo: http://www.hwmania.org/forum/notebook-e-pda/9838-recuperare-notebook-morto-per-flash-bios.html
 

neyumaro

Nuovo Utente
39
8
OS
Windows 7 Home, Windows 8 Professional, Mint 13 Cinnamon, Lubuntu 12.04
Non credo che il tuo pc abbia il bootlock, altrimenti credo che non ti partirebbe proprio la modalità di recovering del BIOS, cosa che il tuo notebook invece cerca di fare...sembrerebbe che per qualche ragione non riesca a leggere la pendrive. Dopo la formattazione di basso livello fatta con l'HDDguru, presumo tu poi abbia formattato la chiavetta in FAT (scusa se magari ricado nell'ovvio, lo faccio solo per avere il quadro della situazione il più chiaro possibile). Hai provato a scollegare l'HD esterno (che vedo dallo screenshot essere collegato al computer)? Purtroppo comincio ad esaurire le opzioni disponibili per il ripristino...

Ad ogni modo, cambiare la lettera da assegnare alla pendrive non serve a nulla, in quanto la modifica avrà effetto solo sul computer col quale modifichi la lettera. Se la colleghi ad un altro PC, quest'ultimo le assegnerà la lettera che vuole lui.
 

salvik

Nuovo Utente
23
0
CPU
Intel core i3-2120
Scheda Madre
ASRock p67 Pro3
HDD
SSD Primario 64gb Corsair Force3, HDD di Storage WD 1,5 Tb
RAM
2x4gb Corsair Vengeance
GPU
Asus Readon HD7850 2gb
PSU
XFX PRO550W 80Plus Bronze
Case
Thermaltake Spacecraft (USB3.0)
OS
Windows 7 Ultimate 64bit
Scusa se non ho risposto in questi giorni, ma mi sono dovuto preparare per l'esame della patente di oggi (Idoneo, yeah!). Quindi provo a rifare tutto da capo domani. Grazie ancora del tuo aiuto :D
 

clox933

Nuovo Utente
16
2
CPU
Intel Core i3 2120 3.3 GHz--4 Cores
Scheda Madre
Asus P8H61
HDD
Seagate Barracuda 500GB 7200Rpm
RAM
Kingston 2*4GB
GPU
PNY nVidia GeForce GTX550Ti
Audio
Realtek (non ricordo modello)
Monitor
Samsung Plug & Play
PSU
Corsair GS800
Case
Zalman Z11 Plus
OS
Windows 7 Ultimate N x64
Consiglio: Mai aggiornare BIOS a meno che non sia strettamente necessario,anche un calo di tensione nel computer può essere fatale per lui.
Comunque non credo funzioni questa tecnica un BIOS con dati incompleti è come non avere un BIOS,ti consiglio di cambiare scheda madre.
Anche se è strano perchè di solito i nuovi BIOS sono tutti EFI e fanno automaticamente un loro backup :(
 

simonelosi

Nuovo Utente
1
0
Salve a tutti, ho un grande problema con il mio toshiba satellite l500-1qv. L'altro giorno, dopo averlo formattato, stavo installando i driver, quando però passo all'installazione del driver bios il pc si blocca e io dopo un po' spengo il pc (non l'avrei mai fatto :s). Provando ad accenderlo noto che non va più, ovvero: si accende la lucina del notebook, schermo nero, successivo spegnimento (dopo pochi secondi) del pc. Girando per internet sono riuscito a capire di aver corrotto il BIOS, quindi l'unico metodo per "rianimarlo" è quello di utilizzare "CrisisRecovery" per BIOS Phoenix, che è proprio quello del mio pc... almeno credo D:
Il procedimento è questo:

. scaricate il CRISIS RECOVERY DISK di phoenix che metto in allegato alla guida. Link diretto: CRISIS RECOVERY DISK / Nuova versione CRISIS RECOVERY DISK(consente tramite il file wincris.exe di utilizzare pendrive o di comprimere i bios da 2MB sul floppy, se siete in tale situazione date uno sguardo a pag 18)

N.B. la procedura che segue (tramite dos) ha dato in alcune occasioni problemi che portano ad un'errata creazione del floppy (vedi pag 20) per cui consiglio di scaricare la nuova versione del software e di utilizzare l'interfaccia windows wincris.exe. prima di lanciare l'eseguibile occorre copiare nella cartella del software il file contenente il bios, rinominandolo bios.wph . creato il floppy in questo modo andate direttamente al punto 5.

inserite il floppy e lanciate il file CRISDISK.bat

5. dal floppy eliminate il file bios.wph e copiate il bios adatto alla MB da riparare, rinominandolo come bios.wph
rimuovete la batteria e scollegate il cavo dell'alimentazione dal portatile

6. tenendo premuto fn+b o win+b (a seconda del costruttore, fn+b per HP, fn+esc per Acer)

7. inserite il cavo dell'alimentazione e premete il tasto di accensione, senza rilasciare i tasti fn+b ( o win+b)

8. appena il notebook parte, sentirete un beep ed il floppy comincerà a leggere, a questo punto potete rilasciare i tasti

9. occorrerà un po di tempo, durante i quali il notebook potrebbe emettere continui e ripetuti beep, nulla di strano, abbiate pazienza.

10. quando la procedura sarà terminata il notebook si spegnerà da solo, se non accade dopo 10min, spegnetelo manualmente

11. riaccendete e riavrete il vosto bel notebook! ovviamente non riflashate!


Dopo aver fatto tutte queste procedure, per decine di volte tramite pen drive, sono giunto a questo:
Il pc non va nemmeno tramite questo metodo, però premendo la combinazione di tasti Fn+b la ventola del pc gira in modo nettamente più veloce e poi dopo una decina di secondi si spegne.
Quindi... che fare??? Aiutatemi vi prego :O

Ciao,
intanto complimenti per la procedura, sto provando a seguirla per cercare di ripristinare il BIOS di un Acer Aspire 5720. Ho il lettore usb di floppy, ho scaricato Crisis Recovery e provato con wincris.exe dopo essermi scaricato l'ultima versione del BIOS dal sito di Acer che però è in .exe. L'unico problema è che, per pochissimo, non mi ci stà nel floppy, quindi non riesco a proseguire...qualche suggerimento utile? eventualmente potrei installare anche un bios standard per poi aggiornarlo successivamente?
 

oleh_

Nuovo Utente
12
0
CPU
AMD Turion X2 Ultra ZM-80 (2100.0 MHz)
Scheda Madre
TOSHIBA KTKAE (AMD RS880 + SP5100 (SB700))
HDD
305,245 MBytes
RAM
DDR2-SDRAM 2x2048 MBytes
GPU
ATI Mobility RADEON HD 3650
Audio
ATI SB600 - High Definition Audio Controller & ATI RV635 - High Definition Audio Controller
Monitor
Samsung 160AT01-T01
Case
Portatile
OS
Windows
Scusate se riapro questa discussione però ho lo stesso problema con il mio toshiba satellite a350d-10s psalme.
Possiedo un lettore floppy usb e nonostante sia riuscito a rimediare anche dei floppy la procedura di recupero non va a buon fine, ovvero dopo aver letto il floppy per due minuti il led del lettore si spegne ma il computer no...resta acceso anche per 24h...
Dove potrei aver sbagliato? (Ho seguito questa e altre 10000 guide che tra l'altro sono uguali ma sempre con lo stesso risultato).
Quali suggerimenti potete darmi oltre a quello di cambiare scheda madre o la eeprom?
 

HomerJS

Utente Attivo
27
0
CPU
Intel Q8400
Scheda Madre
Asus P5QL PRO
HDD
640GB
RAM
4GB
GPU
Asus 9600GT
Monitor
Hp W2207H
OS
Windows 7 Ultimate x64
ho provato la procedura (pendrive) alla lettera senza successo
ma cocciuto come sono ho trovato un lettore floppy USB tra i rottami e ho seguito la guida.
Sto scrivendo proprio dal pc che aveva questo problema del BIOS corrotto.
A quanto pare non tutte le pendrive vanno bene (e ne avevo provate anche da 1GB).
Grazie per la guida!
 

Entra

oppure Accedi utilizzando

Hot: E3 2021, chi ti è piaciuto di più?

  • Ubisoft

    Voti: 36 22.9%
  • Gearbox

    Voti: 3 1.9%
  • Xbox & Bethesda

    Voti: 100 63.7%
  • Square Enix

    Voti: 13 8.3%
  • Capcom

    Voti: 7 4.5%
  • Nintendo

    Voti: 21 13.4%
  • Altro (Specificare)

    Voti: 15 9.6%

Discussioni Simili