UFFICIALE AMD Ryzen Zen 3: famiglia Ryzen 5000 "Vermeer"

Dema.King84

Utente Attivo
359
25
A me sembra tutto ok.
I valori di temperatura da tenere più in considerazione sono Il Tctl e l'Average: gli altri possono avere qualche picco strano ogni tanto, ma non significa che la CPU sia davvero "così calda". La CPU è impostata giusta, tutti i valori elettrici sono coerenti con quelli di fabbrica scelti da AMD. E anche il punteggio è corretto.

Fiuu...meno male.
Grazie mille 😇
 
  • Mi piace
Reazioni: pribolo

BrutPitt

Utente Attivo
622
558
Una cosa che notavo sui nuovi Ryzen 5800X3D: ci sara' un taglio delle frequenze:
5800X: 3.8 / 4.7 GHz
5800X3D: 3.4 / 4.5 GHz

Quindi, a parte il gaming, non credo che la cache riuscira' a colmare le performance del "puro calcolo"... immagino anzi una contro-prestazione (seppur minima) in alcuni ambiti.


Mi sa che arrivano a febbraio gli zen3d... se non marzo.
Anche io lo pensavo ed ero anche piu' ottimista (ipotizzando non oltre febbraio)... ma inizio a temere che la dichiarazione della Su: "debutteranno in primavera", senza una data precisa, possa significare anche Aprile/Maggio.

E la domanda nasce spontanea: niente 5900X3D, taglio delle frequenze, uscita a primavera ("solo" 6 mesi prima di Zen4).... sembra evidente che la coperta sia un po' troppo corta... quindi e' solo un'operazione di marketing?
 
Ultima modifica:

Avets

Advanced Micro Devices
Utente Èlite
4,128
2,828
CPU
Ryzen 5 5800x
Dissipatore
Be quiet! Dark rock pro4
Scheda Madre
Msi B550m Mortar
HDD
Samsung 970evo 512Gb
RAM
4x8Gb Ballistix 3600Mhz @3800Mhz 1,4v 15-17-17-36
GPU
XFX RX 6800 (speedster mercurial 319...)
Monitor
AOC 27G2U
PSU
Chieftec CNS-650C
Case
CUSTOM
OS
Windows 10 pro
quindi e' solo un'operazione di marketing?
Dal punto di vista marketing c'è chi dice serva a dire a chi ha am4 di non passare ad alderlake.
Io resto perplesso, secondo me avrebbero comunque buttato fuori questa cpu per testare la nuova tecnologia su larga scala prima di buttarla fuori con la nuova generazione. È circa quello che hanno già fatto con i ryzen 3000xt con processo produttivo migliorato che anticiparono i 5000.

Secondo me poi, l abbassamento di frequenze non è tanto dovuto ai limiti imposti dalla cache (penso le frequenze di cores e cache su Zen3 non siano legate) ma da limiti di temperatura ed assorbimento.

Temperatura perchè essendo il die più spesso, è più difficile dissipare il calore e ricordiamoci che alcuni 5800x già da stock andavano in thermal throttling.

Assorbimento perché la cache è la principale responsabile dei picchi di assorbimento ed aumentarla notevolmente non può che aumentare anche tali picchi. Infatti tempo fa, non ricordo assieme a chi (dovrebbe essere citato nella guida) si era scoperto che proprio il limite Edc influenza a la velocità della cache.
Di questo credo si trovi conferma anche nellabbondanza di condensatori. Addirittura pare che abbiano fatto quello strano heatsink proprio per fargli spazio.

Detto questo anche io resto perplesso sulle performance finali e non mi stupirei se in alcuni particolari ambiti o videogiochi, si avesse una leggera diminuzione in prestazioni.
 
  • Mi piace
Reazioni: pribolo e BrutPitt

pribolo

Moderatore
Staff Forum
Utente Èlite
36,006
11,703
CPU
Ryzen 5 5600x
Dissipatore
Arctic Liquid Freezer 240 II
Scheda Madre
MSI B550 Gaming Edge Wifi
HDD
Sabrent Rocket 3.0 1TB e Crucial MX500 2TB
RAM
Crucial Ballistix 2x16GB 3200MHz CL16
GPU
PNY RTX3070 XLR8 Gaming
Monitor
LG 27UL650 UHD
PSU
Seasonic Prime TX-750
Case
Sharkoon CA200M
OS
Windows 10 Pro 64 bit
Una cosa che notavo sui nuovi Ryzen 5800X3D: ci sara' un taglio delle frequenze:
5800X: 3.8 / 4.7 GHz
5800X3D: 3.4 / 4.5 GHz

Quindi, a parte il gaming, non credo che la cache riuscira' a colmare le performance del "puro calcolo"... immagino anzi una contro-prestazione (seppur minima) in alcuni ambiti.



Anche io lo pensavo ed ero anche piu' ottimista (ipotizzando non oltre febbraio)... ma inizio a temere che la dichiarazione della Su: "debutteranno in primavera", senza una data precisa, possa significare anche Aprile/Maggio.

E la domanda nasce spontanea: niente 5900X3D, taglio delle frequenze, uscita a primavera ("solo" 6 mesi prima di Zen4).... sembra evidente che la coperta sia un po' troppo corta... quindi e' solo un'operazione di marketing?

Anche secondo me uscirà a primavera inoltrata e anche secondo me sarà poco più che una operazione di marketing, per riprendersi la corona "di migliore CPU da gaming". Per il resto mi aspetto alti costi e bassa disponibilità: una CPU da non acquistare, insomma.
Vedremo se ho ragione.

Onestamente non sono nemmeno convinto che sarà usata su larga scala con Zen4: temo faccia la fine di HBM. Grandi potenzialità, ma limitata diffusione, più che altro per motivi di costo, almeno all'inizio. Però potrei sbagliare.
 
  • Mi piace
Reazioni: Avets

Lorenzo Lanas

Utente Attivo
991
362
CPU
AMD Ryzen 5 5600X (Zen 3)
Dissipatore
Scythe Fuma 2
Scheda Madre
MSI MAG B550 Tomahawk
RAM
Crucial Ballistix DDR4, 2x8GB, 3600 MHz, CL16
GPU
ASUS GeForce RTX 3060 Ti V2 DUAL MINI
Monitor
AOC 24G2U/BK 24" IPS, FHD 1920x1080 @ 144 Hz
PSU
Corsair RM650x 650 Watt 80 Gold PLUS
Case
be quiet! SILENT BASE 600 (solid black)
  • Il 5600X è già dotato di cache più che sufficiente e poi è una CPU che si vende da sé. Comunque non è garantito che l'aumento di cache3D e l'abbassamento delle frequenze riesca a portare benefici prestazionali su questo processore.
  • Il 5900X e il 5950X sono chip che in pochi possono permetterseli già adesso, benchè i prezzi si sono abbassati a causa dell'uscita di Alder Lake, figuriamoci con l'ipotetica cache3D quando costeranno il doppio! Non avrebbe senso.
  • L'unico anello debole della linea Zen3 è il 5800X che scalda tanto e costa troppo, e uno fra i motivi di sdegno era proprio la cache. Invece così ti danno anche una giustificazione per il passaggio dal 5600X al 5800X3D, gli utenti sentono che stanno facendo un salto molto più ampio rispetto al semplice 5600X→5800X (oppure 5600X→5600X3D) ... d'altra parte siamo nel periodo dove una GTX 1650 liscia risulta appetibile a 400€, quindi perchè no?
Che altro avrebbero dovuto fare? Rimanere lì a girarsi i pollici in attesa che Intel riconquisti la sua fetta di mercato (con Alder Lake)?

Volete forse che Liza Zu muora? 😂 (cit.)
 
  • Haha
Reazioni: Avets

Ghostlu

Utente Attivo
1,398
336
CPU
Intel i7 3770K @4.2 GHz
Dissipatore
Noctua NH-U12S Redux
Scheda Madre
Asus Sabertooth z77
HDD
SSD Samsung 870 EVO 500 GB, HDD WD 1 TB
RAM
G.Skill TridentX 16 GB @2400 ddr3
GPU
OEM GTX 1650 SUPER @1935 875 mV
Monitor
Acer R241Y
PSU
Corsair HX 850
Case
Cooler Master Elitè 370 Gaming
Periferiche
Mouse: Logitech G600
OS
Windows 10 Pro 64 bit
I nuovi intel 12 gen sono usciti, mentre i nuovi AMD quando usciranno? (Intendo la nuova linea di CPU, non solo il Ryzen 5800X3D)
 

DarkSideGT

Utente Èlite
1,617
748
CPU
i7-12700k
Dissipatore
arctic freezer ii 360mm
Scheda Madre
msi z690
HDD
8+2TBHD+1TbNVME
RAM
2x16GB 3600
GPU
3070 RTX gigabyte gaming OC
Monitor
LG 850 GL
PSU
850w
Case
corsair
Periferiche
g502+g850
Net
waiting for ftth
se non erro entro fine 2022
 
  • Mi piace
Reazioni: Avets

mimm8

Utente Attivo
1,214
476
CPU
intel i7 6700k
Dissipatore
Cooler Master Nepton 240M
Scheda Madre
Asus Z170 Pro Gaming
HDD
SSD Samsung 960 evo 250gb + WD green 2tb
RAM
Kingston HyperX Fury 16GB 2666Mhz CL15
GPU
MSI GTX 1070 Gaming X 8G
PSU
Cooler Master VS650
Case
CoolerMaster 690 III
OS
Microsoft Windows 10
I nuovi Raptor Lake (13° generazione) e Zen 4 si vedranno a partire da metà/fine 2022

Inviato dal mio Redmi Note 9T utilizzando Tapatalk
 

pribolo

Moderatore
Staff Forum
Utente Èlite
36,006
11,703
CPU
Ryzen 5 5600x
Dissipatore
Arctic Liquid Freezer 240 II
Scheda Madre
MSI B550 Gaming Edge Wifi
HDD
Sabrent Rocket 3.0 1TB e Crucial MX500 2TB
RAM
Crucial Ballistix 2x16GB 3200MHz CL16
GPU
PNY RTX3070 XLR8 Gaming
Monitor
LG 27UL650 UHD
PSU
Seasonic Prime TX-750
Case
Sharkoon CA200M
OS
Windows 10 Pro 64 bit
  • Il 5600X è già dotato di cache più che sufficiente e poi è una CPU che si vende da sé. Comunque non è garantito che l'aumento di cache3D e l'abbassamento delle frequenze riesca a portare benefici prestazionali su questo processore.
  • Il 5900X e il 5950X sono chip che in pochi possono permetterseli già adesso, benchè i prezzi si sono abbassati a causa dell'uscita di Alder Lake, figuriamoci con l'ipotetica cache3D quando costeranno il doppio! Non avrebbe senso.
  • L'unico anello debole della linea Zen3 è il 5800X che scalda tanto e costa troppo, e uno fra i motivi di sdegno era proprio la cache. Invece così ti danno anche una giustificazione per il passaggio dal 5600X al 5800X3D, gli utenti sentono che stanno facendo un salto molto più ampio rispetto al semplice 5600X→5800X (oppure 5600X→5600X3D) ... d'altra parte siamo nel periodo dove una GTX 1650 liscia risulta appetibile a 400€, quindi perchè no?
Che altro avrebbero dovuto fare? Rimanere lì a girarsi i pollici in attesa che Intel riconquisti la sua fetta di mercato (con Alder Lake)?

Volete forse che Liza Zu muora? 😂 (cit.)

Cosa dovevano fare secondo me? Rivedere i prezzi e completare la line up, perchè a oltre un anno dalla presentazione dei Ryzen 5000 la CPU più economica continua ad essere il 5600x a 300€: dovrebbero coprire la fascia media che adesso è lasciata completamente a Intel.
Ma se non lo fanno credo sia semplicemente perchè non hanno la capacità produttiva per farlo.

Per rimediare all'eccessivo "calore" del 5800x bastava fare un 5700x con TDP di 65 watt (PPT a 88), quindi frequenze un po' più basse e venderlo a 50€ meno del 5800x.
Avrebbero perso pochissime prestazioni rispetto al fratello maggiore, ma sarebbe stato molto più facile da raffreddare e molto più efficiente.
 
  • Mi piace
Reazioni: Avets

Lorenzo Lanas

Utente Attivo
991
362
CPU
AMD Ryzen 5 5600X (Zen 3)
Dissipatore
Scythe Fuma 2
Scheda Madre
MSI MAG B550 Tomahawk
RAM
Crucial Ballistix DDR4, 2x8GB, 3600 MHz, CL16
GPU
ASUS GeForce RTX 3060 Ti V2 DUAL MINI
Monitor
AOC 24G2U/BK 24" IPS, FHD 1920x1080 @ 144 Hz
PSU
Corsair RM650x 650 Watt 80 Gold PLUS
Case
be quiet! SILENT BASE 600 (solid black)
Cosa dovevano fare secondo me? Rivedere i prezzi e completare la line up, perchè a oltre un anno dalla presentazione dei Ryzen 5000 la CPU più economica continua ad essere il 5600x a 300€: dovrebbero coprire la fascia media che adesso è lasciata completamente a Intel.
Ma se non lo fanno credo sia semplicemente perchè non hanno la capacità produttiva per farlo.
Devo essere sincero? No, abbassare i prezzi si sarebbe rivelata davvero una pessima scelta, specialmente per un'azienda come AMD. Invece si sono mossi alla stra-grandissima: hanno dato valore al processore meno venduto e meno performante della loro linea! Aggiungendo un solo passaggio al loro processo produttivo, impilare la cache3D, adesso possono venderti un processore migliore (poco) e persino a prezzo superiore dell'originale (tanto).

Ripeto: penso che NVIDIA abbia dato una lezione al mondo intero che tutti noi dobbiamo imparare con infinita ammirazione...
 

pribolo

Moderatore
Staff Forum
Utente Èlite
36,006
11,703
CPU
Ryzen 5 5600x
Dissipatore
Arctic Liquid Freezer 240 II
Scheda Madre
MSI B550 Gaming Edge Wifi
HDD
Sabrent Rocket 3.0 1TB e Crucial MX500 2TB
RAM
Crucial Ballistix 2x16GB 3200MHz CL16
GPU
PNY RTX3070 XLR8 Gaming
Monitor
LG 27UL650 UHD
PSU
Seasonic Prime TX-750
Case
Sharkoon CA200M
OS
Windows 10 Pro 64 bit
Devo essere sincero? No, abbassare i prezzi si sarebbe rivelata davvero una pessima scelta, specialmente per un'azienda come AMD. Invece si sono mossi alla stra-grandissima: hanno dato valore al processore meno venduto e meno performante della loro linea! Aggiungendo un solo passaggio al loro processo produttivo, impilare la cache3D, adesso possono venderti un processore migliore (poco) e persino a prezzo superiore dell'originale (tanto).

Ripeto: penso che NVIDIA abbia dato una lezione al mondo intero che tutti noi dobbiamo imparare con infinita ammirazione...

Se venderanno una CPU poco migliore a un prezzo molto più alto , cosa piuttosto probabile in questo caso, ne venderanno pochissime perchè il suo mercato verrà cannabalizzato da Intel e dal Ryzen 9 5900x. Ma ho la sensazione che AMD stessa non si aspetti di venderne più di tanto.

AMD ora si salva per il fatto che le schede madri Intel sono tutte oltre i 200€, ma quando si potrà comprare un i5 12400 sotto i 200€ e una B660 sui 120-150€ il Ryzen 5 5600x non lo prenderà in considerazione più nessuno, ad eccezione di chi ha già una scheda madre compatibile. Per questo dico che dovrebbero scendere con la loro gamma e rivedere i listini.
 

Attuscili

Utente Èlite
3,394
1,096
CPU
Ryzen 5800x
Dissipatore
Gammax GT argb
Scheda Madre
Asus Prime x570 PRO
HDD
980 PRO + 970 PRO + Sabrent + Crucial MX500 + Hitachi HC 310
RAM
G Skill 2 x 16 3600 Trident Z Neo CL 16
GPU
Gigabyte 1070 TI Gaming OC
Audio
Realtek S1220A 8-Channel High Definition Audio con Crystal Sound 3 + casse Lonpoo LP42X
Monitor
LG 27GL850 UltraGear
PSU
Seasonic Prime Ultra Platinum 650
Case
Be Quiet! Pure Base 600 Arancione
Periferiche
Logitech MX518, Xbox one pad, Logitech Attack 3
Net
Wireless 12 mega
OS
Windows 11 PRO
Alla fine lo hanno fatto, dato che io non posso permettermelo, ma hanno messo il 5950x su Asus a320m-k. Ora so con certezza che sulla mia scheda funziona 🤣. Anche se adesso sul sito Asus hanno rimosso dalla lista delle cpu supportate tutta la linea 5000, ma il bios è sempre li.
 
  • Haha
Reazioni: Avets

Cranky

Nuovo Utente
10
0
Cosa dovevano fare secondo me? Rivedere i prezzi e completare la line up, perchè a oltre un anno dalla presentazione dei Ryzen 5000 la CPU più economica continua ad essere il 5600x a 300€: dovrebbero coprire la fascia media che adesso è lasciata completamente a Intel.
Ma se non lo fanno credo sia semplicemente perchè non hanno la capacità produttiva per farlo.

Per rimediare all'eccessivo "calore" del 5800x bastava fare un 5700x con TDP di 65 watt (PPT a 88), quindi frequenze un po' più basse e venderlo a 50€ meno del 5800x.
Avrebbero perso pochissime prestazioni rispetto al fratello maggiore, ma sarebbe stato molto più facile da raffreddare e molto più efficiente.
Mi intrometto.
In campo VGA erano dei maestri nel rebrand, mi chiedo perché non abbiano rilasciato una serie 6000 con i listini e la logica dei core modificati.
Hanno un concorrente che è schiacciatamente superiore sia in prezzi, sia in single core e sia in multicore. L'unica loro arma che mi viene in mente poteva essere quella di riproporre la strategia adottata con Zen 1 e spingere verso l'alto il numero di core per fascia, così da avere degli r5 octacore e degli r7 a 12 core. Intel fondamentalmente ha agito in quel modo negli anni passati, soltanto che amd lo potrebbe fare "gratis", finché non si tira in ballo il secondo chip (che ha comunque un costo ridicolo).
Con le rese che hanno con dei chippini così piccoli non trovo alcun senso nell'insistere con sti orrendi 6 core a 300 euro e con quel ridicolo 8 core come se fosse qualcosa di premium.
Magari potrebbero avere problemi con la capacità produttiva per il secondo chiplet? Non saprei, non ho idea dei volumi richiesti, ma se fosse un grosso problema produrre un chippino da 80 mm quadrati, perché vendere le apu desktop?
Naturalmente da rivalutare come si potrebbe sovrapporre una gamma del genere con la 3d cache, anche tenendo conto del costo.

Devo essere sincero? No, abbassare i prezzi si sarebbe rivelata davvero una pessima scelta, specialmente per un'azienda come AMD. Invece si sono mossi alla stra-grandissima: hanno dato valore al processore meno venduto e meno performante della loro linea! Aggiungendo un solo passaggio al loro processo produttivo, impilare la cache3D, adesso possono venderti un processore migliore (poco) e persino a prezzo superiore dell'originale (tanto).

Ripeto: penso che NVIDIA abbia dato una lezione al mondo intero che tutti noi dobbiamo imparare con infinita ammirazione...
Ma sì, speriamo che li aumentino! Speriamo che si rendano conto troppo tardi che stanno perdendo il controllo e andando a sbattere. I prezzi devono abbassarli quando sarà troppo tardi, quando il concorrente avrà guadagnato quote di mercato. Un po' come succedeva ai tempi di zen+ e zen 2, solo che all'epoca amd non era schiacciatamente più veloce come gli attuali intel.
 

pribolo

Moderatore
Staff Forum
Utente Èlite
36,006
11,703
CPU
Ryzen 5 5600x
Dissipatore
Arctic Liquid Freezer 240 II
Scheda Madre
MSI B550 Gaming Edge Wifi
HDD
Sabrent Rocket 3.0 1TB e Crucial MX500 2TB
RAM
Crucial Ballistix 2x16GB 3200MHz CL16
GPU
PNY RTX3070 XLR8 Gaming
Monitor
LG 27UL650 UHD
PSU
Seasonic Prime TX-750
Case
Sharkoon CA200M
OS
Windows 10 Pro 64 bit
Mi intrometto.
In campo VGA erano dei maestri nel rebrand, mi chiedo perché non abbiano rilasciato una serie 6000 con i listini e la logica dei core modificati.
Hanno un concorrente che è schiacciatamente superiore sia in prezzi, sia in single core e sia in multicore. L'unica loro arma che mi viene in mente poteva essere quella di riproporre la strategia adottata con Zen 1 e spingere verso l'alto il numero di core per fascia, così da avere degli r5 octacore e degli r7 a 12 core. Intel fondamentalmente ha agito in quel modo negli anni passati, soltanto che amd lo potrebbe fare "gratis", finché non si tira in ballo il secondo chip (che ha comunque un costo ridicolo).
Con le rese che hanno con dei chippini così piccoli non trovo alcun senso nell'insistere con sti orrendi 6 core a 300 euro e con quel ridicolo 8 core come se fosse qualcosa di premium.
Magari potrebbero avere problemi con la capacità produttiva per il secondo chiplet? Non saprei, non ho idea dei volumi richiesti, ma se fosse un grosso problema produrre un chippino da 80 mm quadrati, perché vendere le apu desktop?
Naturalmente da rivalutare come si potrebbe sovrapporre una gamma del genere con la 3d cache, anche tenendo conto del costo.


Ma sì, speriamo che li aumentino! Speriamo che si rendano conto troppo tardi che stanno perdendo il controllo e andando a sbattere. I prezzi devono abbassarli quando sarà troppo tardi, quando il concorrente avrà guadagnato quote di mercato. Un po' come succedeva ai tempi di zen+ e zen 2, solo che all'epoca amd non era schiacciatamente più veloce come gli attuali intel.

Guarda, secondo me sì, la questione è proprio che AMD ha problemi di capacità produttiva. Ovviamente non ho dati in mano per dirlo, però non è un'ipotesi così azzardata considerando che TSMC è ingolfata da oltre un anno ormai.
I prezzi non proprio popolari di Zen3 secondo me derivano da questo: quello che producono comunque l'hanno sempre venduto, se avessero abbassato i prezzi avrebbero intaccato il margine senza avere un beneficio in termini di vendite.

Ora, con gli Intel di 12esima generazione a competere, in effetti un calo dovrà esserci, però attenzione: guardando il prezzo delle CPU Intel straccia AMD, ma guardando il prezzo della piattaforma intera la differenza si riduce molto, perchè le schede madri Intel in questo momento costano una fucilata. Però, secondo me, un rebrand senza nulla di nuovo da proporre non sarebbe una gran mossa: meglio piuttosto un taglio ufficiali dei listini, che è veramente una operazione a costo zero.
E poi torno a insistere che ad AMD servirebbe completare la gamma in basso, ma se non lo fanno credo proprio che sia per un limite di capacità produttiva e quindi si concentrano sui prodotti ad alto margine.
 
  • Mi piace
Reazioni: Avets

Lorenzo Lanas

Utente Attivo
991
362
CPU
AMD Ryzen 5 5600X (Zen 3)
Dissipatore
Scythe Fuma 2
Scheda Madre
MSI MAG B550 Tomahawk
RAM
Crucial Ballistix DDR4, 2x8GB, 3600 MHz, CL16
GPU
ASUS GeForce RTX 3060 Ti V2 DUAL MINI
Monitor
AOC 24G2U/BK 24" IPS, FHD 1920x1080 @ 144 Hz
PSU
Corsair RM650x 650 Watt 80 Gold PLUS
Case
be quiet! SILENT BASE 600 (solid black)
Ma sì, speriamo che li aumentino! Speriamo che si rendano conto troppo tardi che stanno perdendo il controllo e andando a sbattere. I prezzi devono abbassarli quando sarà troppo tardi, quando il concorrente avrà guadagnato quote di mercato. Un po' come succedeva ai tempi di zen+ e zen 2, solo che all'epoca amd non era schiacciatamente più veloce come gli attuali intel.
Io non la vedo affatto così e ti parlo da utente senza pregiudizi che ha un computer sia Zen3 sia Alder Lake. Innanzitutto dal punto di vista delle performance pure, è vero che Alder Lake è superiore, ma parliamo di una percentuale minima che puoi verificare solo attraverso i benchmark, nel normale uso del computer l'essere umano non riesce a notarla. Poi AMD è una piattaforma stabile e matura, mentre Intel Alder Lake ancora no, e ripeto: ti parlo per esperienza diretta. Per farti un esempio: il kernel Linux ancora non funziona su Alder Lake, la comunità ci sta ovviamente lavorando ma intanto tutte le build create sino ad oggi non funzionano. Chi col computer ci lavora (anche) queste valutazioni se le fa.

Poi parliamoci chiaro, oggi viviamo in un mondo dove i ragazzini si comprano un Core i9 e una 3090 per giocare a Minecraft, vedono i grafici dei benchmark con la barra "più lunga" e si esaltano, senza leggere che i 2 valori a confronto magari sono uno 10.000 e l'altro 10.100 🤭

Ribadisco la mia idea: secondo me AMD si sta muovendo alla grandissima! Sta (s)vendendo il 5800X a prezzo ribassato, sia per togliersi le scorte dal magazzino sia per invogliare gli acquirenti ancora indecisi, in previsione del rilascio del 5800X 3D. Contemporaneamente sta tenendo saldi i ranghi riguardo al prezzo del 5600X, che è un processore venduto ancora oggi iper-sovraprezzato, perchè tanto ormai viene comprato per inerzia, grazie all'eco mediatico della comunità che lo ha proclamato "migliore processore per il gaming di sempre".

Insomma dai, considerando il colosso contro cui si vanno a scontrare (Intel), bisogna ammettere sono davvero in gamba 😉
 
  • Mi piace
Reazioni: Avets

Ci sono discussioni simili a riguardo, dai un'occhiata!

Entra

oppure Accedi utilizzando

Discussioni Simili