Gnome senza systemd

darkfor20

Nuovo Utente
89
3
Salve, qualcuno uso Gnome senza systemd? Su Gentoo (la distro che uso) c'è la possibilità di usare Gnome con OpenRC ma volevo il parere di qualcuno. Io per un'altro post in esecuzione mi ha quasi convinto di passare da KDE a Gnome perché effettivamente non ci sono moltissimi bug ma rallentamenti del sistema ci sono e Gnome è famoso anche per essere più stabile di KDE ma vorrei evitare di cambiare init perché non sarebbe più cambiare solo ambiente grafico ma un cambiamento radicale del sistema. Si sa che Gnome usa systemd ma c'è pure questa versione senza systemd ma la versioni patchate o modifiche mi fanno pensare... ma funziona bene Gnome senza systemd? Se c'è qualcuno che l'ha usato o lo usa in questo momento come si trova?
 

daltanious78

Utente Attivo
376
80
CPU
Pentium III 933 Mhz
Scheda Madre
Asus Cuv4x-E
Hard Disk
40 Gb
RAM
1,12 Gb
Scheda Video
Ati All-In Wonder 128 Pro AGP
Scheda Audio
Sound Blaster
Monitor
LG Flatron 795FT Plus
Alimentatore
370 Watt
Case
Big Tower Atx
Sistema Operativo
Microsof Windows XP Pro Sp2
Senza dovere reinstallare il sistema operativo potresti aggiungere un altro desktop come gnome e farlo partire al posto di kde quando effettui il login...non so però se anche così usa systemd
 

darkfor20

Nuovo Utente
89
3
Senza dovere reinstallare il sistema operativo potresti aggiungere un altro desktop come gnome e farlo partire al posto di kde quando effettui il login...non so però se anche così usa systemd
Questo lo so ma Gnome usa ufficialmente Systemd per far partire i suoi servizi e la versione Gnome senza systemd è una versione patchata, almeno queste sono le informazioni che ho trovato finora
 

clessidra

Utente Attivo
722
254
CPU
VIA C3
Scheda Video
Ati Rage
Sistema Operativo
linux - Red Hat 1.1
Perchè non fai un pensierino su Mate?
 

pabloski

Utente Èlite
2,468
658
Su Gentoo (la distro che uso) c'è la possibilità di usare Gnome con OpenRC ma volevo il parere di qualcuno.
Gnome usa Systemd-logind nello specifico, cioè il sistema per la gestione dei login. Il modulo in questione, estratto e reso standalone, si chiama elogind https://wiki.gentoo.org/wiki/Elogind

E ripeto, è lo stesso identico codice. Non è nessuna patch, hack o chissà che. E basta elogind per far girare Gnome senza Systemd.

Io lo usavo su Void prima di passare a Sway. E no, non ci sono problemi di nessun tipo specificamente legati all'uso di elogind.

E faccio notare che KDE non risolve comunque, perchè pure lui vuole o Systemd o Elogind.
 
  • Mi piace
Reactions: darkfor20 e Kelion

darkfor20

Nuovo Utente
89
3
Perchè non fai un pensierino su Mate?
Scusate, alla fine ieri mi sono fatto "l'avventura", cioè reinstallato Gentoo ma con systemd e ovviamente Gnome. E' stato quasi un inferno perché è stata veramente lunga (perfino più di openRC con KDE) e dall'inizio dalla mattina ho finito a tardi pomeriggio e il sistema completo alla sera. Vedi, a me perfino piace di più KDE rispetto a Gnome ma se per l'appunto dopo KDE sceglierei Gnome. Se per qualche motivo non potrei nessuno dei 2 allora XFCE, poi Mate. Mate è fantastico come ambiente molto leggero e con l'aspetto suo ma molto indietro ormai da KDE e Gnome come funzionalità e aspetto grafico, infatti è specialmente una nostalgia di Gnome2 (ambiente grafico della mia prima distro). Io non lo critico ma come già spiegato se dovessi perfino scegliere un'ambiente grafico per un computer adattato, sceglierei XFCE (se avessi la soluzione del suo problema di tearing)
 

LitterallyWho

Nuovo Utente
100
26
Scusate, alla fine ieri mi sono fatto "l'avventura", cioè reinstallato Gentoo ma con systemd e ovviamente Gnome. E' stato quasi un inferno perché è stata veramente lunga (perfino più di openRC con KDE) e dall'inizio dalla mattina ho finito a tardi pomeriggio e il sistema completo alla sera. Vedi, a me perfino piace di più KDE rispetto a Gnome ma se per l'appunto dopo KDE sceglierei Gnome. Se per qualche motivo non potrei nessuno dei 2 allora XFCE, poi Mate. Mate è fantastico come ambiente molto leggero e con l'aspetto suo ma molto indietro ormai da KDE e Gnome come funzionalità e aspetto grafico, infatti è specialmente una nostalgia di Gnome2 (ambiente grafico della mia prima distro). Io non lo critico ma come già spiegato se dovessi perfino scegliere un'ambiente grafico per un computer adattato, sceglierei XFCE (se avessi la soluzione del suo problema di tearing)
Scusami, ma perché non passi ad una distro un po' più semplice per l'uso giornaliero? Per carità, Gentoo è figa ma alla lunga secondo me uno è facile che si chieda se ne valga realmente la pena.
 

darkfor20

Nuovo Utente
89
3
Gnome usa Systemd-logind nello specifico, cioè il sistema per la gestione dei login. Il modulo in questione, estratto e reso standalone, si chiama elogind https://wiki.gentoo.org/wiki/Elogind

E ripeto, è lo stesso identico codice. Non è nessuna patch, hack o chissà che. E basta elogind per far girare Gnome senza Systemd.

Io lo usavo su Void prima di passare a Sway. E no, non ci sono problemi di nessun tipo specificamente legati all'uso di elogind.

E faccio notare che KDE non risolve comunque, perchè pure lui vuole o Systemd o Elogind.
Grazie ma un video mi diceva che era una versione patchata. Come già datto ho ormai Gnome in systemd su Gentoo ma un forum ufficiale di Gentoo un utente ha scritto che Gnome senza systemd non è gestita da Gentoo ma da Dantrell insomma da terze parti, è vero? Comunque confermo che Gnome è molto meglio su Gentoo rispetto a KDE perché non ha rallentamenti, funziona perfettamente e Libreoffice si apre quasi istantaneamente mentre con KDE ci metteva un pò. Questo fatto non lo capisco il perché essendo che KDE non mi funzionava così male su altre distribuzioni mentre su Gentoo ha molti bug. Adesso perfino sto usando Wayland che su un'altro post avevo confermato che Wayland era inutilizzabile perché la prima volta l'avevo provato Wayland su Gentoo con KDE ma adesso provando con Gnome Wayland mi funziona bene, non mi da problemi come su KDE di menu che dovevo insistare con i click del mouse e contrasti grafici
Post automaticamente unito:

Scusami, ma perché non passi ad una distro un po' più semplice per l'uso giornaliero? Per carità, Gentoo è figa ma alla lunga secondo me uno è facile che si chieda se ne valga realmente la pena.
Ma io non sono sul pensiero "la distro figa" ma mi faccio avventure, scoprire cose nuove e distro particolari. Gentoo mi piace come si gestiscono i software e di essere una distro rolling ma non essere alla ultima novità come Arch con più probabilità di rotture di sistema e bug. Infine dei conti è una rottura installare Gentoo ma una volta che hai il sistema ci saranno solo aggiornamenti. Il fatto in particolere sta soprattutto di avere il sistema a 360° come la voglio io, perfino i software stessi con i flags. Forse avrai anche ragione, cioè che un giorno mi stuferò forse quando dovrò fare una nuova installazione di Gentoo e dirò "adesso BASTA!!!" ma adesso mi va di considerare "Gentoo la mia distro"!
 
Ultima modifica:

LitterallyWho

Nuovo Utente
100
26
Ma io non sono sul pensiero "la distro figa" ma mi faccio avventure, scoprire cose nuove e distro particolari. Gentoo mi piace come si gestiscono i software e di essere una distro rolling ma non essere alla ultima novità come Arch con più probabilità di rotture di sistema e bug. Infine dei conti è una rottura installare Gentoo ma una volta che hai il sistema ci saranno solo aggiornamenti. Il fatto in particolere sta soprattutto di avere il sistema a 360° come la voglio io, perfino i software stessi con i flags. Forse avrai anche ragione, cioè che un giorno mi stuferò forse quando dovrò fare una nuova installazione di Gentoo e dirò "adesso BASTA!!!" ma adesso mi va di considerare "Gentoo la mia distro"!
No, non dico che tu l'abbia fatto solo perché la ritieni una distro figa(se non ho frainteso io); il fatto che sia così lo penso io :p.
Meh, onestamente ho avuto più problemi con Gentoo che con Arch.
Per il resto sì, usala pure giornalmente se pensi sia quella più adatta a te :). Personalmente, dopo un po', trovai il sistema delle flags e la compilazione dei pacchetti cose abbastanza fini a sé stesse.
 

darkfor20

Nuovo Utente
89
3
No, non dico che tu l'abbia fatto solo perché la ritieni una distro figa(se non ho frainteso io); il fatto che sia così lo penso io :p.
Meh, onestamente ho avuto più problemi con Gentoo che con Arch.
Per il resto sì, usala pure giornalmente se pensi sia quella più adatta a te :). Personalmente, dopo un po', trovai il sistema delle flags e la compilazione dei pacchetti cose abbastanza fini a sé stesse.
Non preoccuparti non mi ero offeso e qualcuno potrebbe pensare veramente che io sia su Gentoo perché la trovo figa. Come già spiegato, sarà probabile che un giorno mi stuferò e magari sceglierò tra Debian testing o Fedora ma per il momento mi trovo bene. Sarà anche perché al momento ho molto tempo disponibile, quando ne ho meno sarò costretto
 

pabloski

Utente Èlite
2,468
658
Grazie ma un video mi diceva che era una versione patchata.
Ah i video e i post sui forum, quanta gente hanno allontanato da Linux :D

Il problema è che rimangono lì per anni e non sono più applicabili alla realtà attuale. Infatti, a partire da Gnome 3.14 c'era l'overlay gestito da Dantrell per il supporto a elogind https://wiki.gentoo.org/wiki/GNOME/GNOME_Without_systemd/Dantrell

Ma da Gnome 3.30 in poi, è supportato ufficialmente https://wiki.gentoo.org/wiki/GNOME/GNOME_Without_systemd/Gentoo
 
  • Mi piace
Reactions: darkfor20

darkfor20

Nuovo Utente
89
3
Ah i video e i post sui forum, quanta gente hanno allontanato da Linux :D

Il problema è che rimangono lì per anni e non sono più applicabili alla realtà attuale. Infatti, a partire da Gnome 3.14 c'era l'overlay gestito da Dantrell per il supporto a elogind https://wiki.gentoo.org/wiki/GNOME/GNOME_Without_systemd/Dantrell

Ma da Gnome 3.30 in poi, è supportato ufficialmente https://wiki.gentoo.org/wiki/GNOME/GNOME_Without_systemd/Gentoo
Grazie, la pagina l'avevo trovata pure io ma una pagina che spiega non vuole dire che è gestita ufficialmente dalla distro, è solo una pagina web che spiega come installare l'ambiente grafico
 

pabloski

Utente Èlite
2,468
658
Grazie, la pagina l'avevo trovata pure io ma una pagina che spiega non vuole dire che è gestita ufficialmente dalla distro, è solo una pagina web che spiega come installare l'ambiente grafico
Fermo. Io mi riferisco a questo

"
The fully-featured GNOME desktop environment is directly supported in Gentoo for both systemd and OpenRC, as of gnome-base/gnome-3.30 [1].

This article briefly covers a native OpenRC install; for an alternative (OpenRC-based) approach, please see Dantrell's overlays.

"

Cioè basta fare "emerge gnome" per installarlo. L'unica cosa che non so è se è ancora necessario specificare l'use flag elogind o no.

Il punto è che l'overlay supportato da Dantrell è solo un'altra distribuzione di Gnome, ma non è l'unica. E l'upstream supporta perfettamente elogind. Che poi sarebbe elogind a supportare il resto, dato che si registra come login manager su dbus e implementa la stessa API ( beh per forza, è lo stesso codice ) di systemd-logind.
 

darkfor20

Nuovo Utente
89
3
Fermo. Io mi riferisco a questo

"
The fully-featured GNOME desktop environment is directly supported in Gentoo for both systemd and OpenRC, as of gnome-base/gnome-3.30 [1].

This article briefly covers a native OpenRC install; for an alternative (OpenRC-based) approach, please see Dantrell's overlays.

"

Cioè basta fare "emerge gnome" per installarlo. L'unica cosa che non so è se è ancora necessario specificare l'use flag elogind o no.

Il punto è che l'overlay supportato da Dantrell è solo un'altra distribuzione di Gnome, ma non è l'unica. E l'upstream supporta perfettamente elogind. Che poi sarebbe elogind a supportare il resto, dato che si registra come login manager su dbus e implementa la stessa API ( beh per forza, è lo stesso codice ) di systemd-logind.
Va bene, è un bene che ho scoperto una cosa nuova, cioè che Gentoo gestisce Gnome senza systemd ma in fin dei cori non mi pento di avere installato Gnome con systemd. OpenRC veramente è un bel init, anzi mi piace di più il suo sistema di gestire i servizi ma comunque una volta che li hai attivati o disabilitato l'init rimane sotto il cofano e penso che per un atto di sicurezza è meglio usare il sistema o ambiente grafico come è stato creato e gestito dal team della sua gestione e creazione. Non è perché non voglio ammettere di aver sbagliato ma perché è così che la penso ed il motivo di non averlo neppure provato ad installarlo con OpenRC è specialmente questa. Comunque come ho speagato a LitterallyWho forse il sistema durerà quanto può durare o quanto il mio spazio libero durerà... cioè che magari quando si romperà il sistema o ci saranno ulteriori problemi che dovrò ripetere una nuova installazione magari dirò "basta!" questo non lo confermo perché magari la voglia di ripetere l'installazione magari ci sarà ma magari per una volta decisiva non avrò più motivo di "avventurarmi" con aver già provato le distro principali come Debian, Fedora, Archlinux e adesso Gentoo e non abbandonerò mai Linux e deciderò una distro decisiva che non la cambierò più. Gentoo adesso la sento "la mia distro" perché mi piace veramente molto la sua personalizzazione e flags ma pure io confermo che è impossibile che sia per sempre... non la farò in breve tempo il cambio di distro ma la sento pure io che un giorno lo farò o sarò costretto a farlo. Quindi ha poca importanza adesso systemd o senza
 

pabloski

Utente Èlite
2,468
658
ma perché è così che la penso ed il motivo di non averlo neppure provato ad installarlo con OpenRC è specialmente questa.
De gustibus. Però Systemd è proprio criticato per il suo bloating e vari problemi di sicurezza.

Vorrei solo aggiungere che non è necessario patchare Gnome per farlo funzionare con elogind. Cioè è lo stesso identico Gnome, in entrambi i casi. E' elogind ad implementare le medesime API di systemd-logind. Quindi Gnome non sa nemmeno di star parlando con altro componente.

cioè che magari quando si romperà il sistema o ci saranno ulteriori problemi che dovrò ripetere una nuova installazione magari dirò "basta!"
Di sicuro Gentoo è su un altro livello. L'ottimizzazione, la personalizzazione, la vastità dei repo, la possibilità di poter cucire il software su misura partendo dai sorgenti.

L'unica cosa problematica è quando si devono compilare software assurdamente grandi...tipo Chromium!!
 

Entra

oppure Accedi utilizzando

Discussioni Simili

Hot del momento