PROBLEMA Configurazione rete tra 2 appartamenti

nilloi

Nuovo Utente
15
0
Buongiorno a tutti.

Vorrei porre un problema per una rete interna + internet tra 2 appartamenti ( stesso piano ai 2 spigoli opposti e non fisicamente collegabili tra loro)

Appartamento A ha internet con router TIM , PC muletto, portatili, smart TV etc..
Appartamento B avrà PC principale, NAS ( con archivio documenti etc..), smart TV etc...

Quale è la miglior soluzione ( con dispositivi configurabili con regole ad hoc per decidere chi vede cosa e parla con chi ) per collegare i 2 appartamenti in modo da
- Un'appartamento B naviga in rete e comincia con l'A
- Da A a B si scambiano dati su Nas, si fa rdp su PC principale etc
- Da A o dal wifi su B si disattiva via mobile o altro la navigazione in rete e/o si isola il tutto a comando

Come soluzioni , che devono garantire un collegamento stabile e veloce, ho pensato alle seguenti opzioni
-
1) 1 AP su A e 1 su B ( con A e B collegati come ? Collegamento TX RX punto punto?, wifi extender ? Altre idee?
2) wifi mesh

Su B mi piacerebbe, inoltre, usare assieme anche le Powerline ( impianto elettrico appena rifatto)per ridurre all'interno la parte wifi a beneficio della cablata

Attendo vostri consigli per valutare la soluzione migliore

Grazie?
 

Moffetta88

Moderatore
Staff Forum
Utente Èlite
10,856
6,842
CPU
i5-4690
Dissipatore
DEEPCOOL CAPTAIN 240EX
Scheda Madre
MSI Z97 U3 PLUS
HDD
KINGSTON SSD KC400 240GB
RAM
24GB BALLISTIX SPORT @2133MHz
GPU
STRIX GTX980 DC2OC
Audio
INTEGRATA
Monitor
AOC G2590VXQ
PSU
BEQUIET! System Power 7 500W
Case
DEEPCOOL MATREXX 55
Periferiche
NESSUNA
Net
FTTC FASTWEB
OS
UBUNTU/WINDOWS10
I due appartamenti appartengono allo stesso nominativo?
Perchè non è consentito condividere la rete internet con altri al di fuori del proprio domicilio a cui è intestata la fattura dell'isp.
Quindi la soluzione più corretta ( perchè mi pare di aver capito che c'è di mezzo un ufficio ) è di avere due connessioni internet differenti e poi di andare di vpn
 

r3dl4nce

Utente Èlite
7,717
3,460
Se sono unità immobiliari diverse e l'isp non consente la condivisione, devi attivare due connessioni diverse.
Se da contratto puoi condividere la connessione, il sistema più veloce e economico (di solito) è portare cavo ethernet esterno da un appartamento all'altro, magari nell'appartamento A connesso a uno switch managed con funzioni anche di layer 3, così da poter in caso disattivare la connessione o impostare regole di gestione
 

nilloi

Nuovo Utente
15
0
I due appartamenti appartengono allo stesso nominativo?
Perchè non è consentito condividere la rete internet con altri al di fuori del proprio domicilio a cui è intestata la fattura dell'isp.
Quindi la soluzione più corretta ( perchè mi pare di aver capito che c'è di mezzo un ufficio ) è di avere due connessioni internet differenti e poi di andare di vpn
Se sono unità immobiliari diverse e l'isp non consente la condivisione, devi attivare due connessioni diverse.
Se da contratto puoi condividere la connessione, il sistema più veloce e economico (di solito) è portare cavo ethernet esterno da un appartamento all'altro, magari nell'appartamento A connesso a uno switch managed con funzioni anche di layer 3, così da poter in caso disattivare la connessione o impostare regole di gestione

- L'appartamento è dello stesso nominativo quindi nessun problema in questo senso
- non è possibile portare un cavo in quanto attraverserebbe la scala creando problemi con altri condomini
- l'appartamento B non è adibito ad "ufficio" nel senso stretto in quanto utilizzato da un componente della famiglia per gaming non spinto, intrattenimento e smartworking con collegamento remoto alle risorse dell'azienda
- una volta che l'appartamento B verrà usato anche per abitarci avrà una linea internet dedicata ma rimarrà il sistema di condivisione delle risorse hardware tra i 2


Quindi a livello di rispetto delle regole dell'ISP è ok
 
Ultima modifica:

r3dl4nce

Utente Èlite
7,717
3,460
Cavo esterno. Per fare ponte radio sarebbero necessari due Access Point che avessero linea visiva sgombra ma non mi sembra il caso
Altrimenti due linee internet e vpn tra le due per la condivisione risorse (nas, rdp, ecc)
 

Kelion

Quid est veritas?
Utente Èlite
24,425
7,714
- L'appartamento è dello stesso nominativo quindi nessun problema in questo senso
- non è possibile portare un cavo in quanto attraverserebbe la scala creando problemi con altri condomini
- l'appartamento B non è adibito ad "ufficio" nel senso stretto in quanto utilizzato da un componente della famiglia per gaming non spinto, intrattenimento e smartworking con collegamento remoto alle risorse dell'azienda
- una volta che l'appartamento B verrà usato anche per abitarci avrà una linea internet dedicata ma rimarrà il sistema di condivisione delle risorse hardware tra i 2
Quindi a livello di rispetto delle regole dell'ISP è ok
Il collegamento a ponte radio purtroppo si può fare solo quando è possibile puntare fisicamente le due antenne tra loro quindi con visibilità fisica tra i due punti. Essendo due appartamenti opposti della scala la vedo difficile. Altra soluzione è tramite cavo passando dal tetto o esternamente. E' possibile una soluzione del genere?
 
  • Like
Reactions: r3dl4nce

Moffetta88

Moderatore
Staff Forum
Utente Èlite
10,856
6,842
CPU
i5-4690
Dissipatore
DEEPCOOL CAPTAIN 240EX
Scheda Madre
MSI Z97 U3 PLUS
HDD
KINGSTON SSD KC400 240GB
RAM
24GB BALLISTIX SPORT @2133MHz
GPU
STRIX GTX980 DC2OC
Audio
INTEGRATA
Monitor
AOC G2590VXQ
PSU
BEQUIET! System Power 7 500W
Case
DEEPCOOL MATREXX 55
Periferiche
NESSUNA
Net
FTTC FASTWEB
OS
UBUNTU/WINDOWS10
Sconsigliato il ponte radio/wifi mesh perchè non hai il controllo degli apparati che sono nell'appartamento in mezzo ad A e B.
Quindi se ha qualcosa che fa interferenza ti disturba il segnale, ed avresti torto pure tu
 
  • Like
Reactions: Kelion e r3dl4nce

nilloi

Nuovo Utente
15
0
Il collegamento a ponte radio purtroppo si può fare solo quando è possibile puntare fisicamente le due antenne tra loro quindi con visibilità fisica tra i due punti. Essendo due appartamenti opposti della scala la vedo difficile. Altra soluzione è tramite cavo passando dal tetto o esternamente. E' possibile una soluzione del genere?
Purtroppo no in quanto dovrei attraversare tutto il piano e non posso farlo di nascosto ai vicini .... rompiscatole. Altra via un giro del palazzo esterno che non ipotizzo nemmeno per costi e attenuazione segnale oltre a problemi sempre con vicini
 

r3dl4nce

Utente Èlite
7,717
3,460
Ma se passi un cavo di rete esterno (ovviamente da esterno, non ha problemi fino a 90 metri) magari vicino a dov'è il passaggio di altri cavi tipo i doppini telefonici, ti fanno problemi?
Perché l'alternativa sensata altrimenti rimangono due connettività separate e vpn per accesso ai dati tra le due
Il ponte radio, che comunque va fatto con validi apparati e ha comunque un costo, lo puoi fare se trovi, esternamente, la possibilità di montare due Access Point esterni che si vedano in linea retta senza ostacoli. Riesci a farlo?
 

nilloi

Nuovo Utente
15
0
Ma se passi un cavo di rete esterno (ovviamente da esterno, non ha problemi fino a 90 metri) magari vicino a dov'è il passaggio di altri cavi tipo i doppini telefonici, ti fanno problemi?
Perché l'alternativa sensata altrimenti rimangono due connettività separate e vpn per accesso ai dati tra le due
Il ponte radio, che comunque va fatto con validi apparati e ha comunque un costo, lo puoi fare se trovi, esternamente, la possibilità di montare due Access Point esterni che si vedano in linea retta senza ostacoli. Riesci a farlo?
Quindi i due appartamenti non sono neanche uno di fianco all'altro?
Non puoi farci niente.
purtroppo no. Non ultimo piano quindi impossibilità di usare il tetto e appartamenti alla diagonale opposta del piano. Una VPN ha 2 problemi : il primo è che l'appartamento B non avrà ancora internet per un bel po' il secondo è proprio internet che farebbe da collo di bottiglia viste le velocità anche quando trasferisco o accedo a cose interne ( oltre al fatto che una VPN è sicura meno di un punto-punto locale)
 

Kelion

Quid est veritas?
Utente Èlite
24,425
7,714
purtroppo no. Non ultimo piano quindi impossibilità di usare il tetto e appartamenti alla diagonale opposta del piano. Una VPN ha 2 problemi : il primo è che l'appartamento B non avrà ancora internet per un bel po' il secondo è proprio internet che farebbe da collo di bottiglia viste le velocità anche quando trasferisco o accedo a cose interne ( oltre al fatto che una VPN è sicura meno di un punto-punto locale)
Hanno i garage vicini? Perchè potresti usare i garage per la condivisione del cavo di rete. Cablando in fibra ottica invece che cavo ethernet
 

nilloi

Nuovo Utente
15
0
Hanno i garage vicini? Perchè potresti usare i garage per la condivisione del cavo di rete. Cablando in fibra ottica invece che cavo ethernet
Purtroppo sono gente anziana che non vuole toccare e farsi toccare nulla. Per questo l'unica soluzione, prima di avere 2 linee Internet, è senza cavi.
 

r3dl4nce

Utente Èlite
7,717
3,460
E allora si mettono una loro connessione.
Una vpn per passare dati è sicuramente più lenta, non meno sicura (non parlo di servizi vpn esistenti, parlo di una vpn che fai te direttamente) ma se la connessione che fa upload è almeno una buona FTTC con upload a 20Mbps, va bene per buona parte dei dati da trasferire, anche fossero video, plex, emby e altri media server gestiscono lo streaming tranquillamente facendo buffering

Se non vogliono passare cavi e visuale per Access Point esterni non c'è (e comunque sarebbe necessario passare i cavi e montare l'access point esternamente) c'è poco da fare.

Rimane da vedere se ci sono canaline condivise tipo passaggio cavo antenna e usare quelle, ma se neppure questa opzione è sfruttabile, fine.
 

Entra

oppure Accedi utilizzando

Hot: PS5 VS XBOX X/S?

  • Playstation 5

    Voti: 426 63.3%
  • XBOX Series X/S

    Voti: 247 36.7%

Discussioni Simili