Chitarra elettrica: 10 consigli per iniziare

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.

Mr6600

Utente Èlite
4,563
162
Hardware Utente
CPU
Intel i5 6600
Scheda Madre
MSI H170A PCMate
Hard Disk
SSD Sandisk Plus 240GB + HDD 160GB 7200rpm
RAM
16GB Kingston DDR4 2133MHz
Scheda Video
AMD HD6950 2GB DDR5
Scheda Audio
Audient ID22 + Marantz PM4000 + KEF Q1 speakers
Monitor
Dell U2417H
Alimentatore
Corsair CX650M
Case
Cooler Master Silencio 452
Sistema Operativo
Windows 7 Professional 64 bit
Una delle richieste che ricorrono più spesso in questa sezione ha come titolo: "Consiglio prima chitarra elettrica e primo amplificatore".
Dopo aver acquistato entrambi, vediamo quali errori bisogna evitare per raggiungere rapidamente dei buoni risultati.
Non li ho elencati in ordine di importanza, ma sicuramente i primi 3 errori sono i più diffusi e gravi, quelli che impediscono maggiormente di elevarsi dal livello "strimpellatore" al livello "chitarrista"


1. Suonare da soli


Chitarra, amplificatore, tasto ON e si inizia....ma da dove?!

Il peggior modo di iniziare lo studio della chitarra è quello di chiudersi in camera e suonare da soli. Senza un maestro che vi prende per mano e vi segue passo passo, lo studio procederà in modo confuso, saltando di palo in frasca, lentamente e con più difficoltà, trascinandovi dietro errori di cui neanche vi rendete conto.
Allo stesso modo, se siete già dei chitarristi smaliziati, pensate a trovare qualcuno con cui suonare insieme, senza temere di essere la “palla al piede” del gruppo. Probabilmente voi avrete tanto da imparare dagli altri, ma anche gli altri avranno tanto da imparare da voi.

Insomma, che siate principianti o meno, smettetela di suonare da soli!



2. La pedaliera chilometrica


Molti chitarristi hanno una vera e propria venerazione per gli effetti, una mania che li porta a costruire pedaliere lunghe quanto un campo di calcio

Se siete ancora alle prime armi, il vostro limite principale sono le mani e non il numero di effetti che avete in catena.
Non vi chiamate Steve Vai, John Petrucci o David Gilmour, quindi se volete davvero migliorarvi lasciate stare i pedali dai nomi esotici, i costosi overdrive vintage e i chorus anni ’80 made in Japan. Le uniche cose di cui avete bisogno sono una chitarra, un amplificatore e un pizzico di riverbero. Nient’altro!



3. Evitare la teoria


Terzine, quartine, quinta giusta, scale maggiori, triadi, armonizzazione a 3 voci...vi prego, uccidetemi!

Conoscere un po’ di teoria musicale e di armonia, vi aiuterà a trovare quali note suonare sui vostri riff, a improvvisare con scioltezza su una base, a prendere al volo un SOL in qualsiasi parte del manico, a scrivere una progressione di accordi per le vostre creazioni.
Se un bel giorno gridate “moderato!!” al vostro batterista, significa che avete fatto una vera full-immersion di teoria!



4. Suonare senza amplificatore


Chitarra, divano....e l'amplificatore?!

Suonicchiare senza amplificatore, magari comodamente sprofondati sul divano mentre guardiamo i Simpson, può essere un buon modo per trascorrere un quarto d’ora rilassante, ma è scarsamente utile dal punto di vista didattico perché non potrete apprezzare tutte le note steccate e le risonanze che accompagnano la vostra esecuzione.
Se volete scovare il secondo chitarrista che suona dietro di voi, suonate sempre ad amplificatore acceso, tenendo un volume piuttosto alto (ma non tanto alto da farvi citofonare dai vostri vicini infuriati!), in modo da accorgervi di ogni minima imperfezione.



5. Puntare tutto sulla velocità


Yngwie Malmsteen, la velocità fatta persona

Tutti vorremmo essere dei fulmini sulla chitarra, non delle tartarughe. Tuttavia, un po’ come nel sesso, essere troppo veloci è quasi sempre sinonimo di figuracce.
La pulizia nell’esecuzione è il biglietto da visita di ogni chitarrista, quindi meglio suonare un po’ più lentamente, ma con note chiare ed intellegibili e bending precisi al centesimo, piuttosto che macinare una valanga di note piene di errori piccoli e grandi.



6. Trascurare la ritmica


James Hetfield, un uomo chiamato ritmo

Tutti sogniamo di diventare dei virtuosi in grado di lasciare a bocca aperta il pubblico, ragion per cui lo studio spesso si concentra solo su tapping, sweep picking, licks e legato. Pessima mossa!
Tutti i più grandi chitarristi, ancor prima di essere dei virtuosi, sono dei maestri della ritmica, per cui farete comunque una figura di m**** spaziale se al vostro assolo ipertecnico non farete seguire dei bei riff serrati e coinvolgenti.



7. I paraocchi musicali


Ecco cosa succede a chi ascolta solo metal da mattina a sera

Molti chitarristi, anche i più navigati, tendono a concentrarsi su un unico genere musicale. Iniziano a suonare metal, e dopo 5 anni suonano ancora, solo e soltanto, metal. O ancora, iniziano col blues e si incaponiscono col blues.
Nessuno può imporre a un metallaro incallito di amare anche Eric Clapton, e viceversa, ma suonando sempre lo stesso genere si finisce col pestare e ripestare le solite cose, i soliti fraseggi, i soliti accordi triti e ritriti, e non si fanno più progressi.

Se invece volete crescere tecnicamente e diventare dei chitarristi davvero completi, coverizzate i vostri artisti preferiti, ma date anche una occhiata a cosa c’è dietro l’angolo...



8. Non usare il metronomo


Un oggetto sconosciuto a molti chitarristi...

Che studiate una scala pentatonica o una progressione di accordi, il metronomo dovrà essere vostro fedele compagno. Allo stesso modo, quando state studiando un brano, usate sempre una base. Non c’è altro modo per imparare ad andare a tempo.

In caso contrario, la prima volta che suonerete di fronte a qualcuno, verrete presi per uno di quei pensionati 80enni che vanno a cantare alla Corrida senza avere la più pallida idea di cosa sia il tempo.



9. Non registrarsi


Prima o poi, arriva per tutti il momento in cui si sente l’esigenza di registrarsi!

Se volete capire a che punto siete arrivati, dovrete per forza di cose registrarvi e riascoltarvi. Solo svestendo per un attimo i panni del chitarrista e mettendovi nei panni di chi vi ascolterà, potrete avere una idea di come suonate realmente. Non c’è altro modo per capire i propri errori e correggerli.

Nell’era del digitale, l’home-recording è diventato davvero alla portata di tutti: registratore portatile, scheda audio, o scheda audio + microfono, con poco più di 100€ è possibile creare un piccolo studio di registrazione casalingo con cui registrarsi facilmente e con qualità audio paragonabile a quella di un CD.



10. Plettrare a casaccio


Le mani e il plettro: il primo anello della catena su cui agire

La dinamica (pianissimo, fortissimo e tutto ciò che è compreso tra questi due estremi) è una delle cose a cui si bada maggiormente quando si ascolta una canzone. Immaginate un cantante che canta ogni nota sempre allo stesso volume: non ci sarebbe nessuna variazione, nessun pathos, e quindi non gli presteremmo nessuna attenzione!!

La capacità di controllare il range dinamico del proprio strumento, e quindi di far convivere nello stesso brano volumi che vanno dal pianissimo al fortissimo, è una delle cose che più differenzia i chitarristi professionisti dai dilettanti.
Il miglior modo per curare questo aspetto è quello di agire su ciò che sta a monte della catena: le mani! La chitarra è lo strumento espressivo per eccellenza, la stessa sequenza di note può trasmettere mille emozioni diverse a seconda di come viene eseguita, quindi provate a vedere come cambiano le cose plettrando prima delicatamente e poi con maggiore forza. Continuate a sperimentare, cambiando l’angolo di plettrata rispetto alle corde e usando plettri di diverso materiale e spessore.

E perché limitarsi all’uso del plettro? Provate anche a pizzicare le corde e a mescolare queste due tecniche per ottenere risultati nuovi e inattesi.
E non trascurate mai l’importanza delle pause: a volte, la migliore arma di un musicista è il silenzio!





Ricordate infine che i nostri amati eroi della chitarra non hanno ricevuto la grazia divina. Tutto quello che ascoltiamo sui loro CD è frutto di migliaia di ore di studio mirato e di esercizi ripetuti fino alla noia, quindi non aspettatevi di ottenere risultati strabilianti nel giro di pochi mesi, ma continuate a esercitarvi tutti i giorni almeno per 1-2 ore. Con la musica, come con tante altre cose, la perseveranza premia sempre!!

Non è necessario prendere a esempio Chris Broderick, che studia dalle 10 alle 12 ore al giorno, ma se pensate di suonare mezz'ora al giorno, un giorno si e 4 giorni no, non andrete molto lontano ;)
 
Ultima modifica:

DadoBlues

Nuovo Utente
Gran bella guida,sono tutti consigli che ogni chitarrista riceve dal proprio maestro (il mio mi martella ancora oggi!) e utili per chi fà da autodidatta,vista l'esperienza potresti creare anche una guida riguardo la scelta dei legni,della configurazione dei PU e magari anche della chitarra stessa visto che ci sono chitarristi che ormai con un pò di soldi in mano si buttano tutti su Fender e Gibson tanto per avere la scritta sulla paletta,senza considerare il resto ;)
 

centoventicinque

Moderatore
Staff Forum
Utente Èlite
5,447
1,626
Hardware Utente
CPU
Intel core I5 4950/ i5 3550
Dissipatore
coolermaster Mod Anonima sequestri
Scheda Madre
anonima sequestri/ p8z77le
Hard Disk
crucial bx500 480GB+raid0 wd blue 500GB / 8Xwd red 2TB[9420I+4X seagate 2TB [intel] 2x850 pro 256GB
RAM
16GB ddr3 1600 / 16 GB ddr3 hyperx
Scheda Video
gtx660TI 3GB / gtx 1080 TI
Scheda Audio
Azila
Monitor
40" 4k LG / asus 27"
Alimentatore
cm masterwatt 650 / microstar 750W
Case
anonimo itek/rack 2U
Sistema Operativo
archlinux X68_66
i sarebbe poi da scrivere una bibbia sul " come imparare a suonare qualcosa"

per essere più specifici le tablature .

spesso la diteggiatura li riportata viene presa per bibbia e seguita scrupolosamente, costeringendo magari a posizioni astruse o passaggi ardui per replicare il suono originale ( esempio, alcuni pur di rimanere sulla stessa corda propongono bending estremi al primo tasto !)


leggete pure le tab, non sono un male, ma abbinateci anche l'orecchio e fatele vostre !
 

DadoBlues

Nuovo Utente
Io leggo sia tablature sia spartiti,il mio maestro mi ha insegnato entrambi.Li spartiti sono più precisi ma le tablature sono più "comprensibili",molti scelgono le tablature per comodità e non è un male,soltanto che imparare anche una parte teorica non fà male;l'orecchio poi deve essere usato sempre e costantemente,ma bisogna imparare anche la ritmica se si vuole essere più precisi :)
 

gio_gio

Utente Èlite
1,758
3
Hardware Utente
CPU
Intel® Core™2 Quad Q6600 Raffreddato con Thermalright Ultra 120 Extreme
Scheda Madre
Asus P5B Deluxe
Hard Disk
Samsung SpinPoint T166 320GB Cache 16MB 7200rpm
RAM
2x Corsair XMS2 CM2X1024-6400
Scheda Video
Point Of View NVIDIA GeForce 8800 GTS Quantità memoria 320 MB
Monitor
AOC LM965 19" LCD
Alimentatore
Corsair HX 650w
Sistema Operativo
Windows XP Professional
salve, mi inserisco per chiedervi una dritta...

vorrei acquistare una chitarra eletrica ed un multieffetto (sono a digiuno completo e voglio solo rilassarmi/divertirmi in camera quando ho tempo), evitando però l'amplificatore per problemi condominiali ed utilizzando delle cuffie.

Questa soluzione è possibile?
 

Kyxynox

Utente Attivo
358
45
Hardware Utente
CPU
Intel Core 2 Duo E6600 3.01GHz (cooled by BeQuiet Dark Rock Pro 2)
Scheda Madre
Gigabyte EP35-DS3R
Hard Disk
2x320GB WD Caviar RE16 RAID 0
RAM
4GB Kingston 667MHz DDR2 (4x1GB)
Scheda Video
Asus GTX 460 DirectCU 1GB
Scheda Audio
Digidesign Mini Box 2
Monitor
Asus MX239H AH-IPS
Alimentatore
Corsair AX760
Case
Corsair Obsidian 550D
Sistema Operativo
Linux (Varie distro), Win 8 Pro with Media Center
salve, mi inserisco per chiedervi una dritta...

vorrei acquistare una chitarra eletrica ed un multieffetto (sono a digiuno completo e voglio solo rilassarmi/divertirmi in camera quando ho tempo), evitando però l'amplificatore per problemi condominiali ed utilizzando delle cuffie.

Questa soluzione è possibile?
Certo, prendi un preamplificatore per cuffie. Ci sono i Vox, ma anche i Marshall. Oppure direttamente il multieffetto, se ha un'uscita cuffie.
 

gio_gio

Utente Èlite
1,758
3
Hardware Utente
CPU
Intel® Core™2 Quad Q6600 Raffreddato con Thermalright Ultra 120 Extreme
Scheda Madre
Asus P5B Deluxe
Hard Disk
Samsung SpinPoint T166 320GB Cache 16MB 7200rpm
RAM
2x Corsair XMS2 CM2X1024-6400
Scheda Video
Point Of View NVIDIA GeForce 8800 GTS Quantità memoria 320 MB
Monitor
AOC LM965 19" LCD
Alimentatore
Corsair HX 650w
Sistema Operativo
Windows XP Professional
Certo, prendi un preamplificatore per cuffie. Ci sono i Vox, ma anche i Marshall. Oppure direttamente il multieffetto, se ha un'uscita cuffie.
la soluzione qualità/prezzo migliore quale sarebbe?
 

Kyxynox

Utente Attivo
358
45
Hardware Utente
CPU
Intel Core 2 Duo E6600 3.01GHz (cooled by BeQuiet Dark Rock Pro 2)
Scheda Madre
Gigabyte EP35-DS3R
Hard Disk
2x320GB WD Caviar RE16 RAID 0
RAM
4GB Kingston 667MHz DDR2 (4x1GB)
Scheda Video
Asus GTX 460 DirectCU 1GB
Scheda Audio
Digidesign Mini Box 2
Monitor
Asus MX239H AH-IPS
Alimentatore
Corsair AX760
Case
Corsair Obsidian 550D
Sistema Operativo
Linux (Varie distro), Win 8 Pro with Media Center
la soluzione qualità/prezzo migliore quale sarebbe?
Budget? In pratica, oltre alla chitarra (che chitarra hai o quale devi prendere?) quanto puoi spendere?
 

gio_gio

Utente Èlite
1,758
3
Hardware Utente
CPU
Intel® Core™2 Quad Q6600 Raffreddato con Thermalright Ultra 120 Extreme
Scheda Madre
Asus P5B Deluxe
Hard Disk
Samsung SpinPoint T166 320GB Cache 16MB 7200rpm
RAM
2x Corsair XMS2 CM2X1024-6400
Scheda Video
Point Of View NVIDIA GeForce 8800 GTS Quantità memoria 320 MB
Monitor
AOC LM965 19" LCD
Alimentatore
Corsair HX 650w
Sistema Operativo
Windows XP Professional
Budget? In pratica, oltre alla chitarra (che chitarra hai o quale devi prendere?) quanto puoi spendere?
devo acquistare tutto.. budget non saprei definirtelo, non è limitato ma non voglio spendere tantissimo visto che sono anche alle prime armi..

metti che comunque dovrà essere un divertimento da camera... cosa potrei prendere?

PS amo il design della gibson les paul....
 

Kyxynox

Utente Attivo
358
45
Hardware Utente
CPU
Intel Core 2 Duo E6600 3.01GHz (cooled by BeQuiet Dark Rock Pro 2)
Scheda Madre
Gigabyte EP35-DS3R
Hard Disk
2x320GB WD Caviar RE16 RAID 0
RAM
4GB Kingston 667MHz DDR2 (4x1GB)
Scheda Video
Asus GTX 460 DirectCU 1GB
Scheda Audio
Digidesign Mini Box 2
Monitor
Asus MX239H AH-IPS
Alimentatore
Corsair AX760
Case
Corsair Obsidian 550D
Sistema Operativo
Linux (Varie distro), Win 8 Pro with Media Center
devo acquistare tutto.. budget non saprei definirtelo, non è limitato ma non voglio spendere tantissimo visto che sono anche alle prime armi..

metti che comunque dovrà essere un divertimento da camera... cosa potrei prendere?

PS amo il design della gibson les paul....
Che genere intendi suonare?
 

gio_gio

Utente Èlite
1,758
3
Hardware Utente
CPU
Intel® Core™2 Quad Q6600 Raffreddato con Thermalright Ultra 120 Extreme
Scheda Madre
Asus P5B Deluxe
Hard Disk
Samsung SpinPoint T166 320GB Cache 16MB 7200rpm
RAM
2x Corsair XMS2 CM2X1024-6400
Scheda Video
Point Of View NVIDIA GeForce 8800 GTS Quantità memoria 320 MB
Monitor
AOC LM965 19" LCD
Alimentatore
Corsair HX 650w
Sistema Operativo
Windows XP Professional

gio_gio

Utente Èlite
1,758
3
Hardware Utente
CPU
Intel® Core™2 Quad Q6600 Raffreddato con Thermalright Ultra 120 Extreme
Scheda Madre
Asus P5B Deluxe
Hard Disk
Samsung SpinPoint T166 320GB Cache 16MB 7200rpm
RAM
2x Corsair XMS2 CM2X1024-6400
Scheda Video
Point Of View NVIDIA GeForce 8800 GTS Quantità memoria 320 MB
Monitor
AOC LM965 19" LCD
Alimentatore
Corsair HX 650w
Sistema Operativo
Windows XP Professional
Per quei generi io preferisco usare una elettrica con humbucker che una coi single coil, quindi la Les Paul andrebbe bene. Imho.
anche perchè..........................

Zakk-Wylde.jpg
 

stefdragon

Nuovo Utente
9
0
Hardware Utente
CPU
Athlon64 3200+
Scheda Madre
MSI Nforce 3 250Gb
Hard Disk
750 Gb
RAM
1 Gb DDR PC3200
Scheda Video
Nvidia 6600Gt
Scheda Audio
Integrato
Monitor
LG 17" Lcd
Alimentatore
450W
Case
Cooler Master Centurion Black
Sistema Operativo
Windows Xp + Ubuntu 8.04
devo acquistare tutto.. budget non saprei definirtelo, non è limitato ma non voglio spendere tantissimo visto che sono anche alle prime armi..

metti che comunque dovrà essere un divertimento da camera... cosa potrei prendere?

PS amo il design della gibson les paul....
Mi unisco alla richiesta di gio_gio perchè ho in pratica il suo stesso obiettivo ed esigenze, parto da zero.
Devo acquistare tutto, ho un budget non bassissimo (ma essendo alle prime armi non vorrei nemmeno svenarmi), pensavo di stare sulle 300-350-400€ per la chitarra più amplificatore con eventuale possibilità di connettere le cuffie e suonare anche la sera per non farmi odiare dai vicini se mi venisse voglia di suonare o esercitarmi dopo le 22...
Vicino a casa mia ho un negozio molto ben fornito, che vende anche on-line, mi potreste aiutare a dare un'occhiata alle chitarre e ampli proposti per fare una buona scelta?
il sito è questo:
http://www.dampi.it

Per il tipo di chitarra, amo molto lo stile SG Diavoletto, ma ovviamente non mi posso permettere una Gibson ;)
Principalmente mi dedicherei al Rock, passando per i classici Guns n'Roses, AC/DC, RHCP... ma essendo anche un amante della musica italiana mi piacerebbe accompagnare canzoni di Ligabue, Vasco, Gianna Nannini ecc...

ho addocchiato queste due Epiphone:
Sg G310 Ebony Chitarra Elettrica Epiphone, Chitarre Tipo Sg (Diavoletto) - Vendita online Chitarre Tipo Sg (Diavoletto) - Dampi.it (attualmente non disponibile ma da verificare in negozio)
Sg G400 Ebony Epiphone, Chitarre Tipo Sg (Diavoletto) - Vendita online Chitarre Tipo Sg (Diavoletto) - Dampi.it (disponibile)

per gli ampli, non ho proprio idea...
Ampli Transistor Per Chitarra Elettrica, Amplificazione Chitarra Elettrica - Vendita online Ampli Transistor Per Chitarra Elettrica - Dampi.it

A qualcuno va di darmi una mano? :D
 

TopGunMatteo

Utente Attivo
214
6
Hardware Utente
CPU
Intel Mobile Core 2 Duo T6400
Hard Disk
Momentaneamente circa 100 GB disponibili
RAM
DDR2 4 GB
Scheda Video
Nvidia GeForce 9600M GT 1GB
Sistema Operativo
Windows 7
Mi unisco alla richiesta di gio_gio perchè ho in pratica il suo stesso obiettivo ed esigenze, parto da zero.
Devo acquistare tutto, ho un budget non bassissimo (ma essendo alle prime armi non vorrei nemmeno svenarmi), pensavo di stare sulle 300-350-400€ per la chitarra più amplificatore con eventuale possibilità di connettere le cuffie e suonare anche la sera per non farmi odiare dai vicini se mi venisse voglia di suonare o esercitarmi dopo le 22...
Vicino a casa mia ho un negozio molto ben fornito, che vende anche on-line, mi potreste aiutare a dare un'occhiata alle chitarre e ampli proposti per fare una buona scelta?
il sito è questo:
http://www.dampi.it

Per il tipo di chitarra, amo molto lo stile SG Diavoletto, ma ovviamente non mi posso permettere una Gibson ;)
Principalmente mi dedicherei al Rock, passando per i classici Guns n'Roses, AC/DC, RHCP... ma essendo anche un amante della musica italiana mi piacerebbe accompagnare canzoni di Ligabue, Vasco, Gianna Nannini ecc...

ho addocchiato queste due Epiphone:
Sg G310 Ebony Chitarra Elettrica Epiphone, Chitarre Tipo Sg (Diavoletto) - Vendita online Chitarre Tipo Sg (Diavoletto) - Dampi.it (attualmente non disponibile ma da verificare in negozio)
Sg G400 Ebony Epiphone, Chitarre Tipo Sg (Diavoletto) - Vendita online Chitarre Tipo Sg (Diavoletto) - Dampi.it (disponibile)

per gli ampli, non ho proprio idea...
Ampli Transistor Per Chitarra Elettrica, Amplificazione Chitarra Elettrica - Vendita online Ampli Transistor Per Chitarra Elettrica - Dampi.it

A qualcuno va di darmi una mano? :D

Suono la chitarra in generale da quattro anni, la chitarra elettrica da tre, quindi posso consigliarti qualcosa.

Hai detto che preferisci il design della Diavoletto, allora ti consiglierei questa:
Sg G400 Cherry Epiphone, Chitarre Tipo Sg (Diavoletto) - Vendita online Chitarre Tipo Sg (Diavoletto) - Dampi.it
Per iniziare va abbastanza bene, costa 279 euro.

L'amplificatore è la cosa più complicata. L'unica cosa che posso fare è linkarti quello che ho comprato io per iniziare:
Cube20xl Ampli Per Chitarra Roland, Ampli Transistor Per Chitarra Elettrica - Vendita online Ampli Transistor Per Chitarra Elettrica - Dampi.it

E' un 20W e ha uno speaker da 8", che per iniziare non è niente male... la cosa interessante è che ha la funzione Power Squeezer che ha la capacità di rendere il massimo anche con il volume molto basso. Questo perché la maggior parte degli amplificatori tendono a diminuire la qualità del suono quando arrivano ad un volume molto basso... invece questo qui anche con un volume molto basso riesce a rendere molto bene. Inoltre è pieno di effetti con cui sbizzarrirsi...
Costa 180 euro, la spesa finale è sui 460 euro
 
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.

Entra

oppure Accedi utilizzando