Surriscaldamento CPU

Santoli Antonio

Nuovo Utente
15
0
Buongiorno a tutti voi

Vi scrivo perchè ho dei problemi inerenti al mio per quanto riguarda il surriscaldamento della CPU
Ho questo pc da un paio di mesi e ho deciso di scaricare svariati giochi (non molto pesanti e che non richiedano potenti componenti). Tra questi giochi ho scaricato Subnautica... è più di un mese che posseggo questo gioco, ma da qualche giorno a questa parte riesce a far salire la temperatura della cpu fino a 85° facendo spegnere istantaneamente il pc.
Ho pensato assieme a un mio amico e mio zio (entrambi abbastanza competenti in materia) che fosse un problema di dissipazione dovuto al dissipatore.
Perciò mio zio ha deciso di comprare un dissipatore nuovo che questa sera dovrebbe arrivare. Abbiamo ipotizzato fosse anche un problema di pasta termica, ma lo escludo; essendo che il pc è stato portato da un tecnico e quest'ultimo, avendo cambiato scheda madre se non erro, avrà dovuto per forza smontare CPU e dissipatore, e quindi avrà dovuto mettere una nuova pasta termica
Per puro scrupolo, prima ho deciso di provare un altro gioco, un po' più pesante di subnautica, ovvero rocket league. con stupore, la CPU non superava i 70°.
Ora la mia domanda è: CPU di pessima qualità o dissipatore che non dissipa il calore?

Componenti pc:
- scheda video: GTX 760 2gb V-ram
- CPU: AMD FX 8320
- Scheda Madre: Gigabyte Technology Co. Ltd. Model: GA-970A-DS3
- Ram: HyperX Fury Memory Red Memorie RAM, 8 GB, 1866 MHz, DDR3, Set di 2 Pezzi, Rosso

In tutta sincerità non sono componenti eccezionali, ma per giochi di basso calibro o ben ottimizzati non è malvagio. Chiedo a voi perchè non voglio spendere chissà quanti soldi per questo pc, essendo che a breve dovrò compiere diciotto anni e avrei intenzione di crearne uno con componenti nettamente migliori che mi permettano di giocare in modo ottimale a giochi più potenti (warzone ad esempio)

scusate per l'enorme testo, ho cercato di darvi più dettagli possibili =) Grazie dell'attenzione e delle risposte che spero di ricevere
 

pribolo

Moderatore
Staff Forum
Utente Èlite
34,278
10,144
CPU
Ryzen 5 5600x
Dissipatore
Arctic Liquid Freezer 240 II
Scheda Madre
MSI B550 Gaming Edge Wifi
HDD
Sabrent Rocket 3.0 1TB e Crucial MX500 2TB
RAM
Crucial Ballistix 2x16GB 3200MHz CL16
GPU
PNY RTX3070 XLR8 Gaming
Monitor
LG 27UL650 UHD
PSU
Cooler Master V700
Case
Sharkoon CA200M
OS
Windows 10 Pro 64 bit
Ciao,
Una CPU di cattiva qualità non determina temperature apprezzabilmente più alte: o meglio, in realtà la qualità del silicio influenza i consumi e quindi le temperature, ma in modo piuttosto limitato.
E' sicuramente un problema di raffreddamento: ora se sia la pasta termica, il dissipatore o il case non posso stabilirlo con certezza, anche perchè hai dato molte informazioni, ma i modelli di case e dissipatori non sono tra queste 😂

Comunque 85 gradi per un FX8320 sono assolutamente troppi, anzi, doveva già essere andato in protezione, riducendo la frequenza, prima. Con che software monitori le temperature? La temperatura della GPU è ok?
Magari specifica anche che dissipatore ti deve arrivare e che alimentatore utilizzi, giusto per completare il quadro. Spero che il dissipatore in arrivo sia buono, gli FX scaldano abbastanza...
 

Santoli Antonio

Nuovo Utente
15
0
Ciao,
Una CPU di cattiva qualità non determina temperature apprezzabilmente più alte: o meglio, in realtà la qualità del silicio influenza i consumi e quindi le temperature, ma in modo piuttosto limitato.
E' sicuramente un problema di raffreddamento: ora se sia la pasta termica, il dissipatore o il case non posso stabilirlo con certezza, anche perchè hai dato molte informazioni, ma i modelli di case e dissipatori non sono tra queste 😂

Comunque 85 gradi per un FX8320 sono assolutamente troppi, anzi, doveva già essere andato in protezione, riducendo la frequenza, prima. Con che software monitori le temperature? La temperatura della GPU è ok?
Magari specifica anche che dissipatore ti deve arrivare e che alimentatore utilizzi, giusto per completare il quadro. Spero che il dissipatore in arrivo sia buono, gli FX scaldano abbastanza...
Hey grazie della risposta.
Hai ragione, mi sono scordato di descrivere le componenti interessate.
Del vecchio dissipatore non conosco il modello. Quello che abbiamo appena montato io e mio zio è questo:
https://www.amazon.it/dp/B084G7L22K/?tag=tomsforum-21&linkCode=ogi
( ti metto il link di amazon direttamente ).
Il software per monitorare le varie temperature è: CPUID HWMonitor, e la temperatura della gpu con il vecchio dissipatore mentre giocavo non superava i 75°.
L'alimentatore che utlizzo è un XFX TS 550w.
Post automatically merged:

Hey grazie della risposta.
Hai ragione, mi sono scordato di descrivere le componenti interessate.
Del vecchio dissipatore non conosco il modello. Quello che abbiamo appena montato io e mio zio è questo:
https://www.amazon.it/dp/B084G7L22K/?tag=tomsforum-21&linkCode=ogi
( ti metto il link di amazon direttamente ).
Il software per monitorare le varie temperature è: CPUID HWMonitor, e la temperatura della gpu con il vecchio dissipatore mentre giocavo non superava i 75°.
L'alimentatore che utlizzo è un XFX TS 550w.
aggiungo che ho riscontrato un altro problema, che prima non era presente:
ho provato ad avviare subnautica, e dopo 5 minuti di gioco, la temperatura raggiungeva i 65° la cpu e 77° la gpu.
Fin quì tutto abbastanza normale. peccato che il gioco mi cala di frame in un modo assurdo, cosa che prima non faceva mai.
Il mio amico citato nel messaggio originale mi ha detto che è un problema di "thermal throttling", ovvero un calo di frequenza dovuto ad un eccessivo riscaldamento della CPU. Infatti due istanti dopo era calata a 55°... Ma giocare con due frame è abbastanza difficile.
Però com'è possibile che con il vecchio dissipatore arrivava a 80° senza avere questo calo di frequenza e ora con il nuovo mi succede questo? non è per me importante giocare a subnautica, però è frustrante spendere soldi e riscontrare questi problemi...
 
Ultima modifica:

Santoli Antonio

Nuovo Utente
15
0
Hey grazie della risposta.
Hai ragione, mi sono scordato di descrivere le componenti interessate.
Del vecchio dissipatore non conosco il modello. Quello che abbiamo appena montato io e mio zio è questo:
https://www.amazon.it/dp/B084G7L22K/?tag=tomsforum-21&linkCode=ogi
( ti metto il link di amazon direttamente ).
Il software per monitorare le varie temperature è: CPUID HWMonitor, e la temperatura della gpu con il vecchio dissipatore mentre giocavo non superava i 75°.
L'alimentatore che utlizzo è un XFX TS 550w.
Post automatically merged:


aggiungo che ho riscontrato un altro problema, che prima non era presente:
ho provato ad avviare subnautica, e dopo 5 minuti di gioco, la temperatura raggiungeva i 65° la cpu e 77° la gpu.
Fin quì tutto abbastanza normale. peccato che il gioco mi cala di frame in un modo assurdo, cosa che prima non faceva mai.
Il mio amico citato nel messaggio originale mi ha detto che è un problema di "thermal throttling", ovvero un calo di frequenza dovuto ad un eccessivo riscaldamento della CPU. Infatti due istanti dopo era calata a 55°... Ma giocare con due frame è abbastanza difficile.
Però com'è possibile che con il vecchio dissipatore arrivava a 80° senza avere questo calo di frequenza e ora con il nuovo mi succede questo? non è per me importante giocare a subnautica, però è frustrante spendere soldi e riscontrare questi problemi...
mi sono ovviamente scordato di dirti il case del pc. Scusa è che mi sono abbastanza innervosito per questa situazione.
il case è questo:
https://www.amazon.it/gp/product/B001AGHLIC/?tag=tomsforum-21&linkCode=ogi (sono le uniche informazioni inerenti al case che il vecchio padrone del pc è riuscito a trovare)
 

pribolo

Moderatore
Staff Forum
Utente Èlite
34,278
10,144
CPU
Ryzen 5 5600x
Dissipatore
Arctic Liquid Freezer 240 II
Scheda Madre
MSI B550 Gaming Edge Wifi
HDD
Sabrent Rocket 3.0 1TB e Crucial MX500 2TB
RAM
Crucial Ballistix 2x16GB 3200MHz CL16
GPU
PNY RTX3070 XLR8 Gaming
Monitor
LG 27UL650 UHD
PSU
Cooler Master V700
Case
Sharkoon CA200M
OS
Windows 10 Pro 64 bit
In realtà era più strano che non avessi thermal throttling prima: si comporta in modo più normale adesso 😂
Il dissipatore di prima non era a torre, vero? Era tipo così? https://www.amazon.it/dp/B07HJ3DNX2/?tag=tomsforum-21&linkCode=ogi
Ovviamente non dico quel modello preciso, ma come forma.

Perchè praticamente ci sono due problemi: raffreddare la CPU (e ora è ok, a 65 gradi non va in protezione) e raffreddare i VRM, che sono quei componenti che vedi a lato dell'alloggiamento del processore che si occupano di alimentarlo.
La tua scheda madre con solo 4 (+1) fasi di alimentazione evidentemente non ce la fa con un FX8320, una CPU che consuma abbastanza: cambiando dissipatore hai migliorato il raffreddamento della CPU, ma ai VRM arriva meno aria e adesso il problema sono loro, per questo il thermal throttling.

Non c'è una vera e propria soluzione, se non cambiare scheda madre... Ma forse si riesce a limitare il problema lavorando sulle impostazioni della CPU dal BIOS.
Purtroppo ho poca familiarità col tuo BIOS: puoi mandarmi gli screen (o le foto) delle impostazioni che hai nella sezione M.I.T? (saranno un po' di pagine).
 

Santoli Antonio

Nuovo Utente
15
0
In realtà era più strano che non avessi thermal throttling prima: si comporta in modo più normale adesso 😂
Il dissipatore di prima non era a torre, vero? Era tipo così? https://www.amazon.it/dp/B07HJ3DNX2/?tag=tomsforum-21&linkCode=ogi
Ovviamente non dico quel modello preciso, ma come forma.

Perchè praticamente ci sono due problemi: raffreddare la CPU (e ora è ok, a 65 gradi non va in protezione) e raffreddare i VRM, che sono quei componenti che vedi a lato dell'alloggiamento del processore che si occupano di alimentarlo.
La tua scheda madre con solo 4 (+1) fasi di alimentazione evidentemente non ce la fa con un FX8320, una CPU che consuma abbastanza: cambiando dissipatore hai migliorato il raffreddamento della CPU, ma ai VRM arriva meno aria e adesso il problema sono loro, per questo il thermal throttling.

Non c'è una vera e propria soluzione, se non cambiare scheda madre... Ma forse si riesce a limitare il problema lavorando sulle impostazioni della CPU dal BIOS.
Purtroppo ho poca familiarità col tuo BIOS: puoi mandarmi gli screen (o le foto) delle impostazioni che hai nella sezione M.I.T? (saranno un po' di pagine).
Si il vecchio dissipatore era così, aveva una ventola "parallela" alla CPU, ora quello nuovo ha la ventola perpendicolare alla cpu. Solo che mio zio lo ha montato al contrario per la fretta. Praticamente l'aria entra dalla ventola del dissipatore e invece di andare contro la ventola "incastrata" nel case che espelle l'aria dalla parte posteriore del computer, la indirizza contro la parte frontale. l'aria si accumula quindi tra hard disk e dissipatore e quindi si crea una zona di aria calda che prima era inesistente.
Mi è stato detto che è indifferente, ma dal manuale di montaggio non sembra proprio... e poi non credo abbia senso un dissipatore che crea una zona di aria calda all'interno del pc. Oggi proviamo a montarlo nel modo corretto.
Comunque, non so come si entri nel BIOS di questa scheda madre, e cambiarla non so se sia fattibile, perchè vorrei evitare di spendere troppi soldi per questo pc che uso solamente per qualche gioco semplice. Ovviamente se non c'è altra soluzione allora mi limiterò a usarlo per le videolezioni.
Forse montando il dissipatore in modo corretto, l'aria passa anche sopra i VRM e si raffreddano un po'...

Per la BIOS, ripeto, non so come entrarci. Se vuoi posso inoltrarti il QR code del manuale del dissipatore e puoi farti un'idea migliore, così magari capisci cosa intendo quando dico che è stato montato al contrario, nel caso non mi sia espresso in modo corretto.
 

Sensei Jybo

Utente Attivo
242
64
CPU
Ryzen 5 5600x
Dissipatore
Noctua NH-D15S
Scheda Madre
ROG Strix B550-F
HDD
860 EVO + 970 EVO Plus
RAM
Crucial Ballistix 3600 C16 2 x 8 GB
GPU
MSI Gaming X RX 480 8 GB
Monitor
Mi Curved Gaming Monitor 34"
PSU
Corsair RM750x White Series
Case
Thermaltake S300
Periferiche
Corsair K70 Lux RGB & Corsair HARPOON RGB PRO
Si il vecchio dissipatore era così, aveva una ventola "parallela" alla CPU, ora quello nuovo ha la ventola perpendicolare alla cpu. Solo che mio zio lo ha montato al contrario per la fretta. Praticamente l'aria entra dalla ventola del dissipatore e invece di andare contro la ventola "incastrata" nel case che espelle l'aria dalla parte posteriore del computer, la indirizza contro la parte frontale. l'aria si accumula quindi tra hard disk e dissipatore e quindi si crea una zona di aria calda che prima era inesistente.
Mi è stato detto che è indifferente, ma dal manuale di montaggio non sembra proprio... e poi non credo abbia senso un dissipatore che crea una zona di aria calda all'interno del pc. Oggi proviamo a montarlo nel modo corretto.
Comunque, non so come si entri nel BIOS di questa scheda madre, e cambiarla non so se sia fattibile, perchè vorrei evitare di spendere troppi soldi per questo pc che uso solamente per qualche gioco semplice. Ovviamente se non c'è altra soluzione allora mi limiterò a usarlo per le videolezioni.
Forse montando il dissipatore in modo corretto, l'aria passa anche sopra i VRM e si raffreddano un po'...

Per la BIOS, ripeto, non so come entrarci. Se vuoi posso inoltrarti il QR code del manuale del dissipatore e puoi farti un'idea migliore, così magari capisci cosa intendo quando dico che è stato montato al contrario, nel caso non mi sia espresso in modo corretto.
di sicuro metterlo in direzione giusta migliora le cose anche perchè altrimenti da dietro l'aria esce ed è il punto dove il dissipatore prende la sua aria, quindi ne prende meno, e poi sparandola in avanti si crea un ristagno con l'aria che entra dal frontale.
edit
che poi forse basta invertire la ventola, cioè cambiarla di posizione
magari manda una foto del dissipatore
 
Ultima modifica:

Santoli Antonio

Nuovo Utente
15
0
di sicuro metterlo in direzione giusta migliora le cose anche perchè altrimenti da dietro l'aria esce ed è il punto dove il dissipatore prende la sua aria, quindi ne prende meno, e poi sparandola in avanti si crea un ristagno con l'aria che entra dal frontale.
edit
che poi forse basta invertire la ventola, cioè cambiarla di posizione
magari manda una foto del dissipatore
Questa sera dovrei avere la nuova pasta termica, non appena lo monterò, vi farò sapere. Spero si risolva la situazione...
 

pribolo

Moderatore
Staff Forum
Utente Èlite
34,278
10,144
CPU
Ryzen 5 5600x
Dissipatore
Arctic Liquid Freezer 240 II
Scheda Madre
MSI B550 Gaming Edge Wifi
HDD
Sabrent Rocket 3.0 1TB e Crucial MX500 2TB
RAM
Crucial Ballistix 2x16GB 3200MHz CL16
GPU
PNY RTX3070 XLR8 Gaming
Monitor
LG 27UL650 UHD
PSU
Cooler Master V700
Case
Sharkoon CA200M
OS
Windows 10 Pro 64 bit
Che pasta termica è?
Anche la qualità della pasta è piuttosto influente: quella preapplicata era la Arctic MX-2 ed è disceta. Se hai comprato un composto di qualità scadente potrebbe peggiorare le cose a livello di temperatura della CPU.

Ho capito cosa intendi con "al contrario", tranquillo e sì, non è ideale, più per i VRM che per la CPU. Non so se basterà per risolvere ma metterlo nel verso giusto aiuta.
Visto che tuo zio mi sembra abbia fatto un po' di casino ti consiglio di fare da solo 🙂

Non è complicato montare un dissipatore: innanzitutto pulisci la vecchia pasta con carta assorbente o cotton fioc imbevuti di alcol rosa, poi metti un bel chiccone di pasta termica al centro della CPU (non aver paura di esagerare, se ce n'è un po' più del necessario non è un problema) e infine fissi il dissipatore. Il dissipatore va tenuto il più fermo possibile da quando lo collochi sulla CPU a quando l'hai fissato, per evitare disomogeneità nella stesura della pasta: magari prima fai una prova "a secco", cioè senza pasta per familiarizzare con la procedura.

Qui trovi un video che mostra la procedura per fissarlo:


E' per socket AM4, ma per AM3 è esattamente la stessa cosa.

Per entrare nel BIOS basta premere F2 o canc mentre il PC si sta accendendo: premilo pure in continuazione finchè non entri nel BIOS, così non rischi di perderti il momento giusto.
Poi da lì ti muovi con la tastiera: il BIOS non è altro che un sistema operativo di base che ti mette a disposizione tutte le impostazioni della scheda madre.
 

Santoli Antonio

Nuovo Utente
15
0
Che pasta termica è?
Anche la qualità della pasta è piuttosto influente: quella preapplicata era la Arctic MX-2 ed è disceta. Se hai comprato un composto di qualità scadente potrebbe peggiorare le cose a livello di temperatura della CPU.

Ho capito cosa intendi con "al contrario", tranquillo e sì, non è ideale, più per i VRM che per la CPU. Non so se basterà per risolvere ma metterlo nel verso giusto aiuta.
Visto che tuo zio mi sembra abbia fatto un po' di casino ti consiglio di fare da solo 🙂

Non è complicato montare un dissipatore: innanzitutto pulisci la vecchia pasta con carta assorbente o cotton fioc imbevuti di alcol rosa, poi metti un bel chiccone di pasta termica al centro della CPU (non aver paura di esagerare, se ce n'è un po' più del necessario non è un problema) e infine fissi il dissipatore. Il dissipatore va tenuto il più fermo possibile da quando lo collochi sulla CPU a quando l'hai fissato, per evitare disomogeneità nella stesura della pasta: magari prima fai una prova "a secco", cioè senza pasta per familiarizzare con la procedura.

Qui trovi un video che mostra la procedura per fissarlo:


E' per socket AM4, ma per AM3 è esattamente la stessa cosa.

Per entrare nel BIOS basta premere F2 o canc mentre il PC si sta accendendo: premilo pure in continuazione finchè non entri nel BIOS, così non rischi di perderti il momento giusto.
Poi da lì ti muovi con la tastiera: il BIOS non è altro che un sistema operativo di base che ti mette a disposizione tutte le impostazioni della scheda madre.
Io potrei provare a montare il dissipatore, anche perchè ho visto come si monta e tutto, peccato che mio zio preferisce fare le cose da sè... Nel caso lo monti male nuovamente, mi tengo la pasta termica che vuole comprare ( non so il modello sinceramente ) e provo per conto mio, tanto la rimozione della pasta non è complicata, il problema sta nelle dimensioni del case, ma con un po' di pazienza si riesce a montarlo.
Dopo entro nel bios del pc, o almeno ci provo... una volta entrato cosa devo fare? digitare qualcosa in particolare da qualche parte?
 

pribolo

Moderatore
Staff Forum
Utente Èlite
34,278
10,144
CPU
Ryzen 5 5600x
Dissipatore
Arctic Liquid Freezer 240 II
Scheda Madre
MSI B550 Gaming Edge Wifi
HDD
Sabrent Rocket 3.0 1TB e Crucial MX500 2TB
RAM
Crucial Ballistix 2x16GB 3200MHz CL16
GPU
PNY RTX3070 XLR8 Gaming
Monitor
LG 27UL650 UHD
PSU
Cooler Master V700
Case
Sharkoon CA200M
OS
Windows 10 Pro 64 bit
Per ora no, fammi le foto e postale qui: mi interessa la sezione M.I.T.
Credo che il BIOS della tua scheda madre sia ancora di "tipo vecchio", quindi per intenderci non potrai navigare con il mouse: dovrai usare le freccette della tastiera per muoverti. Per il resto nulla di strano.
 

Santoli Antonio

Nuovo Utente
15
0
Per ora no, fammi le foto e postale qui: mi interessa la sezione M.I.T.
Credo che il BIOS della tua scheda madre sia ancora di "tipo vecchio", quindi per intenderci non potrai navigare con il mouse: dovrai usare le freccette della tastiera per muoverti. Per il resto nulla di strano.
Eccomi, scusami abbiamo voluto provare a cambiare la direzione della ventola e già la situazione sembra migliorata. ma il problema nel gioco persiste... Ho scaricato MSI afterburner per vedere temperatura di cpu e gpu con la percentuale di utilizzo della cpu e la frequenza in mhz della GPU.
quest'ultima è fissa a 1163 mhz. Non appena il gioco inizia ad andare a scatti, la frequenza cala sui 1000mhz, la temperatura della cpu era sui 65 prima che calasse a seguito del calo di frame del gioco e la temperatura della gpu era sui 75°... Ora mi sorge una domanda... e se il problema fosse la Gpu (gtx 760)?

le informazioni del BIOS le vedrò tra poco che riavvio il pc e la pasta termica è HC-151.

Davvero non so più dove sbattere la testa, anche perchè la gpu non ha mai dato problemi... per dirti riuscivo a giocare anche a fortnite qualche settimana fa...
 

pribolo

Moderatore
Staff Forum
Utente Èlite
34,278
10,144
CPU
Ryzen 5 5600x
Dissipatore
Arctic Liquid Freezer 240 II
Scheda Madre
MSI B550 Gaming Edge Wifi
HDD
Sabrent Rocket 3.0 1TB e Crucial MX500 2TB
RAM
Crucial Ballistix 2x16GB 3200MHz CL16
GPU
PNY RTX3070 XLR8 Gaming
Monitor
LG 27UL650 UHD
PSU
Cooler Master V700
Case
Sharkoon CA200M
OS
Windows 10 Pro 64 bit
Penso che la frequenza della GPU cali perchè la CPU va in throttling e la GPU di conseguenza si trova ad aspettare la CPU. Se ho ragione in quel momento, oltre a calare di frequenza, cala anche l'utilizzo della GPU, mentre quello della CPU schizza in alto.

Afterburner ti mostra la frequenza della CPU? Altrimenti puoi puoi provare con HwINFO; anche lui può mostrare i grafici oppure può essere configurato per mostrare i valori a schermo in tempo reale ("configure sensors e poi nella scheda "OSD" selezioni le informazioni che vuoi).
 

Santoli Antonio

Nuovo Utente
15
0
Penso che la frequenza della GPU cali perchè la CPU va in throttling e la GPU di conseguenza si trova ad aspettare la CPU. Se ho ragione in quel momento, oltre a calare di frequenza, cala anche l'utilizzo della GPU, mentre quello della CPU schizza in alto.

Afterburner ti mostra la frequenza della CPU? Altrimenti puoi puoi provare con HwINFO; anche lui può mostrare i grafici oppure può essere configurato per mostrare i valori a schermo in tempo reale ("configure sensors e poi nella scheda "OSD" selezioni le informazioni che vuoi).
La frequenza della cpu non è presente come opzione in msi afterburner, in teoria.
Comunque si, quando la gpu cala di frequenza, l'utilizzo della cpu scatta anche a 80%
Nella foto non sembra, ma non riesco a fotografare il momento in cui utilizza anche l'80% di cpu.

Comunque ho provato a giocare con il case aperto, essendo un case un po' piccolino. E non ha dato nessun problema!!
Ora provo ad aumentare la velocità delle ventole della gpu. Non so più che fare in realtà
IMG_20210318_233726.jpg

Post automatically merged:

Penso che la frequenza della GPU cali perchè la CPU va in throttling e la GPU di conseguenza si trova ad aspettare la CPU. Se ho ragione in quel momento, oltre a calare di frequenza, cala anche l'utilizzo della GPU, mentre quello della CPU schizza in alto.

Afterburner ti mostra la frequenza della CPU? Altrimenti puoi puoi provare con HwINFO; anche lui può mostrare i grafici oppure può essere configurato per mostrare i valori a schermo in tempo reale ("configure sensors e poi nella scheda "OSD" selezioni le informazioni che vuoi).
La frequenza della cpu non è presente come opzione in msi afterburner, in teoria.
Comunque si, quando la gpu cala di frequenza, l'utilizzo della cpu scatta anche a 80%
Nella foto non sembra, ma non riesco a fotografare il momento in cui utilizza anche l'80% di cpu.

Comunque ho provato a giocare con il case aperto, essendo un case un po' piccolino. E non ha dato nessun problema!!
Ora provo ad aumentare la velocità delle ventole della gpu. Non so più che fare jn recuperare
IMG_20210318_233726.jpg

Post automatically merged:

Comunque, ecco cosa compare nel BIOS, sempre se sia questo
IMG_20210318_234634.jpg
 

pribolo

Moderatore
Staff Forum
Utente Èlite
34,278
10,144
CPU
Ryzen 5 5600x
Dissipatore
Arctic Liquid Freezer 240 II
Scheda Madre
MSI B550 Gaming Edge Wifi
HDD
Sabrent Rocket 3.0 1TB e Crucial MX500 2TB
RAM
Crucial Ballistix 2x16GB 3200MHz CL16
GPU
PNY RTX3070 XLR8 Gaming
Monitor
LG 27UL650 UHD
PSU
Cooler Master V700
Case
Sharkoon CA200M
OS
Windows 10 Pro 64 bit
Sì il BIOS è quello lì (cosa doveva essere? 😂): mi servirebbero le foto della sezione MIT. Ci clicchi sopra, ci saranno altre pagine: me le fotografi.

Se col case aperto non hai problemi è sicuramente un problema di temperature, 99% sui VRM perchè CPU e GPU sono a valori accettabili. E il case, appunto ha la sua parte di colpa.
Da quello che ho capito ha una ventola sola preinstallata, quindi presumo che in questo momento tu abbia effettivamente una sola ventola nel case, posteriore, giusto?

Se sì, si potrebbe valutare di prenderne un paio di aggiungere nei punti giusti per migliorare la ventilazione. E già che ci sei ti faccio prendere anche una pasta termica buona, perchè quella è roba di dubbia provenienza con prestazioni ancora più dubbie.
Giusto per darti due numeri: dichiara una conducibilità termica genericamente "superiore a 1 W/mK" (poi vai a fidarti)... Peccato che le paste termiche bune arrivino anche a 10 W/mK.
Spesa prevista: 20-30€, ma sono cose che ti tornano utili anche eventualmente per il prossimo PC.
 

Entra

oppure Accedi utilizzando

Hot: Quale crypto per il futuro?

  • Bitcoin

    Voti: 80 46.5%
  • Ethereum

    Voti: 67 39.0%
  • Cardano

    Voti: 23 13.4%
  • Polkadot

    Voti: 8 4.7%
  • Monero

    Voti: 15 8.7%
  • XRP

    Voti: 14 8.1%
  • Uniswap

    Voti: 4 2.3%
  • Litecoin

    Voti: 12 7.0%
  • Stellar

    Voti: 12 7.0%
  • Altro (Specifica)

    Voti: 25 14.5%

Discussioni Simili