DOMANDA Ingegneria informatica: iscriversi alla magistrale

Vectoryzed

Utente Attivo
904
151
CPU
Intel Core i7-4770K @ 4,5GHz (w/ Corsair Hydro Series H100i)
Scheda Madre
ASUS ROG Maximus VI Hero
HDD
Samsung 840 Pro Series 256 GB - Seagate Barracuda 2TB 7200 RPM
RAM
Corsair Vengeance Pro Series 16GB (2x8GB) 1866MHz CL9
GPU
Gigabyte GeForce GTX 980 Ti G1
Audio
ASUS ROG Xonar Phoebus
Monitor
Acer Predator XB270HU
PSU
Corsair AX860i
Case
Corsair Obsidian 750D Airflow Edition
OS
Microsoft Windows 10 Pro
Ciao ragazzi,
ho aperto questo thread poiché volevo avere qualche consiglio/parere su una questione, anche da chi magari ci è passato o ha visto qualcuno passarci.

Ho 25 anni e mi sono da poco laureato in ingegneria informatica. Ci ho messo un po' in più perché mi sono dovuto mantenere gli studi e spessissimo ho lavorato, seppur non nel campo, in cui non ho esperienze rilevanti.

La domanda è molto semplice: secondo voi, a 25 anni è meglio iscriversi alla magistrale o mettersi a lavorare?

Se mi iscrivessi alla magistrale la finirei a 27/28 anni (toglierei di mezzo tutti gli altri lavori per finire in tempo, o perlomeno poco dopo, perché ho accumulato abbastanza da riuscirmi a pagare gli studi), ma mi troverei a quest'età senza esperienza (a parte il classico tirocinio in azienda tramite l'Università).

Se invece andassi a lavorare la prenderei la magistrale, ma con molta calma, visto che studiare e lavorare insieme è complicato. La inizierei poi il prossimo anno, perché se andassi a lavorare vorrei essere tranquillo e dedicarmi interamente al lavoro per il primo anno, visto che l'impatto potrebbe richiedere parecchia energie.

Insomma, non so bene cosa è meglio fare. Vorrei fare la magistrale e terminarla entro i tempi, così da cercare lavoro direttamente con la laurea quinquennale ed essere "in pace". Ma, allo stesso tempo, sarei un laureato magistrale senza esperienza a 27/28 anni, e non so quanto sia cosa buona, perché tutti mi dicono che l'esperienza nel settore IT è parecchio importante, e che è una delle poche lauree con le quali puoi permetterti di fermarti alla triennale e lavorare già con quella. Se rimandassi la magistrale guadagnerei due anni di esperienza e, visto che si dice che sia triennali che magistrali partono dallo stesso punto, non sarebbe di certo qualcosa di malvagio. In tal caso userei la magistrale solo per fare carriera.

Cosa mi consigliate di fare? Avete esperienze dirette o indirette in merito?

Grazie in anticipo!
 

Entra

oppure Accedi utilizzando

Discussioni Simili