DOMANDA Informazioni gruppo continuità

Loyus

Utente Attivo
227
4
CPU
Intel® Core™ i7 CPU 950 @ 3.20GHz
Scheda Madre
Gigabyte GA-X58A-UD3R
HDD
SSD OCZ Vertex4 256Gb + HDD 500gb
RAM
Kit Corsair Dominator 3x2Gb 1600mhz
GPU
Gigabyte Radeon HD 7970
Audio
Asus Xonar DGX
Monitor
DELL U2412M
PSU
Antec 750W
Case
CoolerMaster HAF 922M
OS
Windows 8.1
Salve ragazzi, spero di scrivere nella sezione giusta, ho un problema con il gruppo di continuità che ho attualmente montato, è un mediacom da 1500va, praticamente na *****, scusando l'espressione! spesso quando va via la corrente non ce la fa e si spegne tutto, ma non ha problemi di durata, sembra come se avesse problemi di "tempi di risposta" ogni tanto ce la fa a tenere su quello che ho collegato, ogni tanto no...quando ce la fa dura anche 30 minuti a tenere tutto acceso, vorrei cambiarlo, e vorrei un consiglio da voi su marche e sul vattaggio da acquistare...
Vi elenco sotto le periferiche che vorrei collegare:


  • PC con alimentatore da 650W;
  • monitor pc DELL 24";
  • PS4;
  • Tv sharp aquos quattron 3D 40".

premetto che raramente tengo tutte cose accese nello stesso momento, ma può capitare, quindi mi serve qualcosa che regga tutto.

Grazie.
 

mima85

Utente Attivo
214
60
APC tutta la vita. Un modello dimensionato per un carico di 900 VA (che corrispondono spannometricamente a 700W di potenza massima erogata) dovrebbe essere più che sufficiente. Evidentemente l'UPS che possiedi attualmente ha un tempo di switching in batteria troppo elevato, se la commutazione impiega già oltre 10 millisecondi (che corrispondono ad un semiperiodo della sinusoide a 50 Hz della tensione alternata) alcuni apparecchi possono sclerare o spegnersi, si vede che il tuo questo limite lo supera. Cosa tipica degli UPS che vantano potenze da capogiro offerte a prezzi molto bassi.

Il problema della commutazione non esiste con gli UPS a doppia conversione (altrimenti detti "on-line"), i quali alimentano il carico sempre dalla batteria, e contemporaneamente tengono sotto carica la medesima con l'elettricità in arrivo dalla linea. Tuttavia sono parecchio più costosi, scaldano di più ed aggiungono la loro parte di consumo elettrico a quella degli apparecchi che alimentano. Inoltre bisogna fare attenzione che la loro uscita sia perfettamente sinusoidale, altri tipi di forme d'onda (trapezoidale o addirittura quadra) aggiungono armoniche che non tutti gli apparecchi elettronici sono ben disposti a tollerare. Di solito sono usati per tenere in piedi apparecchiature critiche, quali server aziendali e relative infrastrutture di rete.

Tieni a mente che il fatto di avere un alimentatore da 650W nel computer non significa che l'assorbimento della macchina sia di 650W, normalmente è inferiore e spesso pure di molto, dipende quanta roba c'è nel PC e che potenza assorbe. Quella sull'etichetta dell'alimentatore è la somma delle potenze massime che l'alimentatore riesce ad erogare sui vari livelli di tensione, ma una macchina diciamo "nella media" consuma tra i 100 ed i 200W.

Considera che alle prese sotto batteria dell'UPS non è necessario collegare anche la TV e la PlayStation, quelle se si spengono di botto per via di una mancanza di tensione non succede nulla (o meglio non dovrebbe...). TV e PlayStation collegale pure alle prese dell'UPS che sono solo filtrate, e non tenute in tensione dalla batteria in caso di blackout. In questo modo le proteggerai comunque da picchi e sovratensioni pericolose in arrivo dalla linea elettrica, ma non le caricherai sulla batteria, la quale ti terrà per più tempo acceso il PC ed il monitor DELL, di conseguenza potrai spegnere la macchina con più tranquillità.

Suggerisco anche di collegare l'uscita USB che c'è sull'UPS al PC, e di installare il software di controllo dato in dotazione. In questo modo, quando l'UPS rileva un blackout, informerà il programma di controllo su PC, che trascorso tot tempo (impostabile), arresterà Windows o lo metterà in ibernazione, spegnendo la macchina in modo pulito al posto tuo. È utile per quando sei fuori casa ma hai lasciato il PC acceso.
 
Ultima modifica:

Loyus

Utente Attivo
227
4
CPU
Intel® Core™ i7 CPU 950 @ 3.20GHz
Scheda Madre
Gigabyte GA-X58A-UD3R
HDD
SSD OCZ Vertex4 256Gb + HDD 500gb
RAM
Kit Corsair Dominator 3x2Gb 1600mhz
GPU
Gigabyte Radeon HD 7970
Audio
Asus Xonar DGX
Monitor
DELL U2412M
PSU
Antec 750W
Case
CoolerMaster HAF 922M
OS
Windows 8.1
Ciao mima85, grazie per la tua risposta, e per aver spiegato le varie motivazioni, il problema ora è uno, sono andato in giro a cercare un modello APC da acquistare, e stanno tutti tra i 380 ai 500€ circa per quella potenza che serve a me...purtroppo siamo fuori budget e quindi mi sa che devo per forza cambiare marca, potresti indicarmi qualcosa di fascia medio bassa, che si aggiri tra i 100 e i 150€? ci sta qualcosa di buono?
 

mima85

Utente Attivo
214
60
Purtroppo per quel prezzo ed alla potenza che richiedi, rischi sempre di beccarti un UPS che abbia lo stesso identico problema del tuo. Un'altra marca che conosco, nel senso che ne conosco l'esistenza ma non ho mai avuto a che fare con i suoi prodotti, è MicroDowell. Però come detto non ho avuto esperienze con i suoi apparecchi quindi non saprei suggerirti un modello in particolare. Altre marche così su due piedi non me ne vengono in mente.

Se posso darti un consiglio comunque, piuttosto che risicare il budget così tanto per un apparecchio che in fondo protegge investimenti in hardware ben superiori al suo costo, io al tuo posto metterei da parte ancora un po' di soldi e prenderei un UPS un po' in ordine. Con 250 euro per esempio dovresti riuscire a trovare l'APC Back UPS Pro da 900 VA (a Lugano dove abito io, alla macelleria informatica dove mi rifornisco attualmente quell'esatto modello lo vendono a 219 franchi svizzeri, che sono circa 215 euro).

900 VA sono ampiamente sufficienti per reggere il carico composto dal tuo PC più lo schermo DELL per un tempo abbastanza lungo da permetterti di spegnere il computer in tranquillità, lasciando addirittura una discreta quantità di carica ancora nella batteria. Se vuoi prova pure a collegare anche la PlayStation sotto batteria, ed eventualmente fai un test per vedere quanto ti dura la carica con anche questa collegata, spannometricamente dovrebbe reggerti una decina di minuti, che sono ampiamente sufficienti allo scopo di spegnere tutto in modo ordinato.
 

Loyus

Utente Attivo
227
4
CPU
Intel® Core™ i7 CPU 950 @ 3.20GHz
Scheda Madre
Gigabyte GA-X58A-UD3R
HDD
SSD OCZ Vertex4 256Gb + HDD 500gb
RAM
Kit Corsair Dominator 3x2Gb 1600mhz
GPU
Gigabyte Radeon HD 7970
Audio
Asus Xonar DGX
Monitor
DELL U2412M
PSU
Antec 750W
Case
CoolerMaster HAF 922M
OS
Windows 8.1
ad esempio ho visto questo su amazon: APC Back-UPS Pro 900: Amazon.it: Informatica solo che se vai nella descrizione trovo scritto 540W di potenza...
poi ce ne stanno altri addirittura sempre APC che hanno 950va, ma come potenza segnano 480W
 
Ultima modifica:

mima85

Utente Attivo
214
60
Si ma guarda le specifiche tecniche sul sito del produttore, in particolare il grafico del carico vs il tempo di funzionamento:

Buy APC Power-Saving Back-UPS Pro 900, 230V - Technical Specifications and Information | APC

A fronte di 300 W effettivi di consumo degli apparecchi collegati, hai circa 15 minuti per spegnere tutto prima che il gruppo di continuità dia forfait. Se il consumo effettivo sale a 500 W, hai quasi 6 minuti, che restano più che sufficienti per arrestare Windows e spegnere tutto bene.

Come detto, la potenza di 650 W che leggi sull'etichetta dell'alimentatore del tuo PC è la potenza massima totale erogabile, potenza tra l'altro alla quale l'alimentatore funziona sul filo del rasoio, surriscaldandosi. Non basarti su quella per decidere quale UPS prendere, perché magari in totale i componenti all'interno del tuo PC assorbono 250 W.

Se vuoi sapere intanto quanto assorbono TV, monitor DELL e PlayStation, guarda sulle relative etichette poste sul retro quant'è il consumo, che è espresso in Ampère. Somma i consumi di questi 3 apparecchi, moltiplica per 0.8 (è il fattore di potenza, che tipicamente per gli apparecchi elettronici moderni oscilla tra 0.8 e 0.95, restiamo su quello più basso per sicurezza) e poi moltiplica per 230, che è il valore della tensione alternata di casa. In questo modo hai, con buona approssimazione, il consumo totale in Watt di TV, PS e schermo DELL.

Per quanto riguarda il PC invece dovresti misurare con un amperometro qual'è il suo consumo in una situazione di utilizzo tipica, ed una volta ottenuto quel dato moltiplicalo anche lui per 0.8 * 230, ed avrai anche i Watt consumati dal PC.

Somma i Watt del PC con quelli degli altri apparecchi, e sul grafico che ti ho indicato troverai per quanto tempo quell'UPS regge quel carico in assenza di elettricità dalla linea.
 

Entra

oppure Accedi utilizzando

Hot: PS5 VS XBOX X/S?

  • Playstation 5

    Voti: 304 63.3%
  • XBOX Series X/S

    Voti: 176 36.7%

Discussioni Simili