-

[GUIDA] Guida all’utilizzo del Freesync

_Gemba_

Utente Attivo
224
33
Hardware Utente
CPU
i5 7600
Dissipatore
Stock Intel
Scheda Madre
Gigabyte H270 HD3
Hard Disk
Western Digital Blue 1TB + SSD NVME 960 EVO 250GB
RAM
2 x 4GB Corsair Vengeance 2400 Mhz CL14
Scheda Video
MSI RX 480 Gaming X 8GB
Alimentatore
EVGA Supernova G2 550W
Case
Corsair Spec 03
Sistema Operativo
Windows 10 Pro x64
#16
Ma quando mettiamo il monitor ad esempio a 75hz, poi nell'uso giornaliero notiamo differenze? Ad esempio i video in 60fps su Youtube o altro.
 

RasTaFi

DIO DEI MONITOR
5,997
3,663
Hardware Utente
#19
Sono sostanzialmente diversi: uno è un 144hz, l'altro un 75hz. Ovviamente il 144hz ti dà maggior longevità e fluidità in gaming, ma costa anche di più. Se sei un patito di FPS e giochi frenetici la spesa ha senso, ma se giochi a livello non competitivo o comunque non a giochi velocissimi, la differenza di prezzo non è completamente giustificata
 
T

Tremm9

Ospite
#20
Sono sostanzialmente diversi: uno è un 144hz, l'altro un 75hz. Ovviamente il 144hz ti dà maggior longevità e fluidità in gaming, ma costa anche di più. Se sei un patito di FPS e giochi frenetici la spesa ha senso, ma se giochi a livello non competitivo o comunque non a giochi velocissimi, la differenza di prezzo non è completamente giustificata
Ok grazie...penso che opterò per il secondo; gioco un po' a tutto ma mi sembra un investimento più longevo...anche se probabilmente come pannello a 144hz è proprio base base
 

LAST88™

Utente Attivo
1,743
1,059
Hardware Utente
CPU
i7 3770K @ 4.0 GHz
Dissipatore
Arctic Liquid Freezer 120
Scheda Madre
Asus Z77-A
Hard Disk
Samsung 840 EVO 120GB + Seagate Barracuda 2TB
RAM
Kingston HyperX Predator 16 GB @ 2400 MHz
Scheda Video
MSI Radeon RX 480 Gaming X 8GB
Scheda Audio
Integrata
Monitor
AOC G2460VQ6 (35-75 Hz Freesync)
Alimentatore
Cooler Master B-600 + sleeved cable set (white)
Case
Sharkoon M-25-W (white) + Arctic F12 PST (white)
Periferiche
A4Tech Sniper ZL50
Sistema Operativo
Win 10 Pro x64
#23
Giá da un 60 Hz a un 75 Hz si nota un pó (un pó!) di differenza dal giocare a 60 FPS/Hz al giocare a 75 FPS/Hz.
Personalmente passando da un 60 a un 75 la differenza un poco l’ho notata (a prescindere dal freesync, intendo).
Dipende sempre da cosa giochiamo, e soprattutto se giochiamo giochi AAA o indie e produzioni minori, poiché bisogna considerare anche che, sebbene i AAA quasi tutti (non proprio tutti, ci sono giochi ottimizzati orrendamente, miseri porting da console) implementino supporto a refresh elevati, la maggior parte degli indie (da quello che ho potuto constatare) non implementa supporto a refresh rate elevati (parlo di refresh 120+ Hz).
Se siete giocatori da produzioni minori, potreste avere problemi nel far funzionare propriamente il vostro elevato refresh rate in diversi giochi.

Stesso discorso per il freesync: la probabilitá di incompatibilitá o di cattiva implementazione nei giochi di produzioni minori o di produzioni indie, é alta, mentre nei giochi AAA , come sto riportando man mano in prima pagina nel mio elenco, siamo su un tasso di compatibilitá ottimale.

Se scorrete la lista praticamente il 95% (per dire) di quei giochi AAA supporta il freesync e anche refresh rate elevati.

Nella mia guida ho stilato un elenco di giochi AAA e non di giochi di minore produzione per il semplice motivo che l’utente , nella maggior parte dei casi, acqiusta un monitor Freesync per giocare a COD, a BF, a GTA, a DOOM, a Overwatch, a Far Cry, a Fallout, et cetera et cetera. ;)
 
Mi Piace: Tremm9
T

Tremm9

Ospite
#24
Giá da un 60 Hz a un 75 Hz si nota un pó (un pó!) di differenza dal giocare a 60 FPS/Hz al giocare a 75 FPS/Hz.
Personalmente passando da un 60 a un 75 la differenza un poco l’ho notata (a prescindere dal freesync, intendo).
Dipende sempre da cosa giochiamo, e soprattutto se giochiamo giochi AAA o indie e produzioni minori, poiché bisogna considerare anche che, sebbene i AAA quasi tutti (non proprio tutti, ci sono giochi ottimizzati orrendamente, miseri porting da console) implementino supporto a refresh elevati, la maggior parte degli indie (da quello che ho potuto constatare) non implementa supporto a refresh rate elevati (parlo di refresh 120+ Hz).
Se siete giocatori da produzioni minori, potreste avere problemi nel far funzionare propriamente il vostro elevato refresh rate in diversi giochi.

Stesso discorso per il freesync: la probabilitá di incompatibilitá o di cattiva implementazione nei giochi di produzioni minori o di produzioni indie, é alta, mentre nei giochi AAA , come sto riportando man mano in prima pagina nel mio elenco, siamo su un tasso di compatibilitá ottimale.

Se scorrete la lista praticamente il 95% (per dire) di quei giochi AAA supporta il freesync e anche refresh rate elevati.

Nella mia guida ho stilato un elenco di giochi AAA e non di giochi di minore produzione per il semplice motivo che l’utente , nella maggior parte dei casi, acqiusta un monitor Freesync per giocare a COD, a BF, a GTA, a DOOM, a Overwatch, a Far Cry, a Fallout, et cetera et cetera. ;)
Guarda il mio piano è godermi Battlefront 2 al meglio, tutto lì :D mi basta un'esperienza fluida :D purtroppo per requisiti alpha/beta ecc è ancora presto :D
 

LAST88™

Utente Attivo
1,743
1,059
Hardware Utente
CPU
i7 3770K @ 4.0 GHz
Dissipatore
Arctic Liquid Freezer 120
Scheda Madre
Asus Z77-A
Hard Disk
Samsung 840 EVO 120GB + Seagate Barracuda 2TB
RAM
Kingston HyperX Predator 16 GB @ 2400 MHz
Scheda Video
MSI Radeon RX 480 Gaming X 8GB
Scheda Audio
Integrata
Monitor
AOC G2460VQ6 (35-75 Hz Freesync)
Alimentatore
Cooler Master B-600 + sleeved cable set (white)
Case
Sharkoon M-25-W (white) + Arctic F12 PST (white)
Periferiche
A4Tech Sniper ZL50
Sistema Operativo
Win 10 Pro x64
#25
Guarda il mio piano è godermi Battlefront 2 al meglio, tutto lì :D mi basta un'esperienza fluida :D purtroppo per requisiti alpha/beta ecc è ancora presto :D
Io ho 600 ore all’attivo su Battlefront 1 (2015). Con un 75 Hz si gioca giá benissimo.
 
Mi Piace: Tremm9

Shocker94

Utente Attivo
1,051
168
Hardware Utente
CPU
Intel i5 6600
Dissipatore
Arctic Liquid 120
Scheda Madre
Asus Z170 Pro Gaming
Hard Disk
Crucial MX300 250GB, Toshiba P300 1TB
RAM
CORSAIR VENGEANCE LPX 2X8GB DD4 3000MHZ CL15
Scheda Video
RX580 SAPPHIRE LIMITED EDITION 8GB
Monitor
DELL SE2717H
Alimentatore
XFX550W GOLD
Case
CORSAIR SPEC ALPHA
Periferiche
Steel Series Rival 100
Sistema Operativo
Windows 10 Pro
#26
Io uso il Dell se2717h ips 75hz. Ha un ottimo overdrive, infatti, impostandolo al max, non ci sono artefatti e la velocità del pannello aumenta considerevolmente. Mi trovo benissimo giocando a battlefront o qualsiasi altra cosa.

Inviato dal mio LG-D855 utilizzando Tapatalk
 

LAST88™

Utente Attivo
1,743
1,059
Hardware Utente
CPU
i7 3770K @ 4.0 GHz
Dissipatore
Arctic Liquid Freezer 120
Scheda Madre
Asus Z77-A
Hard Disk
Samsung 840 EVO 120GB + Seagate Barracuda 2TB
RAM
Kingston HyperX Predator 16 GB @ 2400 MHz
Scheda Video
MSI Radeon RX 480 Gaming X 8GB
Scheda Audio
Integrata
Monitor
AOC G2460VQ6 (35-75 Hz Freesync)
Alimentatore
Cooler Master B-600 + sleeved cable set (white)
Case
Sharkoon M-25-W (white) + Arctic F12 PST (white)
Periferiche
A4Tech Sniper ZL50
Sistema Operativo
Win 10 Pro x64
#27
Settare overdrive al massimo in generale comporta delle variazioni visive. diciamo che hai una medaglia sulle cui due facce hai il BLUR da un lato e il GHOSTING dall’altro, aumentare o diminuire l’overdrive consiste nel trovare il trade-off tra questi due fenomeni che caratterizzano generalmente ogni pannello.

Aumentare overdrive tende a diminuire il ghosting, ma ad accentuare il blur, mentre al contrario, diminuire overdrive tende ad accentuare il ghosting ma a diminuire il blur.

Ecco perché, in linea di massima va tenuto sempre su un valore medio o basso, nell’uso quotidiano il fenomeno che vistosamente puó dare piú fastidio é il ghosting se utilizziamo il pc , diciamo, in windows, mentre per un utilizzo gaming tende a dare piú fastidio il blur , ovviamente.
Fermo restando che é soggettivo e ogni pannello é storia a sé, questa é basicamente la differenza tra il blur e il ghosting, sono due facce della stessa medaglia e l’overdrie é diciamo un parametro di compromesso tra i due.
Come giá RasTaFi ha detto non so se qui o sulla sua guida ufficiale (mi pare su questa, nelle ultime pagine) l’overdrive va tenuto sempre su valori medio-bassi.
 

Shocker94

Utente Attivo
1,051
168
Hardware Utente
CPU
Intel i5 6600
Dissipatore
Arctic Liquid 120
Scheda Madre
Asus Z170 Pro Gaming
Hard Disk
Crucial MX300 250GB, Toshiba P300 1TB
RAM
CORSAIR VENGEANCE LPX 2X8GB DD4 3000MHZ CL15
Scheda Video
RX580 SAPPHIRE LIMITED EDITION 8GB
Monitor
DELL SE2717H
Alimentatore
XFX550W GOLD
Case
CORSAIR SPEC ALPHA
Periferiche
Steel Series Rival 100
Sistema Operativo
Windows 10 Pro
#28
Settare overdrive al massimo in generale comporta delle variazioni visive. diciamo che hai una medaglia sulle cui due facce hai il BLUR da un lato e il GHOSTING dall’altro, aumentare o diminuire l’overdrive consiste nel trovare il trade-off tra questi due fenomeni che caratterizzano generalmente ogni pannello.

Aumentare overdrive tende a diminuire il ghosting, ma ad accentuare il blur, mentre al contrario, diminuire overdrive tende ad accentuare il ghosting ma a diminuire il blur.

Ecco perché, in linea di massima va tenuto sempre su un valore medio o basso, nell’uso quotidiano il fenomeno che vistosamente puó dare piú fastidio é il ghosting se utilizziamo il pc , diciamo, in windows, mentre per un utilizzo gaming tende a dare piú fastidio il blur , ovviamente.
Fermo restando che é soggettivo e ogni pannello é storia a sé, questa é basicamente la differenza tra il blur e il ghosting, sono due facce della stessa medaglia e l’overdrie é diciamo un parametro di compromesso tra i due.
Come giá RasTaFi ha detto non so se qui o sulla sua guida ufficiale (mi pare su questa, nelle ultime pagine) l’overdrive va tenuto sempre su valori medio-bassi.
Sono d'accordo. Ma devo dire che sul dell è implementato benissimo. Anche al massimo, gli artefatti, li vedi solo sui test e non in game.

Inviato dal mio LG-D855 utilizzando Tapatalk
 

LAST88™

Utente Attivo
1,743
1,059
Hardware Utente
CPU
i7 3770K @ 4.0 GHz
Dissipatore
Arctic Liquid Freezer 120
Scheda Madre
Asus Z77-A
Hard Disk
Samsung 840 EVO 120GB + Seagate Barracuda 2TB
RAM
Kingston HyperX Predator 16 GB @ 2400 MHz
Scheda Video
MSI Radeon RX 480 Gaming X 8GB
Scheda Audio
Integrata
Monitor
AOC G2460VQ6 (35-75 Hz Freesync)
Alimentatore
Cooler Master B-600 + sleeved cable set (white)
Case
Sharkoon M-25-W (white) + Arctic F12 PST (white)
Periferiche
A4Tech Sniper ZL50
Sistema Operativo
Win 10 Pro x64
#29
Sono d'accordo. Ma devo dire che sul dell è implementato benissimo. Anche al massimo, gli artefatti, li vedi solo sui test e non in game.

Inviato dal mio LG-D855 utilizzando Tapatalk
infatti dipende dall’uso, anche se li noti un pó in Windows ma in pratica usi il pc per giocare soprattutto, puó andare benissimo e tieni l’overdrive alto. ;)
 
Mi Piace: Shocker94

dovah

Utente Attivo
159
45
Hardware Utente
CPU
i7 6700k
Dissipatore
Noctua NH-D15s
Scheda Madre
ASRock Z170 Extreme4
Hard Disk
Crucial M550 500GB + Seagate Barracuda 2TB
RAM
CMK16GX4M2A2400C14
Scheda Video
Sapphire Nitro+ RX 480 OC 8GB
Monitor
Asus VG245H
Alimentatore
EVGA G2 650W
Case
AeroCool Aero 1000
#30
ma la windmill demo si riesce a scaricare da qualche parte?
 

Discussioni Simili


Entra

Guarda il video live di tomshardwareita su www.twitch.tv