DOMANDA Consiglio Acquisto Fan Controller

Hell.Boy.Teih

Nuovo Utente
64
4
Ciao ragazzi, ho studiato ed implementato un sistema di raffreddamento estremamente efficace basato su ventole noctua PWM. Il problema è che, nonostante il sistema mi garantisca temperature estremamente basse in gioco, mi riempie tutto il case di polvere! Vorrei quindi installare uno di quei dispositivi che permettono di controllare la velocità delle singole ventole, o più come lo desidererei io, gruppi di ventole. Lo scopo è semplice, pompare il sistema quando gioco, limitarlo quando navigo in rete. Vorrei quindi un selettore per gestire, ad esempio, il gruppo ventole GPU, un selettore per il gruppo CPU e così via. Ne ho visti diversi ma sembrano tutti di bassa qualità, vorrei un dispositivo fatto bene che non mi bruci le ventole.

Ho dimenticato di scrivere il numero di ventole, sono 14 in totale. Ma pensandoci bene, potrei raggrupparmele manualmente e poi collegarle raggruppate al controller, come se fosse 1 sola. L'alimentatore è da 1000 watt, regge tranquillo il tutto.
 

danithebest_94

Utente Attivo
1,179
391
CPU
Ryzen R5 3600, EK Supremacy EVO
Dissipatore
Custom Loop: D5, 120 + 280mm rads
Scheda Madre
Asus Strix B450-E
Hard Disk
850 Pro 1TB & MX300 750GB
RAM
Crucial Ballistix 2x8GB 3600MHz
Scheda Video
RX 5700XT, EK-Vector waterblock
Scheda Audio
Creative SoundBlaster X-Fi HD
Monitor
LG 34UC88
Alimentatore
EVGA SuperNOVA 650 P2
Case
Phanteks Enthoo Pro M
Periferiche
Logitech G403, Masterkeys Pro S RGB
Sistema Operativo
Win 10 Pro 64 bit
Lo vuoi digitale o analogico?
Analogico è la soluzione più basilare, ma dovrai metterti tu con i potenziometri a regolare ogni singolo canale, momento per momento.
Solo a titolo esemplificativo, per farti capire di cosa parlo https://www.amazon.it/dp/B002R84J28/?tag=tomsforum-21&linkCode=ogi
Digitale hai più opzioni: la più costosa e raffinata è quella di prendere qualcosa come un acquaero, che ti permette di impostare le curve di temperatura come preferisci con il suo programma. Bellissimo e funzionale, ma un pelo overkill direi.
Oppure, molto più semplicemente, potresti prendere un aggeggio del genere, e collegarci tutte le ventole del case; verranno controllate da un singolo canale pwm della scheda madre, ed alimentate tramite molex.
Imposti da bios una curva che debano seguire sempre, magari abbastanza conservativa, e poi quando giochi con uno dei tanti programmi di gestione delle ventole le spari al 100%.
Ora io non so quali e quante ventole tu abbia, né come siano disposte, ma quasi sempre conviene farle andare allo stesso regime quelle dedicate all'airflow; se proprio dovessi decidere di separarle in due o più gruppi puoi sempre prendere due o più di quegli adattatori e sftuttare gli altri canali pwm della scheda madre.

Considera però che l'unico modo per non rempirsi il case di povere è avere una leggera pressione positiva dell'airflow, con dei buoni filtri antipolvere davanti alle ventole di intake. Altrimenti qualunque tuo sforzo di regolare le ventole sarà vano, sempre polvere avrai
 
Ultima modifica:

Hell.Boy.Teih

Nuovo Utente
64
4
Premesso che tutte le ventole sono PWM da 4 pin, ti descrivo un' po la situazione, cosi mi potrai aiutare meglio. Partiamo dalla GPU. La GPU monta 3 ventole da 80mm, queste 3 ventole potrei collegarle assieme e farle gestire da 1 solo canale del controller, giusto? La CPU ha 3 ventole da 140mm, e vorrei fare la stessa come per la GPU, le raggruppo e le collego al controller come se fosse 1. Il case ne ha 3 da 140 in entrata frontale e 3 da 140 in uscita posteriore ( + 2 da 140 superiori ma sono disattivate, quindi non considerarle ), qui potrei dividere il canale IN e OUT, per realizzare la pressione negativa, come mi hai suggerito. Ora, se lo prendo analogico, girando la manopola andrò a dare più o meno corrente alle ventole con conseguente incremento / decremento di velocità, dico bene? Ma se lo prendessi digitale, da quanto ho capito, potrei si collegarci tutte le ventole, ma andrebbero tutte alla stessa velocità, o sbaglio? In sintesi, vorrei dividere i vari gruppi e controllarli singolarmente, CPU, GPU, IN e OUT + SERVICE ( le 2 superiori , se andrò a collegarle in futuro. )
 

danithebest_94

Utente Attivo
1,179
391
CPU
Ryzen R5 3600, EK Supremacy EVO
Dissipatore
Custom Loop: D5, 120 + 280mm rads
Scheda Madre
Asus Strix B450-E
Hard Disk
850 Pro 1TB & MX300 750GB
RAM
Crucial Ballistix 2x8GB 3600MHz
Scheda Video
RX 5700XT, EK-Vector waterblock
Scheda Audio
Creative SoundBlaster X-Fi HD
Monitor
LG 34UC88
Alimentatore
EVGA SuperNOVA 650 P2
Case
Phanteks Enthoo Pro M
Periferiche
Logitech G403, Masterkeys Pro S RGB
Sistema Operativo
Win 10 Pro 64 bit
Positiva, non negativa mi raccomando. Altrimenti risucchia polvere da ogni fessura
..
Considera però che l'unico modo per non rempirsi il case di povere è avere una leggera pressione positiva dell'airflow...
Premesso che tutte le ventole sono PWM da 4 pin, ti descrivo un' po la situazione, cosi mi potrai aiutare meglio. Partiamo dalla GPU. La GPU monta 3 ventole da 80mm, queste 3 ventole potrei collegarle assieme e farle gestire da 1 solo canale del controller, giusto? La CPU ha 3 ventole da 140mm, e vorrei fare la stessa come per la GPU, le raggruppo e le collego al controller come se fosse 1. Il case ne ha 3 da 140 in entrata frontale e 3 da 140 in uscita posteriore ( + 2 da 140 superiori ma sono disattivate, quindi non considerarle ), qui potrei dividere il canale IN e OUT, per realizzare la pressione negativa, come mi hai suggerito. Ora, se lo prendo analogico, girando la manopola andrò a dare più o meno corrente alle ventole con conseguente incremento / decremento di velocità, dico bene? Ma se lo prendessi digitale, da quanto ho capito, potrei si collegarci tutte le ventole, ma andrebbero tutte alla stessa velocità, o sbaglio? In sintesi, vorrei dividere i vari gruppi e controllarli singolarmente, CPU, GPU, IN e OUT + SERVICE ( le 2 superiori , se andrò a collegarle in futuro. )
A meno che sulla gpu tu abbia montato un dissipatore custom su cui hai messo tu 3 ventole da 80mm ti direi assolutamente no, quelle lasciale gestire dal bios della gpu; al massimo se ti da fastidio il rumore creati una curva su msi afterburner.
Quindi fammi capire, andresti di rheobus analogico a potenziometro?
In tal caso sì, potresti prenderne uno da 4 canali, usarne uno per le ventole della cpu (che dissipatore è con tre ventole da 140mm? Un liquido AiO?), uno per le ventole in ed uno per le ventole out, lasciando libero un canale per le due superiori disattivate.
A meno che tu non voglia metterti a fare giunzioni dovrai procurarti qualche splitter per collegare più ventole ad un singolo canale, e prima di comprare un rheobus occhio a verificare che il singolo canale possa erogare la somma della massima corrente di tutte le ventole che ci collegheresti.
Se sono di buona fattura (lamptron è un'ottima marca) di solito non ci sono problemi, ma cinesate varie potrebbero avere problemi.
Posso chiederti che case hai?
 

Hell.Boy.Teih

Nuovo Utente
64
4
La configurazione è tutta particolare :lol:. Allora, le ventole della GPU le ho montate io, non sono gestite dal bios della GPU. La CPU è raffreddata ad aria con un noctua nh-d15 a 3 ventole. Non ho adottato un sistema a liquido. Il (i) case, sono 2 obsidian 500 rivettati a treno, ho rivettato il fronte del primo sul retro dell'altro, quindi ho un flusso d'aria "diretto" 3 su 3 che investe tutto ed esce dal retro. Praticamente sono 2 case fusi assieme.

Vorrei prenderlo analogico in modo da regolare manualmente tutti i canali. Da quanto ho capito, quelli digitali prendono il segnale PWM dalla scheda madre, ma ne prendono soltanto 1, a me ne servono 4 invece. Quindi se esiste un " rheobus " che mi permetta di gestire 4 velocità differenti ben venga, ma se ne viene applicata 1 per tutte le ventole no.

Grazie per i consigli. Quindi è buona la Lamptron?
 

danithebest_94

Utente Attivo
1,179
391
CPU
Ryzen R5 3600, EK Supremacy EVO
Dissipatore
Custom Loop: D5, 120 + 280mm rads
Scheda Madre
Asus Strix B450-E
Hard Disk
850 Pro 1TB & MX300 750GB
RAM
Crucial Ballistix 2x8GB 3600MHz
Scheda Video
RX 5700XT, EK-Vector waterblock
Scheda Audio
Creative SoundBlaster X-Fi HD
Monitor
LG 34UC88
Alimentatore
EVGA SuperNOVA 650 P2
Case
Phanteks Enthoo Pro M
Periferiche
Logitech G403, Masterkeys Pro S RGB
Sistema Operativo
Win 10 Pro 64 bit
La configurazione è tutta particolare :lol:. Allora, le ventole della GPU le ho montate io, non sono gestite dal bios della GPU. La CPU è raffreddata ad aria con un noctua nh-d15 a 3 ventole. Non ho adottato un sistema a liquido. Il (i) case, sono 2 obsidian 500 rivettati a treno, ho rivettato il fronte del primo sul retro dell'altro, quindi ho un flusso d'aria "diretto" 3 su 3 che investe tutto ed esce dal retro. Praticamente sono 2 case fusi assieme.

Vorrei prenderlo analogico in modo da regolare manualmente tutti i canali. Da quanto ho capito, quelli digitali prendono il segnale PWM dalla scheda madre, ma ne prendono soltanto 1, a me ne servono 4 invece. Quindi se esiste un " rheobus " che mi permetta di gestire 4 velocità differenti ben venga, ma se ne viene applicata 1 per tutte le ventole no.

Grazie per i consigli. Quindi è buona la Lamptron?
Come marchio sì, generalmente è buono.
La differenza è che gli analogici funzionano tutti alla stessa maniera con potenziometro, chi meglio chi peggio.
I pwm hanno un panorama molto più ampio.
Quanti canali pwm puoi utilizzare dipende dalla tua scheda madre: se ad esempio hai 5 connettori pwm, ad ognuno di quelli ci puoi collegare uno splitter di questi.
Così avresti le 3 ventole cpu, tutte collegate sullo stesso splitter (chiamiamolo splitter 1) che seguono il pwm imposto dal connettore cpu_fan.
Le tre ventole in ingresso, tutte collegate sullo stesso splitter (chiamiamolo splitter 2) che seguono il pwm imposto dal connettore sys_fan1
Le tre ventole inuscita, tutte collegate sullo stesso splitter (chiamiamolo splitter 3) che seguono il pwm imposto dal connettore sys_fan2
e così via per ciascun gruppo che puoi/vuoi creare.
Poi questi gruppi te li controllerai digitalmente (con il pwm) via bios o via qualche software apposito.

Complimenti per il case del tutto unico, ma con uno dei due obsidian 500 che ci fai? resta vuoto? :shock:
 

Hell.Boy.Teih

Nuovo Utente
64
4
Allora così sarebbe perfetto! 4 pin PWM sicuri li ho a disposizione sulla mobo, quindi se posso controllare ogni gruppo ventole prendendo il segnale da 4 pin separati della scheda madre mi sta bene. A questo punto sarei indeciso tra analogico e digitale. Tu cosa consigli?

Grazie! Il case apparteneva ad un mio amico. Lo aveva riposto in soffitta su di un soppalco, che cedendo, lo ha praticamente compresso e distrutto, si è salvata soltanto la parte frontale. Dato che io dovevo cambiare case, ci è balzata in mente l'idea di prendere un case gemello e metterli assieme. Il tutto calza a pennello con la mia scrivania, che ha un vano laterale perfetto per ospitare il case. Praticamente ora è tutt'uno con la scrivania, non si vede nulla se non la griglia frontale e quella posteriore. Diciamo che in futuro potrei rifarlo, prenderei un case nuovo e il suo gemello dal mercato usato per poi fonderli assieme e ficcare il tutto nella scrivania.
 

danithebest_94

Utente Attivo
1,179
391
CPU
Ryzen R5 3600, EK Supremacy EVO
Dissipatore
Custom Loop: D5, 120 + 280mm rads
Scheda Madre
Asus Strix B450-E
Hard Disk
850 Pro 1TB & MX300 750GB
RAM
Crucial Ballistix 2x8GB 3600MHz
Scheda Video
RX 5700XT, EK-Vector waterblock
Scheda Audio
Creative SoundBlaster X-Fi HD
Monitor
LG 34UC88
Alimentatore
EVGA SuperNOVA 650 P2
Case
Phanteks Enthoo Pro M
Periferiche
Logitech G403, Masterkeys Pro S RGB
Sistema Operativo
Win 10 Pro 64 bit
Allora così sarebbe perfetto! 4 pin PWM sicuri li ho a disposizione sulla mobo, quindi se posso controllare ogni gruppo ventole prendendo il segnale da 4 pin separati della scheda madre mi sta bene. A questo punto sarei indeciso tra analogico e digitale. Tu cosa consigli?

Grazie! Il case apparteneva ad un mio amico. Lo aveva riposto in soffitta su di un soppalco, che cedendo, lo ha praticamente compresso e distrutto, si è salvata soltanto la parte frontale. Dato che io dovevo cambiare case, ci è balzata in mente l'idea di prendere un case gemello e metterli assieme. Il tutto calza a pennello con la mia scrivania, che ha un vano laterale perfetto per ospitare il case. Praticamente ora è tutt'uno con la scrivania, non si vede nulla se non la griglia frontale e quella posteriore. Diciamo che in futuro potrei rifarlo, prenderei un case nuovo e il suo gemello dal mercato usato per poi fonderli assieme e ficcare il tutto nella scrivania.
A me scoccerebbe stare lì più volte al giorno a controllare la temperatura regolare 4 manopole.. mi farebbe tanto '800 :old:
Il pwm ha il vantagio che, una volta creata la curva che deve seguire, fa tutto in automatico e non te ne devi più preoccupare; e se per qualche motivo volessi passare ad un temporaneo controllo manuale puoi tranuillamente averlo con due click.
Fa così: prima di procedere con l'acquisto degli splitter fai un po' di prove collegando una sola ventola per ogni canale pwm, e vedi se ti trovi a gestirle così; se ti ci trovi è un attimo a comprare gli splitter e collegarci le tre ventole cisacuno
 
  • Mi piace
Reactions: Hell.Boy.Teih

Entra

oppure Accedi utilizzando

Discussioni Simili

Hot del momento