Cablaggio Ethernet con linea FTTH

goldenbull95

Nuovo Utente
1
0
A casa ho la fibra FTTH, con il cavo di fibra ottica che arriva in casa dalla linea presente nelle scale del condominio e si collega direttamente al mio modem, installato vicino alla porta d'ingresso.

Ho questa configurazione da un po' di anni, ma non ho mai avuto le porte ethernet a muro e per questo ho sempre utilizzato la rete in wi-fi.

Spinto dalla noia di questi giorni in quarantena, ho deciso di provare a creare una porta ethernet almeno in camera mia, in modo da poter sfruttare la linea al 100% anche in camera mia.

Per far questo ho estratto dal muro il vecchio filo telefonico, presente nella stessa canalina dove passa la fibra, l'ho crimpato con un RJ45 e l'ho collegato nella porta del modem.

A questo punto ho pensato di aver abilitato tutte le porte presenti nel muro (N.B. a muro ho solo prese telefoniche RJ11) e perciò in camera mia ho cambiato la porta RJ11 con una RJ45. Collegato un cavo ethernet a questa però non funziona. A questo punto cosa ho sbagliato? C'è una gerarchia tra le porte in casa mia e quella nella mia camera non è direttamente collegata al cavo presente all'ingresso? Dove sto sbagliando?
 

MrColo

Utente Èlite
1,735
580
CPU
Intel I5 8400
Scheda Madre
Asus Rog Strix B360-F
HDD
2 x WD Blue 1TB + SSD Samsung 860EVO 250GB + KingDian 120GB + SSD Samsung 500GB nvme 970 EVO PLUS
RAM
2 x Kingston HyperXFury 16GB 3200MHz
GPU
XFX RX590 8GB
Monitor
LG 29WK600 29" Ultrawide HDR
PSU
Sharkoon Silentstorm Icewind 550W Black Edition
Case
Sharkoon TG5 White Edition
Periferiche
MX Master + Mastekeys lite L + AKG K92
Net
FTTH + Fritz!Box 7490
OS
Windows 10 Pro
A casa ho la fibra FTTH, con il cavo di fibra ottica che arriva in casa dalla linea presente nelle scale del condominio e si collega direttamente al mio modem, installato vicino alla porta d'ingresso.

Ho questa configurazione da un po' di anni, ma non ho mai avuto le porte ethernet a muro e per questo ho sempre utilizzato la rete in wi-fi.

Spinto dalla noia di questi giorni in quarantena, ho deciso di provare a creare una porta ethernet almeno in camera mia, in modo da poter sfruttare la linea al 100% anche in camera mia.

Per far questo ho estratto dal muro il vecchio filo telefonico, presente nella stessa canalina dove passa la fibra, l'ho crimpato con un RJ45 e l'ho collegato nella porta del modem.

A questo punto ho pensato di aver abilitato tutte le porte presenti nel muro (N.B. a muro ho solo prese telefoniche RJ11) e perciò in camera mia ho cambiato la porta RJ11 con una RJ45. Collegato un cavo ethernet a questa però non funziona. A questo punto cosa ho sbagliato? C'è una gerarchia tra le porte in casa mia e quella nella mia camera non è direttamente collegata al cavo presente all'ingresso? Dove sto sbagliando?
Aspetta aspetta... non capisco una cosa... hai messo il cavo ethernet nelle canaline del muro o hai usato quelli del telefono? Se hai messo i nuovi cavi, di che categoria?
Non si può usare il cavo telefonico come cavo ethernet
 

r3dl4nce

Utente Èlite
8,450
3,810
Devi tirare via il doppino telefonico e passare cavo ethernet cat 6 UTP, a entrambe le estremità metti prese RJ45 o crimpi direttamente con i plug seguendo lo standard T568B.
Fatto
 
  • Like
Reactions: MrColo

Entra

oppure Accedi utilizzando

Hot: Quale crypto per il futuro?

  • Bitcoin

    Voti: 77 47.2%
  • Ethereum

    Voti: 63 38.7%
  • Cardano

    Voti: 20 12.3%
  • Polkadot

    Voti: 8 4.9%
  • Monero

    Voti: 15 9.2%
  • XRP

    Voti: 13 8.0%
  • Uniswap

    Voti: 4 2.5%
  • Litecoin

    Voti: 10 6.1%
  • Stellar

    Voti: 11 6.7%
  • Altro (Specifica)

    Voti: 22 13.5%

Discussioni Simili