Batteria nuova

chiara8855

Nuovo Utente
58
1
In caso di acquisto nuovo notebook ci sono delle precauzioni/consigli da seguire per mantenere la longevità della batteria del notebook?
 

SiRiO

Il Dragone
Staff Forum
Utente Èlite
20,791
10,423
CPU
Ryzen 5 1600AF@4100mhz -->5600x
Dissipatore
zalman 9900MAX mod AM4
Scheda Madre
MSi B450 A-PRO-->B550M mortar
HDD
SSD Samsung 850/860 evo 120/240GB-->970 pro 1TB
RAM
4x8GB Ballistix Tactical V2 3000cl15@3466cl14
Monitor
24 FHD
PSU
seasonic focus PX 550w
OS
win 7/win10 x64
ciao a te, in linea di massima no, il nemico numero uno per la salute della batteria sono le temperature.
quindi se vuoi che duri più a lungo compra una base di raffreddamento per notebook

oltre a quello evita di fara scaricare tutta
 
  • Mi piace
Reazioni: Numero8

chiara8855

Nuovo Utente
58
1
ciao a te, in linea di massima no, il nemico numero uno per la salute della batteria sono le temperature.
quindi se vuoi che duri più a lungo compra una base di raffreddamento per notebook

oltre a quello evita di fara scaricare tutta
posso tenerla tranquillamente attaccata alla rete elettrica quando uso il pc o meglio fare scaricare un pò il notebook e poi collegarla per staccarla a carica ultimata?
 

SiRiO

Il Dragone
Staff Forum
Utente Èlite
20,791
10,423
CPU
Ryzen 5 1600AF@4100mhz -->5600x
Dissipatore
zalman 9900MAX mod AM4
Scheda Madre
MSi B450 A-PRO-->B550M mortar
HDD
SSD Samsung 850/860 evo 120/240GB-->970 pro 1TB
RAM
4x8GB Ballistix Tactical V2 3000cl15@3466cl14
Monitor
24 FHD
PSU
seasonic focus PX 550w
OS
win 7/win10 x64
non conviene farla scaricare, che notebook è?
 

chiara8855

Nuovo Utente
58
1
non conviene farla scaricare, che notebook è?
un hp 445 G7. scaricare intendo farla arrivare intono al 20%. Uso il pc (office e navigazione) per 8 ore al giorno staccando per 2 ore alla pausa pranzo. Vorrei sapere gli accorgimenti e buone abitudini da utilizzare pr far durare a lungo la batteria. Tenerlo sempre alla presa elettrica mentre ci lavoro potrebbe far "male" alla batteria? Per esempiO, il cell lo tengo sempre con carica dal 20% ALL'80% ma la batteria del notebook credo che funzioni diversamente
 

SiRiO

Il Dragone
Staff Forum
Utente Èlite
20,791
10,423
CPU
Ryzen 5 1600AF@4100mhz -->5600x
Dissipatore
zalman 9900MAX mod AM4
Scheda Madre
MSi B450 A-PRO-->B550M mortar
HDD
SSD Samsung 850/860 evo 120/240GB-->970 pro 1TB
RAM
4x8GB Ballistix Tactical V2 3000cl15@3466cl14
Monitor
24 FHD
PSU
seasonic focus PX 550w
OS
win 7/win10 x64
funziona nello stesso modo, sempre una battera a litio è
Tipo di batteriaBatteria HP Long Life, 3 celle, agli ioni di litio, 45 Wh

Durata della batteria
La vita media di un accumulatore agli ioni di litio è generalmente definita con il numero di cicli carica-scarica completi per raggiungere una determinata soglia di guasto, in termini di perdita di capacità o aumento di impedenza. Generalmente i produttori definiscono il numero massimo di cicli carica-scarica che possono portare la batteria all'80% della capacità nominale; inoltre l'accumulatore presenta un degrado progressivo anche se non viene utilizzato, quindi il produttore nel definire la vita media del prodotto valuta anche il periodo passivo di stoccaggio. Il degrado della batteria durante la conservazione è influenzato anche dalla temperatura e dallo stato di carica della batteria; la combinazione di carica completa (100% dello stato di carica) e una temperatura elevata (oltre 50 °C) può causare un forte calo della capacità e la produzione di gas.

La durata del ciclo di vita dell'accumulatore è influenzata da molti fattori, tra cui temperatura, corrente di scarica, corrente di carica e stato di carica (profondità di scarica). In applicazioni reali come smartphone, laptop e auto elettriche, le batterie non vengono mai caricate o scaricate completamente, quindi definire la durata della batteria attraverso cicli di scarica completi può essere fuorviante. Per evitare questa confusione i ricercatori a volte usano la definizione di "scarica cumulativa",[24] definita come la quantità totale di carica (in Ah) erogata dalla batteria durante tutta la sua vita, o cicli equivalenti che rappresentano la somma dei cicli "parziali" come frazioni di un ciclo completo di carica-scarica.[25]

tu puoi anche staccarla per evitare di subire le alte temperature del notebook e fargli fare un ciclo di scarica e carica una volta a settimana, ma perdi la funzionalità di gruppo di continuità, quindi per farla durare più a lungo il mglior metodo è raffreddarla.
io lo faccio pure con quella dello telefono, e puoi dare un occhio ai miei test qui
 
  • Mi piace
Reazioni: Numero8

Numero8

Utente Èlite
4,094
1,284
CPU
ryzen 3 3100
Dissipatore
stock
Scheda Madre
msi b550 pro-vdh wifi
HDD
ssd sata mx500/hdd toshiba
RAM
crucial ballistix 16gb 3600
GPU
nvidia 210
Audio
Integrata
Monitor
hp 22w
PSU
be quiet p9 400w
Case
sharkoon s1000
Net
FTTH
OS
w10 pro
segui le istruzioni contenute sul libretto di quello che vai a comprare
 

chiara8855

Nuovo Utente
58
1
segui le istruzioni contenute sul libretto di quello che vai a comprare
Non ci sono istruzioni riferite alla batteria. Il mio dubbio maggiore riguarda, mentre lavoro (4 ore di seguito al pc) se sia meglio tenere il notebbok alla pesa elettrica o, portarlo al 20% e poi e staccarlo dalla corrente quando arriva all'80 % di carica e cosi via? Probabilmente la migliore cosa da fare è un mix, ovvero tenerlo sempre attaccato alla corrente e se vedo che si surriscalda un pò troppo lo stacco e faccio un ciclo di carica?
 

SiRiO

Il Dragone
Staff Forum
Utente Èlite
20,791
10,423
CPU
Ryzen 5 1600AF@4100mhz -->5600x
Dissipatore
zalman 9900MAX mod AM4
Scheda Madre
MSi B450 A-PRO-->B550M mortar
HDD
SSD Samsung 850/860 evo 120/240GB-->970 pro 1TB
RAM
4x8GB Ballistix Tactical V2 3000cl15@3466cl14
Monitor
24 FHD
PSU
seasonic focus PX 550w
OS
win 7/win10 x64
non è necessario usarla con cicli di carica e scarca inutili, ne riduci solo la vita
funziona diversamente dal telefono perchè sul telefono la batteria è sempre in uso, sui portatile invece no, ma il tipo di batteria è la stessa.
quando il notebook è collegato alla presa elettrica alimenta direttamente il pc e quest'ultimo da la tenzione pure alla batteria per tenerla attiva e sempre carica.
invece sul telefono è la batteria che alimenta il telefono anche quando è collegato alla rete elettrica.

il realtà non dovresti prendere nemmeno quella precauzione del 20%-80%, le batterie e i dispositivi sono già tarati per farlo.
dai una lettura qui
 
  • Mi piace
Reazioni: Numero8

Albo89

Utente Èlite
5,254
2,073
  • non farla scendere sotto al 20% se possibile
  • puoi tenerlo collegato alla rete elettrica mentre lo usi
  • NON tenerlo collegato alla rete elettrica se il PC è spento e la batteria carica
  • evita, se possibile, di effettuare elaborazioni pesanti a batteria: patisce ad essere scaricata troppo velocemente (e si scalda pure); (in questo caso però parlo solo di casi estremi eh, tipo io che feci partire un gioco a batteria sena accorgermene e la consumai tutta il 25 minuti... caso estremo)
 
  • Mi piace
Reazioni: chiara8855

Numero8

Utente Èlite
4,094
1,284
CPU
ryzen 3 3100
Dissipatore
stock
Scheda Madre
msi b550 pro-vdh wifi
HDD
ssd sata mx500/hdd toshiba
RAM
crucial ballistix 16gb 3600
GPU
nvidia 210
Audio
Integrata
Monitor
hp 22w
PSU
be quiet p9 400w
Case
sharkoon s1000
Net
FTTH
OS
w10 pro
Non ci sono istruzioni riferite alla batteria.

strano, che notebook è? prova a vedere tra i manuali sul sito del produttore.
io ho appena preso una batteria di ricambio e il manuale della batteria dice di non tenerla sempre collegata alla corrente.

poi boh, se cerchi su internet ognuno dice la sua anche a seconda del tipo di batteria
 

Numero8

Utente Èlite
4,094
1,284
CPU
ryzen 3 3100
Dissipatore
stock
Scheda Madre
msi b550 pro-vdh wifi
HDD
ssd sata mx500/hdd toshiba
RAM
crucial ballistix 16gb 3600
GPU
nvidia 210
Audio
Integrata
Monitor
hp 22w
PSU
be quiet p9 400w
Case
sharkoon s1000
Net
FTTH
OS
w10 pro
non è necessario usarla con cicli di carica e scarca inutili, ne riduci solo la vita
funziona diversamente dal telefono perchè sul telefono la batteria è sempre in uso, sui portatile invece no, ma il tipo di batteria è la stessa.
quando il notebook è collegato alla presa elettrica alimenta direttamente il pc e quest'ultimo da la tenzione pure alla batteria per tenerla attiva e sempre carica.
invece sul telefono è la batteria che alimenta il telefono anche quando è collegato alla rete elettrica.

e per i tablet o i surface della serie pro come funziona?
 

SiRiO

Il Dragone
Staff Forum
Utente Èlite
20,791
10,423
CPU
Ryzen 5 1600AF@4100mhz -->5600x
Dissipatore
zalman 9900MAX mod AM4
Scheda Madre
MSi B450 A-PRO-->B550M mortar
HDD
SSD Samsung 850/860 evo 120/240GB-->970 pro 1TB
RAM
4x8GB Ballistix Tactical V2 3000cl15@3466cl14
Monitor
24 FHD
PSU
seasonic focus PX 550w
OS
win 7/win10 x64
e per i tablet o i surface della serie pro come funziona?

nello stesso modo dei cellulari, se la batteria non funziona quei dispositivi anche collegati alla rete elettrica non si accendono nemmeno.
 
  • Mi piace
Reazioni: Numero8

Numero8

Utente Èlite
4,094
1,284
CPU
ryzen 3 3100
Dissipatore
stock
Scheda Madre
msi b550 pro-vdh wifi
HDD
ssd sata mx500/hdd toshiba
RAM
crucial ballistix 16gb 3600
GPU
nvidia 210
Audio
Integrata
Monitor
hp 22w
PSU
be quiet p9 400w
Case
sharkoon s1000
Net
FTTH
OS
w10 pro
nello stesso modo dei cellulari, se la batteria non funziona quei dispositivi anche collegati alla rete elettrica non si accendono nemmeno.

quindi i surface della serie pro è meglio collegarli alla corrente solo quando quasi scarichi?

e per quanto riguarda i notebook, vale anche per quelli vecchi di 13 anni fa quello che hai scritto?
 

Entra

oppure Accedi utilizzando

Discussioni Simili