Amplificatore 2.1

Andretti60

Utente Èlite
4,071
2,736
Non sarà possibile poi integrare un subwoofer, non mi pare esistono con l uscita dedicata o con una generica uscita preamplificata ,ma mi potrei sbagliare
Buon punto. Si dovrebbe usare diffusori amplificati con uscita linea per il sub, tipo le Edifier R1850DB
Post automatically merged:

Il discorso potenza e' molto complesso. Senza contare che molte volte i numeri sono "sparati" dai produttori senza specificare cosa vogliano dire. Per esempio un amplificatore con una uscita "effettiva" di 50+50W (ossia 50 Watt RMS per canale) puo' essere pubblicizzato per un amplificatore da 300W (la somma dei due canali, usando la potenza di picco invece che quella effettiva). O anche piu'.
Occorre quindi stare molto attenti ai numeri che si legge.
La pressione acustica che arriva all'orecchio non dipende solo dalla potenza dell'ampli e dei diffusori, ma da tanti altri fattori. Il discorso sarebbe molto lungo. In linea di massima hai ragione, i componenti devono essere "equilibrati" ma non nella maniera in cui pensi tu. Forse @filoippo97 ha una risposta pronta.
 
Ultima modifica:

IlMaialeGiallo

Utente Attivo
236
15
CPU
AMD Ryzen 9 3900x
Scheda Madre
Gygabyte X570 Aorus Elite
RAM
Crucial Ballistix 32GB DDR4 3200MHz
GPU
PNY XLR8 GeForce RTX 3070 Triple
Audio
Asus Xonar U7
PSU
Corsair RM750X
Forse @filoippo97 ha una risposta pronta.
Speriamo perché sono un po' confuso sotto diversi aspetti.
Del tipo se non mi baso sul wattaggio su cosa posso basarmi per equilibrare il tutto
 

h@zzard

Utente Attivo
943
298
Non possiamo ragionare solo in termini di potenza per determinare se un amplificatore sia adatto a pilotare un determinato diffusore, vanno considerate efficenza, il modulo di impedenza reale e lo sfasamento di quest'ultimo e non ultimo la grandezza del ambiente.
Questi dati purtroppo non vengono dichiarati se non l efficenza e l impedenza nominale che non serve a nulla per determinare se un diffusore sia facile o difficile da pilotare.
Per "equilibrare " il subwoofer c'è il gain , che serve per adattare il livello sonoro al resto dei diffusori, a patto che sia correttamente dimensionato all ambiente e alla pressione sonora desiderata, i sub con una buona riserva di potenza reale costano parecchio oltre i 500€
 

IlMaialeGiallo

Utente Attivo
236
15
CPU
AMD Ryzen 9 3900x
Scheda Madre
Gygabyte X570 Aorus Elite
RAM
Crucial Ballistix 32GB DDR4 3200MHz
GPU
PNY XLR8 GeForce RTX 3070 Triple
Audio
Asus Xonar U7
PSU
Corsair RM750X
Volando basso, perché come ho scritto nella prima pagina io non ascolto musica ad alta risoluzione, però quello che ascolto, ovvero musica da spotify o yt, voglio che si senta bene, o almeno meglio di adesso.
Mettendo in conto che per migliorare l'impianto che utilizzo al momento, non ci voglia tanto, sto puntando consapevolmente a qual cosa di medio.

Mi dispiacerebbe spendere mille euro in su, per un impianto decente che non sfrutterò mai

Ricapitolando:

1) stanza piccola
2) distanza mia dalle casse è di 1m

Sono ancora molto confuso, perché conosco le specifiche dei diffusori, ma non quelle dell ampli.
Nel senso so quello che fa, ma non so come lo fa.
 

h@zzard

Utente Attivo
943
298
ma non so come lo fa.
Va sentito c'è poco da fare , basandosi sui dati dichiarati dal costruttore non ci dice molto, probabilmente neanche uno con gli stessi dispositivi puo darti delle indicazioni certe, perche l ambiente di ascolto è diverso e in campo audio è tutto molto soggettivo, per cui o si va ad ascoltare in negozio o ci si deve prendere dei rischi , più o meno calcolati non comprando robaccia...
Potresti prendere il smsl q5 pro consigliato e farti prestare i diffusori da tuo amico,verifica che siano passivi non ho trovato nulla con quel codice, se poi non ti piacciono come suonano se ne valutano altri e li puoi restituire, se invece ti garbano hai fatto un buon affare spendendo poco.
 
Ultima modifica:

IlMaialeGiallo

Utente Attivo
236
15
CPU
AMD Ryzen 9 3900x
Scheda Madre
Gygabyte X570 Aorus Elite
RAM
Crucial Ballistix 32GB DDR4 3200MHz
GPU
PNY XLR8 GeForce RTX 3070 Triple
Audio
Asus Xonar U7
PSU
Corsair RM750X
Avevo aperto un altro post per correttezza ma a quanto pare da regolamento è sbagliato quindi continuo qui la discussione.
Nel altro post avevo scritto:

Ragazzi secondo voi questo impianto può andare?
Premesse.
Non sono un audiofilo ascolto musica da spotify e youtube quindi...
Tuttavia cerco qualcosa che sia al di sopra del mio Trust GXT 658 e penso che in questo modo dovrei fare un grosso salto di qualità.

La stanza dove verrà utilizzato il tutto sarà mediamente grande.
In genere utilizzo volume medio, per capirci il GXT non l'ho mai utilizzato al massimo.

Quindi lista:

Diffusori frontali passivi: LONPOO LP42
Amplificatore: Ammon SMSL Q5
Subwoofer: auna linie 300 SW

secondo voi può funzionare?
 

filoippo97

Moderatore
Staff Forum
Utente Èlite
13,534
7,196
CPU
Intel Core I7 4930K @4.5GHz
Dissipatore
EKWB supremacy nickel
Scheda Madre
ASUS Rampage IV Black Edition
HDD
OCZ vertex 4 512GB | WD RE4 Enterprise Storage 2TB
RAM
16GB Corsair Dominator Platinum 2133MHz cas9 OC @2400MHz 9-11-11-31-2 1.65V
GPU
2-way SLI GTX 780Ti DirectCUII OC
Audio
TEAC UD-503 MUSES + HiFiMan HE-560 V2 + Anaview AMS1000 + Tannoy Revolution XT8F
Monitor
ASUS VG278HR 144Hz 3D 1920x1080p
PSU
Corsair AX1200i Fully sleeved red
Case
Corsair Graphite 760T Arctic White
Periferiche
Corsair K95 | Steelseries Rival
OS
windows 10 Pro
Avevo aperto un altro post per correttezza ma a quanto pare da regolamento è sbagliato quindi continuo qui la discussione.
Nel altro post avevo scritto:

Ragazzi secondo voi questo impianto può andare?
Premesse.
Non sono un audiofilo ascolto musica da spotify e youtube quindi...
Tuttavia cerco qualcosa che sia al di sopra del mio Trust GXT 658 e penso che in questo modo dovrei fare un grosso salto di qualità.

La stanza dove verrà utilizzato il tutto sarà mediamente grande.
In genere utilizzo volume medio, per capirci il GXT non l'ho mai utilizzato al massimo.

Quindi lista:

Diffusori frontali passivi: LONPOO LP42
Amplificatore: Ammon SMSL Q5
Subwoofer: auna linie 300 SW

secondo voi può funzionare?
funzionare funziona, sulla qualitá... a mio parere conviene investire per adesso in un 2.0 un po' migliore e aggiungere un sub prossimamente, anche perché Auna é rinomata per produrre cineserie che durano poco. Che intanto vedrai che come bassi ti soddisferá giá, non stiamo parlando delle cassettine trust.
Per la questione della potenza, in genere é uno dei dati a cui non si presta mai attenzione, anche perché di media basterebbero giá 10W per arrivare intorno ai 100dB, che son giá tanti. Non c'é una regola fissa, come ha detto Hazzard contano parecchio anche i parametri elettrici dei diffusori e come l'amplificatore riesca a gestire tale carico. Usare tutti i 75W del rating dei diffusori (quindi per dirla con parole tue, per sfruttare al 100% i diffusori) presuppone in primis una distorsione un po' maggiore lato diffusori, e poi l'ascolto a volumi veramente molto alti che in casa difficilmente si raggiungono. Per concludere, si possono usare senza problemi ampli con minor potenza dei diffusori (prestando peró attenzione a non portare mai il volume al massimo) e ampli con maggior potenza dei diffusori (prestando peró attenzione a non alzare troppo il volume)
 
  • Love
Reactions: IlMaialeGiallo

IlMaialeGiallo

Utente Attivo
236
15
CPU
AMD Ryzen 9 3900x
Scheda Madre
Gygabyte X570 Aorus Elite
RAM
Crucial Ballistix 32GB DDR4 3200MHz
GPU
PNY XLR8 GeForce RTX 3070 Triple
Audio
Asus Xonar U7
PSU
Corsair RM750X
Chiarissimo, dicendola in breve se alzando il volume, mi accorgo che il suono va in distorsione allora vorrà dire che ho raggiunto il limite, delle casse/amplificatore cioè uno dei due.

Su internet ho visto che molta gente si auto costruisce i propri diffusori, riuscendo ad un prezzo decisamente inferiore a raggiungere livelli abbastanza elevati.
Capisco che è molto complicato progettare un diffusore ma è pieno di progetti già pronti su internet

E' una strada che consigliereste o è meglio evitare?

@filoippo97 @h@zzard
 

filoippo97

Moderatore
Staff Forum
Utente Èlite
13,534
7,196
CPU
Intel Core I7 4930K @4.5GHz
Dissipatore
EKWB supremacy nickel
Scheda Madre
ASUS Rampage IV Black Edition
HDD
OCZ vertex 4 512GB | WD RE4 Enterprise Storage 2TB
RAM
16GB Corsair Dominator Platinum 2133MHz cas9 OC @2400MHz 9-11-11-31-2 1.65V
GPU
2-way SLI GTX 780Ti DirectCUII OC
Audio
TEAC UD-503 MUSES + HiFiMan HE-560 V2 + Anaview AMS1000 + Tannoy Revolution XT8F
Monitor
ASUS VG278HR 144Hz 3D 1920x1080p
PSU
Corsair AX1200i Fully sleeved red
Case
Corsair Graphite 760T Arctic White
Periferiche
Corsair K95 | Steelseries Rival
OS
windows 10 Pro
Chiarissimo, dicendola in breve se alzando il volume, mi accorgo che il suono va in distorsione allora vorrà dire che ho raggiunto il limite, delle casse/amplificatore cioè uno dei due.

Su internet ho visto che molta gente si auto costruisce i propri diffusori, riuscendo ad un prezzo decisamente inferiore a raggiungere livelli abbastanza elevati.
Capisco che è molto complicato progettare un diffusore ma è pieno di progetti già pronti su internet

E' una strada che consigliereste o è meglio evitare?

@filoippo97 @h@zzard
se ce ne hai voglia, hai gli strumenti giusti, il tempo e la manualitá per lavorare il legno... puoi pure provare, possono uscire fuori ottimi prodotti. Anche se non so quanto tu possa risparmiare, ti accorgerai presto che farci uscire due diffusori con 100 euro anche costruendoseli, é molto molto difficile... da qui capirai quanto possano esser buoni quei cosi a 59 euro.
Ci son parecchi progetti messi in giro dalla Ciare (che é un'azienda che produce altoparlanti), puoi iniziare a vedere se te ne piace qualcuno di quelli :sisi:
 

h@zzard

Utente Attivo
943
298
Deve essere un progetto valido, devono essere calcolati con precisione e rispettati volumi ,dimensioni , tagli dei crossover ed eventuali reflex rispetto ai trasduttori (altoparlanti) scelti.
 
Ultima modifica:

IlMaialeGiallo

Utente Attivo
236
15
CPU
AMD Ryzen 9 3900x
Scheda Madre
Gygabyte X570 Aorus Elite
RAM
Crucial Ballistix 32GB DDR4 3200MHz
GPU
PNY XLR8 GeForce RTX 3070 Triple
Audio
Asus Xonar U7
PSU
Corsair RM750X
Mi trovo in difficoltà non so se devo continuare la discussione qui o fare un nuovo post visto che ho cambiato praticamente argomento.

Volevo dei pareri, nel tempo libero sto leggendo molto riguardo altoparlanti e diffusori e mi sto appassionando tantissimo all'argomento (che è tanto vasto).
Come scritto sopra vorrei costruire delle casse fatte da me, tramite progetti trovati su internet, uno per avere buone prestazioni ad un costo inferiore (se riesco), due perché mi sono davvero appassionato e penso che sia davvero figo potersi fare le proprie casse su misura, però ho comunque bisogno di alcuni consigli da esperti come voi.

Vi pongo le mie domande che mi serviranno per la scelta del progetto finale:
1) Ho una stanza di dimensioni abbastanza ridotte circa venti metri quadri (ho letto che la dimensione delle casse dipende anche da questo)
Per cui presumo che a me dei diffusori frontali di piccola dimensione (quelle da scrivania) a due vie composte da woofer e tweeter, possano bastare (anche vero che ho letto che diffusori a 3 vie migliori grazie al midrange).
2) In base a cosa valuto la qualità di un diffusore?
Su questo punto penso di aver capito delle cose, uno più frequenze riesce a captare più il suono è buono, quindi campo di frequenza alto.
Ovviamente, anche i materiali vogliono la sua parte, però penso ci siano altri punti che sto cercando di scovare.
3) La casa di costruzione del altoparlante dovrebbe fornire il volume della cassa, ma io in realtà non trovo questo parametro.

Ora cerco di capire qual è il range di frequenze migliori per ogni altoparlante che sia tweet mid o woofer, sperando ci sia anche un modo per testarne la veridicità senza magari attrezzature troppo complesse xD, così da poterne testare diversi.

Finalmente grazie a voi ho capito che parlare di watt non ha molto senso, specialmente nell'ambito casalingo.
L'audio è davvero un fantastico mondo, magari potrebbe diventare un mio nuovo hobby ahahah.

@h@zzard
@filoippo97
 

h@zzard

Utente Attivo
943
298
Meglio se vai ad eseguire un progetto gia fatto, oltre ai volumi bisogna considerare il crossover , le frequenze di incrocio dovranno essere scrupolosamente calcolate, non è poi detto che tu riesca a risparmiare, specialmente se poi devi farti costruire il box da un falegname...
Secondo me prima dovresti fare un po' di "esperienza d ascolto " con diffusori veri e seri,se non ho capito male hai avuto solo le trust. Magari va da un amico con un buon impianto o in qualche fiera audio o semplicemente in un negozio di HiFi e senti qualcosa, almeno hai un metro di comparazione/valutazione,quella non la si può apprendere in un forum o su internet.
 
  • Like
Reactions: IlMaialeGiallo

filoippo97

Moderatore
Staff Forum
Utente Èlite
13,534
7,196
CPU
Intel Core I7 4930K @4.5GHz
Dissipatore
EKWB supremacy nickel
Scheda Madre
ASUS Rampage IV Black Edition
HDD
OCZ vertex 4 512GB | WD RE4 Enterprise Storage 2TB
RAM
16GB Corsair Dominator Platinum 2133MHz cas9 OC @2400MHz 9-11-11-31-2 1.65V
GPU
2-way SLI GTX 780Ti DirectCUII OC
Audio
TEAC UD-503 MUSES + HiFiMan HE-560 V2 + Anaview AMS1000 + Tannoy Revolution XT8F
Monitor
ASUS VG278HR 144Hz 3D 1920x1080p
PSU
Corsair AX1200i Fully sleeved red
Case
Corsair Graphite 760T Arctic White
Periferiche
Corsair K95 | Steelseries Rival
OS
windows 10 Pro
Mi trovo in difficoltà non so se devo continuare la discussione qui o fare un nuovo post visto che ho cambiato praticamente argomento.

Volevo dei pareri, nel tempo libero sto leggendo molto riguardo altoparlanti e diffusori e mi sto appassionando tantissimo all'argomento (che è tanto vasto).
Come scritto sopra vorrei costruire delle casse fatte da me, tramite progetti trovati su internet, uno per avere buone prestazioni ad un costo inferiore (se riesco), due perché mi sono davvero appassionato e penso che sia davvero figo potersi fare le proprie casse su misura, però ho comunque bisogno di alcuni consigli da esperti come voi.

Vi pongo le mie domande che mi serviranno per la scelta del progetto finale:
1) Ho una stanza di dimensioni abbastanza ridotte circa venti metri quadri (ho letto che la dimensione delle casse dipende anche da questo)
Per cui presumo che a me dei diffusori frontali di piccola dimensione (quelle da scrivania) a due vie composte da woofer e tweeter, possano bastare (anche vero che ho letto che diffusori a 3 vie migliori grazie al midrange).
continuiamo pure qui
Dipende anche dalla distanza dalla quale ascolti... per un ascolto da scrivania, non andare oltre woofer da 6". Avere casse enormi e ascoltarle ad 1 metro di distanza in ogni caso equivale a spararsi sui piedi da soli, anche nel caso in cui le casse son giá costruite da un produttore ovviamente. Inizia con il due vie se proprio vuoi fartele: piú facili da fare e molto meno costose a paritá di qualitá. In generale tutte le casse formato bookshelf sono a due vie.
2) In base a cosa valuto la qualità di un diffusore?
Su questo punto penso di aver capito delle cose, uno più frequenze riesce a captare più il suono è buono, quindi campo di frequenza alto.
Ovviamente, anche i materiali vogliono la sua parte, però penso ci siano altri punti che sto cercando di scovare.
ci son dei diagrammi che permetterebbero di valutarli, ma non li puó far chiunque visto che servono attrezzature speciali. In mancanza di questi, ad orecchio rimane purtroppo l'unica alternativa. Il range di frequenze non é mai indicativo della qualitá di un diffusore.
3) La casa di costruzione del altoparlante dovrebbe fornire il volume della cassa, ma io in realtà non trovo questo parametro.
perché va calcolato in base alle prestazioni che si vogliono ottenere, non é mica tutto cosí facile... La casa di produzione dell'altoparlante fornisce i parametri Thiele-Small, che caratterizzano per intero il cono. Il volume della cassa dipende quindi da Vas e da Qts, anche da Qtc nel caso in cui tu scelga il caricamento in cassa chiusa. Perché certo, il volume della cassa varia anche in base al tipo di caricamento scelto (cassa chiusa, reflex, linea di trasmissione e loro parametri quali ripple e allineamento)
Ora cerco di capire qual è il range di frequenze migliori per ogni altoparlante che sia tweet mid o woofer, sperando ci sia anche un modo per testarne la veridicità senza magari attrezzature troppo complesse xD, così da poterne testare diversi.

Finalmente grazie a voi ho capito che parlare di watt non ha molto senso, specialmente nell'ambito casalingo.
L'audio è davvero un fantastico mondo, magari potrebbe diventare un mio nuovo hobby ahahah.

@h@zzard
@filoippo97
il mio consiglio é quello di iniziare da un progetto giá pronto, che giá ti dovresti divertire parecchio con quello, avendo peró delle prestazioni giá calcolate. Se trascuri qualcosa o sbagli qualcosa nel progetto rischi di ottenere una delusione quindi basta per il primo progetto, per capire anche quel che viene fatto, ti consiglio di andare sulla pappa pronta. Ovviamente prima se puoi fatti un giro in qualche negozio hifi per avere dei riferimenti su come dovrebbero suonare dei diffusori hifi, in modo da capire verso quali standard dovresti tendere.
Partire proprio da zero, se non lo hai mai fatto, non é affatto facile, ci sono da decidere e progettare i crossover, il volume della cassa, il caricamento, farsi giá un'idea dai dati ottenuti delle prestazioni desiderate... Se proprio vuoi progettare qualcosa da zero puoi iniziare piú avanti con un subwoofer che é giá piú facile, essendo un solo cono.
 

Andretti60

Utente Èlite
4,071
2,736
Beh, certo che parlare di diffosori autocostruiti in una discussione intitolata "Amplificatore 2.1" sembra alquanto strano :)

@IlMaialeGiallo progettare e costruire diffosori non e' affatto facile, non basta semplicemente fare dei buchi in una scatola di legno e inserirci degli altoparlanti. E' come costruire una auto, ci sono tante e tante variabili e tanti pezzi che devono andare bene insieme, altrimenti si crea un pasticcio. Ecco perche' gli esperti in questo forum ti consigliano un sistema gia' pronto, costituito da un paio di altoparlanti (per cassa) e relativo filtro di crossover (ossia un accrocco che "divide" le frequenze, alte e basse, e le invia agli altoparlanti). E ti accorgerai che gia' il prezzo di un buon sistema ti viene a costare di piu' di una coppia di diffusori belli e pronti. Tali sistemi vengono venduti con "suggerimenti" per costruire il contenitore, che deve essere appunto progettato in base agli altoparlanti. A quel punto devi comprare il legno (e non puoi usare semplicemente del compensato, devi usare laminati MDF) e metterti a lavorare di gomito.

Ne vale la pena? Certamente, se si ha tempo a disposizione e ci si aspetta che poi il risultato finale NON sia di nostro gradimento e che bisogna ricominciare da zero. Purtroppo come sara' il suono non si potra' saperlo finche' i diffusori siano finiti.
 

IlMaialeGiallo

Utente Attivo
236
15
CPU
AMD Ryzen 9 3900x
Scheda Madre
Gygabyte X570 Aorus Elite
RAM
Crucial Ballistix 32GB DDR4 3200MHz
GPU
PNY XLR8 GeForce RTX 3070 Triple
Audio
Asus Xonar U7
PSU
Corsair RM750X
Beh, certo che parlare di diffosori autocostruiti in una discussione intitolata "Amplificatore 2.1" sembra alquanto strano :)
Non posso darti che ragione, infatti, aprirò un'altra discussione, appena possibile (sorry!)

@IlMaialeGiallo progettare e costruire diffosori non e' affatto facile, non basta semplicemente fare dei buchi in una scatola di legno e inserirci degli altoparlanti. E' come costruire una auto, ci sono tante e tante variabili e tanti pezzi che devono andare bene insieme, altrimenti si crea un pasticcio.
Ovviamente, non ho preso sotto gamba la cosa, so che è molto difficile trovate un equilibrio, specialmente ora che sono più informato, non andrò alla cieca ma seguirò dei tutorial.

Per il legno e per la lavorazione non avrò spese eccessive (anzi quasi nulle), avendo un amico falegname (grande vantaggio).

Ne vale la pena? Certamente, se si ha tempo a disposizione e ci si aspetta che poi il risultato finale NON sia di nostro gradimento e che bisogna ricominciare da zero. Purtroppo come sara' il suono non si potrà saperlo finché i diffusori siano finiti.

Sì secondo me ne vale assolutamente la pena, non per il risparmio ma per tanti altri fattori.
Senza dubbio mi consulterò con voi prima di scegliere il progetto, se poi non ne vale la pena prenderò la scorciatoia.

L'unica spesa che affronterò saranno gli altoparlanti (quindi posso puntare a qualcosa di livello più alto)
@Andretti60 @@filoippo97 @h@zzard

Anzi se avete dei consigli ben venga xD
 

Entra

oppure Accedi utilizzando

Hot: Quale crypto per il futuro?

  • Bitcoin

    Voti: 69 48.3%
  • Ethereum

    Voti: 56 39.2%
  • Cardano

    Voti: 17 11.9%
  • Polkadot

    Voti: 6 4.2%
  • Monero

    Voti: 13 9.1%
  • XRP

    Voti: 12 8.4%
  • Uniswap

    Voti: 4 2.8%
  • Litecoin

    Voti: 10 7.0%
  • Stellar

    Voti: 8 5.6%
  • Altro (Specifica)

    Voti: 20 14.0%

Discussioni Simili