Recensione: ASUS Essence ST Deluxe + Shure SRH840

0Tommaso0

Utente Attivo
164
10
CPU
i5 4690k @ 4.2
Scheda Madre
ASRock Z87 Extreme4
HDD
SSD Crucial RealSSD M4 64GB
RAM
Corsair Classic 1600Mhz 8GB (4x2GB)
GPU
Xfx R9 390 8GB @1100/1700
Audio
ASUS Essence ST Deluxe
Monitor
ASUS PA238Q
PSU
650W Antec VPF650 80+ Bronze
Case
Thermaltake Commander MS-I
OS
Windows 10
Sistema:

.Scheda audio: ASUS Xonar Essence ST Deluxe (con aggiunta della scheda ASUS H6)
.Cuffie: Shure SRH840
.Programma di ascolto: Foobar 2000, con driver WASAPI
.Modalità di trasposizione: con il programma ExactAudioCopy, dal CD musicale a disco fisso, compresso come FLAC in qualità massima
.Equalizzatore: quasi pari, con bassi leggermente alzati e alti leggermente abbassati
.Volume: dal 30% al 60% (per il mio ascolto ottimale, comunque alto)


1.Miles Davis – Kind of blue – 1997 – So what
.Genere: Jazz
.FLAC 884kbps

2.Carl Maria von Weber – Invito alla danza op. 65
.Genere: Classica – Sinfonia
.FLAC 645kbps

3.John Cage – Baccanale
.Genere: Minimalista (forse...)
.FLAC 732kbps

4.White Snake – Best of – Fool for your loving
.Genere: Rock
.FLAC 983kbps

5.King Crimson – The compact – Sleepless
.Genere: Rock
.FLAC 780kbps

6.Luigi Boccherini – Quintetto per chitarra ed archi in Do maggiore op. 9, G. 453
.Genere: Classica
.FLAC 682kbps

7.Children of Bodom – Something Wild – 2002 - Red light in my eyes, Pt.1 & Pt. 2
.Genere: Metal
.FLAC 1106kbps

8.Esbjorn Svensson Trio – Plays Monk – Rythm-A-Ning
.Genere: Jazz
.FLAC 776kbps

9. Sven Vath - TheSound Of The Eleventh Season – CD1
.Genere: Elettronica
.Da YouTube 480p (Sven Väth In The Mix - The Sound Of The Eleventh Season (CORMIX032) - CD 1: Night - YouTube)
.Nota: pur ascoltando molta musica elettronica, non ho CD di questo genere, quindi mi sono dovuto dirigere verso YouTube. L'effetto risulta comunque molto valido alle mie povere orecchie

10.Luciano Berio – Sinfonia per 8 voci e orchestra
.Genere: vabè...
.FLAC 600kbps


Bon, dopo questa bella carrellata di musica di diversi generi (non che io li ascolti quotidianamente! Anzi, Berio direi proprio che non lo ascolto, punto) per provare il sistema, passo a una veloce recensione.

Non riesco a provare le cuffie su altre schede audio, quindi ciò che scriverò deve essere considerato come sistema unico: ASUS Essence ST Deluxe + cuffie Shure SRH840.

Una nota importante: non sono un esperto di audio né di musica. Descrivo solo le mie impressioni personali, di un neofita nel campo. Cercherò quindi di limitarmi agli aspetti più evidenti, tralasciando sottigliezze nel suono che non riuscirei neppure a perceprire.



Comodità:6/10

Inizialmente le cuffie mi davano fastidio sia alle orecchie come padiglioni forse troppo duri, sia e soprattutto alla testa, come archetto poco imbottito. Dopo qualche settimana di utilizzo sono migliorate molto in entrambi i punti.
Il risultato finale è abbastanza comodo, ma dopo un'ora o poco più iniziano a sentirsi. Soffro in silenzio e cerco di togliermele per qualche secondo o di spostare l'archetto più avanti o indietro.
Come peso direi che non danno problemi.



Bundle:10/10

Ho trovato molto conveniente la presenza nella scatola di un paio di padiglioni aggiuntivi. Bella la borsa della Shure, anche se non credo che la userò. Infine l'adattatore placcato in oro del jack. Si avvita bene, rimane stabile e una volta montato sembra che sia un tutt'uno.



Struttura:8/10

Buoni materiali, aspetto più che solido. Il cavo è attorcigliato, peccato, avrei preferito che fosse semplice; molto comoda invece la possibilità di estrarlo.
Nota negativa: sui padiglioni ci sono due cavi esterni abbastanza sottili. Non vorrei che per sbaglio si rompessero, sembrano fragilini.
Come detto prima, l'archetto è solido ma poco imbottito e dopo un po' si sente la pressione sulla testa.
I padiglioni idem come sopra, stringono e non sono morbidissimi. Si possono ruotare e estrarre facilmente se necessario.



Suono:9,5/10

Ripeto: non ho provato cuffie diverse sulla scheda audio, e viceversa schede audio differenti con le stesse cuffie, per cui considero il sistema completo.
Non vado nel dettaglio perché non ne ho le capacità, cioè non riesco a fare una recensione dettagliata sugli alti, medi e bassi. Come resa sonora generale sono straordinarie, bilanciate e assolutamente cristalline nei medi-alti. I bassi sono presenti, potenti quando ci vuole ma mai da coprire gli altri suoni. Se uno cerca qualcosa di veramente potente, forse dovrebbe provare altro, per il resto sono rimasto più che soddisfatto.
Ho notato che nei generi musicali di rock e metal suonano molto, molto bene. In particolare la resa delle chitarre elettriche distorte. Bassi resi bene ma non eccessivi.
Nella classica anche qui molto bilanciate, suono cristallino del pianoforte e del violino (solista).
Nella musica ambient, beh, forse avrei preferito dei bassi più potenti.

Non ho provato cuffie o sistemi più costosi, quindi la mia non è una comparazione, ma ciò che ho sentito passando da una scheda audio integrata con cuffie normali a un sistema dedicato.



Software: 6/10

Per quanto riguarda il software in dotazione della scheda audio ASUS non so cosa dire effettivamente. E' fatto bene ma ci sono molte opzioni secondo me sbilanciate che non userei mai, come l'effetto per il volume automatico (che annulla ogni cambiamento di tono nella musica originale, creando un senso di appiattimento), i pre-sets dell'equalizzatore (troppo sbilanciati) o gli effetti sui bassi (usando però le sole cuffie, non ho provato con un buon sistema 5.1 con subwoofer potente, quindi mi astengo dal giudizio su questo punto).
In sintesi...boh! Il software fa quello che deve fare, è intuitivo e semplice nell'installazione. Poteva forse essere applicato meglio nell'uso pratico.


Giochi: N.D.

O meglio, non so bene cosa ascoltare. Ora sto giocando a Shogun 2 –Total War e mi sembra che vada tutto bene. Il suono si “sposta” seguendo le direzioni del gioco, la musica e gli effetti della battaglia sono replicati bene. Non saprei cos'altro provare.


Connessioni: N.D.


Ho utilizzato unicamente le cuffie collegate alla scheda audio con l'adattatore per il jack. Non ho provato altri tipi di connessione, come l'uscita ottica.


Qualità/Prezzo: 8/10
Cuffie: 9/10 – sui 120€
Scheda audio: 7/10 – usata, sui 120€ (nuova sui 170€)

Le cuffie sono molto valide e hanno un ottimo bundle. I padiglioni aggiuntivi sono un punto a favore.
La scheda audio è valida anche questa. Nella scatola sono inclusi alcuni fogli o stampe che reputo uno spreco assoluto. Che senso ha fare due stampe di una scheda audio? Me li appendo in camera?
Nuova ha un prezzo che considero eccessivo, mi sono quindi orientato verso l'usato e sono rimasto più che soddisfatto.



Giudizio finale: 8/10

Ottimi acquisti entrambi. Credo e spero che possano durarmi diversi anni,considerando gli aspetti positivi delle cuffie (solidità, cavo estraibile, padiglioni aggiuntivi). Il prezzo finale è una bella botta, ma risparmiando si può fare, considerando anche che un sistema dedicato non sul PC verrebbe a costare decisamente di più.





Tommaso


ps: appena ho tempo faccio delle foto che aggiungerò al topic. E se mi verranno altre cose in mente le scriverò qui.
 
Ultima modifica:
  • Like
Reactions: Smith e turo91

turo91

Utente Èlite
2,052
339
CPU
I5-750 @ 3.6 GHz
HDD
OCZ Vertex 2
RAM
4 GB DDR3 1333 mhz
GPU
PowerColor 6790
Audio
Schiit Modi
Case
CM Storm Scout
OS
Windows 7
Io la stampa nera l'ho ritagliata e appesa :-)
Sul software audio sono d'accordo, infatti la tengo sempre su Hi-Fi. Secondo me la scheda vale il prezzo vista la differenza abissale con la DS che possedevo prima.
 

Entra

oppure Accedi utilizzando

Hot: E3 2021, chi ti è piaciuto di più?

  • Ubisoft

    Voti: 17 18.3%
  • Gearbox

    Voti: 1 1.1%
  • Xbox & Bethesda

    Voti: 66 71.0%
  • Square Enix

    Voti: 3 3.2%
  • Capcom

    Voti: 5 5.4%
  • Nintendo

    Voti: 14 15.1%
  • Altro (Specificare)

    Voti: 8 8.6%