Ram con EPP: a che serve?

snack

Utente Attivo
543
0
CPU
Core 2 Duo E6600
Scheda Madre
Asus P5N-E SLI
Hard Disk
WD Raptor 74Gb, Seagate Barracuda 7200.10 500Gb, WD MyBook Home 500Gb
RAM
Geil Ultra CAS4 Pc6400 2*1Gb
Scheda Video
XFX GeForce 8800 GTS 320 Mb Xt
Scheda Audio
Integrato Realtek
Monitor
Philips 107B 17" CRT
Alimentatore
LCPower Arkangel 850W
Case
Cooler Master Centurion 5
Sistema Operativo
ArchLinux, Windows XP SP3
Ciao a tutti, qualcuno mi saprebbe spiegare cos'e' questa fantomatica tecnologia EPP integrata nei nuovi moduli di memoria? E soprattutto, a cosa serve? Mi pare di aver capito che rende piu' facile l'overclock, ma si tratta solo di questo oppure ha altre caratteristiche? E soprattutto, si riescono a raggiungere prestazioni in OC maggiori delle Ram non-EPP oppure un overclocker esperto puo' fare benissimo anche senza EPP?
 

eternal346

Utente Èlite
2,622
17
CPU
Intel Core i7 6700k@4.8ghz 1.424v
Dissipatore
CoolerMaster MasterLiquid Pro 240@ 4 Corsair ML120 Led in Push&Pull
Scheda Madre
MSI Z170 Gaming M7
Hard Disk
SSD Samsung 950 Pro 512GB NvMe + SSD Corsair Force GT 240GB Sata + WD Red 2TB Sata
RAM
2x8GB DDR4 Corsair Vengeance 3000Mhz@2800Mhz
Scheda Video
Gigabyte Nvidia GeForce GTX 1080 G1 Gaming@+135Mhz core clock +595Mhz memory clock
Scheda Audio
uso quella integrata
Monitor
Asus MG279Q 2K WQHD (2560 x 1440) IPS 144hz
Alimentatore
Silverstone SST-ST75F-PT Strider 750W 80+ Platinum
Case
Silverstone Primera PM01
Periferiche
Kit Led Nzxt Hue+ -- Tastiera + Mouse: CoolerMaster Masterkeys Lite L Casse: Bose Companion 2 Series 3 Tappetino: Aukey XXL
Sistema Operativo
Microsoft Windows 10 Pro 64bit
EPP prevede che i produttori di memorie SDRAM sfruttino una parte inutilizzata del chip Serial Presence Detect (SPD) - standardizzato dal consorzio JEDEC (Joint Electronic Devices Engineering Council) e incluso in ogni modulo DDR SDRAM oggi in commercio - per fornire al sistema dettagli aggiuntivi sul modulo di memoria. Queste informazioni consentono al BIOS di un computer di conoscere con esattezza i parametri di funzionamento di un modulo di memoria e i relativi limiti.

"Corsair è entusiasta di essere la prima ad introdurre moduli di memoria basati sulla tecnologia EPP. Crediamo che questa caratteristica porti la convenienza e le prestazioni dell'overclocking a tutti gli utenti", ha dichiarato Jhon Beekley, VP dell'Applications Engineering in Corsair Memory. "Con l'introduzione dell'EPP, abbiamo sostanzialmente tramutato l'overclocking in una pratica assolutamente comoda per i novizi e gli esperti ed allo stesso tempo abbiamo reso disponibili all'interno del modulo di memoria i nostri parametri di laboratorio di overclock", ha concluso Beekley.

I valori tradizionali dell'SPD includono solo un set base delle specifiche standard dello JEDEC, mentre i nuovi profili EPP includono diversi altri dati critici, come ad esempio il command rate od il voltaggio. Questo permette ai moduli EPP di funzionare con i loro parametri ottimali specificati dal produttore della memoria, fornendo all'utente prestazioni in overclock testate ed approvate.

Per ottenere appieno i vantaggi delle informazioni EPP, il BIOS del PC deve supportare il neo standard. Tra le prime schede madri con BIOS compatibile vi saranno quelle basate sul chipset nForce 590 SLI di Nvidia per processori Athlon 64 con Socket AM2.

I primi prodotti di Corsair con i dati EPP saranno invece i moduli di memoria DDR2 da 1 GB TWIN2X2048-6400C4 e TWIN2X2048-8500C5, funzionanti rispettivamente a 800 e 1.066 MHz.


(anche senza EPP overclocchi alla grande lo stesso,sono tutte trovate commerciali inutili.)
 

Entra

oppure Accedi utilizzando

Discussioni Simili