DOMANDA Quali sono i parametri da considerare per la scelta di un Videoproiettore?

Maccabbeo

Nuovo Utente
1
0
Salve a tutti,

Ho una parete bianca a disposizione in un salone in cui vorrei installare un videoproiettore. Essendo completamente a digiuno in materia, non avendone mai avuto uno, vorrei sapere cosa dovrei considerare, a parte il budget, per poter effettuare un ottima scelta in termini di qualità/prezzo. Non so nemmeno se sia necessario un telo, tanto meno che caratteristiche debba avere il telo.

So solo che vorrei evitare fili volanti e, pertanto, spero abbia la possibilità di connettersi in modalità senza fili (wi-fi e/o bluetooth) al maggior numero di dispositivi.

Sono anche ben accetti consigli su come utilizzarlo al meglio, con la possibilità di vedere tanto la TV quanto di connetterlo a Internet.

Posso anche caricare foto del salone, se necessario.

Grazie a tutti per i vs interventi.
 

Millnium

Utente Èlite
2,081
244
vorrei sapere cosa dovrei considerare,
- tiro dell'ottica: per dei test di installazione: https://www.projectorcentral.com/projection-calculator-pro.cfm
- contrasto: più alto è meglio è ma spesso i numeri dichiarati dai produttori non sono affidabili, meglio leggere le recensioni.
- luminosità: dipende dalla grandezza schermo che bisogna coprire, dalla luminosità ambientale, dal guadagno schermo. Qui non vale la regola più alta è meglio è, dipende.
- se soffri di rainbow dei DLP (https://it.wikipedia.org/wiki/Videoproiettore#Vantaggi_e_svantaggi_delle_varie_tecnologie) in modo da eventualmente indirizzarti verso la tecnologia LCD o LCOS.

a parte il budget,
Per i full hd (sul nuovo) si parte da circa 600€ a salire.
Per gli ultra hd vobulati (sul nuovo) si parte da circa 1.500€ a salire.
Per i gli ultra hd nativi (sul nuovo) si parte da circa 4.000€ a salire.

Non so nemmeno se sia necessario un telo, tanto meno che caratteristiche debba avere il telo.
Lo schermo sarebbe altamente consigliato, ma di quale tipo dipende dalla luminosità ambientale e dal colore delle pareti: i teli hanno un parametro detto "guadagno" che indica la percentuale di luce riflessa.
Ci sono schermi a cornice fissa (http://www.adeoscreen.com/default.php?t=site&pgid=176) o avvolgibili (http://www.adeoscreen.com/default.php?t=site&pgid=689).
Se la tua intenzione è di usare il videoproiettore anche di giorno con forte luce ambientale, allora dovresti indirizzarti su schermo ad alto contrasto (ALR) dal costo non indifferente.
Per quanto riguarda le dimensioni, dipende dalla distanza di visione, la tua quanto sarebbe? (Qui qualche informazione per una corretta dimensione/distanza visione: http://www.adeoscreen.com/default.php?t=site&pgid=295)

So solo che vorrei evitare fili volanti e, pertanto, spero abbia la possibilità di connettersi in modalità senza fili (wi-fi e/o bluetooth) al maggior numero di dispositivi.
So che ci sono videoproiettori predisposti per ricevere il segnale video via wi-fi ma non ti so aiutare (il mio videoproiettore non è predisposto e uso quindi il cavo HDMI).
Tieni comunque presente che i videoproiettori non hanno praticamente audio (o meglio, ce l'hanno ma fa pietà), sarebbe quindi opportuno affiancargli un'audio decente.

con la possibilità di vedere tanto la TV
Il 99% dei videoproiettori non hanno decoder incorporato, quindi l'unico modo per vedere la TV è quella di collegargli un decoder digitale terrestre o satellitare.
 

CarloR1t

Nuovo Utente
51
4
Aggiungerei

Full hd o uhd/hdr tenendo conto che per uhd bisogna stare piu vicini o schermi piu grandi o si perde molto oltre a mancare i contenuti e catena av piu costosa. Si puo anche sopperire con un economico processore darbee in fhd.

Interessa anche il 3d o solo 2d? Il primo oltre a un contrasto decente richiede assai più lumen colore per mantenere una qualità spettacolare.

Solo film o anche sport e di che tipo, documentari naturalistici panoramici (frame interpolation FI molto indicato)

Budget massimo, medio, va detto o non si puo consigliare niente.

Uso solo al chiuso o aperto terrazzo o estivo, meglio se con filtro ovvero 3lcd, trasportabile e non solo fisso meglio non enorme e pesante.

Disponibilita di una parete bianca provvisoria per proiettare subito rimandando scelta schermo dopo aver visto le prestazioni del proiettore, e decidere se nella pratica sarà meglio bianco 1.0 grigio 0.8 o alr. Mai guadagni superiori in ambienti chiari che già di per se uccidono il contrasto ansi tra zone chiare e scure nella scena che è quello che da tridimensionalita apparente agli oggetti.

Possibilità di trattare ambiente in zona schermo per un paio di metri soffitto compreso e altre pareti o superfici opposte o laterali troppo riflettenti/rischiaranti lo schermo, con tinteggiature opache tortora, tappezzeria, tendaggi scorrevoli, mobili o pannellature scure opache, piante anche finte o altri oggetti idonei da arredamento.

Il wifi non va confuso col wireless hdmi wihd, solo quest'ultimo provvede la qualita bluray accettabile, il wifi o miracast è scarso e spesso non supporta nemmeno la giusta frequenza video 24fps con scatti che si notano su grande schermo rispetto a una tv magari lontana. Purtropp il wihd è raro e i modelli costano di più, puoi vedere 3lcd epspn tw6700w, tw9400w o dlp benq w2000w, che sono anche i migliori modelli di riferimento per lcd e dlp. Ma data la penuria di scelta e rischiare con trasmettitori terzi di qualità comunque costosi di solito meglio fare a meno del wireless hdmi per non limitare la scelta, dopotutto un cavo di alimentzione va sempre tirato, quindi si puo cercare di farci stare anche un hdmi magari in fibra ottica.


Buona Pasqua!
 
Ultima modifica:

Entra

oppure Accedi utilizzando

Discussioni Simili

Hot del momento