UFFICIALE Intel Rocket Lake (11th generazione)

Lorenzo Lanas

Utente Attivo
308
75
A quanto pare gli Alder Lake usciranno per Settembre 2021. Questo spiega perchè Intel stavolta non si sia comportata da "Intel" e abbia lasciato queste nuove CPU compatibili con l'LGA1200. Diciamo pure che questa generazione 11 ce la possiamo velocemente dimenticare, ci potrà stare giusto un upgrade del processore per chi ha già la 10° ma solo se i prezzi sprofonderanno (ma ne dubito viste le premesse).

Quindi signori cari, appuntamento a Settembre per il "cambio computer"!!! 🥳
 

mimm8

Utente Attivo
1,150
446
CPU
intel i7 6700k
Dissipatore
Cooler Master Nepton 240M
Scheda Madre
Asus Z170 Pro Gaming
HDD
SSD Samsung 960 evo 250gb + WD green 2tb
RAM
Kingston HyperX Fury 16GB 2666Mhz CL15
GPU
MSI GTX 1070 Gaming X 8G
PSU
Cooler Master VS650
Case
CoolerMaster 690 III
OS
Microsoft Windows 10
A quanto pare gli Alder Lake usciranno per Settembre 2021. Questo spiega perchè Intel stavolta non si sia comportata da "Intel" e abbia lasciato queste nuove CPU compatibili con l'LGA1200. Diciamo pure che questa generazione 11 ce la possiamo velocemente dimenticare, ci potrà stare giusto un upgrade del processore per chi ha già la 10° ma solo se i prezzi sprofonderanno (ma ne dubito viste le premesse).

Quindi signori cari, appuntamento a Settembre per il "cambio computer"!!!
Storicamente intel ha sempre supportato il socket per almeno 2 generazioni (forse lga 775 è durato qualcosa in più)

Per il discorso alder lake hai ragione, però mi preoccupano i prezzi delle ddr5. Costeranno un botto all'inizio...

Inviato dal mio LG-H815 utilizzando Tapatalk
 

Fabios79

Utente Attivo
931
182
CPU
AMD Ryzen 7 5800x
Dissipatore
Arctic Freezer II 240 v4
Scheda Madre
Asus B550 Tuf Gaming Plus
HDD
Sabrent Rocket Nvme PCIe 4.0 M.2 2280
RAM
Crucial Ballistix 16gb x 2 3600mhz
GPU
Pny 3070 RTX 8gb Gamin Revel Epic-X Rgb
Audio
Focusrite Scarlett 4i4 v3
Monitor
Philips 245E1S 23.8 Quad HD
PSU
Seasonic Focus GX-750 80Plus Gold
Case
DeepCool Matrexx 55 Mesh
Periferiche
Thrustmaster TCA Airbus Edition
Net
TIM FTTC
OS
Windows 10 Insider

98° con un consumo di 250w, ovviamente cpu stressata sotto AIDA64. Dicono che la igpu fosse disabilitata. Il voltaggio segno un 1.401V imho alto e ciò può spiegare le temperature.
E io che pensavo che il mio scaldasse parecchio

Vediamo se prima o poi si inventeranno qualcosa per far scaldare meno le cpu.
Stiamo raggiungendo quasi i limiti sia fisici di costruzione che di dissipazione.

Inviato dal mio SM-G781B utilizzando Tapatalk
 

pribolo

Moderatore
Staff Forum
Utente Èlite
34,022
10,010
CPU
Ryzen 5 5600x
Dissipatore
Arctic Liquid Freezer 240 II
Scheda Madre
MSI B550 Gaming Edge Wifi
HDD
Sabrent Rocket 3.0 1TB e Crucial MX500 2TB
RAM
Crucial Ballistix 2x16GB 3200MHz CL16
GPU
PNY RTX3070 XLR8 Gaming
Monitor
LG 27UL650 UHD
PSU
Cooler Master V700
Case
Sharkoon CA200M
OS
Windows 10 Pro 64 bit
A quanto pare gli Alder Lake usciranno per Settembre 2021. Questo spiega perchè Intel stavolta non si sia comportata da "Intel" e abbia lasciato queste nuove CPU compatibili con l'LGA1200. Diciamo pure che questa generazione 11 ce la possiamo velocemente dimenticare, ci potrà stare giusto un upgrade del processore per chi ha già la 10° ma solo se i prezzi sprofonderanno (ma ne dubito viste le premesse).

Quindi signori cari, appuntamento a Settembre per il "cambio computer"!!! 🥳

Come già detto, era ovvio che su socket 1200 ci sarebbe stata almeno un'altra generazione.
Per quanto riguarda la data di uscita... settembre. Io continuo ad avere grossi dubbi. Può anche essere (non ho letto nulla in merito, mia supposizione) che Alder Lake avrà una doppia compatibilità lato RAM, DDR4 e DDR5, come Skylake del resto.
Se non sarà così, inizialmente per le memorie sarà un bagno di sangue.
E poi, anche se li presentassero davvero a settembre, ho enormi dubbi che i volumi saranno da subito buoni, usando i 10nm. Insomma, non farei troppo affidametno sulla data di settembre per farsi il PC con un Alder Lake.


98° con un consumo di 250w, ovviamente cpu stressata sotto AIDA64. Dicono che la igpu fosse disabilitata. Il voltaggio segno un 1.401V imho alto e ciò può spiegare le temperature.

Interessante
Comunque, al di là del leak dove ci possono essere 1000 variabili, penso che l'i9 11900k non sarà più difficile da raffreddare dell'i9 10900k; già il 10900k sotto carico superava i 200 watt sotto carico, l'11900k dovrebbe avere un die size leggermente maggiore, quindi penso che la situazione sarà simile.
Comunque anche il 10900k non è esattamente una CPU facile da raffreddare... Serve un top di gamma ad aria o un buon AIO da almeno 240mm.

E io che pensavo che il mio scaldasse parecchio

Vediamo se prima o poi si inventeranno qualcosa per far scaldare meno le cpu.
Stiamo raggiungendo quasi i limiti sia fisici di costruzione che di dissipazione.

Inviato dal mio SM-G781B utilizzando Tapatalk

Quando smetteranno di vendere CPU già overcloccate di fabbrica avremo CPU più fresche e più efficienza...
Ovviamente è uno "smetteremo" generico perchè anche adesso ci sono CPU che si salvano: il mio Ryzen 5600x senza PBO sta tipo a 60 gradi di massima.
 

Lorenzo Lanas

Utente Attivo
308
75
Stiamo raggiungendo quasi i limiti sia fisici di costruzione che di dissipazione.
I limiti fisici sono già stati raggiunti nel 2005 col pentium 4, intel lo aveva detto: "qui di gigahertz non si può andare oltre". La colpa era proprio la dissipazione, anzi il DELTA-dissipazione per essere precisi. È da allora che sono iniziati i problemi nel mondo informatico. Poi infatti sono iniziate le architetture dual-core, quad-core, N-core che però sulle CPU general purpose non sono altrettanto fruibili ed efficienti come invece sulle GPU che hanno uno specific purpose (la grafica 3D).

Prima o poi, comunque, anche le GPU arriveranno ad un punto limite oltre il quale non si potrà andare col numero di core
 

Saturnpower

Nuovo Utente
27
9
A quanto pare gli Alder Lake usciranno per Settembre 2021. Questo spiega perchè Intel stavolta non si sia comportata da "Intel" e abbia lasciato queste nuove CPU compatibili con l'LGA1200. Diciamo pure che questa generazione 11 ce la possiamo velocemente dimenticare, ci potrà stare giusto un upgrade del processore per chi ha già la 10° ma solo se i prezzi sprofonderanno (ma ne dubito viste le premesse).

Quindi signori cari, appuntamento a Settembre per il "cambio computer"!!! 🥳
Rocket Lake è da molto tempo prevista sul socket LGA 1200. I processori non si lasciano compatibili o meno a un socket in base a strategie di mercato o altri fattori esterni.

LGA 1700 sarà un rivoluzione per Intel. Cambia proprio la forma del die. Sicuramente Golden Cove sul 10 nm SF enhanched sarà un mostro. Ma sono sicuro che processore (che introduce anche gli atom core su desktop) + DDR-5 + Schede madri con PCI-E 5.0 saranno un salasso economico. Oltre al fatto che essendo tutte feature di prima generazione, avranno i loro problemi di gioventu.
 

pribolo

Moderatore
Staff Forum
Utente Èlite
34,022
10,010
CPU
Ryzen 5 5600x
Dissipatore
Arctic Liquid Freezer 240 II
Scheda Madre
MSI B550 Gaming Edge Wifi
HDD
Sabrent Rocket 3.0 1TB e Crucial MX500 2TB
RAM
Crucial Ballistix 2x16GB 3200MHz CL16
GPU
PNY RTX3070 XLR8 Gaming
Monitor
LG 27UL650 UHD
PSU
Cooler Master V700
Case
Sharkoon CA200M
OS
Windows 10 Pro 64 bit
ma tra un 10850k vs 11900k ?

Probabilmente il 10850k rimarrà leggermente più veloce in carichi molto parallelizzati, tipo un rendering.
L'11900k sarà più veloce in carichi ST o non perfettamente parallelizzati, tipo i giochi.
Comunque è molto probabile che tra i7 11700k e i9 11900k cambierà pochissimo, quindi tra i due credo converrà prendere sempre il primo.
 

Lorenzo Lanas

Utente Attivo
308
75
ma tra un 10850k vs 11900k ?
A fine febbraio sarà finalmente arrivato il momento di Intel 10°, lascia stare la 11° che è solo fuffa marketing, infarcito di fuffa marketing e incartato nel fuffa marketing. Poi bisognerà scatenare l'inferno con Intel 12°, li davvero bisognerà avere il portafogli ad organetto e sganciare denaro come se non ci fosse un domani...

Ecco un grafico auto-eplicativo della parabola di Intel 10° - non c'è da dire altro
1612725189689.png
 

pribolo

Moderatore
Staff Forum
Utente Èlite
34,022
10,010
CPU
Ryzen 5 5600x
Dissipatore
Arctic Liquid Freezer 240 II
Scheda Madre
MSI B550 Gaming Edge Wifi
HDD
Sabrent Rocket 3.0 1TB e Crucial MX500 2TB
RAM
Crucial Ballistix 2x16GB 3200MHz CL16
GPU
PNY RTX3070 XLR8 Gaming
Monitor
LG 27UL650 UHD
PSU
Cooler Master V700
Case
Sharkoon CA200M
OS
Windows 10 Pro 64 bit
A fine febbraio sarà finalmente arrivato il momento di Intel 10°, lascia stare la 11° che è solo fuffa marketing, infarcito di fuffa marketing e incartato nel fuffa marketing. Poi bisognerà scatenare l'inferno con Intel 12°, li davvero bisognerà avere il portafogli ad organetto e sganciare denaro come se non ci fosse un domani...

Ecco un grafico auto-eplicativo della parabola di Intel 10° - non c'è da dire altro
Visualizza allegato 400650

Tu hai troppe certezze
Alder Lake è un enorme icognita, dai tempi di commercializzazione a come sarà effettivamente il prodotto: iniziare a dire ora a febbraio che sarà una rivoluzione senza avere niente in mano mi sembra prematuro.
Rocket Lake è quello che ormai si sa già: dipende molto a che prezzo li piazzano! Se l'i7 11700k costerà meno del Ryzen 7 5800x potrà essere un buon acquisto.
 

Lorenzo Lanas

Utente Attivo
308
75
Tu hai troppe certezze
Alder Lake è un enorme icognita, dai tempi di commercializzazione a come sarà effettivamente il prodotto: iniziare a dire ora a febbraio che sarà una rivoluzione senza avere niente in mano mi sembra prematuro.
Rocket Lake è quello che ormai si sa già: dipende molto a che prezzo li piazzano! Se l'i7 11700k costerà meno del Ryzen 7 5800x potrà essere un buon acquisto.
A livello CPU, innovazioni vere sono circa 15 anni che non se ne hanno, principalmente per colpa del limite fisico della nanoelettronica al silicio, non per pigrizia di Intel (o AMD o ARM). In realtà il multi-core è un barbatrucco nato al solo scopo di salvaguardare la legge di Moore perchè il suo limite tecnico più grande è il collo di bottiglia sulla memoria (a.k.a. sindrome di Von Neumann). Adler Lake non sarà una rivoluzione, ma quasi sicuramente sarà l'ultimo processore con questa architettura 80x86, nata tra fine anni '70 e inizio anni '80!!!

Poi si passerà ad altro...

La CPU M1 è un primo inizio, forse passeremo ad una vera architettura multi-processore, molto più efficiente e scalabile dei tentativi dual-socket avvenuti in passato. Poi, sempre secondo me, probabilmente verrà aggiunto un nuovo processore sulle schede madri, AIPU (o forse solo IPU): Artificial Intelligence Processing Unit (o solo Intelligence Processing Unit). L'idea infatti di inglobarlo nella GPU, a mio avviso, dovrà essere totalmente rivisto.
 

pribolo

Moderatore
Staff Forum
Utente Èlite
34,022
10,010
CPU
Ryzen 5 5600x
Dissipatore
Arctic Liquid Freezer 240 II
Scheda Madre
MSI B550 Gaming Edge Wifi
HDD
Sabrent Rocket 3.0 1TB e Crucial MX500 2TB
RAM
Crucial Ballistix 2x16GB 3200MHz CL16
GPU
PNY RTX3070 XLR8 Gaming
Monitor
LG 27UL650 UHD
PSU
Cooler Master V700
Case
Sharkoon CA200M
OS
Windows 10 Pro 64 bit
A livello CPU, innovazioni vere sono circa 15 anni che non se ne hanno, principalmente per colpa del limite fisico della nanoelettronica al silicio, non per pigrizia di Intel (o AMD o ARM). In realtà il multi-core è un barbatrucco nato al solo scopo di salvaguardare la legge di Moore perchè il suo limite tecnico più grande è il collo di bottiglia sulla memoria (a.k.a. sindrome di Von Neumann). Adler Lake non sarà una rivoluzione, ma quasi sicuramente sarà l'ultimo processore con questa architettura 80x86, nata tra fine anni '70 e inizio anni '80!!!

Poi si passerà ad altro...

La CPU M1 è un primo inizio, forse passeremo ad una vera architettura multi-processore, molto più efficiente e scalabile dei tentativi dual-socket avvenuti in passato. Poi, sempre secondo me, probabilmente verrà aggiunto un nuovo processore sulle schede madri, AIPU (o forse solo IPU): Artificial Intelligence Processing Unit (o solo Intelligence Processing Unit). L'idea infatti di inglobarlo nella GPU, a mio avviso, dovrà essere totalmente rivisto.

Sì può essere che nasca qualcosa del genere, del resto già nei telefoni si vede qualcosa.
Non credo che Alder Lake sarà l'ultimo X86 che vedremo, ce n'è ancora almeno per qualche anno. Poi vedremo insomma, nelle previsioni a lungo raggio non sono buono: eh già tanto, se ci azzecco, qualche volta, su quello che sta per uscire sul mercato.

Comunque staccandoci un po' dal discorso puramente tecnologico e guardando le mere prestazioni in realtà gli ultimi 3\4 anni sono stati un ottimo periodo per le CPU, da quando AMD ha lanciato i primi Ryzen: AMD ha aumentato l'IPC rispetto ai primi Zen di qualcosa tipo il 40%, più un generoso incremento di frequenza reso possibile soprattutto dai 7nm TSMC, il tutto in 3 anni e mezzo. E Zen è stato un passo avanti clamoroso rispetto a quello che vendevano prima (che era vecchio e superato).

Intel invece è stata più ferma, ma per forza: i 10nm sono in ritardo di anni e dal 2015 non cambiano architettura. Le architetture le avevano pronte, ma senza il processo nuovo non potevano debuttare: fare backporting non è semplice e questi Rocket Lake (250 watt,. solo 8 core) lo stanno dimostrando.
Però a fine 2016 vendeva un 4c\8t a 350€ (l'i7 7700k), ora a 350€ trovi un 10700k a 8 core che nella stra grande maggioranza dei programmi attuali offre prestazioni nettamente superiori.
 

Lorenzo Lanas

Utente Attivo
308
75
Non voglio fare il fanboy Intel a tutti i costi, però bisogna avere l'onestà intellettuale di riconoscere che Intel per anni ha investito letteralmente miliardi di dollari in ricerca & sviluppo mentre AMD si è limitata ad inseguire e copiare. L'unica vera novità introdotta da AMD fu l'athlon 64, che all'epoca fu un vero successo perchè introdusse la prima vera CPU 64-bit (famiglia x64), mentre quando introdusse il set di istruzioni 3DNow! fu una mezza sconfitta; benchè 3Dnow avesse dei guizzi di genio, tipo il poter calcolare la radice quadrata (approssimata) in soli 14 cicli di clock, che per l'epoca era un mezzo miracolo.

Inoltre AMD è fabless dal 2009, quindi ha ridotti i costi in maniera drastica (niente tasse, stipendi, affitti, macchinari, ecc ecc).

Secondo me Intel è stata penalizzata molto anche dalle recensioni negative, però magari mi sbaglio visto che non seguo da un po' di tempo...
 

pribolo

Moderatore
Staff Forum
Utente Èlite
34,022
10,010
CPU
Ryzen 5 5600x
Dissipatore
Arctic Liquid Freezer 240 II
Scheda Madre
MSI B550 Gaming Edge Wifi
HDD
Sabrent Rocket 3.0 1TB e Crucial MX500 2TB
RAM
Crucial Ballistix 2x16GB 3200MHz CL16
GPU
PNY RTX3070 XLR8 Gaming
Monitor
LG 27UL650 UHD
PSU
Cooler Master V700
Case
Sharkoon CA200M
OS
Windows 10 Pro 64 bit
Non voglio fare il fanboy Intel a tutti i costi, però bisogna avere l'onestà intellettuale di riconoscere che Intel per anni ha investito letteralmente miliardi di dollari in ricerca & sviluppo mentre AMD si è limitata ad inseguire e copiare. L'unica vera novità introdotta da AMD fu l'athlon 64, che all'epoca fu un vero successo perchè introdusse la prima vera CPU 64-bit (famiglia x64), mentre quando introdusse il set di istruzioni 3DNow! fu una mezza sconfitta; benchè 3Dnow avesse dei guizzi di genio, tipo il poter calcolare la radice quadrata (approssimata) in soli 14 cicli di clock, che per l'epoca era un mezzo miracolo.

Inoltre AMD è fabless dal 2009, quindi ha ridotti i costi in maniera drastica (niente tasse, stipendi, affitti, macchinari, ecc ecc).

Secondo me Intel è stata penalizzata molto anche dalle recensioni negative, però magari mi sbaglio visto che non seguo da un po' di tempo...

Non è tanto una questione di chi ha copiato chi, tanto le tecnologie alla fine tendono ad equipararsi: è questione di portare a casa un risultato e in questo momento AMD lo sta facendo bene. I Ryzen sono superiori agli Intel sotto molti punti di vista (anzi in questo preciso momento sotto ogni punto di vista) tanto che AMD si è potuta anche permettere di alzare i prezzi in maniera non troppo simpatica.

L'essere fabless ha i suoi pro e i suoi contro: AMD non deve accollarsi i problemi sempre maggiori nella ricerca di nuovi processi produttivi ed è più agile da questo punto di vista (può cambiare fonderia a cui fare le commesse), ma d'altra parte paga sicuramente un prezzo al wafer molto superiore rispetto a quello che riesce a ottenere Intel (TSMC dovrà pur mangiare) e deve accontentarsi di ciò che le offrono a livello di capacità produttiva, non può lavorare direttamente per aumentare i volumi. E questa cosa in un momento si shortage la sta pagando cara.

Per quanto riguarda le recensioni negative, non è così. C'è chi dice che la stampa favorisce AMD, chi dice che favorisce Intel (o Nvidia): per me potrebbero esserci testate che per varia motivi (leciti e non) pendono più da una parte, ma la stampa in generale non è schierata.
E per quanto riguarda gli appassionati, solo ultimamente Intel è scesa di considerazione: fino al 2017 per forza di cose era il riferimento assoluto.
 

Entra

oppure Accedi utilizzando

Hot: PS5 VS XBOX X/S?

  • Playstation 5

    Voti: 579 63.8%
  • XBOX Series X/S

    Voti: 328 36.2%

Discussioni Simili