UFFICIALE Intel Rocket Lake (11th generazione)

pribolo

Moderatore
Staff Forum
Utente Èlite
33,396
9,732
CPU
Ryzen 5 5600x
Dissipatore
Arctic Liquid Freezer 240 II
Scheda Madre
MSI B550 Gaming Edge Wifi
HDD
Sabrent Rocket 3.0 1TB e WD Blue 2TB
RAM
Crucial Ballistix 2x16GB 3200MHz CL16
GPU
PNY RTX3070 XLR8 Gaming
Monitor
LG 27UL650 UHD
PSU
Cooler Master V700
Case
Sharkoon CA200M
OS
Windows 10 Pro 64 bit
Intel si riprenderà lo scettro di migliore CPU Gaming?

Ci avviciniamo all'uscita di nuove CPU Intel di 11th generazione, nome in codice "Rocket Lake": Intel ha confermato l'uscita entro il Q1 2021 (quindi entro aprile).
E' giunta l'ora di fare il punto della situazione.


Quello che sappiamo già:

Il 29 ottobre Intel ha rilasciato a sorpresa delle anticipazioni ufficiali sulla nuova archittettura riassunte nelle immagini:

1609286953997.png


1609286963841.png


Quindi per sommi capi ha confermato che:

1) Le nuove CPU avranno un massimo di 8 core 16 thread. Aggiungo che, grazie ai numerosi avvistamenti, è ormai certo che avremo i7 e i9 a 8 core 16 thread, mentre gli i5 a 6 core 12 thread.
2) Le nuove CPU supporteranno finalmente il PCI-E 4.0! In particolare la CPU metterà a disposizione 20 linee, abbastanza per collegare una scheda grafica e un SSD PCE-E contemporaneamente.
3) "Double digi IPC improvement" ovvero un IPC migliorato del 10% o più.
Ricordo che per "IPC" intendiamo istruzioni per clock, ovvero quanto lavoro può fare mediamente un core di una CPU in un ciclo di clock: ad esempio, +10% di IPC significa che un 8 core Rocket Lake a 5GHz avrà prestazioni superiori in media del 10% rispetto a 8 core a 5GHz di passata generazione.
4) Grafica Xe di nuova generazione con prestazioni del 50% maggiori rispetto alla integrata delgli attuali serie 10 che porta con se anche un nuovo econder video capace di elvborare il 4K60 12-bit 4:4:4 HEVC e VP9, fino a 4K60 con 10-bit 4:2:0 AV1

Inoltre le schede tecniche delle prime schede madri B560 e H570 hanno fornito conferma del fatto che l'overclock delle RAM sarà supportato anche su tali chipset. Di conseguenza, non servirà più una scheda madre Z590 per spingere le RAM oltre la massima frequenza supportata dal processore.

L'aumento di IPC è stato ottenuto mediante l'utilizzo della nuova microarchitettura Cypress Cove, backporting a 14nm++ di Sunny Cove, che da vita, prodotta a 10nm+, alle CPU mobile Ice Lake di 10th generazione.
Ripeto: le nuove CPU 11th saranno ancora una volta a 14nm. Ma ciò non ha impedito di offrire dei miglioramenti prestazionali.

Ricordo infine che le CPU di 11th generazione saranno caratterizzate ancora una volta dal socket 1200 e le schede madri con chipset 400 riceveranno la compatibilità mediante un opportuno aggiornamento del BIOS (solo Z490, H470 e Q470, vedi aggiornamento 12\01).
Pare che anche le attuali schede madri possano essere compatibili con il PCI-E 4.0, almeno per quanto riguarda le Z490 di fascia medio-alta, ma non ci sono state dichiarazioni ufficiali in merito, quindi allo stato attuale non si ha la certezza che tutte le attuali schede madri accoppiate con un Rocket Lake supporteranno effettivamente la nuova interfaccia.


Rumors

Insieme alle dichiarazioni ufficiali, come sempre, ci sono voci dietro le quinte che arricchiscono il quadro: di seguito proverò a riportarne alcune. Tenete presente però che sono informazioni non ufficiali, che possono essere soggette a cambiamenti prima dell'effettiva uscita sul mercato delle CPU.

Partiamo dal lancio: Intel non ha dato tempistiche precise, ma voci affermano che le CPU siano attese per marzo, mentre le nuove schede madri con chipset serie 500 potrebbe arrivare prima, già a gennaio: in particolare si è parlato di un annuncio al CES l'11 gennaio (fonte).

Per quanto riguarda le prestazioni e le specifiche delle nuove CPU, accanto alla certezza sul numero di core (8 per i7 e i9, 6 per i5), ci sono incognite per quanto riguarda le frequenze e l'effettivo incremento di IPC.

Ricordo che Intel ha affermato di aver ottenuto un "double digit improvement", quindi un generico incremento di IPC a due cifre che può essere in teoria un numero compreso tra il 10 e il 99% (per quanto quest'ultimo valore sia abbastanza improbabile 🙂).
Tuttavia, si sa che l'architettura Cypress Cove sarà stretta parente dei core Sunny Cove usati per gli Ice Lake, che offrono un incremento di IPC pari al 18% rispetto a Skylake (Intel 10th generazione desktop e precedenti).
E' quindi probabile che l'incremento di IPC effettivo si aggiri intorno al 15-18%, forse poco più basso rispetto ad Ice Lake a causa della necessità di effettuare il backporting da 10 a 14nm: una moderna microarchitettura, infatti, nasce per essere utilizzata su uno specifico processo produttivo, non per essere scalata su uno più vecchio e meno denso, quindi l'operazione di backporting comporta delle difficoltà e a volte delle rinunce che possono ridurre le prestazioni.

Ad ogni modo, i numerosi avvistamenti confermano miglioramenti dell'IPC sostanziosi.

1609286974400.png

(fonte)

Qui ad esempio un i9 11900 con single core frequency di 4.4GHz mostra prestazioni single thread paragonabili (2-3% superiori) a un i7 10700k e i9 9900k, CPU che hanno frequenza massima di 5GHz
Mentre, per quanto riguarda il gaming, è stato avvistato un i7 11700k nel famoso bench integrato di Ashes of the Singularity:

1609286982494.png

(fonte)

Ha ottenuto 128,7 di CPU framerate, risultato leggermente superiore ai 123,1fps ottenuti dal core i9 10900k, che però vanta frequenza maggiore e 10 core (il bench di Ashes mostra un certo scaling anche oltre gli 8 core), quindi si tratta di un risultato di tutto rispetto.

Altri rumors si spingono oltre, ipotizzando incrementi del 24-33% in single thread per quanto riguarda l'i 9 11900k: https://www.notebookcheck.net/Short...900-ES2-similar-to-9900K-10700K.512255.0.html
Risultati che invito a prendere con cautela, dato che sarebbe un incremento di IPC superiore a quanto si ottiene con i core Sunny Cove su Icelake: strano, considerando che Cypress Cove, come detto sopra, è un backporting di Sunny Cove.

Per quanto riguarda consumi e frequenze, nell'ultimo link trovate anche dei valori ipotizzati per le nuove CPU che riporto in breve:

1) I9 11900k 5GHz single core, -- all core, 250 watt (?) PL1, 125 watt PL2
2) i7 11700k 4,8GHz single core, 4,3GHz all core, 250 watt PL1, 125 watt PL2
3) i9 11900 4,5GHz single core, 4GHz all core, 224 watt PL1, 65 watt PL2
4) i7 11700 4,4GHz single core, 3,8GHz all core, 224 watt PL1, 65 watt PL2

Ma tenete presente che, poichè le CPU avvistate finora sono tutte engineering samples, non è detto che queste siano le frequenze finali.

In ogni caso tutto lascia pensare che Rocket Lake abbia le carte in regola per riprendersi lo scettro delle maggiori prestazioni in single thread e delle migliori prestazioni in gaming, rubandolo agli ottimi Ryzen 5000 di AMD.
Quindi devo buttare il mio Ryzen 5600x\5800x\5900x nuozo di zecca? No. 🙂
Sebbene Intel potrebbe riprendersi la corona, in base alle informazioni disponibili finora, ritengo improbabile che il margine con cui vincerà sarà grande anche perchè i miglioramenti introdotti da AMD in ambito gaming con gli ultimi Ryzen sono davvero degni di nota.

Questo è ciò che più o meno si sa ad oggi: ma i rumors sono sempre in rapida evoluzione, quindi invito tutti a segnalare le news che ritenete interessanti e provvederò appena potrò a integrare quanto scritto (anche perchè potrebbe essermi sfuggito qualcosa).
Intanto buona discussione!

Fonti aggiuntive:

Aggiornamento 31\12:

Nuovo avvistamento nel benchmark di CPUz, stavolta di un i9 11900k: https://videocardz.com/newz/intel-core-i9-11900k-rocket-lake-s-cpu-z-benchmark-score-leaks
1609421130265.png

Rispetto al concorrente AMD (Ryzen 5800x), prendendo a riferimento i dati di Guru3D (link) fa +5% in single core e -4% in multi core.
Rispetto all'ex top di gamma Intel, il 10900k, fa +19% in single core e -9% in multicore, risultato prevedibile a causa del minor numero di core.

Aggiornamento 3\01:

Altro avvistamento interessante dell'11900k nel bench di CPUz: https://videocardz.com/newz/intel-c...rrier-of-700-points-with-all-cores-at-5-2-ghz

Interessante perchè stavolta siamo sicuri della frequenza: 5.2GHz su tutti i core (da quello che si vede). E il risultato migliora di conseguenza:

1609717823056.png

Rispetto al 10700k, l'11900k a 5.2GHz fa:
1) +25% in multicore, risultato ottimo, ma da considerare il 10% in più di frequenza (la frequenza all core del 10700k è 4.7GHz)
2) +24% in single thread, con una frequenza simile (5.1GHz per il 10700k in single thread).

Rispetto al rivale AMD, il 5800x:
1) +6.5% in single core
2) +6.4% in multi core

Insomma ottimi risultati, per quanto facciano riferimento a un esemplare in overclock.
Da notare anche le temperature massime molto basse, pur tenendo presente che CPUz non è un test termicamente molto duro.

Aggiornamento 12\01:

Nuove dichiarazioni ufficiali di Intel supportate da slide della presentazione svoltasi al CES e nuove indiscrezioni.
Innanzitutto, arrivano conferme ufficiali di alcune feature già ampiamente anticipate: supporto ufficiale alle RAM DDR4 fino a 3200MHz (ora il massimo ufficialmente è 2933MHz, ma sappiamo che con l'overclock si arriva ben più in alto), 20 linee PCI-E 4.0 e retrocompatibilità con le "vecchie" schede madri con chipset Z490, H470 e Q470, ma non per i modello B460, H410 (pare esserci una incompatibilità hardware, vedi: fonte).
Inoltre Intel ha ufficializzato le frequenze del suo nuovo top di gamma (11900k): si parla di 5.3GHz in single core grazie anche a Thermal Velocity Boost e 4.8GHz all core, quindi frequenze identiche al predecessore, il 10900k.

Intel ha anche condiviso alcune anticipazioni sulle prestazioni, con un particolare focus sul gaming:

1610492747127.png


Nell'immagine diffusa dall'azienda di Santa Clara si vede il suo top di gamma i9 11900k battere l'AMD Ryzen 5900x con margini compresi tra il 2 e l'8%.
Altre indizi che lasciano pensare che Intel si riprenderà la corona in gaming, ma attenzione: è cosa comune per le aziende scegliere test che possano mettere in buona luce i propri prodotti durante le presentazioni.
Con questo non voglio dire che le prestazioni mostrate non siano reali, ma le particolari condizioni di test posso influenzare i risultati, come ad esempio le RAM scelte, a 3200MHz, che sappiamo penalizzare leggermente di più le prestazioni delle CPU AMD, più sensibili alla velocità delle memorie.
Insomma, si preannuncia, mai come adesso, una sfida serrata.

Nel frattempo, altri avvistamenti nella piattaforma video Bibibili, mostrano un confronto tra i9 11900k e i9 10900k entrambi overcloccati a 5.2GHz in diversi carichi di lavoro (Cinebench, CPUz ma anche alcuni giochi): https://videocardz.com/newz/intel-c...ample-compared-with-core-i9-10900k-at-5-2-ghz
Interessante notare che l'i9 11900k in questi test offre, in alcuni giochi, prestazioni leggermente inferiori al predecessore, probabilmente a causa del minor numero di core (8 invece che 10).

Fonti:


Aggiornamento 18\01:

Spuntano avvistamenti dei prezzi: https://www.tomshardware.com/news/retailer-reveals-rocket-lake-s-comet-lake-refresh-pricing
Per ora, prendendo a riferimento i prezzi dello stesso negozio sulla serie 10 i ricancari sembrano moderati: i9 11900k 604$ (+8,8% rispetto al 10900k), i7 11700k 455$ (+14,3%), i5 11600k 293$ (+3.9%).
Ripeto: sono solo avvistamenti nel listino di un negozio belga, non prezzi ufficiali.

Comunque la tendenza è quella di un rincaro rispetto alla serie 10, ma non esagerato, soprattutto per quanto riguarda il Core i5 (forse la CPU più interessante): sono presenti anche le versioni "F" senza GPU integrata a circa 30$ meno del relativo modello standard.
Sono a listino anche il resto della gamma i5\i7\i9 (non K) e gli i3: per questi ultimi è ormai confermato che si tratta di un mero refresh di Coffee Lake, quindi niente architettura aggiornata Cypress Cove (con relativo aumento di IPC) al contrario delle CPU di fascia superiore. Gli i3 11000 al momento sembrano avere prezzi (e prestazioni) simili agli i3 di scorsa generazione.


Aggiornamento 27\02:

Dopo un lungo periodo di rumors che però non hanno aggiunto nulla di particolarmente interessante a quello che si sapeva già torno a segnalare un paio di informazion i interessanti.

La prima è la presunta data d'uscita: https://www.techpowerup.com/278661/...r-lake-s-uses-enhanced-10-nm-superfin-process
Si parla del 15 marzo per i processori (data non ancora confermata ufficialmente), mentre diverse Z590 sono già reperibili sul mercato (a prezzi purtroppo piuttosto alti): https://www.amazon.it/s?k=z590&__mk_it_IT=ÅMÅŽÕÑ&ref=nb_sb_noss_1

Per quanto riguarda il listino della CPU, sebbene ancora non ci siano informazioni ufficiali, nuovi avvistamenti confermano prezzi in linea con quanto già trapelato in passato. In particolare l'i7 11700k è disponibile a 469€ nel famoso negozio tedesco mindfactory: https://www.mindfactory.de/product_info.php/Intel-Core-i7-11700K-5-0Ghz-So-1200-BOX_1399213.html
Il prezzo del nuovo arrivato, prendendo a riferimento il listino di mindfactory, è di 41€ superiore rispetto al Ryzen 7 5800x e circa 153€ superiore rispetto al 10700k.
 

Allegati

  • 1610491814087.png
    1610491814087.png
    267.7 KB · Visualizzazioni: 15
  • 1610492362348.png
    1610492362348.png
    267.7 KB · Visualizzazioni: 11
Ultima modifica:

SiRiO

Il Dragone
Staff Forum
Utente Èlite
15,956
8,154
CPU
Ryzen 5 1600AF@4100mhz
Scheda Madre
MSi B450 A-PRO
HDD
SSD Samsung 850/860 evo 120/240GB
RAM
2x8GB Ballistix Tactical V2 3000cl15@3466cl14
Monitor
24 FHD
OS
win 7/win10 x64
post di servizio.

e si, per me lo riprendono lo scettro :)
 
Ultima modifica:

Mettius_Slavi

Utente Attivo
271
21
CPU
Intel core i5 9600k
Dissipatore
Cooler master 212 evo
Scheda Madre
Gigabyte aorus z390 pro
HDD
Kingston 500gb m2 2200/2000- 2x hard disk 250gb sata
RAM
8x2 gb 3200mhz corsair vengeance
GPU
In arrivo (probabilmente 3060ti)
Audio
Integrata
Monitor
Samsung C27RG50FQU 240hz
PSU
Corsair VS550 Alimentatore da 550 W (in arrivo focus season 550w gold)
Case
Corsair r110
Periferiche
Molte
Net
Lan: fibra Tim
OS
Windows 10 home
Che bombe i nuovi intel
 

met92

Utente Èlite
3,337
821
Post per seguire
Anche secondo me riprenderanno lo scettro delle performance ovviamente andando a perdere quello dei consumi. Ma poco importa, finalmente siamo tornati ad avere due competitor che giocano ad armi pari sia lato cpu sia lato gpu.
 

Vlad Popescu

Utente Attivo
250
13
CPU
i5-4690k
Scheda Madre
Z-97 MSI Gaming 3
HDD
1Tb WD Blue Caviar/SSD 120 GB Kingston HyperX
RAM
8gb kingston hyperx fury
GPU
GTX 970 MSI
PSU
Hamburg 530W
Case
Zalman Z1
OS
Windows 7 Professional
In realtà secondo me non saprei nemmeno se lo ha mai perso del tutto, nel senso, AMD ha tirato fuori finalmente prodotti competitivi degni di nota, e su questo non c'è alcun dubbio, però il fatto che una grossa fetta di utenti siano andati dalla parte di amd è sostanzialmente perche quest'ultimo costava meno e offriva ottime prestazioni, però a livello di prestazioni nette in gaming intel, seppur di poco è sempre stato avanti. Ora sono pure cambiate le carte in tavola, il prezzo di intel è sceso e amd è salito, quindi. Prendiamo come riferimento un i5 10600kf che lo si trova sui 250, che in gaming se la gioca e va quasi meglio di un 7 3700x di cui sappiamo il prezzo, o meglio un i5 10500 con 6 core e 4,5 ghz che lo si porta a casa a poco più di 200, quindi... Scaldano?Consumano? forse un pochino di troppo si ma neanche qui non c'è quella differenza cosi marcata. In conclusione, si AMD non è stata certo a guardare e adesso sono usciti i nuovi 5000, MA, un 5600x ora come ora viene sui 440, con quei sodi si porta a casa qualcosa di niente male in intel..
 
  • Like
Reactions: Mettius_Slavi

pribolo

Moderatore
Staff Forum
Utente Èlite
33,396
9,732
CPU
Ryzen 5 5600x
Dissipatore
Arctic Liquid Freezer 240 II
Scheda Madre
MSI B550 Gaming Edge Wifi
HDD
Sabrent Rocket 3.0 1TB e WD Blue 2TB
RAM
Crucial Ballistix 2x16GB 3200MHz CL16
GPU
PNY RTX3070 XLR8 Gaming
Monitor
LG 27UL650 UHD
PSU
Cooler Master V700
Case
Sharkoon CA200M
OS
Windows 10 Pro 64 bit
Post per seguire
Anche secondo me riprenderanno lo scettro delle performance ovviamente andando a perdere quello dei consumi. Ma poco importa, finalmente siamo tornati ad avere due competitor che giocano ad armi pari sia lato cpu sia lato gpu.

Benvenuto 🙂
I rumors lasciano intendere questo... Sia lato prestazioni, sia lato consumi: 250 watt di PL1 per l'i7 11700k, anche se forse non li saturerà completamente, sono un indicazione chiara in merito.
Pagano i 14nm nei consumi e nel numero di core: però il nuovo core sembra camminare bene.

In realtà secondo me non saprei nemmeno se lo ha mai perso del tutto, nel senso, AMD ha tirato fuori finalmente prodotti competitivi degni di nota, e su questo non c'è alcun dubbio, però il fatto che una grossa fetta di utenti siano andati dalla parte di amd è sostanzialmente perche quest'ultimo costava meno e offriva ottime prestazioni, però a livello di prestazioni nette in gaming intel, seppur di poco è sempre stato avanti. Ora sono pure cambiate le carte in tavola, il prezzo di intel è sceso e amd è salito, quindi. Prendiamo come riferimento un i5 10600kf che lo si trova sui 250, che in gaming se la gioca e va quasi meglio di un 7 3700x di cui sappiamo il prezzo, o meglio un i5 10500 con 6 core e 4,5 ghz che lo si porta a casa a poco più di 200, quindi... Scaldano?Consumano? forse un pochino di troppo si ma neanche qui non c'è quella differenza cosi marcata. In conclusione, si AMD non è stata certo a guardare e adesso sono usciti i nuovi 5000, MA, un 5600x ora come ora viene sui 440, con quei sodi si porta a casa qualcosa di niente male in intel..

AMD in questo momento paga le difficoltà produttive di TSMC per l'accavallamento di nuove CPU, GPU e console. Capisco che se uno deve comprare adesso i Ryzen 5000 non convengono, a meno di trovare l'occasione: io stesso stavo prendendo un i7 10700k, poi ho trovato il 5600x a 317...

Però Intel la leadership l'ha persa: i Ryzen 5000 sono meglio in tutti rispetto agli Intel, dai giochi al single core e ovviamente in multicore, cavallo di battaglia storico dei Ryzen per non parlare dell'efficienza.
E se fossero stati più disponibili sarebbero stati anche convenienti, almeno il 5600x e il 5900x: so che per il momento non è stato così, ma qualche segnale di miglioramento si vede.

Ora vedremo come risponderà Intel: a prestazioni ci siamo, almeno fino agli 8 core, dei consumi alla fine importa il giusto alla maggior parte dei clienti, mancano da vedere i prezzi.
Avevo letto qualche rumors su possibili prezzi aggressivi, ma ho preferito non riportarli essendo notizie vecchie e senza conferma.
 

Vlad Popescu

Utente Attivo
250
13
CPU
i5-4690k
Scheda Madre
Z-97 MSI Gaming 3
HDD
1Tb WD Blue Caviar/SSD 120 GB Kingston HyperX
RAM
8gb kingston hyperx fury
GPU
GTX 970 MSI
PSU
Hamburg 530W
Case
Zalman Z1
OS
Windows 7 Professional
Benvenuto 🙂
I rumors lasciano intendere questo... Sia lato prestazioni, sia lato consumi: 250 watt di PL1 per l'i7 11700k, anche se forse non li saturerà completamente, sono un indicazione chiara in merito.
Pagano i 14nm nei consumi e nel numero di core: però il nuovo core sembra camminare bene.



AMD in questo momento paga le difficoltà produttive di TSMC per l'accavallamento di nuove CPU, GPU e console. Capisco che se uno deve comprare adesso i Ryzen 5000 non convengono, a meno di trovare l'occasione: io stesso stavo prendendo un i7 10700k, poi ho trovato il 5600x a 317...

Però Intel la leadership l'ha persa: i Ryzen 5000 sono meglio in tutti rispetto agli Intel, dai giochi al single core e ovviamente in multicore, cavallo di battaglia storico dei Ryzen per non parlare dell'efficienza.
E se fossero stati più disponibili sarebbero stati anche convenienti, almeno il 5600x e il 5900x: so che per il momento non è stato così, ma qualche segnale di miglioramento si vede.

Ora vedremo come risponderà Intel: a prestazioni ci siamo, almeno fino agli 8 core, dei consumi alla fine importa il giusto alla maggior parte dei clienti, mancano da vedere i prezzi.
Avevo letto qualche rumors su possibili prezzi aggressivi, ma ho preferito non riportarli essendo notizie vecchie e senza conferma.
Sul fatto che che intel abbia perso la leadership sono d'accordo, la vedo un testa a testa diciamo, anche perchè i 5000 andranno confrontati con la serie 11 e poi possiamo trarre le conclusioni. Per quanto riguarda i rumors sui prezzi aggressivi, non me lo aspetterei, ma non mi lascerebbe nemmeno sorpreso, AMD ha alzato i prezzi quindi qualcosina lo farà anche intel dato che in questi ultimi mesi una fetta di utensa (con l'aumento dei prezzi AMD) si è riconquistata (parere mio). Poi ho come una sensazione, quando Intel, e tra non molto, sfornerà i 10 o 7 nm, vuoi vedere che.....
 

met92

Utente Èlite
3,337
821
Benvenuto 🙂
I rumors lasciano intendere questo... Sia lato prestazioni, sia lato consumi: 250 watt di PL1 per l'i7 11700k, anche se forse non li saturerà completamente, sono un indicazione chiara in merito.
Pagano i 14nm nei consumi e nel numero di core: però il nuovo core sembra camminare bene.
Più che altro dei consumi che non sono mai stati un problema per me. Il problema è andare a dissipare quei 250w. Forse è la volta che gli AIO prenderanno piedi maggiormente rispetto a quelli d'aria. Un noctua nhd15 in specifiche ha un potere dissipante da 220w. Da quel che so uno dei pochi a toccare i 250w è il dark rock pro 4. Ci saranno anche aggiornamenti lato dissipatori aria molto probabilmente
 
  • Like
Reactions: pribolo

pribolo

Moderatore
Staff Forum
Utente Èlite
33,396
9,732
CPU
Ryzen 5 5600x
Dissipatore
Arctic Liquid Freezer 240 II
Scheda Madre
MSI B550 Gaming Edge Wifi
HDD
Sabrent Rocket 3.0 1TB e WD Blue 2TB
RAM
Crucial Ballistix 2x16GB 3200MHz CL16
GPU
PNY RTX3070 XLR8 Gaming
Monitor
LG 27UL650 UHD
PSU
Cooler Master V700
Case
Sharkoon CA200M
OS
Windows 10 Pro 64 bit
Sul fatto che che intel abbia perso la leadership sono d'accordo, la vedo un testa a testa diciamo, anche perchè i 5000 andranno confrontati con la serie 11 e poi possiamo trarre le conclusioni. Per quanto riguarda i rumors sui prezzi aggressivi, non me lo aspetterei, ma non mi lascerebbe nemmeno sorpreso, AMD ha alzato i prezzi quindi qualcosina lo farà anche intel dato che in questi ultimi mesi una fetta di utensa (con l'aumento dei prezzi AMD) si è riconquistata (parere mio). Poi ho come una sensazione, quando Intel, e tra non molto, sfornerà i 10 o 7 nm, vuoi vedere che.....

Quando Intel sarà a 10nm AMD sarà già a 5 praticamente: sono dati entrambi per fine 2021, anche se secondo me potrebbero anche ritardare a inizio 2022, visto i probelmi di questo periodo.
Quindi per il momento AMD mantiene un vantaggio di nodo piuttosto significativo: per i 7nm Intel se ne riparla non prima del 2023, ma non ci sono piani chiari in merito. Prima vogliono rientrare almeno in parte dei costi enormi sostenuti per i 10nm, che per il momento hanno fruttato ben poco.

Più che altro dei consumi che non sono mai stati un problema per me. Il problema è andare a dissipare quei 250w. Forse è la volta che gli AIO prenderanno piedi maggiormente rispetto a quelli d'aria. Un noctua nhd15 in specifiche ha un potere dissipante da 220w. Da quel che so uno dei pochi a toccare i 250w è il dark rock pro 4. Ci saranno anche aggiornamenti lato dissipatori aria molto probabilmente

Assolutamente vero: il problema dei 250 watt è proprio quello.
Comunque un dual tower ad aria ce la fa: anche il Noctua NH-D15 ce la fa, a prescindere da quello che dicono le specifiche. Però su carichi così alti un AIO, specialmente da 280\360, ti da risultati un po' migliori.
 

Lorenzo Lanas

Utente Attivo
269
56
Perdonate la domanda da niubbo: cosa sono i ++ vicino ai nanometri, ad es. 10nm+ e 14nm++

Hanno un significato particolare o sono un refuso nel cut&paste dal sito originale?
 

MOBO92

Utente Attivo
319
49
CPU
Ryzen 5 3600x
Dissipatore
Artic Freezer 34 Esports Duo Red
Scheda Madre
Mai B450 Tomahawk Max
HDD
SSD Samsung 860 EVO 250 GB+Seagate Barracuda 1 TB
RAM
Crucial Ballistix Sport LT 2x8 GB 3200 MHz
GPU
GYGABYTE 1660 6 GB
Monitor
ASUS VE228 FullHD
PSU
Seasonic Focus GX 650w 80 plus Gold
Case
Corsair ICUE 465X RGB
Periferiche
Mouse Razer Taipan Bianco+ Mousepad Razer Goliathus Medium Control
Net
Vodafone Fibra 1 Gigabit
OS
Windows 10 Pro 64bit
Ultima modifica:
  • Like
Reactions: pribolo

Mettius_Slavi

Utente Attivo
271
21
CPU
Intel core i5 9600k
Dissipatore
Cooler master 212 evo
Scheda Madre
Gigabyte aorus z390 pro
HDD
Kingston 500gb m2 2200/2000- 2x hard disk 250gb sata
RAM
8x2 gb 3200mhz corsair vengeance
GPU
In arrivo (probabilmente 3060ti)
Audio
Integrata
Monitor
Samsung C27RG50FQU 240hz
PSU
Corsair VS550 Alimentatore da 550 W (in arrivo focus season 550w gold)
Case
Corsair r110
Periferiche
Molte
Net
Lan: fibra Tim
OS
Windows 10 home

Air_

Utente Èlite
1,999
917
Oh si, un altro plus ahahahah

Comunque tralasciando il passaggio dei plus, secondo me otterranno un ottimo prodotto, comunque è incredibile come da un 14 nanometri che esiste da skylake (se non vado errato, è passato qualche anno 2013 mi sembra da quando esistono questi 14nanometri) tirano ancora fuori altra potenza. Intel rimane sempre Intel. Se non fosse per quei consumi veramente esagerati che richiedono altre spese aggiuntive come MOBO con ottime fasi e dissipatori di un certo livello.
 
  • Like
Reactions: Mettius_Slavi

Mettius_Slavi

Utente Attivo
271
21
CPU
Intel core i5 9600k
Dissipatore
Cooler master 212 evo
Scheda Madre
Gigabyte aorus z390 pro
HDD
Kingston 500gb m2 2200/2000- 2x hard disk 250gb sata
RAM
8x2 gb 3200mhz corsair vengeance
GPU
In arrivo (probabilmente 3060ti)
Audio
Integrata
Monitor
Samsung C27RG50FQU 240hz
PSU
Corsair VS550 Alimentatore da 550 W (in arrivo focus season 550w gold)
Case
Corsair r110
Periferiche
Molte
Net
Lan: fibra Tim
OS
Windows 10 home
Oh si, un altro plus ahahahah

Comunque tralasciando il passaggio dei plus, secondo me otterranno un ottimo prodotto, comunque è incredibile come da un 14 nanometri che esiste da skylake (se non vado errato, è passato qualche anno 2013 mi sembra da quando esistono questi 14nanometri) tirano ancora fuori altra potenza. Intel rimane sempre Intel. Se non fosse per quei consumi veramente esagerati che richiedono altre spese aggiuntive come MOBO con ottime fasi e dissipatori di un certo livello.
Sono d'accordo anche io
 
  • Like
Reactions: Air_

pribolo

Moderatore
Staff Forum
Utente Èlite
33,396
9,732
CPU
Ryzen 5 5600x
Dissipatore
Arctic Liquid Freezer 240 II
Scheda Madre
MSI B550 Gaming Edge Wifi
HDD
Sabrent Rocket 3.0 1TB e WD Blue 2TB
RAM
Crucial Ballistix 2x16GB 3200MHz CL16
GPU
PNY RTX3070 XLR8 Gaming
Monitor
LG 27UL650 UHD
PSU
Cooler Master V700
Case
Sharkoon CA200M
OS
Windows 10 Pro 64 bit
https://videocardz.com/newz/intel-core-i9-11900k-rocket-lake-s-cpu-z-benchmark-score-leaks

L'i9 11900k supera di un 3% il modello di punta di AMD ovvero il Ryzen 9 5950X nel benchmark single thread di CPU-Z.

@pribolo riesci ad inserirlo nel primo post insieme alle altre indiscrezioni?

Grazie, aggiungo subito.
C'è un errorino nell'articolo perchè il 13% di miglioramento in MT è rispetto un i7 10700k, non un i9 10900k che fa oltre 7000 punti in MT: https://www.guru3d.com/articles_pages/amd_ryzen_7_5800x_review,13.html
Ma le prestazioni ST sono veramente forti: probabile che sia già a frequenze elevate, forse defintive.
In MT è leggermente sotto a un 5800x.

Oh si, un altro plus ahahahah

Comunque tralasciando il passaggio dei plus, secondo me otterranno un ottimo prodotto, comunque è incredibile come da un 14 nanometri che esiste da skylake (se non vado errato, è passato qualche anno 2013 mi sembra da quando esistono questi 14nanometri) tirano ancora fuori altra potenza. Intel rimane sempre Intel. Se non fosse per quei consumi veramente esagerati che richiedono altre spese aggiuntive come MOBO con ottime fasi e dissipatori di un certo livello.

Skylake è del 2015. Però sì, concordo col discorso: considerando i limiti di processo produttivo è ammirevole quello che hanno tirato fuori, pur tenendo presente che AMD nello stesso arco temporale ha migliorato molto molto di più (nel 2015 vendeva ancora gli FX!)
 

Entra

oppure Accedi utilizzando

Hot: PS5 VS XBOX X/S?

  • Playstation 5

    Voti: 429 63.3%
  • XBOX Series X/S

    Voti: 249 36.7%