DOMANDA Il BX500: perchè viene consigliato?

Numero8

Collaudatore di HW preistorico
Utente Èlite
2,727
731
Ciao! premetto subito che questa è una domanda da ignorante.

leggo spesso in giro che per hw datato che si vuole rivitalizzare, vengono consigliati l'mx500 o il bx500 come SSD (io personalmente ho preso un mx perchè penso che meglio 10€ in più che buttarne 30). Giustamente si sta su quei prezzi visto il pc/notebook, ma c'è anche da considerare che l'ssd, se poi il pc si scassa o si vuole buttare, si può riusare sulla nuova configurazione.

ora curiosando mi sono imbatutto in questa recensione di Tom's ( https://www.tomshw.it/hardware/recensione-ssd-crucial-bx500-linvasione-degli-ssd-senza-ram-continua/ ) dove, da ignorante leggo:
lettura e scrittura fino a 540 / 500 MB/s, che però può scendere a una media di appena 100 MB/s durante un carico sostenuto.
Il livello di resistenza del BX500 parte da 40 TBW (Terabytes Written) e arriva fino a 120 TBW. Si tratta dei livelli di resistenza più bassi sul mercato. Sorprendentemente, la resistenza dei BX500 è persino inferiore ai predecessori.
quindi, ripeto sempre da ignorante e considerando quanto detto sopra, perchè viene consigliato? attorno a quel prezzo non ci sono modelli/marche migliori?

me lo sono chiesto anche perchè ho preso un mx500 messo su un fisso, anche per poterlo aventualmente riusare e partivo da dischi IDE, e mi stava venendo la mezza voglia di provare un ssd economico su un portatile con hd sata 5400 di 10 anni fa da cui vi scrivo(windows alleggerito in modo legale) e con cui comunque riesco a fare quello devo, quindi se metto un bx500 ho paura che non avrò tutto sto vantaggio, oppure durerà poco.

grazie
 

Numero8

Collaudatore di HW preistorico
Utente Èlite
2,727
731
È un buon compromesso prezzo / prestazioni tra SSD cinesi fatti con celle di terza - quarta mano e i più validi e costosi mx500 o Samsung
Per un PC client, con l'uso normale di molti utenti, un BX500 va benissimo
questo come è rispetto al bx500? silicon power ,lo ho visto consigliato altrove

più validi e costosi mx500
beh oddio, sono solo 10€ in più, poi per carità non voglio fare i conti in tasca agli altri

o questo lexar ? sono i cinesoni di cui parlate?

o questo WD , non mi sembrano marche sconoscite nella mia ignoranza

o questo kingston
 
Ultima modifica:

Numero8

Collaudatore di HW preistorico
Utente Èlite
2,727
731

Liupen

SSD MAN
Utente Èlite
9,828
4,308
questo come è rispetto al bx500? silicon power ,lo ho visto consigliato altrove
Quel Silicon Power può anche essere migliore del Crucial BX500, ed in effetti come prestazioni, in un certo senso lo è, ma, mentre nessuno si aspetterebbe che nel silicon power i componenti siano quelli diciamo, recensiti al suo "day one", al contrario Crucial, come tutte le big aziende, non cambia le componenti all'insaputa del cliente.
Quindi il discorso è solo e semplicemente sulla qualità del prodotto.
Non vuol dire che silicon power non possa aver migliorato un prodotto, ma è certo che un A55 comprato oggi non è lo stesso di quello acquistato 1 anno fà, o che un SP A55 da 256GB sia uguale nelle componenti, rispetto ad uno da 500GB.
Meglio o peggio poi, uno se lo valuta da se, leggendo le esperienze altrui (come giustamente stai facendo tu).

o questo lexar ? sono i cinesoni di cui parlate?

o questo WD , non mi sembrano marche sconoscite nella mia ignoranza

o questo kingston
Lexar, WD o Kingston no, non sono i cinesoni
Il WD (presumo che hai linkato il Green) è ovviamente conosciuta e quel ssd fa parte degli esordi dell'azienda nel mercato degli SSD (da dimenticare). Prenderlo oggi, sarebbe come volere una CPU i7 4770... ovvio che và, ma nel frattempo il mercato è andato oltre.
Lexar è una grande azienda che tratta memorie. Mentre è da dimenticare quel modello (NS100) assemblato con pezzi "vintage", è ad esempio ottimo il NS200 (entry level...parlando).
Kingston, con gli SSD, è l'azienda che dell'affidabilità non fà proprio il suo meglio. Tradisce il Cliente cambiando le componenti (come molti oggigiorno). A parte questo il KC600 è un eccellente prodotto, l'unico a mio parere, tra quelli da te citati, migliore del Silicon Power.
 

Numero8

Collaudatore di HW preistorico
Utente Èlite
2,727
731
Quel Silicon Power può anche essere migliore del Crucial BX500, ed in effetti come prestazioni, in un certo senso lo è, ma, mentre nessuno si aspetterebbe che nel silicon power i componenti siano quelli diciamo, recensiti al suo "day one", al contrario Crucial, come tutte le big aziende, non cambia le componenti all'insaputa del cliente.
Quindi il discorso è solo e semplicemente sulla qualità del prodotto.
Non vuol dire che silicon power non possa aver migliorato un prodotto, ma è certo che un A55 comprato oggi non è lo stesso di quello acquistato 1 anno fà, o che un SP A55 da 256GB sia uguale nelle componenti, rispetto ad uno da 500GB.
Meglio o peggio poi, uno se lo valuta da se, leggendo le esperienze altrui (come giustamente stai facendo tu).



Lexar, WD o Kingston no, non sono i cinesoni
Il WD (presumo che hai linkato il Green) è ovviamente conosciuta e quel ssd fa parte degli esordi dell'azienda nel mercato degli SSD (da dimenticare). Prenderlo oggi, sarebbe come volere una CPU i7 4770... ovvio che và, ma nel frattempo il mercato è andato oltre.
Lexar è una grande azienda che tratta memorie. Mentre è da dimenticare quel modello (NS100) assemblato con pezzi "vintage", è ad esempio ottimo il NS200 (entry level...parlando).
Kingston, con gli SSD, è l'azienda che dell'affidabilità non fà proprio il suo meglio. Tradisce il Cliente cambiando le componenti (come molti oggigiorno). A parte questo il KC600 è un eccellente prodotto, l'unico a mio parere, tra quelli da te citati, migliore del Silicon Power.

purtroppo l'emoticon che si inchina mi pare non ci sia più, grazie mille!

si ho linkato un wd green, c'è anche blu, è meglio quello blu?

poi si è vero ci sono anche altre cose da vedere come la questione assistenza, giusto ieri ho chiesto una cosa dal sito di crucial italia e mi ha risposto subito in chat uno.

ma un ssd di questi o di fascia media, tipo l'mx500 che ho preso io (si può definire di fascia media o è anche lui bassa?) come va usato per durare più a lungo ed essere sfruttato appieno?
mi spiego: nei casi ad uso ufficio, navigazione, guardare video e streaming, uno tutti i file di office li dovrebbe tenere su un hd?altrimenti che succede? a volte leggo di installare solo il SO sull'ssd, e allora tutto il resto dello spazio come si usa??
 
Ultima modifica:

Liupen

SSD MAN
Utente Èlite
9,828
4,308
Si esatto, anche la garanzia è importante, anche se con negozi come Amazon che si prenda un Crucial o un Kingfast si è abbastanza tutelati.
WD Blue è un prodotto medio, come il Crucial MX500 o il Samsung 860 evo.
In USA è molto apprezzato.

Ti posso dire come la vedo io (quanto mi mancano le vecchie emoticons!)

Ci sono gli SSD (i SATA intendo, perchè si parla di questi) da evtare (che non coincidono con i cinesoni eh!)
Ad esempio, non si può consigliare un SSD con celle QLC o TLC planari, se allo stesso prezzo si trovano SSD con celle TLC 3D. Oppure consigliare l'acquisto di SSD che sono ormai modelli desueti. Oppure infine consigliare SSD che stanno avendo palesi problemi di firmware che prima non avevano (Kingston A400). Ed ancora SSD che si sono da sempre dimostrati scarsi (vedi Sandisk PLUS).
Ci sono quindi quelli di fascia bassa / entry level (che sono tutti gli ssd sata senza DRAM o con solo la SRAM integrata nel controller, oppure realizzati con controller che magari sono validissimi, ma di cui si trovano poche info).
Poi ci sono gli SSD di fascia media (quelli che hanno un TBW decente, che hanno controller buoni e celle TLC 3D di indubbia qualità).
Infine gli SSD di fascia alta, i soli che consiglierei a chi lavora pesantemente con la memoria e necessita di affidabilità (celle MLC sia planari che 3D).

come va usato per durare più a lungo ed essere sfruttato appieno?
come un normalissimo disco...non devi avere accortezze tranne poche cose a monte (l'allineamento delle partizioni, il TRIM attivo quindi in AHCI).
NON badare a tutte le cose che si scrivono. Metti TUTTO nell'SSD se vuoi sfruttarne le prestazioni.
 

Numero8

Collaudatore di HW preistorico
Utente Èlite
2,727
731
Quindi questo, bug di w10 2004 a parte, deve essere attivo? Perché pensavo fosse tipo la deframmentazione e quindi magari era da disattivare.
Di default è messo una volta a settimana, lo ho spostato su una volta al mese.

Grazie!


L’mx500 comunque è meglio per performance e longevità di tutti quelli che abbiamo menzionato su?

Io ci tengo alla longevità, ho dei dischi IDE del 2005 maxtor(al posto dei quali ho preso l’mx) che ancora Crystal segna buoni (usati molto poco negli ultimi 5-6 anni però)
 
Ultima modifica:

Liupen

SSD MAN
Utente Èlite
9,828
4,308
Quindi questo, bug di w10 2004 a parte, deve essere attivo? Perché pensavo fosse tipo la deframmentazione e quindi magari era da disattivare.
Di default è messo una volta a settimana, lo ho spostato su una volta al mese.
Il TRIM è un'altra cosa, non centra con eventuali bug del sistema operativo.
In breve è la sincronizzazione tra sistema operativo e SSD
Senza TRIM il controller dell'SSD riceve i dati da scrivere, leggere e cancellare, scrivere nuovamente, ecc; ma è ignorante di eventuali frammenti di file che si accumulano immancabilmente.
Il perchè di questo meccanismo lo introduce @BAT00cent quì ovvero il sistema operativo ha una sua metrica che è diversa da come è strutturato l'ssd che inoltre, cosa più importante ancora, scrive su ogni cella ma riesce a cancellare solo a blocchi...immagina che questo vuol dire spostare le parti di file che stanno su quei blocchi e che non devono essere cancellati con il risultato di creare spezzoni che giacciono in ogni dove (si chiamano proprio rifiuti " garbage").

Con il TRIM il sistema operativo elenca al controller, esattamente quale deve essere il contenuto dati.
Il controller che ne è informato cancella esattamente tutti gli spezzoni di file non validi e non si creano rifiuti.

Che fanno i rifiuti in un ssd?
Lo rallentano sensibilmente.

Il Defrag invece è una funzione del sistema operativo che compatta i frammenti di file che possono essere sparsi.
In un HDD la deframmentazione è essenziale perche per leggere un file le testine si spostano fisicamente, dunque meno frammenti ci sono, meno latenza c'è (seek time).
Nell'SSD la lettura è praticamente istantanea (alla velocità data dalla capacità computazionale del controller), quindi pochi o nessun frammento, impiegano lo stesso tempo ad essere letti.
La deframmentazione colpisce comunque anche gli ssd. Il sistema operativo è capace di assemblare solo un numero finito di frammenti, prima cosa, e poi troppi frammenti rallentano la lettura anche di un ssd. Ne viene che periodicamente un defrag all'ssd fà bene, nonostante la riscrittura di molte celle.
Quì il bug di windows ha il suo peso, perchè mensilmente viene applicato il defrag anche agli ssd e se windows non memorizza l'ultimo defrag fatto... beh...continua ad eseguirlo consumando le celle.
Che sia ancora presente il bug o che sia risolto, meglio disattivare quello automatico e farselo da se ogni tanto. Inoltre in questo modo gli ssd non subiranno un DEFRAG ma un utile TRIM.

L’mx500 comunque è meglio per performance e longevità di tutti quelli che abbiamo menzionato su?
Si.
 
Ultima modifica:

Numero8

Collaudatore di HW preistorico
Utente Èlite
2,727
731
wow grazie mille ancora!

ma per curiosità, se io prendo un silicon power e faccio i test con crystaldiskmark, si capisce se è stato realizzato coi componenti giusti o roba vecchia? (visto quello che dicevi prima)

e secondo te l'avvio rapido allunga la vita degli ssd?
Post automaticamente unito:

e ora che venduto da amazon, il samsung 860 evo sta a 42,99, ha ancora senso suggerire l'mx500? posso ancora renderlo e prendere il samsung, ma che palle, no mi scoccia.
 
Ultima modifica:

Liupen

SSD MAN
Utente Èlite
9,828
4,308
se io prendo un silicon power e faccio i test con crystaldiskmark, si capisce se è stato realizzato coi componenti giusti o roba vecchia?
Sono 3 le componenti principali dell'SSD
Controller, NAND Flash, DRAM (o sua mancanza)
3 sono anche le caratteristiche principali
Temperatura, velocità I/0 di lettura, Cache SLC di scrittura
Con CrystaldiskINFO puoi già scoprire che controller è installato e la temperatura di esercizio
Con CrystaldiskMARK puoi vederne (quasi) le caratteristiche prestazionali, ma scoprire le altre componenti richiede o un software specifico o ..aprire l'ssd e ispezionarlo.
secondo te l'avvio rapido allunga la vita degli ssd?
L'avvio rapido di Windows intendi? Se memorizza su disco no.
MA in generale l'impatto sull'ssd di oggi è insignificante nell'uso "casalingo".
il samsung 860 evo sta a 42,99, ha ancora senso suggerire l'mx500?
Crucial ha sempre avuto il vantaggio del costo più basso; se questo viene a mancare, per me: W Samsung SSD! 👍
 
  • Mi piace
Reactions: BWD87 e Numero8

Numero8

Collaudatore di HW preistorico
Utente Èlite
2,727
731
L'avvio rapido di Windows intendi?
si
Se memorizza su disco no
non saprei, chiediamo a @BAT00cent

Crucial ha sempre avuto il vantaggio del costo più basso; se questo viene a mancare, per me: W Samsung SSD!
🙁 in cosa è meglio l'860 evo? la cosa che mi interessa di più è la longevità (non mi si è rotto mai un disco, su più dispositivi, dal 2005, i più vecchi, ma nemmeno altri che ho dal 2007-2010, chiaramente non ne ho fatto un uso intensivo per tutti questi anni)

grazie
Post automaticamente unito:

Beh diciamo che il Samsung costa ancora 2-3 euro in più, non so so se lo consideri uno svantaggio, ma non i 10 di prima
 
Ultima modifica:

BAT00cent

Moderatore
Staff Forum
Utente Èlite
3,993
1,833
CPU
Neurone solitario
Dissipatore
Ventaglio azionato a mano
Scheda Madre
Casalinga
RAM
Molto molto volatile
Scheda Video
Binoculare integrata nel cranio
Alimentatore
Pastasciutta, pollo e patatine al forno
Internet
Segnali di fumo e/o tamburi
Sistema Operativo
Windows 10000 BUG
non saprei, chiediamo a @BAT00cent
avvio rapido chiude le applicazioni e disconnette gli utenti, poi iberna il kernel, i driver e le componenti base del sistema operativo, quindi memorizza roba su disco anche se accelera il nuovo boot.

Perché lo chiedi a me? guarda che @Liupen è il re degli SSD, tu chiedi e lui risponde (se c'è qualcuno che lo sa stai certo che è lui)
 
  • Mi piace
Reactions: Liupen e Numero8

Numero8

Collaudatore di HW preistorico
Utente Èlite
2,727
731
avvio rapido chiude le applicazioni e disconnette gli utenti, poi iberna il kernel, i driver e le componenti base del sistema operativo, quindi memorizza roba su disco anche se accelera il nuovo boot.

Perché lo chiedi a me? guarda che @Liupen è il re degli SSD, tu chiedi e lui risponde (se c'è qualcuno che lo sa stai certo che è lui)
Beh lui ha chiesto “se memorizza su disco” e io non lo sapevo e tutte le tue guide fanno attenzione agli ssd
 

Liupen

SSD MAN
Utente Èlite
9,828
4,308
Era una domanda/affermazione per farti capire che, memorizzando sul'SSD, non poteva allungargli certo la vita 😉 pensavo infatti che sapessi cosa avviene con l'avvio rapido...

Crucial MX500 VS Samsung 860 EVO è una questione di "simpatia".
Sono 2 ottimi prodotti affidabili che hanno prestazionalmente le proprie caratteristiche
Crucial è veloce in lettura, Samsung in scrittura e sotto pressione.
Dal "vero" nessuno vedrebbe grandi differenze.
 
  • Mi piace
Reactions: Exidor e Numero8

Entra

oppure Accedi utilizzando

Discussioni Simili

Hot del momento