PROBLEMA Gpu Notebook Fuori Uso…reballing?

giustarz

Nuovo Utente
7
0
Salve a tutti, colgo l’occasione per presentarmi: sono uno studente universitario (un po’ smanettone:D) che ora si trova alle prese con un notebook a cui probabilmente è partita la scheda video.

Ringrazio chiunque mi voglia dare una mano e mi scuso subito per la lunghezza di questo super-post, che ho diviso in sezioni per renderlo più legibile:blush:.

In breve chiedo qualche consiglio a chi ha esperienza con i problemi delle schede video dei notebook, il reflow e il reballing, per aiutarmi a capire se ho individuato correttamente il problema e quale soluzione vale la pena adottare.

(Ero indeciso se postare in Schede video o in Notebook. Se ho sbagliato spostate)

Ecco i dettagli della macchina:

Notebook: HP G62-a022SL (Acquistato verso gennaio 2011 a 500€ circa)
CPU: intel Core i3 M 330 @ 2.13GHz
RAM: 4GB (2x 2GB SDRAM 1333 MHz DDR3)
GPU: ATI mobility radeon hd 5470, 1GB dedicata (una volta almeno...:muro:) e un chip video integrato Intel HD Graphics, di norma utilizzato con l’alimentazione a batteria
Sistema operativo: Windows7 Ultimate x64

Questo invece è lo stato di fatto e i dettagli del problema:

In breve attualmente utilizzo senza problemi la scheda grafica integrata dopo aver “dinsistallato” da Gestione dispositivi di Windows la scheda video ATI spuntando la “cancellazione” dei driver relativi in modo che non venga mai avviata.
Se si prova ad avviare il pc con la scheda video ATI (più avanti ho scritto le varie prove fatte) alla schermata di avvio di windows, quella con scritto “avvio di windows”, il pc si arresta e si riavvia.

Per i più pazienti e volenterosi (e competenti ;)) descrivo dettagliatamente il problema e le prove fatte in modo che mi possiate anche aiutare a capire se ne ho inteso bene la causa del problema; se non vi va proseguite senza indugi.

Il problema si è presentato per la prima volta mentre facevo una partita online ad un gioco strategico (datato 2005..quindi “sulla carta” ordinaria amministrazione per il pc in questione) utilizzando, come faccio regolarmente, uno schermo secondario full hd: l’immagine va via a tratti per qualche secondo (schermo nero), poi schermo con una fitta scacchiera nera e verde sovraimpressa alla schermata di gioco e infine Blu Screen e arresto.

Riavvio normale e proseguo ordinario dell’utilizzo fino a sera, quando mentre utilizzavo Revit Architecture si presenta di nuovo per un paio di volte il problema: prima non facendo il Blu Screen e dandomi una notifica windows del tipo “fallito riavvio del driver video”, e una seconda volta con il Blu Screen e relativo arresto.

A questo punto il giorno successivo (cosciente del rischio di aggravare la situazione.. ma convinto che è meglio un pc che non va, rispetto a uno che va a tratti ed è inaffidabile:figo:) mi cimento in una serie di stress test: benchmark CPU e GPU. Quindi:
-CineBench della Maxon, con test della CPU e della GPU superati entrambi senza problemi.
-Heaven benchmark della Unigine, che dopo 2-3 minuti fa ripresentare il problema in modo chiaro (qualche secondo di scacchiera nera e verde sovraimpressa allo schermo, Blu Screen e arresto).:varie13:
Durante i benchmark, eseguiti sullo schermo esterno full hd, la temperatura della GPU (monitorata sullo schermo del notebook) ha raggiunto velocemente la temperatura di 82 °C circa.
Inoltre faccio presente che era già tempo che monitoravo temperature alte della GPU in generale: tra i 55 e i 65 °C a pc inattivo e oltre i 72 °C sotto sforzo (lo so: mia culpa, che non ho provveduto per tempo ad approfondire la situazione…anche se non so se siano temperature nella norma o meno per il mio notebook, ma visto come sono andati i fatti penso che siano piuttosto alte).

Quindi riavvio e mi fa una artistica schermata con alcune righe verticali colorate su schermo nero.

Da quel momento il pc non ha funzionato più in nessuna configurazione con la scheda video ATI dedicata. Ho fatto diverse prove:
-disinstallando in maniera approfondita i driver della scheda video ATI del produttore del pc che erano da sempre installati (andando a cancellare manualmente le cartelle ATI ovunque anche nel registro di windows e in modalità provvisoria, dopo aver disinstallato da Programmi e funzionalità di Windows) e reinstallando gli ultimi driver aggiornati scaricati dal sito AMD.
-riportando il pc ad una situazione precedente, con un backup della partizione del sistema operativo che avevo fatto il mese scorso quando non avevo alcun problema visibile;
-reinstallando il sistema operativo ex novo e installando i driver video del produttore del pc (quindi datati 2010, ma sempre stati funzionanti fino ad ora).

A questo punto per vederci ancora più chiaro analizzo con il Windows Debugger il Memory Dump che mi genera ogni volta che faccio partire il pc con la scheda video ATI a seguito dell’arresto che avviene subito dopo la schermata di avvio di windows (quella con scritto “avvio di windows”).

Nel risultato dell’analisi (che avrei voluto allegare, ma non ci sono riuscito) le cose più importanti credo siano:
“Probably caused by : atikmpag.sys ( atikmpag+6f5c )” (che dovrebbe essere parte del driver video ATI) e “VIDEO_TDR_FAILURE (116) […] Attempt to reset the display driver and recover from timeout failed.”

Se siete arrivati fino a questo punto, e avete avuto il fegato di leggere questa luuuunga cronaca dei fatti (che tra l’altro mi è servito scrivere anche come memorandum personale:D), penso che sarete della mia stessa opinione: che si tratta di un problema hardware della scheda video, in caso contrario indicatemi se mi sono perso qualcosa o possa fare qualche altro tentativo a “livello software”.
A questo punto dopo aver googolato di qua e di la per la soluzione e aver scoperto e approfondito il reflow e il reballing della GPU arriviamo alle questioni principali per cui vi scrivo, con l’ultima parte del messaggio.

Premesse personali e possibili soluzioni al problema:

Premettendo che:
-utilizzo questo notebook come pc principale per svolgere generalmente: attività d’ufficio, disegno CAD bidimensionale e modellazione tridimensionale, rendering architettonico e editing d’immagine per l’università (e qualche volta lo uso per l’intrattenimento multimediale e farci girare giochi poco recenti)...insomma un sacco di cose per un pc così scarso:rolleyes:
-che quindi rimane acceso almeno 6-7 ore al giorno (su supporto rialzato con ventole) e con schermo secondario full hd.
-che il pc ha 6 anni buoni, di cui l’ultima metà a prestato servizio da pc principale.
-che non dispongo al momento di un pc fisso utilizzabile per le attività universitarie, e che non avrei intenzione di procurarmelo nel breve periodo, a meno che sia costretto a farlo.
-che qualora dovessi decidere di ripararlo, prediligo una soluzione affidabile e duratura (= il semplice reflow, se pur professionale, lo escludo), altrimenti opto per anticipare l’acquisto del pc fisso del punto precedente.

Le "soluzioni hardware" che penso siano possibili sono le seguenti:
-reballing professionale
-reballing e sostituzione della scheda grafica ATI (che da quel che leggo costa circa 40€ http://www.gruppouno.it/index.php/bga/216-0774009-ati-bga-italia-nuovo-new-detail)
-continuare ad utilizzare il pc con la scheda video integrata (= “non soluzione”) e necessariamente comprarmene uno nuovo per il “lavoro pesante”

Infine le domande che vi faccio:

1) Esiste qualche tentativo a "livello software" che possa fare oltre a quelli già provati? (dovreste aver letto i dettagli della parte precedente per rispondere al meglio)
2) Secondo la vostra esperienza e tenendo conto delle premesse che ho fatto, quale delle "soluzioni hardware" che ho proposto vale la pena adottare? Me ne sapreste sugerire di altre? (questa è la domanda centrale!)

E per i più esperti, o per chi ha avuto già esperienze al riguardo:
3) Esiste un modo, “fai da te” o professionale, per assicurarmi dell’integrità del chip della scheda video ATI dedicata senza prima eseguire il reballing?
4) Una volta eseguito il reballing e magari sostituita anche preventivamente la scheda grafica (anche se a quanto si dice “in giro” il 99% delle volte è questione di pallette:D) posso considerarla una soluzione affidabile e definitiva? (della serie “come se non fosse successo niente”…poi è chiaro che il pc ha i sui 6 anni)
5) Ci sono controindicazioni o rischi nell’eseguire il reballing?
6) Sapete quali sono all’incirca i costi per un reballing professionale e quindi se ne vale la pena? (io sono del centro italia, ma in caso spedisco)
 
Ultima modifica:

Tcoin

Utente Attivo
357
38
CPU
i5 6400
Dissipatore
Seidon 120 v
Scheda Madre
MSI H170 gaming m3
HDD
Amd r3 120 gb + 2 hdd wd blue 2x1 tb
RAM
HyperX Fury 16 gb ddr3 2133 mHz
GPU
Amd RX 470 Reference
PSU
Thermaltake 530 w
Case
Aerocool Aero 500
Periferiche
Madcatz rat pro S - Corsair Strafe RGB
OS
Win 10 Pro 64 bit - Ubuntu 16
Allora, i problemi si presentano solo con lo schermo esterno o anche con quello principale?
Secondo me, date le alte temperature, il fatto che stia acceso 6-7 ore al giorno, che usi roba pesante e tutto il resto la tua gpu si è surriscaldata e rotta.
Non so se un reballing sarebbe la soluzione, se è un problema di ram? Se, anche a fine operazione non funzionasse?
Prova a sostituirla, ma stai MOLTO attento alle temperature.
Vediamo gli altri cosa dicono.
 

giustarz

Nuovo Utente
7
0
Grazie dell'interessamento Tcoin!..Allora il problema si presenta sia con lo schermo esterno che con quello del notebook.
Anch'io credo sia stata colpa della temperatura e infatti a prescindere che decida di ripararlo o continuare ad usarlo così "a mezzo regime" cercherò di aprire e pulire l'interno dalla polvere, perchè mi sembra che non sputa furi aria come una volta, e la CPU mi da temperature altine anche ora (sto a 66-68 °C secondo Speedfan, con il solo browser).

Comunque cosa intendi per "ram"?
Se intendi quella della scheda video (1 GB per intenderci) e quindi dubiti dell'integrità della scheda video stessa, io non so come e se si possa capire se sia completamente andata senza prima fare il reballing (in pratica è quello che chiedo alla domanda 3).
Se intendi la ram del sistema (i 4 GB), penso che non centri perchè disattivando la scheda video ATI tutto sembra funzionare per il meglio. Non l'ho scritto sopra, ma ho anche provato uno stress test con Heaven Benchmark utilizzando la scheda video integrata (con impostazioni chiaramente più modeste) e tutto sembra andare tranquillamente.

Aspetto altre opinioni e consigli
 

Tcoin

Utente Attivo
357
38
CPU
i5 6400
Dissipatore
Seidon 120 v
Scheda Madre
MSI H170 gaming m3
HDD
Amd r3 120 gb + 2 hdd wd blue 2x1 tb
RAM
HyperX Fury 16 gb ddr3 2133 mHz
GPU
Amd RX 470 Reference
PSU
Thermaltake 530 w
Case
Aerocool Aero 500
Periferiche
Madcatz rat pro S - Corsair Strafe RGB
OS
Win 10 Pro 64 bit - Ubuntu 16
Io imtendevo proprio la ram della gpu, magari puó essere lei, anche se credo di no.
Probabilmente è la gpu in sè, non credo che un reballing possa sistemare. O lo usi depotenziato, o la sostituisci (cosa sconsigliata) oppure cambi pc
 

giustarz

Nuovo Utente
7
0
Ok per la ram della scheda video tenterò presto un (disperato) memtest.

Mentre perchè mi sconsigli di sostituirla?
Ho letto qualcosa in giro e viene di norma sconsigliato di fare upgrading della scheda video dei notebook per questioni di compatibilità. Io però la sostituirei con lo stesso modello (ovviamente se trovo chi lo fà ad un prezzo accettabile..e poi non ho accennato a una vite spanata che mi ha impedito tempo fa di aprire il notebook..ma questa è un'altra storia:nono:).
Pensi che possa andare storto qualcosa o che sia solo antieconomico considerando il caso specifico?
 

Entra

oppure Accedi utilizzando

Hot: PS5 VS XBOX X/S?

  • Playstation 5

    Voti: 436 63.5%
  • XBOX Series X/S

    Voti: 251 36.5%

Discussioni Simili