PROBLEMA Due reti LAN che non comunicano

acidburn01

Nuovo Utente
Ciao a tutti.

Sto installando un ponte wireless da CASA-A a CASA-B tramite due Ubiquiti litebeam m5 ac gen2 per poter condividere sia internet che le risorse della LAN stessa tra le due reti. Quindi una Litebeam è connessa al modem di CASA-A e l'altra è connessa al router FritzBox che sta a CASA-B.

CASA-A ha un modem TIM connesso ad internet con rete 192.168.0.0 subnet 255.255.255.0

CASA-B ha un router FritzBox 7530 con rete 192.168.1.0 subnet 255.255.255.0 e prende internet dal modem di CASA-A.

Le due abitazioni sono quindi divise da reti diverse, il problema è che da CASA-B riesco ad accedere alla rete LAN e ad internet di CASA-A, ma da CASA-A non riesco a raggiungere la LAN di CASA-B.

Io vorrei mantenere le due reti divise (192.168.0.0 e 192.168.1.0) ma allo stesso tempo vorrei che i client delle due reti possano comunicare tra di loro. È fattibile?

Ho provato a cambiare le subnet mask delle due reti, da 255.255.255.0 a 255.255.254.0 senza aver successo, sicuramente dimentico qualcosa relativa al gateway magari?

Non saprei, ogni consiglio è ben accetto.
Grazie
 
Ultima modifica:

acidburn01

Nuovo Utente
Parli della route IPv4 statica giusto?

Nelle impostazioni del fritzbox che ha ip 192.168.1.1 (router wan-lan) devo compilare i seguenti campi:

Rete IPv4
Maschera di sottorete
Gateway

Dal modem Tecnicolor della Tim(192.168.0.1) posso modificare la route statica in modo da poter raggiungere il router FritzBox (192.168.1.1) ?
 

r3dl4nce

Utente Èlite
3,908
1,469
Hardware Utente
Ma scusa, se vuoi che gli apparati delle due reti comunichino in tutto, che senso ha fare subnet diverse? Al fritz box fai fare da access point e basta e ha un'unica rete. Se vuoi tenere due sottoreti diverse e abilitare allo certi servizi / ip dall'una all'altra devi gestire il DNAT sul fritz usato come router / firewall
 

Tecnomiky

Utente Attivo
353
17
Hardware Utente
Scheda Video
Gainward GeForce® GTX 560 Ti 1024MB GDDR5
Alimentatore
600 wat
Sistema Operativo
Windows
Da quello che so i modem della tim non permettono di fare ciò. Quindi o recuperi un modem-router da sostituire al quello della TIM o un semplice router da mettere in cascata a quello della TIm da cui dar gestire tutta la rete
 

acidburn01

Nuovo Utente
Il senso è che vorrei far funzionare la rete di casa-B in modo indipendente senza dover ricorrere al server DHCP di casa-A.
So che potrei lasciare accesi i due server DHCP ed assegnare ad esempio i primi 100 ip al modem di casa-A ed i rimanenti al router di casa-B lasciando tutto su una sola rete, ma mi piace complicarmi la vita e magari imparare qualcosa di nuovo ;)

Se volessi impostare la route statica queste impostazioni potrebbero funzionare?

Modem casa-A (192.168.0.1)
Rete IPv4 = 192.168.1.0
Subnet mask = 255.255.255.0
Gateway = 192.168.0.2 (ip router Casa-B)

Router casa-B (192.168.1.1)
Rete IPv4 = 192.168.0.0
Subnet mask = 255.255.255.0
Gateway = 192.168.0.1 (ip modem Casa-A)

Chiedo a qualcuno che ne capisce più di me prima di fare pasticci e dover riportare i router/modem alle impostazioni di fabbrica.
Post automaticamente unito:

Da quello che so i modem della tim non permettono di fare ciò. Quindi o recuperi un modem-router da sostituire al quello della TIM o un semplice router da mettere in cascata a quello della TIm da cui dar gestire tutta la rete
Domani provo a vedere nelle impostazioni se è possibile farlo, altrimenti prima di comprare un altro router vedrò se è possibile sbloccare il modem.
 
Ultima modifica:

r3dl4nce

Utente Èlite
3,908
1,469
Hardware Utente
Non capisco bene il tuo scopo.
Prima dici che dalla rete A vuoi vedere i dispositivi della rete B, poi dici che vuoi farle lavorare in modo indipendente.
Le due cose sono un po' in contrasto
Spiega meglio a che risultato vuoi giungere.
Semplicemente il router messo nella rete B, impostato come router appunto e non come bridge, blo ca gli accessi da A a B, se vuoi permettere certi servizi da A a B devi impostarli nella gestione del NAT e della policy di firewall nel router della rete B
 

acidburn01

Nuovo Utente
Hai ragione ho fatto un bel pasticcio.
Provo a spiegarmi meglio:

Per farle lavorare in modo indipendente intendevo che vorrei che la il router di casa-B avesse un server dhcp indipendente da quello di casa-A.

Voglio che ogni casa abbia una rete a sé, casa-A avrà rete 192.168.0.0, casa-B avrà rete 192.168.1.0 .
I client di casa-A e di casa-B voglio che possano comunicare tra di loro come se stiano nella stessa rete.

Ad esempio a casa-B ho un RaspberryPi connesso al router e ad un'antenna TV con cui guardo i canali liberi del digitale terrestre da qualsiasi client connesso al router di casa-B.
Vorrei poter accedere al RaspberryPi anche dalla rete di casa-A.

Io voglio mantenere le due reti separate da ip diversi, ma allo stesso tempo dare la possibilità ai client delle due reti di "vedersi" come se fossero nella stessa rete creando una grande rete da 510 indirizzi.

Credo sia fattibile. Su qualche thread ho letto che qualcuno aveva necessità di espandere la rete da 255 a 510 indirizzi(usando quindi due reti diverse 192.168.0.0 e 192.168.1.0).
Vorrei capire come fare soprattutto per curiosità.

Spero di essere stato chiaro.
 

Entra

oppure Accedi utilizzando