DOMANDA Cercasi esperto in resine e colle

BadSanta80

Utente Attivo
Ciao
Io sto cercando un riempitivo che si nero e simile alla plastica, e che resista alle temperature. Praticamente devo riempire una fessura di 1x1cm inserendoci dentro anche un rivetto filettato. Qualcuno mi può consigliare.

Grazie
 
  • Mi piace
Reactions: I.Z. two L.W.E.

mattodalegare

Nuovo Utente
Ciao
Io sto cercando un riempitivo che si nero e simile alla plastica, e che resista alle temperature. Praticamente devo riempire una fessura di 1x1cm inserendoci dentro anche un rivetto filettato. Qualcuno mi può consigliare.

Grazie
Premetto di non essere esperto in resine ma parlando di plastica mi verrebbe da consigliarti una soluzione fatta con tecnologia 3d tipo con filamento in abs... Nello stesso puoi applicare degli inserti a caldo.

Inviato dal mio MI 8 utilizzando Tapatalk
 

crimescene

Moderatore
Staff Forum
8,622
3,546
Hardware Utente
CPU
Intel Core i5 9600k
Dissipatore
Be Quiet Shadow Rock slim
Scheda Madre
MSI z390i Gaming Edge AC
Hard Disk
SSD 128 Gb SHDD 2TB HDD 3TB
RAM
32GB DDR4 2666 Corsair Vengeance lpx
Scheda Video
Zotac 2070 Super
Scheda Audio
Realtek Hd Audio
Monitor
LG ultrawilde @75hz
Alimentatore
Seasonic Foìcus+ 550W Platinum
Case
Sharkoon TG5 RGB
Internet
TIm 100Mega
Sistema Operativo
Windows 10 Pro

BadSanta80

Utente Attivo
Premetto di non essere esperto in resine ma parlando di plastica mi verrebbe da consigliarti una soluzione fatta con tecnologia 3d tipo con filamento in abs... Nello stesso puoi applicare degli inserti a caldo.

Inviato dal mio MI 8 utilizzando Tapatalk
Come idea ottima, il problema è che non è una forma regolare. Farei fatica a modellarla in 3d.


Aspettate a te serve QUESTO
https://www.amazon.it/dp/B01E9EU84U/?tag=tomsforum-21

Sugru ecco un video

Questa mi piace. L'hai provata?
Ho letto le caratteristiche e ci siamo, l'unica cosa e che sono curioso sulla sua durezza da asciutta.
 
  • Mi piace
Reactions: I.Z. two L.W.E.

crimescene

Moderatore
Staff Forum
8,622
3,546
Hardware Utente
CPU
Intel Core i5 9600k
Dissipatore
Be Quiet Shadow Rock slim
Scheda Madre
MSI z390i Gaming Edge AC
Hard Disk
SSD 128 Gb SHDD 2TB HDD 3TB
RAM
32GB DDR4 2666 Corsair Vengeance lpx
Scheda Video
Zotac 2070 Super
Scheda Audio
Realtek Hd Audio
Monitor
LG ultrawilde @75hz
Alimentatore
Seasonic Foìcus+ 550W Platinum
Case
Sharkoon TG5 RGB
Internet
TIm 100Mega
Sistema Operativo
Windows 10 Pro
E' come si vede nel video, non ho terstato però la resistenza al calore, penso non sopporti altissime temperautre, ma anche alte va bene, è un ottima pasta e secondo me fa al caso tuo, è veramente qualcosa che ha milioni di utilizzi è come il pongo e si indurisce dopo 24 ore diventando una plastica flessibile
 
Ultima modifica:
  • Mi piace
Reactions: I.Z. two L.W.E.

I.Z. two L.W.E.

Nuovo Utente
138
49
Hardware Utente
CPU
INTEL i5-8600K
Dissipatore
Enermax ETS-T40F
Scheda Madre
Gigabyte Z370P D3
Hard Disk
Samsung 970 EVO 250Gb m2
RAM
Gskill Trident Z 3200MHz CL14 16GB F4-3200C14D-16GTZR
Scheda Video
SAPPHIRE NITRO+ RX590
Scheda Audio
Sound Blaster SBX Prostudio
Monitor
Hanspree HANNS-G HL225 HDMI 22"
Alimentatore
Corsair RM750X - 750W
Case
Sharkoon M25-V
Periferiche
Tante
Internet
www.statusquad.it
Sistema Operativo
Windows 10 pro
@BadSanta80

Prima di tutto è importante determinare il materiale su cui il collante o la resina deve lavorare, questo perchè per ogni materiale c'è sempre un collante che si comporta meglio degli altri.

Se potrai fornirmi maggiori informazioni cercherò di esserti utile

Buona serata

Max
 
  • Mi piace
Reactions: BadSanta80

BadSanta80

Utente Attivo
Buonasera
Il materiale è plastica (non so che tipo). Sto modificando la ventola di un portatile.
Dato lo spessore e altri fattori non posso usare una rivettatrice.

Edit.
Ho trovato delle rondelle simili, ma che hanno un miglior ancoraggio m2. E pensavo di inserirle dentro la resina, replicando una cosa simile agli stand della scheda madre dei portatili.

 
  • Mi piace
Reactions: I.Z. two L.W.E.

I.Z. two L.W.E.

Nuovo Utente
138
49
Hardware Utente
CPU
INTEL i5-8600K
Dissipatore
Enermax ETS-T40F
Scheda Madre
Gigabyte Z370P D3
Hard Disk
Samsung 970 EVO 250Gb m2
RAM
Gskill Trident Z 3200MHz CL14 16GB F4-3200C14D-16GTZR
Scheda Video
SAPPHIRE NITRO+ RX590
Scheda Audio
Sound Blaster SBX Prostudio
Monitor
Hanspree HANNS-G HL225 HDMI 22"
Alimentatore
Corsair RM750X - 750W
Case
Sharkoon M25-V
Periferiche
Tante
Internet
www.statusquad.it
Sistema Operativo
Windows 10 pro
Solitamente le plastiche che vengono sottoposte a sforzi meccanici (come le ventole, gli ingranaggi, ecc ecc) che vengono realizzate per stampaggio a iniezione (come le ventole di raffreddamento dei PC) vengono realizzate in POM-C ovvero Poli Ossi Metilene chiamato anche resina acetalica.

Questo tipo di plastiche si incollano molto bene con le colle a base di resina epossidica bicomponente, che tra l'altro è un tipo di collante molto tenace e dalla resistenza elevatissima a fine indurimento, per darti un'idea della resistenza pensa che la resina epossidica viene impiegata per l'impregnazione dei tessuti di carbonio, nel processo di realizzazione dei manufatti in fibra di carbonio.

Venendo al tuo problema, la particolarità della resina epossidica oltre ad essere molto resistente è che un prodotto termoindurente e quindi col calore migliora addirittura le performance meccaniche, personalemente incollo le ceramiche che spesso le mie figlie rompono, mettendo in forno a 150° i pezzi da unire mediante colla epossidica, il risultato finale è incredibilmente resistente.

Nel tuo caso chiaramente non potrai mettere in forno al ventola, ma potrai portare a catalisi il collante mettendo il pezzo da incollare sopra a un termosifone, attenzione però che quando scaldata la resina epossidica tende a diventare molto liquida, quiandi sotto al pezzo da incollare ti consiglio di mettere della carta forno, dovrebbe preventire l'adesione

Ti posso consigliare l'acquisto di questo collante :

https://www.bostik.it/prodotti-fai-da-te/colle-per-riparare/ultrarapido-mixer

Lo puoi usare anche in spessori considerevoli.

Buona serata

Max

P.S. se vuoi migliorare l'adesione ti consiglio di carteggiare il pezzo da incolare con carta smeriglio a grana medio fine (240 o più) dopo la carteggiatura pulisci il pezzo con un batufolo di cotone imbevuto di alcool etilico e poi sei pronto per l'incollaggio.
 
  • Mi piace
Reactions: BadSanta80

BadSanta80

Utente Attivo
Grazie tanto per la spiegazione.
Quindi una volta che applico la resina mi consigli di mettere l'oggetto vicino ad una fonte di calore (non troppo elavata) ? Per quanto tempo?
Io in casa ho il Bostik Bisonite, dici che va bene lo stesso ?
 
  • Mi piace
Reactions: I.Z. two L.W.E.

I.Z. two L.W.E.

Nuovo Utente
138
49
Hardware Utente
CPU
INTEL i5-8600K
Dissipatore
Enermax ETS-T40F
Scheda Madre
Gigabyte Z370P D3
Hard Disk
Samsung 970 EVO 250Gb m2
RAM
Gskill Trident Z 3200MHz CL14 16GB F4-3200C14D-16GTZR
Scheda Video
SAPPHIRE NITRO+ RX590
Scheda Audio
Sound Blaster SBX Prostudio
Monitor
Hanspree HANNS-G HL225 HDMI 22"
Alimentatore
Corsair RM750X - 750W
Case
Sharkoon M25-V
Periferiche
Tante
Internet
www.statusquad.it
Sistema Operativo
Windows 10 pro
Grazie tanto per la spiegazione.
Quindi una volta che applico la resina mi consigli di mettere l'oggetto vicino ad una fonte di calore (non troppo elavata) ? Per quanto tempo?
Io in casa ho il Bostik Bisonite, dici che va bene lo stesso ?
Ciao BadSanta,
per indurire una resina o un collante epossidico bicomponente, è importante esporre il pezzo a una fonte di calore, in primis per il fatto che si ottiene un incollagio più "robusto" me sopratutto perchè i tempi di catalisi si abbreviano.

Purtroppo darti una risposta precisa sui tempi di esposizione al calore per ottenere l'indurimento ottimale è molto difficile percè ci sono troppe variabili:

1) per prima cosa la qualità della resina epossidica utilizzata dal produttore è parte deteminante sia per quanto riguarda il tempi di indurimento che per la tenuta dell'incollaggio, solitamente resine di buona qualità induriscono più velocemente e più in fretta.

2) un'altra causa potrebbe derivare da quanto catalizzatore viene impiegato, cioè se si impiega poco catalizzatore la reazione di catalisi sarà lenta e si otterranno incollaggi pessimi, troppo catalizzatore renderà più veloce il processo di catalisi ma come nel primo l'incollaggio non sarà un buon incollaggio, sarà migliore che rispetto al primo caso ma non ottimale, il giusto quantitativo di catalizzatore è indispensabile.

3) essendo l'indurimento un processo di catalisi, la temperatura determina proprio la velocità di "asciugatura", per mia esperienza personale posso dirti per quanto rigurda l'UHU PLUS che io utilizzo spesso, a temperatura di 15-20° impiega anche 10 -12 ore ad indurire, a 25-30° il tempo già si dimezza, quando lo impiego con materiali ceramici, lo metto in forno a 150-180° e in 5-7 minuti il pezzo è incollato.

Non conosco il Bostik Bisonite, ma mi sento di consigliarti quello che uso io, è un collante strutturale incolla di tutto ottenendo resistenza anche di 300Kg/cm2.

Buona serata

Max
 
  • Mi piace
Reactions: BadSanta80

I.Z. two L.W.E.

Nuovo Utente
138
49
Hardware Utente
CPU
INTEL i5-8600K
Dissipatore
Enermax ETS-T40F
Scheda Madre
Gigabyte Z370P D3
Hard Disk
Samsung 970 EVO 250Gb m2
RAM
Gskill Trident Z 3200MHz CL14 16GB F4-3200C14D-16GTZR
Scheda Video
SAPPHIRE NITRO+ RX590
Scheda Audio
Sound Blaster SBX Prostudio
Monitor
Hanspree HANNS-G HL225 HDMI 22"
Alimentatore
Corsair RM750X - 750W
Case
Sharkoon M25-V
Periferiche
Tante
Internet
www.statusquad.it
Sistema Operativo
Windows 10 pro
Se ti è possibile magari prima di acquistare il collante che ti ho suggerito, posta qualche fotografia dei pezzi da incollare, magari riesco a tirare fuori dal cilindro un coniglio "più grassottello" :fumato::fumato::fumato:
 
  • Mi piace
Reactions: BadSanta80

Entra

oppure Accedi utilizzando