DOMANDA Build per acquisizione video e virtual machine/sandbox

Dyavel

Utente Attivo
598
14
Buongiorno, chiedo scusa in anticipo se verrà un post molto lungo e per le eventuali domande stupide, ma su alcune cose per me è la prima volta (virtual machine e sandbox).
Ho deciso di aprire il thread qui perché la build sembra molto più simile ad una workstation che altro, anche se il pc verrà posto fisicamente in un ambiente destinato solitamente agli HTPC (perché verrà utilizzato anche per quello).

Avrei intenzione di creare questa build con numerose schede di acquisizione video, riporto qui qualche esempio





Con queste schede riempirò sicuramente tutti gli slot pcie della scheda madre e avrei intenzione di utilizzare anche un box pcie esterno (netstor na255a) che può contenere altre 4 schede pcie x16 3.0.
Per fare questo pensavo di utilizzare una di quelle schede madri ssi ceb con 6 o 7 slot x16, anche perché ho bisogno di due slot x16 effettivi (quindi non solo di lunghezza fisica), uno per la normale gpu (richiesta come requisito per alcune schede tipo elgato o avermedia) e una per la scheda host alla quale si collegherà il box esterno.

Fin qui sarebbe possibile?
Avrei bisogno di una cpu con molte linee pcie (ad esempio un intel su x299, per i quali ci sono diversi modelli di mobo ssi ceb).
Non ho capito molto bene la modalità in cui vanno calcolate (se va considerata la velocità dei vari dispositivi pci tipo x1, x4 o x16, o altro).



Poi arriviamo al secondo problema.
Come vedete, capiterà che molte delle schede che verranno installate saranno della stessa marca o addirittura dello stesso modello e quindi useranno lo stesso software.
Il problema è che su windows posso usarne una alla volta, cioè se apro il software con una scheda, non posso utilizzare l'altra che usa lo stesso software.

E qui mi chiedo, sarebbe possibile usare contemporaneamente le schede che usano lo stesso software, aprendo questi su delle virtual machine o delle sandbox (oltre ad una principale che magari verrà aperta sul sistema operativo effettivo del pc, ad esempio elgato perché ha bisogno di sfruttare l'hardware del pc)?

Qualcuno mi parlava di IOMMU, pci passthrough e virtualbox ma sono totalmente ignorante su queste cose e non ho idea di come funzionino e di che hardware abbiano bisogno.
Sul web ho letto che di solito queste cose sono gestite meglio su sistemi operativi Linux e che richiedono un buon quantitativo di ram (64GB?).


E' possibile fare tutto ciò?
Potreste aiutarmi a comprendere meglio e darmi qualche consiglio?

Ringrazio anticipatamente
 
Ultima modifica:

Dyavel

Utente Attivo
598
14
vorrei campire anche io qualcosa, cosa deve fare di preciso questo pc? deve registrare da più fonti video, come videocamere?
Le fonti video da cui deve registrare sono le console (vecchia e nuova generazione) e i decoder hdmi con schede tipo l'elgato o simili (che registrano da sorgenti hdmi).
Registrare da sorgenti video analogiche per la digitalizzazione dei contenuti.
Registrare molteplici canali tv con schede con tuner dvb-t2 anche h24.


[Oltre all'occorrenza servire per riprodurre contenuti multimediali come un HTPC, volendolo collegare ad una tv 4k]

Ovviamente è tutto per utilizzo personale (archiviazione di reference per content creation; più avanti infatti aprirò anche un thread per una configurazione dedicata a lavori grafici, animazione, modellazione e rendering 3D :) ), non devo ritrasmettere in streaming o cose simili che potrebbero comportare la violazione dei diritti di copyright.

So che è una build un po' inusuale ma spero di aver centrato il punto e che possiate aiutarmi.
 
Ultima modifica:

mr_loco

19%
Utente Èlite
13,479
5,528
elgato e avermedia sono buone fino a quando devi fare streaming di un gioco o da console, salendo c'è roba professionale della blackmagic o anche sfruttando NDI, che ti permette di sfruttare la rete ethernet per il passaggio del segnale video, il problema e che sono tutti "semplici" schede di acquisizione, il lavoro di codifica e registrazione di ogni sorgente lo andrà a fare la gpu (nvenc, con una sola istanza) o la cpu, e consumano molte risorse
ipotizzando delle VM con almeno 6/8 core dedicati, per una qualità video decente, non è detto che ci siano problemi se vanno a sfruttare gli stessi core
come torno da lavoro do un occhiata per trovare qualche programma in grado di registrare più fonti video contemporaneamente, uppa il thread altrimenti mi dimentico
 

Dyavel

Utente Attivo
598
14
elgato e avermedia sono buone fino a quando devi fare streaming di un gioco o da console, salendo c'è roba professionale della blackmagic
Innanzitutto grazie mille per la risposta.

Bella quella scheda blackmagic, però forse è anche troppo professionale, devo prima valutare il resto.
Alla fine le fonti hdmi da cui devo registrare non sono tante a parte le console con le quali userei comunque elgato (sperando che con le nuove console si riesca a sfruttare il 4K con hdr o 1080p intorno ai 144fps, anche se non devo fare alcuno streaming).
Il resto sarebbero decoder hdmi esterni dvb-t o dvb-s dove pochi canali sono veramente in 4k, per ora.

anche sfruttando NDI, che ti permette di sfruttare la rete ethernet per il passaggio del segnale video

Questo attraverso a rete lo eviterei perché non ho una gran connessione, e se il sistema sfrutta la maggior parte della banda poi qualcun altro in casa non riuscirebbe a fare niente con internet.

il lavoro di codifica e registrazione di ogni sorgente lo andrà a fare la gpu (nvenc, con una sola istanza) o la cpu, e consumano molte risorse

Infatti per la gpu mi hanno detto di rimanere su nvidia (a parte che elgato non supporta amd) per il codec nvenc.
Da questo deduco che serva dell'hardware abbastanza potente.
 

mr_loco

19%
Utente Èlite
13,479
5,528
Bella quella scheda blackmagic, però forse è anche troppo professionale, devo prima valutare il resto.
tieni conto che elgato e schede di acquisizione da streamer, hanno solamente un unico flusso video di entrata, mentre il blackmagic ha ben 4 ingressi video hdmi, che se fai due conti, ci risparmi
Questo attraverso a rete lo eviterei perché non ho una gran connessione, e se il sistema sfrutta la maggior parte della banda poi qualcun altro in casa non riuscirebbe a fare niente con internet.
non sfrutta internet, ma i cavi lan, puoi creare una rete completamente scollegata da internet
Infatti per la gpu mi hanno detto di rimanere su nvidia (a parte che elgato non supporta amd) per il codec nvenc.
l'elgato non sfrutta altro, oltre la linee pci-e o l'usb (in base alla versione che prendi), l'nvenc è il codec dedicato alla codifica presente nelle schede nvidia, amd ha il suo VCE, non fanno altro che dedicare quella parte di hardware all'encoding video, purtroppo questo hardware non è fatto per il multi encoding, quindi devi dedicare il compito alla cpu, che in base al programma usato, dedicherà una fetta di cpu, maggiori sono i flussi e maggiori sarà la potenza di calcolo necessaria, ma sinceramente non so quanto sia fattibile con una sola macchina

per quello che serve a te, la soluzione migliore è andare su apparecchiature professionali, con codifica hardware integrata come l'atem mini pro, che ti permette di salvare direttamente su hdd le 4 fonti in ingresso
 

Dyavel

Utente Attivo
598
14
tieni conto che elgato e schede di acquisizione da streamer, hanno solamente un unico flusso video di entrata, mentre il blackmagic ha ben 4 ingressi video hdmi, che se fai due conti, ci risparmi
Sì, ma inizialmente non è che avrei tante sorgenti hdmi. A parte le console che comunque userei una alla volta e quindi registrerei un gameplay alla volta (sempre senza alcuno streaming, devo solo registrare e salvare il gameplay per rivederlo quando ho bisogno di riferimenti per l'ambiente, i veicoli, i personaggi ecc.) e qualche decoder dvb-t2 o satellitare (probabilmente sarò costretto ad usare uno sdoppiatore hdmi se i decoder hanno la protezione hdcp, ma ripeto, non ho intenzione di fare nulla di illegale e tutte le registrazioni sono per uso personale).
Con l'elgato dovrei riuscire a registrare sia gameplay che canali in 4k (i pochi disponibili per il momento), no?


L'atem mini pro per me è roba nuova di cui non conoscevo neanche l'esistenza. Quindi quello mi permetterebbe "semplicemente" di registrare da 4 fonti hdmi differenti e salvare le registrazioni direttamente su disco?



Per il resto sono "normali" schede che ricevono il segnale dvb-t2 e hanno più tuner in modo che possa registrare più canali appartenenti a mux diversi contemporaneamente (almeno in teoria mi hanno detto così, perché anche qui non sono molto esperto).

Quello che mi premeva di capire principalmente era come dicevo la necessità di utilizzo o meno di sandbox o macchine virtuali per simulare altri ambienti windows e poter utilizzare due schede uguali che usano lo stesso software contemporaneamente.
Come dicevo per far questo mi anno parlato di IOMMU e pci passthrough da utilizzare in ambienti linux, ma sono totalmente ignorante su queste cose.


Giusto per provare a vedere due o tre cose, partire da una build del genere potrebbe funzionare?

 
Ultima modifica:

mr_loco

19%
Utente Èlite
13,479
5,528
Con l'elgato dovrei riuscire a registrare sia gameplay che canali in 4k (i pochi disponibili per il momento), no?
se vuoi registrare solamente una fonte alla volta, si, se vuoi registrare contemporaneamente più fonti video, no
una normale scheda di acquisizione video da gaming/console ha una sola porta fisica HDMI

TB2DcuknsbI8KJjy1zdXXbe1VXa_!!418323705.jpg


L'atem mini pro per me è roba nuova di cui non conoscevo neanche l'esistenza. Quindi quello mi permetterebbe "semplicemente" di registrare da 4 fonti hdmi differenti e salvare le registrazioni direttamente su disco?
Per il resto sono "normali" schede che ricevono il segnale dvb-t2 e hanno più tuner in modo che possa registrare più canali appartenenti a mux diversi contemporaneamente (almeno in teoria mi hanno detto così, perché anche qui non sono molto esperto).
bisogna vedere l'uso della cpu in fase di registrazione
Quello che mi premeva di capire principalmente era come dicevo la necessità di utilizzo o meno di sandbox o macchine virtuali per simulare altri ambienti windows e poter utilizzare due schede uguali che usano lo stesso software contemporaneamente.
Come dicevo per far questo mi anno parlato di IOMMU e pci passthrough da utilizzare in ambienti linux, ma sono totalmente ignorante su queste cose.
il problema sono appunto i programmi, sono quelli che dicono quali risorse prendere, l'IOMMU di cui parli è la normale virtualizzazione di un sistema che prende direttamente l'hardware non virtualizzato, in passato ho usato una normale scheda pci con decoder integrato su linux, cambiando programma mi dava "risorsa occupata", perchè la scheda era a lavoro già sulla codifica di un canale, anche emulandola non ti permette di avere più canali di quanti non ne possa ricevere
Giusto per provare a vedere due o tre cose, partire da una build del genere potrebbe funzionare?
c'è di meglio a meno, ma capiamo prima quanta potenza ti serve e quante schede hai intenzione di collegarci
 

Dyavel

Utente Attivo
598
14
se vuoi registrare solamente una fonte alla volta, si, se vuoi registrare contemporaneamente più fonti video, no
una normale scheda di acquisizione video da gaming/console ha una sola porta fisica HDMI

TB2DcuknsbI8KJjy1zdXXbe1VXa_!!418323705.jpg
Sì questo lo so.
Diciamo che inizialmente potrebbero bastare una o due schede tipo elgato 4k60 pro hdr mk2 o l'alternativa avermedia (o entrambe giusto per lo sfizio di provarle). Tanto le console ne uso una alla volta e registro un gameplay alla volta, e per decoder satellitari anche lì ce n'è soltanto uno (a meno che non prenda anche altri decoder esterni dvb-t2 ma inizialmente non penso).

Magari mettendone due, con una si registra il gameplay e con l'altra la fonte da decoder.

Per il resto, ad esempio mettendo due di queste: https://www.amazon.it/dp/B01M8Q2X7P/?tag=tomsforum-21&linkCode=ogi , che avendo 8 tuner possono registrare 8 canali ognuna, avrei una bella disponibilità di registrazione di dvb-t2.

Il problema rimane sempre quello dell'utilizzo di più software e schede dello stesso tipo.
Se ad esempio ho due di queste https://www.amazon.it/dp/B01M8Q2X7P/?tag=tomsforum-21&linkCode=ogi Posso usarne una col suo software sul sistema operativo principale (che sia windows o linux) e l'altra dovrei usarla con lo stesso software ma su un ambiente virtuale diviso dal s.o. principale. Qui entrerebbe in gioco la virtualizzazione, no?

[però nel caso della elgato, supporta solo windows come s.o.]


c'è di meglio a meno, ma capiamo prima quanta potenza ti serve e quante schede hai intenzione di collegarci
Lo so, mi ero orientato su intel solo per via di quelle mobo ssi ceb che hanno numerosi slot pcie, e vorrei poterli usare tutti (considerando però che una gpu normale occuperebbe 2 slot quindi uno sarà coperto).
Inoltre mi servono due slot x16 effettivi in caso decidessi di mettere la scheda host per collegare il box esterno (dove ci starebbero altre 4 schede pcie).

Con quella mobo asus x299 che ho messo rimarrebbero disponibili 5 slot pcie (escludendo i primi due occupati dalla gpu), però ho notato che anche in questa x399 https://rog.asus.com/it/Motherboards/ROG-Zenith/ROG-Zenith-Extreme-Model/ ne rimangono libero 5, l'unica differenza è che non sono tutti di lunghezza x16 come nella x299, ma tanto a parte la scheda host per il box esterno, il resto delle schede non supera x4 quindi penso che potrebbe andare bene comunque (a meno che non monti la gpu in verticale in un case adatto con la x299, a quel punto avrei un altro slot disponibile).


Un'altra cosa che mi chiedo è se con tutte quelle schede basteranno le linee pcie, non ho ben capito come si calcolano.
 
Ultima modifica:

mr_loco

19%
Utente Èlite
13,479
5,528
Il problema rimane sempre quello dell'utilizzo di più software e schede dello stesso tipo.
il software ti fa selezionare la scheda sorgente, ti basta installare nuovamente il programma utilizzando un altra cartella e selezionando la seconda scheda
lascia perdere per ora l'elgato, ci sono un sacco di schede di acquisizioni usb che permettono lo streaming in 1080p a 60fps, risoluzione massima a cui dovresti puntare, dato le molteplici fonti che andrai ad utilizzare
Lo so, mi ero orientato su intel solo per via di quelle mobo ssi ceb che hanno numerosi slot pcie, e vorrei poterli usare tutti (considerando però che una gpu normale occuperebbe 2 slot quindi uno sarà coperto).
Inoltre mi servono due slot x16 effettivi in caso decidessi di mettere la scheda host per collegare il box esterno (dove ci starebbero altre 4 schede pcie).

Con quella mobo asus x299 che ho messo rimarrebbero disponibili 5 slot pcie (escludendo i primi due occupati dalla gpu), però ho notato che anche in questa x399 https://rog.asus.com/it/Motherboards/ROG-Zenith/ROG-Zenith-Extreme-Model/ ne rimangono libero 5, l'unica differenza è che non sono tutti di lunghezza x16 come nella x299, ma tanto a parte la scheda host per il box esterno, il resto delle schede non supera x4 quindi penso che potrebbe andare bene comunque.
E con amd ci sarebbero cpu più performanti a più o meno lo stesso prezzo.
non hai capito la parte fondamentale, non puoi comprare 10 schede e montarle tutte in un unico sistema, caricando la cpu con altre 40 fonti con cui deve lavorare
sto cercando delle info per capire l'uso della cpu nella registrazione di canali dvb, ma non trovo niente, perchè se fanno delle semplici registrazioni e l'encoding è dedicato al tuner, non servono cpu da 1000€
 

Dyavel

Utente Attivo
598
14
il software ti fa selezionare la scheda sorgente, ti basta installare nuovamente il programma utilizzando un altra cartella e selezionando la seconda scheda
Ma non so se si possono aprire due istanze dello stesso software nello stesso ambiente/s.o.
Però non so...io attualmente nel pc ho solo una scheda (ormai vecchiotta) Avermedia che riceve e registra il segnale dvb-t (quindi quando avverrà il cambio di frequenza non riceverà più) e puoi registrare da fonti analogiche e fonti hdmi (però è limitata al 1080i 30fps) ma non ho modo di provare con due schede uguali.


lascia perdere per ora l'elgato, ci sono un sacco di schede di acquisizioni usb che permettono lo streaming in 1080p a 60fps, risoluzione massima a cui dovresti puntare, dato le molteplici fonti che andrai ad utilizzare
Ma io non devo fare streaming, voglio solo registrare alla massima qualità possibile e salvare su hard disk. Per le console l'elgato sembra essere la soluzione migliore; poi magari per i decoder basta anche qualche scheda usb esterna, ma almeno l'elgato supporta il 4k e l'HDR (mi interessano la qualità e i dettagli, anche se magari queste fonti non sono 4k effettivo).
Ma vabbè, per questo vedremo poi...

non hai capito la parte fondamentale, non puoi comprare 10 schede e montarle tutte in un unico sistema, caricando la cpu con altre 40 fonti con cui deve lavorare
Quindi la mia idea di utilizzare più schede occupando tutti gli slot pcie non è fattibile?
Ma perché la cpu non reggerebbe il carico o perché non ha abbastanza linee pcie?
Così la mia idea diventa irrealizzabile fin dall'inizio.
 

Dyavel

Utente Attivo
598
14
Up

Forse ho trovato una "soluzione" differente: lascio perdere il box esterno pcie (che solo quello costa 2000€ e si trova solo su siti UK) e le schede che mi servono le distribuisco in due build.
In caso servisse comunque virtualizzare un ambiente sarebbe almeno solo uno per pc, così il carico non sarebbe troppo, credo....
 

mr_loco

19%
Utente Èlite
13,479
5,528
Ma non so se si possono aprire due istanze dello stesso software nello stesso ambiente/s.o.
io ho trovato discussioni sul software dvb dream, dove è possibile installarlo in due cartelle differenti per farli gestire due schede pci
Ma io non devo fare streaming, voglio solo registrare alla massima qualità possibile e salvare su hard disk. Per le console l'elgato sembra essere la soluzione migliore; poi magari per i decoder basta anche qualche scheda usb esterna, ma almeno l'elgato supporta il 4k e l'HDR (mi interessano la qualità e i dettagli, anche se magari queste fonti non sono 4k effettivo).
il problema è l'encoding, che tu faccia streaming o registri, le schede di acquisizione non hanno un chip dedicato alla codifica hardware, questo va a pesare sopra la cpu, quindi più fonti devi registrare, più il carico sulla cpu aumenta fino a saturarla, e di conseguenza la qualità della registrazione cala
l'encoding prende tutti i core della cpu, non il singolo, quindi non puoi dividere 20 schede su 20 core
ora c'è da capire se queste schede dvb hanno un encoder integrato (hardware) o vanno a pesare sulla cpu, se fosse la prima opzione, andrebbe bene anche un i3 (per la registrazione dvb), in caso contrario, anche un threadripper da 32 core sarebbe limitante
il mio consiglio è di acquistarne subito una scheda e montarlo sull'attuale pc, avviare la registrazione e monitorare l'uso della cpu, se non hai una situazione del genere, puoi popolare tutti gli slot della scheda madre con schede da 4 fonti l'una a registrare e contemporaneamente anche acquisire da l'elgato
 

Dyavel

Utente Attivo
598
14
io ho trovato discussioni sul software dvb dream, dove è possibile installarlo in due cartelle differenti per farli gestire due schede pci

il problema è l'encoding, che tu faccia streaming o registri, le schede di acquisizione non hanno un chip dedicato alla codifica hardware, questo va a pesare sopra la cpu, quindi più fonti devi registrare, più il carico sulla cpu aumenta fino a saturarla, e di conseguenza la qualità della registrazione cala
l'encoding prende tutti i core della cpu, non il singolo, quindi non puoi dividere 20 schede su 20 core
ora c'è da capire se queste schede dvb hanno un encoder integrato (hardware) o vanno a pesare sulla cpu, se fosse la prima opzione, andrebbe bene anche un i3 (per la registrazione dvb), in caso contrario, anche un threadripper da 32 core sarebbe limitante
il mio consiglio è di acquistarne subito una scheda e montarlo sull'attuale pc, avviare la registrazione e monitorare l'uso della cpu, se non hai una situazione del genere, puoi popolare tutti gli slot della scheda madre con schede da 4 fonti l'una a registrare e contemporaneamente anche acquisire da l'elgato
Appena torno provo con la scheda che ho, però ne ho una sola, un'Avermedia che riceve l'attuale dvb-t e utilizza un software proprietario Avermedia.
È montata su un pc vecchiotto con i7 4790 4/8.
Per le altre posso provare a chiedere su altri forum o direttamente al produttore
 

mr_loco

19%
Utente Èlite
13,479
5,528
Per le altre posso provare a chiedere su altri forum o direttamente al produttore
devi chiedere nel loro forum, se ne hanno uno, perchè devi avere risposte da gente che lo possiede, il venditore per vendere può dirti quello che vuole
 

Entra

oppure Accedi utilizzando

Hot: PS5 VS XBOX X/S?

  • Playstation 5

    Voti: 450 63.5%
  • XBOX Series X/S

    Voti: 259 36.5%