RISOLTO [Risolto] Cambio SSD problematico...

spaceace17

Nuovo Utente
6
3
Buonasera a tutti,
come da titolo mi sto cimentando nella sostituzione dell'HDD in favore di un SSD sul mio portatile MSI GE62, riscontrando qualche problema... laddove "qualche" è un modo molto diplomatico per dire che non ne sta andando dritta una ?

Ricapitolando brevemente:
Il pc ha smesso di funzionare da un giorno all'altro.
All'avvio restava fermo sul logo del produttore per un po', poi mostrava il BIOS.
Sistema di ripristino alle impostazioni di fabbrica non funzionante e avvio tramite usb windows creata con Rufus vanificato dal fatto che non trovasse uno spazio ove installare il sistema operativo.
Da quest'ultimo fatto ho concluso potesse essersi danneggiato l'hard disk, così lo ho estratto e collegato ad altro pc tramite adattatore scoprendo che non veniva rilevato.
Ho acquistato un SSD e lo ho inserito nella macchina, poi ho provato ad installare windows tramite USB ma niente, il disco veniva effettivamente rilevato, tuttavia non era possibile installarvi nulla in quanto:
"Per il disco viene utilizzata una tabella di partizione MBR. Nei sistemi EFI è possibile installare Windows esclusivamente in dischi GPT".
Ho provato a formattare l'SSD con partition assistant, che mi segnala il disco "Base GPT" con unica partizione NTFS, ma una volta inserito nel pc siamo tornati allo stato iniziale: avvio - logo produttore - bios.

Devo svolgere qualche operazione particolare sull'SSD?
Avete idee?
Grazie mille
 

quizface

Utente Èlite
11,083
3,396
Buonasera a tutti,
come da titolo mi sto cimentando nella sostituzione dell'HDD in favore di un SSD sul mio portatile MSI GE62, riscontrando qualche problema... laddove "qualche" è un modo molto diplomatico per dire che non ne sta andando dritta una ?

Ricapitolando brevemente:
Il pc ha smesso di funzionare da un giorno all'altro.
All'avvio restava fermo sul logo del produttore per un po', poi mostrava il BIOS.
Sistema di ripristino alle impostazioni di fabbrica non funzionante e avvio tramite usb windows creata con Rufus vanificato dal fatto che non trovasse uno spazio ove installare il sistema operativo.
Da quest'ultimo fatto ho concluso potesse essersi danneggiato l'hard disk, così lo ho estratto e collegato ad altro pc tramite adattatore scoprendo che non veniva rilevato.
Ho acquistato un SSD e lo ho inserito nella macchina, poi ho provato ad installare windows tramite USB ma niente, il disco veniva effettivamente rilevato, tuttavia non era possibile installarvi nulla in quanto:
"Per il disco viene utilizzata una tabella di partizione MBR. Nei sistemi EFI è possibile installare Windows esclusivamente in dischi GPT".
Ho provato a formattare l'SSD con partition assistant, che mi segnala il disco "Base GPT" con unica partizione NTFS, ma una volta inserito nel pc siamo tornati allo stato iniziale: avvio - logo produttore - bios.

Devo svolgere qualche operazione particolare sull'SSD?
Avete idee?
Grazie mille
Prima cosa, la chiavetta di Windows 10 va fatta fare al Media Creator di Microsoft.
 

BlueRaven

Utente Èlite
1,531
904
CPU
AMD Ryzen™ 5 5600X
Dissipatore
Deepcool CASTLE 240EX
Scheda Madre
MSI MAG B550 TOMAHAWK
HDD
2 x Samsung 970 EVO Plus NvME SSD (500GB / 1TB)
RAM
4 x 8 GB Crucial Ballistix DDR4 3600Mhz CL16
GPU
Gigabyte GeForce® GTX 1070 G1 Gaming 8G
Audio
7.1-Channel High Definition Audio (Realtek® ALC1200 / ALC1220P Codec)
Monitor
ASUS ROG Swift PG279Q
PSU
EVGA SuperNOVA G3 750W
Case
Lian Li LANCOOL II MESH Performance
Periferiche
HyperX Alloy FPS Pro - SteelSeries Rival 310 - HyperX Cloud II - Thrustmaster HOTAS Warthog
Net
Vodafone FTTC 200/20 Mbps
OS
Windows 10 Pro 64 bit
Prima cosa, la chiavetta di Windows 10 va fatta fare al Media Creator di Microsoft.

Ma anche no, il Media Creator non ti avvisa minimamente se quel che scarica può essere in qualche modo corrotto, quindi è del tutto inaffidabile.
L'opzione migliore è sempre scaricare la ISO ufficiale, controllare lo SHA1 e solo dopo aver verificato che è integra metterla su chiavetta con Rufus e simili; facendo così mai un problema, né io né tutti gli amici a cui ho consigliato questo metodo e che col Media Creator stavano diventando matti (l'ultimo non più tardi di 2 gg. fa).
 

spaceace17

Nuovo Utente
6
3
Ma anche no, il Media Creator non ti avvisa minimamente se quel che scarica può essere in qualche modo corrotto, quindi è del tutto inaffidabile.
L'opzione migliore è sempre scaricare la ISO ufficiale, controllare lo SHA1 e solo dopo aver verificato che è integra metterla su chiavetta con Rufus e simili; facendo così mai un problema, né io né tutti gli amici a cui ho consigliato questo metodo e che col Media Creator stavano diventando matti (l'ultimo non più tardi di 2 gg. fa).

Mmmm si, in effetti con USB bootable fatta con Rufus (e ISO dal sito Microsoft) l'installazione partiva regolarmente, purtroppo poi non installava per via di quel problema MPR-GBT, però almeno provava.

Diciamo che c'è uno scenario 1 in cui l'installazione parte ma ha problemi con questi formati MPR-GBT dell'SSD.
Poi c'è uno scenario 2 in cui tutto è invariato (USB e settaggi BIOS) tranne l'SSD, formattato con unica partizione, in cui l'installazione non parte.
Il problema dovrebbe essere il formato del disco, ma non saprei francamente come fare...

Ho pensato anche fosse colpa di UEFI, volevo provare a rifare l'USB indicando LEGACY come modalità, ma adesso non mi vede nemmeno la chiavetta su Windows....
 

BlueRaven

Utente Èlite
1,531
904
CPU
AMD Ryzen™ 5 5600X
Dissipatore
Deepcool CASTLE 240EX
Scheda Madre
MSI MAG B550 TOMAHAWK
HDD
2 x Samsung 970 EVO Plus NvME SSD (500GB / 1TB)
RAM
4 x 8 GB Crucial Ballistix DDR4 3600Mhz CL16
GPU
Gigabyte GeForce® GTX 1070 G1 Gaming 8G
Audio
7.1-Channel High Definition Audio (Realtek® ALC1200 / ALC1220P Codec)
Monitor
ASUS ROG Swift PG279Q
PSU
EVGA SuperNOVA G3 750W
Case
Lian Li LANCOOL II MESH Performance
Periferiche
HyperX Alloy FPS Pro - SteelSeries Rival 310 - HyperX Cloud II - Thrustmaster HOTAS Warthog
Net
Vodafone FTTC 200/20 Mbps
OS
Windows 10 Pro 64 bit
Guarda, sono parecchio arrugginito sui casini con MBR/GPT ma di sicuro lascerei perdere Partition Assistant e soci, altri tool che combinano solo casini.
L'opzione migliore - adoro questa locuzione - è affidarsi alle procedure ufficiali: qui trovi quella per il tuo caso, mentre qui c'è un breve video su YouTube che ne mostra l'esecuzione (su un laptop, ma i concetti sono quelli).
In sostanza, si tratta di usare diskpart dopo aver avviato da chiavetta per portare il disco in un formato riconosciuto dall'installer quando si usa UEFI... perdona la domanda, ma l'SSD è nuovo o magari lo hai preso usato/riciclato da qualche altro PC?
 

spaceace17

Nuovo Utente
6
3
Thanx!
Dunque, credo che il problema fosse che avviavo in UEFI in realtà, visto che con LEGACY effettivamente tutto quanto veniva avviato.
Dunque, diciamo che ho messo una pezza avviando in modalità LEGACY da BIOS, al che è partita l'installazione di Windows 10 da USB.
L'USB è stato fatto con Rufus e settato per modalità LEGACY (UEFI & BIOS) per disco MBR.
Avviata l'installazione Tab+F10 per il prompt comandi ed ho convertito il disco in MBR seguendo la guida che mi ha suggerito BlueRaven (ovviamente al posto di "convert gpt" ho digitato "convert mbr") e via all'installazione su SSD.
Al momento sembra funzionare.
Potrei valutare l'idea di tornare a UEFI convertendo il disco in GPT ma fino a che non vedrò impedimenti di sorta penso lascerò tutto così...
 
  • Like
Reactions: Numero8 e BlueRaven

BlueRaven

Utente Èlite
1,531
904
CPU
AMD Ryzen™ 5 5600X
Dissipatore
Deepcool CASTLE 240EX
Scheda Madre
MSI MAG B550 TOMAHAWK
HDD
2 x Samsung 970 EVO Plus NvME SSD (500GB / 1TB)
RAM
4 x 8 GB Crucial Ballistix DDR4 3600Mhz CL16
GPU
Gigabyte GeForce® GTX 1070 G1 Gaming 8G
Audio
7.1-Channel High Definition Audio (Realtek® ALC1200 / ALC1220P Codec)
Monitor
ASUS ROG Swift PG279Q
PSU
EVGA SuperNOVA G3 750W
Case
Lian Li LANCOOL II MESH Performance
Periferiche
HyperX Alloy FPS Pro - SteelSeries Rival 310 - HyperX Cloud II - Thrustmaster HOTAS Warthog
Net
Vodafone FTTC 200/20 Mbps
OS
Windows 10 Pro 64 bit
UEFI è più moderno ed è lo standard attuale, ma io sono del parere che quando una cosa funziona e fa quel che deve fare va benissimo così... lieto di esserti stato d'aiuto. ?
 

Numero8

Utente Èlite
3,093
861
CPU
ryzen 3 3100
Dissipatore
stock
Scheda Madre
msi b550 pro-vdh wifi
HDD
ssd sata mx500/hdd toshiba
RAM
crucial ballistix 16gb 3600
GPU
nvidia 210
Audio
Integrata
Monitor
hp 22w
PSU
be quiet p9 400w
Case
sharkoon s1000
Net
FTTH
OS
w10 pro
ma che marca di ssd hai preso?
 

Entra

oppure Accedi utilizzando

Hot: PS5 VS XBOX X/S?

  • Playstation 5

    Voti: 272 62.4%
  • XBOX Series X/S

    Voti: 164 37.6%