Riavvio pc senza motivo

albi79

Nuovo Utente
92
5
Dopo i collegamenti si accende ma continua a non apparire alcuna immagine sul monitor e sempre lo stesso messaggio.

Cone posso fare? Sono costretto ad andare ad un centro assistenza? Forse dovrei cambiare la scheda video?
 
Ultima modifica:

SiRiO

Il Dragone
Staff Forum
Utente Èlite
18,972
9,534
CPU
Ryzen 5 1600AF@4100mhz
Scheda Madre
MSi B450 A-PRO
HDD
SSD Samsung 850/860 evo 120/240GB
RAM
2x8GB Ballistix Tactical V2 3000cl15@3466cl14
Monitor
24 FHD
OS
win 7/win10 x64
Dopo i collegamenti si accende ma continua a non apparire alcuna immagine sul monitor e sempre lo stesso messaggio.

Cone posso fare? Sono costretto ad andare ad un centro assistenza? Forse dovrei cambiare la scheda video?
il passo successivo per capire la natura del tuo problema è smontare la scheda madre dal case e provarla su un piano non conduttivo,
collegando solo la cpu con il dissipatore un banco di ram la scheda video e lo speaker per sentire se fa i beep!
ok i collegamenti sembrano giusti, se non parte servirebbe il cicalino per capire qualche pezzo non viene riconosciuto.
perchè la scheda madre se trova un pezzo che non riconosce emette un suono diverso in base a cosa non sta funzionando, non sempre lo fa, ma è il primo approccio per capire la problematica.
in genere è integrato nel case, ma i case moderni non lo hanno, io uso questo set
lo speaker lo vedi se è connesso al numero 6
1633378423593.png
sopra i 7 che è il gruppo di pin per i tasti e i led
 

albi79

Nuovo Utente
92
5
Ciao. Ritorno a questa discussione dopo un po' di tempo. Alla fine sono dovuto andare al centro assistenza ed hanno ripristinato correttamente la parte del pulsante di accensione. Il problema alla base del mancato segnale video pare fosse questo.

Adesso si vede la schermata di Windows.

Vorrei sapere se per aumentare le prestazioni del pc in velocità aumentare la RAM potrebbe essere una mossa incisiva. Ad esempio comprare un banco da 8 GB di circa 90 euro della Kingston...

E poi mi piacerebbe sapere se la sostituzione del banco di RAM è un'operazione che si presta al fai da te oppure corro il rischio di ritornare al centro assistenza...

Ad esempio questo:

HyperX HX316C10F/4 Fury 4 GB, 1600 MHz, DDR3, CL10, DIMM, Blu https://www.amazon.it/dp/B00J8E92R6/?tag=tomsforum-21&linkCode=ogi

E poi vorrei fare l'aggiornamento a Windows 11 ma il tecnico mi ha detto che è piuttosto difficile con un SSD ed un HDD poiché bisogna mettere i file di installazione dell'aggiornamento sul disco SSD.

Quindi mi ha sconsigliato di fare questa operazione da solo...

Pertanto l'ho riportato al centro.

Quanto c'è di vero, anche se comunque ormai gliel'ho riportato?

Mi hanno detto ora dal centro assistenza che il pc non supporta Windows 11. Dicono che dovrò cambiarli tutti. (Processore, scheda madre e memoria). Per adesso gli ho detto di fermarsi prima di procedere. Potreste dirmi se è vero che il mio processore non supporta Windiws 11?

Si tratta di un Intel montato nel 2018. È mai possibile??

La scheda madre è un AS rock del 2009.

Pure la memoria RAM vogliono cambiare...

Ormai lo conoscete il PC.


Mi dite anche stavolta quanto c'è di vero?

Se possibile al più presto perché mi stanno facendo un preventivo...

Mi hanno detto che i loro fornitori hanno prezzi troppo alti per adesso per le schede madri in quanto sono tutte di gaming.

Secondo voi è azzardato procedere da solo all'assemblaggio, in caso con l'aiuto di qualcuno di voi, che potrebbe consigliarmi magari il set di pezzi giusto su Amazon per le mie esigenze di utilizzo che sono normali esigenze lavorative, senza necessità di gaming o di utilizzo di programmi di calcolo o di grafica complessi, ed allo stesso tempo economico?

Grazie.
 
Ultima modifica:

SiRiO

Il Dragone
Staff Forum
Utente Èlite
18,972
9,534
CPU
Ryzen 5 1600AF@4100mhz
Scheda Madre
MSi B450 A-PRO
HDD
SSD Samsung 850/860 evo 120/240GB
RAM
2x8GB Ballistix Tactical V2 3000cl15@3466cl14
Monitor
24 FHD
OS
win 7/win10 x64
Ad esempio la scheda madre e la scheda video sono rimaste le stesse (la prima è As rock e credo sia almeno del 2012 se non prima, la scheda video è Nvidia 600 GEFORCE e nella foto è la prima scheda dall'alto; lo deduco perché ha l'attacco hdmi dietro. Questa è stara montata all'incirca nel 2014). La scheda audio è la seconda dall'alto. (infatti ci sono due ingressi jack audio dietro). Si é aggiunta nel marzo 2016 ad una scheda audio integrata nella scheda madre che era quella che utilizzavo prima.

Da quel momento per l'audio ho usato solo questa anche perché non sono mai riuscito a fare lo switch su quella integrata. Ci ho provato più volte ma non ho mai capito come si possa fare....

Quindi ormai utilizzo questa dal marzo 2016. La scheda audio è di marca Asus.

Il processore all'interno della scheda madre è stato montato nel 2018. Inoltre sono stati aggiunti due banchi di Ram, diventando in tutto 4. Non ricordo però da quanti gb sono ognuno.
Due preesistevano dalla nascita dell'assemblato (anno 2010). Gli altri due sono stati aggiunti nel 2018.

Ed infine l'alimentatore ed il case sono stato montati pure nel 2018.

Quindi nel 2018 il PC é stato potenziato, non assemblato di sana pianta.


forse se leggi la guida delle ventole è meglio https://forum.tomshw.it/threads/collegamenti-ventole-e-led.822684/
in foto vedo 3 pin femmina, probabilmente i connettori di quelle ventole sono simili a quella che ho indicato in guida sulle 3 pin
questa
ma in aggiunta hanno pure una connessione molex da 4 pin maschio-femmina (che ha solo 2 contatti interni) serve nel caso sulla scheda madre non dovessero bastare i connettori interni da 3 o 4 pin per alimentare le ventole direttamante dalla scheda madre!

quindi le ventole per farle partire o le colleghi alla scheda madre con il connettore a 3pin, o direttamente all'alimentatore con il cavo molex da 4 pin, e si l'altra parte del cavo serve per collegare in serie altre ventole.

adesso veniamo al problema del tuo pc, ma la ventola dell'alimentatore girà?
il tasto dell'alimentatore è su ON? (domanda ovvia lo so ma meglio chiedere)

per far si che il pc parta quando premi il pulsante del case non fai altro che fare contatto tra 2 pin della scheda madre, che ora mi vado a cercare e ti indico con precisione quali sono, in quei 2 pin c'è attaccato il filo che va al tasto on/off del case!

ecco sono i 2 pin che ho segnato in giallo
PWRBTN (ovvero Power button)

Visualizza allegato 417545

e si trovano in quella parte della scheda segnata in giallo (n7)
Visualizza allegato 417546

Ciao. Ritorno a questa discussione dopo un po' di tempo. Alla fine sono dovuto andare al centro assistenza ed hanno ripristinato correttamente la parte del pulsante di accensione. Il problema alla base del mancato segnale video pare fosse questo.

Adesso si vede la schermata di Windows.

Vorrei sapere se per aumentare le prestazioni del pc in velocità aumentare la RAM potrebbe essere una mossa incisiva. Ad esempio comprare un banco da 8 GB di circa 90 euro della Kingston...

E poi mi piacerebbe sapere se la sostituzione del banco di RAM è un'operazione che si presta al fai da te oppure corro il rischio di ritornare al centro assistenza...

Ad esempio questo:

HyperX HX316C10F/4 Fury 4 GB, 1600 MHz, DDR3, CL10, DIMM, Blu https://www.amazon.it/dp/B00J8E92R6/?tag=tomsforum-21&linkCode=ogi

E poi vorrei fare l'aggiornamento a Windows 11 ma il tecnico mi ha detto che è piuttosto difficile con un SSD ed un HDD poiché bisogna mettere i file di installazione dell'aggiornamento sul disco SSD.

Quindi mi ha sconsigliato di fare questa operazione da solo...

Pertanto l'ho riportato al centro.

Quanto c'è di vero, anche se comunque ormai gliel'ho riportato?

Mi hanno detto ora dal centro assistenza che il pc non supporta Windows 11. Dicono che dovrò cambiarli tutti. (Processore, scheda madre e memoria). Per adesso gli ho detto di fermarsi prima di procedere. Potreste dirmi se è vero che il mio processore non supporta Windiws 11?

Si tratta di un Intel montato nel 2018. È mai possibile??

La scheda madre è un AS rock del 2009.

Pure la memoria RAM vogliono cambiare...

Ormai lo conoscete il PC.


Mi dite anche stavolta quanto c'è di vero?

Se possibile al più presto perché mi stanno facendo un preventivo...

Mi hanno detto che i loro fornitori hanno prezzi troppo alti per adesso per le schede madri in quanto sono tutte di gaming.

Secondo voi è azzardato procedere da solo all'assemblaggio, in caso con l'aiuto di qualcuno di voi, che potrebbe consigliarmi magari il set di pezzi giusto su Amazon per le mie esigenze di utilizzo che sono normali esigenze lavorative, senza necessità di gaming o di utilizzo di programmi di calcolo o di grafica complessi, ed allo stesso tempo economico?

Grazie.

ho quotato alcune parti, più che altro sono un po dispiaciuto che tu sia dovuto andare dal tecnico per una scemenza simile del tasto d'accensione, il mancato segnale video non puo' dipendere dal tasto d'accensione in nessun caso, quello serve per fare l'avvio al pc, se rimane premuto il pc dopo 4 secondi si spegne, se il problema era quello le soluzioni te le avevo date :(!


non sappiamo ancora che cpu hai, MA di sicuro tu non hai una cpu del 2018, da quello che hai scritto e mandato tu hai una scheda madre vecchia, e hai fatto l'aggiornamento della cpu NEL 2018 ma quella scheda madre accetta solo cpu VECCHIE come la scheda madre, quindi nel 2018 ti è stata messa una cpu migliore ma sempre del 2013-2015!
e si quel pc non supporta windows 11, serve un blocco nuovo di cpu+scheda madre+ram

si puoi prendere i pezzi su amazon sotto nostro consiglio e assemblare tu, ti diamo una mano noi!
l'alimentatore già lo hai, controllo cosa puoi recuperare in seguito

ma perchè vuoi windows 11? è ancora troppo nuovo e acerbo e ci sono una macello di bug soprattutto su AMD, dovrebbero risolvere a fine mese si aspettano le patch!

per le ram puoi montare 2x8gb ddr3 sulla tua vecchia scheda madre in autonomia, ma devo controllare, ricordo che la scheda madre ha solo 2 slot di ram, e non so ancora se tu hai 2x4gb o 1x8gb (in ogni caso quelle sono ddr3, per un pc nuovo , che consiglio a questo punto, servono delle ddr4 che hanno lo stesso prezzo delle ddr3 anche meno!
tu stai guardando un banco da 4GB a 60€ O.o o uno da 8gb a 90€ O.O!
16GB di ram DDR4 in 2x8GB costano 80€ circa

servirebbe sapere quanto puoi spendere, provo a fartene una minima
CPU ryzen 5600G (271€) con grafica integrata che va meglio della tua vecchia gpu!
RAM 16GB (2x8gb) crucial ballistix 3600mhz CL16 (82€ venduto amazon)
scheda madre msi B550 pro-vdh wifi (101€)
case il tuo
dissipatore il tuo
alimentatore lo hai già preso
SSD nuovo NVME samsung 980 500gb (69€ spedito amazon)
comparto dischi ricicli i tuoi con tutto quello che c'è dentro!
windows10 key (10€)

totale 534€
 
Ultima modifica:

albi79

Nuovo Utente
92
5
No no aspetta. Io non ho tutti questi soldi.

Io posso spendere al massimo 300 euro.
Il mio attuale processore è AMD A8-5600K APU con Radeon HD Graphics.

Andrei su una RAM Crucial di 8 GB ed una CPU meno costosa anche se meno performante. Come scheda madre il prezzo può andare.

Questo non può andare pure bene?

Visto che guadagni sugli articoli consigliati, ti prendo tutti e due i banchi e la scheda madre trovami una CPU da non più di 130 euro altrimenti vado fuori budget...
 
Ultima modifica:
  • Like
Reactions: SiRiO

SiRiO

Il Dragone
Staff Forum
Utente Èlite
18,972
9,534
CPU
Ryzen 5 1600AF@4100mhz
Scheda Madre
MSi B450 A-PRO
HDD
SSD Samsung 850/860 evo 120/240GB
RAM
2x8GB Ballistix Tactical V2 3000cl15@3466cl14
Monitor
24 FHD
OS
win 7/win10 x64
No no aspetta. Io non ho tutti questi soldi.

Io posso spendere al massimo 200 euro.
Il mio attuale processore è AMD A8-5600K APU con Radeon HD Graphics.

Andrei su una RAM Crucial di 8 GB ed una CPU meno costosa anche se meno performante. Come scheda madre il prezzo può andare.

Questo non può andare pure bene?
200€ per un blocco ram cpu e scheda madre con supporto a windows11 sono troppo pochi

quella cpu (AMD 1600) di base non supporta windows11, e quella si che è una cpu del 2018
tuttavia non ne posso parlare male perchè quella indicata è una cpu strana, ed è anche quella che uso io attualmente
il vecchio AMD 1600 è basato su architettura ZEN 1, quindi è fuori supporto
quel modello linkato di preciso è un 1600AF che è un refresh del vecchio 1600 su zen1 uscita verso la fine del 2019, in pratica un amd ryzen 5 2600 camuffato da 1600, quindi secondo me in futuro lo supporterà

non puoi abbinare il 1600AF ad schede madri B550 perchè anche quella è fuori supporto ufficiale, tuttavia io ho provato a metterlo ed il sistema è partito lo stesso, ma di base non è una cosa che consiglio ad utenti alle prime armi, quindi evita!
in ogni caso è anni luce avanti alla tua vecchia cpu A8-5600k

ti metto delle alternative economiche
CPU ryzen 1600AF (128€) è da controllare poi realmente se arriva il 1600AF o il vecchio 1600AE, lo riconosci dalla sigla sullo scatola, in descrizione è quella del 1600AF quindi dovrebbe arrivare quella YD1600BBAFBOX
RAM 2x8gb 3000mhz Crucial Ballistix CL15, Bianco (70€ in offerta a tempo limitato vendute e spedite amazon, da non farsi sfuggire per me)
scheda madre msi B450m pro vhd (65€) / rettifico puoi mettere la B450 tomohawk II in offerta a 70€ è indubbiamente meglio dell'altra, ho controllato meglio ed hai un case ATX quindi ci entra!
scheda video dovrai recuperare la tua sempre se funziona
totale 263€

ora te ne faccio una pure a base intel, ma con meno prestazioni
cpu i3-10100F (83€) è un 4 core senza grafica integrata
scheda madre msi b560m pro vhd (104€)
ram vanno bene le 3000mhz indicate in precedenza a 70€
totale 257€

aggiungo un test per farti rendere conto delle differenze di prestazioni orientative
1634320457493.png



il numero in arancione è un punteggio orientativo per la potenza di calcolo totale della cpu!
 
Ultima modifica:

albi79

Nuovo Utente
92
5
Come prezzo possiamo fare quella da 263.

Però i seguenti dubbi:

1. quanto può durare il processore? Supporterebbe una versione successiva di Windows, tipo un ipotetico Windows 12? (in questo modo posso non cambiare i pezzi per diversi anni).

2. l'installazione di Windows con due dischi non è piuttosto difficile? Non sono mai riuscito a farla...Prima con il solo HDD formattavo e reinstallavo senza problemi...Ora non mi azzardo a toccare niente...Vado dal tecnico se ho necessità...

4. con questa struttura migliorerebbero molto le prestazioni del mio assemblato?

Attendo risposta

Grazie
 
Ultima modifica:

SiRiO

Il Dragone
Staff Forum
Utente Èlite
18,972
9,534
CPU
Ryzen 5 1600AF@4100mhz
Scheda Madre
MSi B450 A-PRO
HDD
SSD Samsung 850/860 evo 120/240GB
RAM
2x8GB Ballistix Tactical V2 3000cl15@3466cl14
Monitor
24 FHD
OS
win 7/win10 x64
1. quanto può durare il processore? Supporterebbe una versione successiva di Windows, tipo un ipotetico Windows 12? (in questo modo posso non cambiare i pezzi per diversi anni).

2. l'installazione di Windows con due dischi non è piuttosto difficile? Non sono mai riuscito a farla...Prima con il solo HDD formattavo e reinstallavo senza problemi...Ora non mi azzardo a toccare niente...Vado dal tecnico se ho necessità...

4. con questa struttura migliorerebbero molto le prestazioni del mio assemblato?

Attendo risposta

Grazie
1) ?? microsoft non avrebbe dovuto fatto uscire windows 11 in quando aveva detto che windows 10 sarebbe stata una versione definitiva, e incece..tac win 11 e non compatibile con le cpu amd di prima generazione del 2018
considera che microsoft quando ha dismesso win7 per far passare a win 10 ha scritto e suggerito di cambiare il pc OGNI TRE ANNI!
ok è esagerata pero' la cosa deve far pensare.
tuttavia microsoft ha garantito il supporto a windows10 sino al 2025
dovresti chiederlo a microfost, che attualmente non sanno nemmeno se quella cpu 1600AF sarà compatibile con windows 11, figuriamoci la 12!

2) per non comprare un altro disco devi fare la seguente
prendi la cartella che sta in C:\utente e la copi sull'harddisk
poi installi windows 10 sul ssd che hai , FORMATTANDO e quindi cancellando tutto quello che c'è dentro!
il vecchio sistema operativo non ti partirebbe con il nuovo pc!

3) le migliorie delle prestazioni le hai nel test, la tua cpu fa un punteggio di 3000 circa, già intel i3 ne fa 3 volte di più
questo significa che nei carichi pesanti ci metti 1/3 del tempo di prima.

non ricordo se te l'ho chiesto ma che programmi utilizzi di preciso? fai montaggi video? ritocco fotografico? o altro?
 
Ultima modifica:

albi79

Nuovo Utente
92
5
Ok, va bene. Per adesso ci penso e poi ti faccio sapere se decido di spendere quella cifra. Perché, vedi, la mia esigenza è quella di avere un pc Windows performante ma per molto tempo, cioè capace di resistere ai cambiamenti dei sistemi operativi in modo da non diventare lento o inadeguato.

Praticamente capace di reggere sull'arco di 20-25 anni.

Ho sempre pensato che, con i pc fissi, fosse possibile mentre invece, a quanto pare, non lo è.
 

SiRiO

Il Dragone
Staff Forum
Utente Èlite
18,972
9,534
CPU
Ryzen 5 1600AF@4100mhz
Scheda Madre
MSi B450 A-PRO
HDD
SSD Samsung 850/860 evo 120/240GB
RAM
2x8GB Ballistix Tactical V2 3000cl15@3466cl14
Monitor
24 FHD
OS
win 7/win10 x64
Ok, va bene. Per adesso ci penso e poi ti faccio sapere se decido di spendere quella cifra. Perché, vedi, la mia esigenza è quella di avere un pc Windows performante ma per molto tempo, cioè capace di resistere ai cambiamenti dei sistemi operativi in modo da non diventare lento o inadeguato.

Praticamente capace di reggere sull'arco di 20-25 anni.

Ho sempre pensato che, con i pc fissi, fosse possibile mentre invece, a quanto pare, non lo è.
😖
è possibile aggiornarli sino ad un certo punto
ad oggi se ti prendi un 1600AF per RISPARMIARE male non fai, poi tra un paio di anni puoi aggiornarlo a 5600x o 5800x, per non rimanere dietro al progresso, ma se lo fai tra 10 anni non avrà senso, perchè nessuno prevede il futuro e la tecnologia di oggi anche top gamma, dopo 10 anni è bella che superata oltre che morta!

Di più non puoi aggiornarei per i limiti dell'architettura, escono le schede madri nuove con le cpu nuove ogni 2 anni, che sono più veloci ed efficienti ma per esserlo necessitano di una piattaforma e di un architettura nuova rivista riprogettata è ridisegnata, in alcuni casi anche da zero, si chiama progresso, per soddisfare la tua esigenza di comprare un pc oggi che ti duri 20-25 anni (Ahaha) il progresso si dovrebbe FERMARE!
mettila su questo piano, in 20 anni ci sono 7300 giorni, oggi spendi 500€ di pc che diviso 7300 giorni, fa 0,068€ al giorno, ti rendi conto che è ridicolo???, almeno il costo di un caffè ogni 2 giorni potresti pure considerarlo di pagarlo per la tecnologia!
0,40€ x 265giorni x 5 anni = 530€
è un esempio non ti voglio fare i conti in tasca o suggerirti di spendere quella cifra!

guarda prima al passato e capirai il futuro
quale dispositivo di 25 anni fa attualmente stai utilizzando? probabilmente nessuno!

il 5600x è stato rilasciato un anno fa a 380€ (ottobre 2020)
2020-25= 1995
2020-20 = 2000
eccome come erano i processori di quegli anni


November 1, 1995
Intel® Pentium® Pro Processor da 200, 180, 166, 150 MHz
1 solo core da 200mhz per il modello di punta, e 150mhz per il corrispettivo del 5600x di oggi
giravano su windows 3.1 a cavallo con l'avvento di windows 95 e comunicavano con la scheda madre su soket 8 con SOLO 378 contatti (pin)
Pentiumpro_moshen.jpg



passano 5 anni...
November 20, 2000
Intel® Pentium® 4 Processor da 1.50 GHz, 1.40 GHz core Willamette
e finalmente si è riusciti a superare la barriere di 1,0GHz vengono rilasciati i pentinum 4 (dopo pentium II e III)
siamo alla fiine degli anni 2000 e ancora non c'era il famoso windows XP che uscirà un anno dopo
i pin sul retro della cpu sono aumentati a 423 e il soket prende il nome del suo numero di pin
ci si rese subito conto del mezzo aborto di intel partorito in quegli anni e si passò subito al soket 478, più piccolo e con più contatti
1634427131367.png
a sinistra un pentium 4 478 a destra il 423
utile pure questo confronto, dato che non trovo una foto del retro del 423
1634427326342.png

a sinistra il pentium 4 478 del 2001 a destra un i386DX da solo 16Mhz anno 1986 (15 anni di progresso)

e infine un AMD ryzen sui soket am4 da 1331 contatti, che ha al suo interno ben 6 core da 4,6GHz o se preferisci 4.600Mhz
1634428029912.png

fine momento storico!
 
Ultima modifica:
  • Like
Reactions: Manuel9496

albi79

Nuovo Utente
92
5
Ok. Se ci penso, quello che ho detto è una follia. Basta pensare al passato ed al progresso negli anni passati.

Non so perché mi ero fatto questa idea balzana, assolutamente assurda.

Tra l'altro io ricordo di avere fatto più volte cambiamenti dell'hardware dal 2009 ad oggi.

Due sostituzioni di scheda madre e due sostituzioni dei pc più diversi aumenti di memoria RAM.

Ok. Grazie.

A questo punto penso di rinunciare al fisso perché comporta spese non indifferenti nell'arco degli anni.

A questo punto mi tengo il Macbook che già ho e poi un Ipad come dispositivo sostitutivo in caso di guasti. Penso di essere coperto per almeno 7 anni con il Mac e 5 con l'Ipad.

L'unica cosa è che, quando ho provato ad utilizzare l'Ipad come dispositivo con costanza e intensità di un pc, la batteria è andata ko dopo meno tempo del Mac e quando ho attaccato alla corrente, lavorandoci sopra ha cominciato a surriscaldarsi molto più di un pc portatile.

Secondo voi è possibile utilizzarlo come pc sostitutivo oppure non ha le caratteristiche adeguate per sopportare l'utilizzo durante la carica?

Naturalmente il Mac ed altri portatili Windows non surriscaldano durante il caricamento e funzionano come se non fossero attaccati alla presa elettrica.

D'altra parte sono concepiti per fare questo e rivaleggiare con i pc fissi che funzionano soltanto con la presa elettrica attaccata ovviamente.

Ho l'impressione che i tablet non siano progettati per questo genere di utilizzo massiccio, anche se gli assistenti tecnici della Apple assicurano che non è nulla di preoccupante e non porta ad un deterioramento del dispositivo, neanche per quanto riguarda la batteria...

Voi cosa sapete in merito?
 

SiRiO

Il Dragone
Staff Forum
Utente Èlite
18,972
9,534
CPU
Ryzen 5 1600AF@4100mhz
Scheda Madre
MSi B450 A-PRO
HDD
SSD Samsung 850/860 evo 120/240GB
RAM
2x8GB Ballistix Tactical V2 3000cl15@3466cl14
Monitor
24 FHD
OS
win 7/win10 x64
A questo punto penso di rinunciare al fisso perché comporta spese non indifferenti nell'arco degli anni.
ma no, se prendi quella macchina amd da 260€ stai apposto per diversi anni, chiaro non 20!
poi tra 4 anni se hai necessita di più prestazioni fai solo il cambio di cpu alla serie 5000
se prendi quella intel , non sono andato al risparmio con la scheda madre perchè se poi un domani vuoi aggiornare la cpu se prendi una scheda madre da 50€ non sarà in grado di gestire intel serie 11, anche se è possibile montarla, nel breve periodo ti ucciderà la scheda madre, in realtà ne puoi fare una che costa ancora meno, ma poi gli upgrade futuri ti costeranno di più, quindi non la consiglio tanto, magari un centro assistenza pur di vendere non si fa questi problemi.
Infatti se ti appoggi ad un centro assistenza di fantomatici tecnici che ti fanno risparmiare mettendo componenti inadeguati e ti fanno pagare l'assistenza è chiaro che i costi salgono parecchio, la cosa migliore da fare se non si vuol spendere troppo è il suggerimento che ti ho dato, config con il 1600AF e windows 10, passerai a windows 11 quando l'avranno resa stabile (1 anno), poi tra 4 anni aggiorni la cpu a serie 5000 se vedi che non tiene più il passo con il progresso, ma secondo me ce la fa anche il 1600 che è sempre un 6 core / 12 thread.


A questo punto mi tengo il Macbook che già ho e poi un Ipad come dispositivo sostitutivo in caso di guasti. Penso di essere coperto per almeno 7 anni con il Mac e 5 con l'Ipad.
pensi male, pc fisso o mac non cambia poi così tanto in un arco di 7 anni, il discorso fatto riguarda la componentistica hardware che di base è la stessa sia su mac che su pc desktop!

Ho l'impressione che i tablet non siano progettati per questo genere di utilizzo massiccio, anche se gli assistenti tecnici della Apple assicurano che non è nulla di preoccupante e non porta ad un deterioramento del dispositivo, neanche per quanto riguarda la batteria...

Voi cosa sapete in merito?
certo che non lo sono, il calore fa malissimo alla batteria, e se la batteria muore, ipad non si accenderà più!!! ha un funzionamento diverso di un pc o un notebook, è pensato per la mobilità non per un uso intenso a tipo pc fisso!

scalda pure il notebook quando carichi la batteria solo che non è tanto sottile come un ipad quindi non te ne accorgi!
i tecnici che ti devono dire? che fanno prodotti che durano 3 anni così poi ne compri un altro?
per dirtene una, testano il funzionamento di smartphone e tablet a temperatura ambiente di 20 gradi, e grazie mi avete fatto ridere io sto in Sicilia a Luglio e ad agosto ho 35 gradi in camera, vedi quanto è distante l'esigenza del consumatore con i test che fanno loro e la conseguente immissione del mercato di quei prodotti che se non li fanno ultra sottili e leggeri non se li fila nessuno, se muore poi per loro non ci sono problemi se comprano il modello nuovo!
 

albi79

Nuovo Utente
92
5
Per adesso preferisco non spendere.

Rimango a Windows 10.

Poi più in là magari aggiorno.

Grazie comunque
 
  • Like
Reactions: SiRiO

Entra

oppure Accedi utilizzando

Hot: Sei vaccinato? [sondaggio anonimo]

  • Primo ciclo vaccinale completo (1-2 dosi)

    Voti: 418 78.6%
  • Fatta 1a dose, in attesa della 2a

    Voti: 18 3.4%
  • Sono prenotato per la 1a dose

    Voti: 13 2.4%
  • Non so se vaccinarmi

    Voti: 14 2.6%
  • Non ho intenzione di vacciarmi

    Voti: 57 10.7%
  • Fatta anche la terza dose

    Voti: 12 2.3%