PROBLEMA Problema di accensione PC

Wolpiro

Nuovo Utente
96
17
Salve a tutti,
il mio PC assemblato ieri per un mio amico ha il seguente problema:
Se spengo il PC andando su Menù start - Arresta il Sistema il PC si spegne ma quando riprendo il pulsante di accensione si accende per poi rispegnersi subito dopo. Allora devo staccare il cavo di alimentazione e aspettare alcuni minuti. Poi lo riattacco e questo riparte.
Se riavvio da Windows menù start - riavvio, si chiude Windows ma non riparte il boot, rimane la schermata nera del PC.
Premetto che ho già disabilitato l'Avvio rapido, l'ibernazione e la sospensione.

Ovviamente Windows 10 64-bit completamente aggiornato.

L'unica maniera per spegnerlo in maniera ottimale è premere il tasto Power del case cosicché il PC si arresta e si spegne a quanto pare nella migliore delle maniere dato che subito dopo se riprendo il tasto Power riparte tutto alla perfezione.

È la prima volta che mi succede una cosa del genere!
Questa nell'immagine è la configurazione del PC:
Post unito automaticamente:

16062396851636230450677072252433.jpg

Post unito automaticamente:

Potrebbe essere che la MoBo è predisposta per 8 PIN CPU e io vi ho collegato solo 4 PIN?
Post unito automaticamente:

Nessuno?
 
Ultima modifica:
Soluzione
Se l'adesivo è andato a contatto con i pin del socket... Ciao ciao.
Non funzionerà mai
Bisogna pulire l'adesivo snche sul socket, ed è un impresa difficile e rischiosa.
Io ne monto di x79 Huananzhi e non ho mai avuto problemi.
Certo che mettere una cpu con adesivo in quelle condizioni non si può vedere ed è un po', scusami... Da niubbo
Sono d'accordo con te, infatti non sono stato io a montare una CPU con l'adesivo sulla scheda madre, bensì l'assemblatore di AliExpress. Credimi: io non lo avrei mai fatto! E sono d'accordo con te che le Huananzhi X79 e X99 siano delle ottime MoBo, ne ho assemblato di PC con quelle! Il problema è che questa è una Jingsha, non una Huananzhi. Comunque...

ezio2000

Utente Attivo
345
73
CPU
AMD Ryzen 5 2600
Dissipatore
Arctic Cooling Freezer 34
Scheda Madre
Asrock B450M Pro4
HDD
SSD 500GB Kingston A2000 M.2 2280 NVMe
RAM
DDR4 16GB Crucial Ballistix Sport LT
GPU
MSI GTX 1650 Super Gaming X
Monitor
Acer Predator XB253QGP
PSU
Corsair HX 520W
OS
Win 10
Lo Xenon 2620 ha un TDP di 95 Watt, mentre un connettore a 4 PIN ne supporta circa 150 teorici... e qui va considerata la qualità (cioè il rendimento) dell' alimentatore. Se è un cinesa da 4 soldi con rendimento 50%...

Cmq, posso sbagliare, ma mi cola dal naso che potrebbe essere un condensatore andato nell' alimentatore. Hai un ALI muletto da sostituire per prova?
 

Wolpiro

Nuovo Utente
96
17
Lo Xenon 2620 ha un TDP di 95 Watt, mentre un connettore a 4 PIN ne supporta circa 150 teorici... e qui va considerata la qualità (cioè il rendimento) dell' alimentatore. Se è un cinesa da 4 soldi con rendimento 50%...

Cmq, posso sbagliare, ma mi cola dal naso che potrebbe essere un condensatore andato nell' alimentatore. Hai un ALI muletto da sostituire per prova?
Altro che muletto! Ho un EVGA Gold da 750w! Domani pomeriggio lo provo! ?
 

lucusta

Utente Èlite
1,635
1,678
Altro che muletto! Ho un EVGA Gold da 750w! Domani pomeriggio lo provo! ?
l'uso di un 4PIN su un 8PIN potrebbe portare a 2 problemi:
con il 4 PIN non riesce a gestire i picchi massimi (che possono essere anche gi elevata entità, perchè oltre alla CPU e agli altri componenti, nel primo istante di accensione devi caricare anche tutti i condensatori del sistema) o ai restanti 4PIN dell'8PIN sono attaccati dei VRM e quindi non vengono alimentati, dandoti sottoalimentazione facendo gravare il tutto su pochi VRM...
se riesci ad accenderlo entra nel bios e guarda lo stato delle correnti; se hai il 12V a meno di 11.5V l'alimentatore è da cambiare.
in effetti questo comportamento lo hanno gli alimentatori che soffrono di problemi ai condensatori primari.
a me è successo dopo che un fulmine è caduto vicino a casa (su 3 alimentatori con PC spento, ma attaccati comunque alla spina).
ora vanno semplicemente in protezione e dalle prove fatte solo staccando la spina e aspettando che si scaricassero tutti i condensatori interni escono dalla modalità protezione, ma al successivo riavvio danno comunque lo stesso difetto).

se mai riguardasse il software è una questione di ACPI e devi aggiornare il BIOS (cosa assai poco sicura da fare con un alimentatore che non ti assicura piena stabilità, quindi non farlo con quell'alimentatore), o dai driver, caricati male, dell'OS.

la prima prova e vedere se con un altro alimentatore riscontri lo stesso difetto...

un consiglio spassionato:
l'alimentazione del PC è una cosa assai delicata e sottovalutata.
ti consiglio di prendere sempre alimentatori di ottima fattura, anche se più costosi, e magari con un buon indice di efficienza.
un alimentatore "cinesone" spesso consuma sui 20-25W se lo lasci attaccato alla presa, anche con PC spento.
ti sembrerà assurdo, ma un alimentatore platinum o titanium, consumando dai 7 ai 10W nella stessa situazione, in 4 anni si è ripagato del tutto rispetto ad un cinesone da 40 euro solo per quel risparmio.
o stacchi sempre la spina, o consumerai quei 10-15W sempre, indifferentemente se acceso o spento (è il consumo di standby).
è un consumo di 500kWh in 4 anni, pari a 130 euro di elettricità che paghi per vedere la stessa lucina di stato dell'alimentazione accesa sulla mobo, se l'ha...
un titanium 650W delle migliori marche costa proprio 130 euro.
li dovrai sborsare subito, ma... alla fine ci guadagni (anche perchè un buon alimentatore messo in un sistema ben dimensionato per quell'alimentazione, può durarti 15 anni... il brutto è quando ti capita come me che poi, per un fulmine, ti vanno tutti in protezione e li devi cambiare, ma è un'evento raro).
 
  • Like
Reactions: BWD87 e RealRazor

Wolpiro

Nuovo Utente
96
17
l'uso di un 4PIN su un 8PIN potrebbe portare a 2 problemi:
con il 4 PIN non riesce a gestire i picchi massimi (che possono essere anche gi elevata entità, perchè oltre alla CPU e agli altri componenti, nel primo istante di accensione devi caricare anche tutti i condensatori del sistema) o ai restanti 4PIN dell'8PIN sono attaccati dei VRM e quindi non vengono alimentati, dandoti sottoalimentazione facendo gravare il tutto su pochi VRM...
se riesci ad accenderlo entra nel bios e guarda lo stato delle correnti; se hai il 12V a meno di 11.5V l'alimentatore è da cambiare.
in effetti questo comportamento lo hanno gli alimentatori che soffrono di problemi ai condensatori primari.
a me è successo dopo che un fulmine è caduto vicino a casa (su 3 alimentatori con PC spento, ma attaccati comunque alla spina).
ora vanno semplicemente in protezione e dalle prove fatte solo staccando la spina e aspettando che si scaricassero tutti i condensatori interni escono dalla modalità protezione, ma al successivo riavvio danno comunque lo stesso difetto).

se mai riguardasse il software è una questione di ACPI e devi aggiornare il BIOS (cosa assai poco sicura da fare con un alimentatore che non ti assicura piena stabilità, quindi non farlo con quell'alimentatore), o dai driver, caricati male, dell'OS.

la prima prova e vedere se con un altro alimentatore riscontri lo stesso difetto...

un consiglio spassionato:
l'alimentazione del PC è una cosa assai delicata e sottovalutata.
ti consiglio di prendere sempre alimentatori di ottima fattura, anche se più costosi, e magari con un buon indice di efficienza.
un alimentatore "cinesone" spesso consuma sui 20-25W se lo lasci attaccato alla presa, anche con PC spento.
ti sembrerà assurdo, ma un alimentatore platinum o titanium, consumando dai 7 ai 10W nella stessa situazione, in 4 anni si è ripagato del tutto rispetto ad un cinesone da 40 euro solo per quel risparmio.
o stacchi sempre la spina, o consumerai quei 10-15W sempre, indifferentemente se acceso o spento (è il consumo di standby).
è un consumo di 500kWh in 4 anni, pari a 130 euro di elettricità che paghi per vedere la stessa lucina di stato dell'alimentazione accesa sulla mobo, se l'ha...
un titanium 650W delle migliori marche costa proprio 130 euro.
li dovrai sborsare subito, ma... alla fine ci guadagni (anche perchè un buon alimentatore messo in un sistema ben dimensionato per quell'alimentazione, può durarti 15 anni... il brutto è quando ti capita come me che poi, per un fulmine, ti vanno tutti in protezione e li devi cambiare, ma è un'evento raro).
Difficile trovare un aggiornamento del BIOS per la mia MoBo...
 

lucusta

Utente Èlite
1,635
1,678
Difficile trovare un aggiornamento del BIOS per la mia MoBo...
se usi l'ultimo disponibile sei sicuro che di meglio non puoi permetterti...
io, da qui, non posso sapere se usi, magari, la stessa versione di quando l'hai acquistata ;)

ti conviene fare la prova con un altro alimentatore (che sai che non da problemi) e verificare per esclusione.
 

Wolpiro

Nuovo Utente
96
17
se usi l'ultimo disponibile sei sicuro che di meglio non puoi permetterti...
io, da qui, non posso sapere se usi, magari, la stessa versione di quando l'hai acquistata ;)

ti conviene fare la prova con un altro alimentatore (che sai che non da problemi) e verificare per esclusione.
Concordo, oggi provo!
Post unito automaticamente:

se usi l'ultimo disponibile sei sicuro che di meglio non puoi permetterti...
io, da qui, non posso sapere se usi, magari, la stessa versione di quando l'hai acquistata ;)

ti conviene fare la prova con un altro alimentatore (che sai che non da problemi) e verificare per esclusione.
Provato il mio alimentatore EVGA 750w e NEMMENO SI ACCENDE! Ho ricollegato il vecchio alimentatore che a questo punto presumo funzioni egregiamente ed è ripartito, ma mantenendo il solito problema di prima.
Temo sia la MoBo. E ora a farsi rimborsare da AliExpress...
Post unito automaticamente:

Comunque sia, com'è possibile che neppure si accenda? Ho collegato soltanto scheda madre e CPU, ma dovrebbe essere sufficiente per farlo per lo meno accendere! Ho provato sia a 8 PIN sulla CPU che solo 4 PIN, ma nemmeno si accende con l'alimentatore da 750W.
 
Ultima modifica:
  • Like
Reactions: lucusta

ezio2000

Utente Attivo
345
73
CPU
AMD Ryzen 5 2600
Dissipatore
Arctic Cooling Freezer 34
Scheda Madre
Asrock B450M Pro4
HDD
SSD 500GB Kingston A2000 M.2 2280 NVMe
RAM
DDR4 16GB Crucial Ballistix Sport LT
GPU
MSI GTX 1650 Super Gaming X
Monitor
Acer Predator XB253QGP
PSU
Corsair HX 520W
OS
Win 10
Comunque sia, com'è possibile che neppure si accenda? Ho collegato soltanto scheda madre e CPU, ma dovrebbe essere sufficiente per farlo per lo meno accendere! Ho provato sia a 8 PIN sulla CPU che solo 4 PIN, ma nemmeno si accende con l'alimentatore da 750W.
Infatti non esiste... a meno che il 750W a sua volta non sia partito. ?

La mobo ha un cicalino collegato alla presa "speaker" (se esiste?). Magari qualche Beep potrebbe aiutare nel capire il problema.
 
  • Like
Reactions: lucusta

Wolpiro

Nuovo Utente
96
17
Infatti non esiste... a meno che il 750W a sua volta non sia partito. ?

La mobo ha un cicalino collegato alla presa "speaker" (se esiste?). Magari qualche Beep potrebbe aiutare nel capire il problema.
Allora, ho risolto il primo problema: è l'alimentatore da 550w che ha i condensatori un po' troiaio. Infatti costa 15 (quindici) euro e me lo rimborseranno senza problemi. L'ho capito perché ho aggeggiato un po' col BIOS e dopo aver settato l'opzione "Power on" quando viene staccata e ripristinata la corrente, il PC aveva smesso di darmi qualunque problema di accensione e spegnimento e riavvio. Sennonché una volta staccato l'alimentatore dalla corrente e riattaccato si è acceso il PC per un secondo e dopo non voleva più saperne di partire. Per farlo ripartire ho dovuto staccare il cavo, tenere premuto l'accensione per dieci secondi, ricollegare il cavo, attendere dieci secondi e poi premere normalmente l'accensione.
Ma se lo lasciò fisso attaccato alla corrente il problema non si pone. Ordinato un alimentatore a basso prezzo da 700w (50€ circa) per cambiarlo e intanto lo spedisco a destinazione per il rimborso.

Il secondo problema sinceramente non lo capisco. Se collego l'alimentatore della EVGA e bypasso il consenso della scheda madre con l'apposito tappo l'alimentatore parte, e mi fa girare le ventole del mio PC work in progress (l'unica cosa che ho nel case in questo momento sono le ventole e l'alimentatore), ma se lo collego al PC che ho assemblato ieri per il mio amico allora nemmeno si accende... Boh... Per fortuna ha 7 anni di garanzia, almeno quando mi arriverà la roba che ho ordinato potrò verificare se è rotto o no. È comunque molto strano... Va bene che la sfortuna ci vede benissimo ma due alimentatori rotti su due è tanta roba!
 

ezio2000

Utente Attivo
345
73
CPU
AMD Ryzen 5 2600
Dissipatore
Arctic Cooling Freezer 34
Scheda Madre
Asrock B450M Pro4
HDD
SSD 500GB Kingston A2000 M.2 2280 NVMe
RAM
DDR4 16GB Crucial Ballistix Sport LT
GPU
MSI GTX 1650 Super Gaming X
Monitor
Acer Predator XB253QGP
PSU
Corsair HX 520W
OS
Win 10
Ordinato un alimentatore a basso prezzo da 700w (50€ circa) per cambiarlo e intanto lo spedisco a destinazione per il rimborso.
Mah, scusa... la CPU consuma 95 Watt e la scheda video una ventina!! Che te ne fai di un cinese da 700 Watt? Con 42 euro ti compri un CV450 Corsair che basta e avanza e se non sarà il top è pur sempre un pò più di una cinesata. IMHO.
 

Wolpiro

Nuovo Utente
96
17
Mah, scusa... la CPU consuma 95 Watt e la scheda video una ventina!! Che te ne fai di un cinese da 700 Watt? Con 42 euro ti compri un CV450 Corsair che basta e avanza e se non sarà il top è pur sempre un pò più di una cinesata. IMHO.
Vero anche questo, ma ho già avuto un alimentatore Tooq e mi ha dato affidabilità (Sfx da 500w), voglio provare la sua versione migliorata ATX da 700w.
Post unito automaticamente:

Per la cronaca è questo: https://www.amazon.it/dp/B005E0EI7C/?tag=tomsforum-21&linkCode=ogi
 
Ultima modifica:

lucusta

Utente Èlite
1,635
1,678
Il secondo problema sinceramente non lo capisco. Se collego l'alimentatore della EVGA e bypasso il consenso della scheda madre con l'apposito tappo l'alimentatore parte, e mi fa girare le ventole del mio PC work in progress (l'unica cosa che ho nel case in questo momento sono le ventole e l'alimentatore), ma se lo collego al PC che ho assemblato ieri per il mio amico allora nemmeno si accende... Boh... Per fortuna ha 7 anni di garanzia, almeno quando mi arriverà la roba che ho ordinato potrò verificare se è rotto o no. È comunque molto strano... Va bene che la sfortuna ci vede benissimo ma due alimentatori rotti su due è tanta roba!
non hai nessun messaggio di corruzione del bios in partenza?
perché alcune volte a me dava problemi la batteria tampone della scheda madre, esaurita del tutto (no, non sono batterie ricaricabili, ma delle normali litio).
costano 1 euro; ne prendi una e la sostituisci per scrupolo o, se hai un tester, vedi il voltaggio (preferibilmente sony, che hanno un maggior spunto); per test puoi prendere quella della tua mobo...
per testare un'alimentatore è meglio avere solo mobo, 1 dimm RAM e il processore attaccato (se ha la iGPU).mettendo meno componenti possibili (nemmeno il disco, che tanto devi solo vedere se parte e arriva nel bios).
 
  • Like
Reactions: Wolpiro

Wolpiro

Nuovo Utente
96
17
non hai nessun messaggio di corruzione del bios in partenza?
perché alcune volte a me dava problemi la batteria tampone della scheda madre, esaurita del tutto (no, non sono batterie ricaricabili, ma delle normali litio).
costano 1 euro; ne prendi una e la sostituisci per scrupolo o, se hai un tester, vedi il voltaggio (preferibilmente sony, che hanno un maggior spunto); per test puoi prendere quella della tua mobo...
per testare un'alimentatore è meglio avere solo mobo, 1 dimm RAM e il processore attaccato (se ha la iGPU).mettendo meno componenti possibili (nemmeno il disco, che tanto devi solo vedere se parte e arriva nel bios).
La batteria è nuova, la marca è Varta.
https://www.amazon.it/dp/B007FD634C/?tag=tomsforum-21&linkCode=ogi

Nessun errore.
 
Ultima modifica:

lucusta

Utente Èlite
1,635
1,678
La batteria è nuova, la marca mi sembra sia Varta.
nuova non significa buona...
testa sempre tutto, anche l'ovvio.

l'ultimo dubbio che mi è rimasto è se sull'altro alimentatore avevi lo switch 115/220V... solo i vecchi alimentatori lo hanno, ma può sempre capitare che quello lo abbia e sia settato a 115V (oggi hanno l'auto sense per il voltaggio da rete).
in quel caso è successo qualcosa di "pesante".
se fosse la RAM si accenderebbe e le ventole continuerebbero a girare, rimanendo a schermo nero, come se fosse la CPU.
con i l cicalino che beeppa, come suggeriva ezio, sarebbe un po' più facile capire il problema, ma di solito, se fa così ,è la mobo... problema a qualche VRM.
 

Wolpiro

Nuovo Utente
96
17
nuova non significa buona...
testa sempre tutto, anche l'ovvio.

l'ultimo dubbio che mi è rimasto è se sull'altro alimentatore avevi lo switch 115/220V... solo i vecchi alimentatori lo hanno, ma può sempre capitare che quello lo abbia e sia settato a 115V (oggi hanno l'auto sense per il voltaggio da rete).
in quel caso è successo qualcosa di "pesante".
se fosse la RAM si accenderebbe e le ventole continuerebbero a girare, rimanendo a schermo nero, come se fosse la CPU.
con i l cicalino che beeppa, come suggeriva ezio, sarebbe un po' più facile capire il problema, ma di solito, se fa così ,è la mobo... problema a qualche VRM.
Io spero sia l'alimentatore. Domani mi arriva il nuovo e lo provo. Sarà la prova del nove. No, cmq niente selettore di voltaggio.
 
  • Like
Reactions: lucusta

Entra

oppure Accedi utilizzando

Hot: PS5 VS XBOX X/S?

  • Playstation 5

    Voti: 298 63.5%
  • XBOX Series X/S

    Voti: 171 36.5%

Discussioni Simili