PROBLEMA Mi aiutereste a sistemare (se recuperabile) questo NAS: Buffalo LS210D?

maroz06

Utente Attivo
144
1
Ma sei sicuro che non sia rotto? Il disco lo è

Il disco è guasto, ha postato le schermate di crystaldiskinfo, quindi non capisco perché continua a provare a usarlo.
Poi di quei NAS ne ho venduti una 10ina prima di capire quanto facessero schifo.
Combinazione nas schifoso + disco guasto = tempo perso.
Questa quarantena lascia troppo tempo libero alle persone

ma se volessi utilizzare un altro disco?
Se il NAS funziona, schifoso o non schifoso che sia, perché dovrei buttarlo?
Il mio ragionamento è questo:
Io al momento i soldi in un NAS nuovo non ho intenzione di spenderceli, mi è capitato sta "cosa" tra le mani per caso, se posso provare a rimetterlo in sesto, e fargli fare un minimo il suo dovere, non capisco perché dovrei buttarlo via? (e conoscendomi lo avrei fatto con o senza quarantena, anche perché oggi è sabato, magari sarebbe solo passato più tempo tra un tentativo e l'altro). Comunque, non è mia intenzione fare polemica ci mancherebbe ma le cose elettroniche cerco sempre di recuperarle.

Comunque, siccome non ho fiducia nelle mie capacità continuo a pensare che il problema sia io, vi spiego quindi punto per punto quello che faccio:

- Ho partizionato una SSD da 250gb in 3 parti uguali: linux-swap, xfs, ntfs (così siamo sicuri che il problema non sia il disco).
- Monto l'ssd nel nas, avvio windows
- Collego la lan del nas al pc e lo alimento, inizia a lampeggiare la spia rossa
- cambio il protocollo internet v4 inserendo 192.168.11.1 e 255.255.255.0
- apro TFTP Boot e mi dice che sta ascoltando 192.168.11.1:69 a quel punto spingo manualmente il tasto funzione e mi dice:
Client 192.168.11.150 ... Blocks Served
Client 192.168.11.150 ... Blocks Served
- apro NAS Navigator che mi dice:
Cannot connect to LS210D-EMB01. Do you wish to automatically correct the IP adress?
(a questo punto non so effettivamente cosa scegliere ma ho provato sia con Y/N e in entrambi i modi il risultato finale è lo stesso
- torno sul protocollo internet v4 e inserisco 169.251.11.1 e 255.255.0.0
- apro linkstation series updater, clicco su update e mi esce scritto: Partition not found. Aborting firmware update.
 
Ultima modifica:
  • Like
Reactions: MrColo

r3dl4nce

Utente Èlite
8,825
3,999
Avendo avuto più volte a che fare con quei Buffalo, posso solo augurarti buona fortuna. Li ho installati da zero più di uno, ma il tempo perso non vale il prodotto scadente
 

maroz06

Utente Attivo
144
1
Avendo avuto più volte a che fare con quei Buffalo, posso solo augurarti buona fortuna. Li ho installati da zero più di uno, ma il tempo perso non vale il prodotto scadente

ok mi arrendo basta prove, ti/vi chiedo un'ultima cosa se posso:
i dischi che ho utilizzato per fare le varie prove, compresa la SSD, visto che c'ero li ho formattati tutti nuovamente in ntfs con gparted, prima di richiudere il case del pc, ma ora mi accorgo che riesco a vederli tra i dispositivi solo se collegati via SATA mentre se li collego ad un adattatore SATA-USB il pc non me li vede.
Siccome vorrei poterli utilizzare come periferiche esterne anche con un portatile come posso risolvere questa cosa?
Grazie
 

Kelion

Quid est veritas? Est vir qui adest
Utente Èlite
26,184
8,304
CPU
5600X
Dissipatore
Arctic Liquid Freezer 240
Scheda Madre
ASUS ROG STRIX B550-F GAMING (WI-FI)
HDD
1 SSD 1TB M.2 NVMe Samsung 970 Evo plus 4 HDD P300 3TB ciascuno
RAM
2x8GB Crucial Ballistix 3600 MHz
GPU
RTX 3060 Ti
Monitor
AOC 24G2U 144 Hz
PSU
EVGA G2 750W
Case
NZXT H510
Periferiche
Varie
Net
FTTC 100/30
OS
Windows 10, Debian 10
ok mi arrendo basta prove, ti/vi chiedo un'ultima cosa se posso:
i dischi che ho utilizzato per fare le varie prove, compresa la SSD, visto che c'ero li ho formattati tutti nuovamente in ntfs con gparted, prima di richiudere il case del pc, ma ora mi accorgo che riesco a vederli tra i dispositivi solo se collegati via SATA mentre se li collego ad un adattatore SATA-USB il pc non me li vede.
Siccome vorrei poterli utilizzare come periferiche esterne anche con un portatile come posso risolvere questa cosa?
Grazie
Se hai windows 10 attendi un pò col dispositivo collegato perchè ci mette un pò ad installare i driver adatti
 

maroz06

Utente Attivo
144
1
dopo un po' me lo vede (sia HDD che l'SSD) ma se clicco per aprirlo mi dice che il dispositivo ha un errore, in gestione disco non vedo nessuno dei due
 

Kelion

Quid est veritas? Est vir qui adest
Utente Èlite
26,184
8,304
CPU
5600X
Dissipatore
Arctic Liquid Freezer 240
Scheda Madre
ASUS ROG STRIX B550-F GAMING (WI-FI)
HDD
1 SSD 1TB M.2 NVMe Samsung 970 Evo plus 4 HDD P300 3TB ciascuno
RAM
2x8GB Crucial Ballistix 3600 MHz
GPU
RTX 3060 Ti
Monitor
AOC 24G2U 144 Hz
PSU
EVGA G2 750W
Case
NZXT H510
Periferiche
Varie
Net
FTTC 100/30
OS
Windows 10, Debian 10
dopo un po' me lo vede (sia HDD che l'SSD) ma se clicco per aprirlo mi dice che il dispositivo ha un errore, in gestione disco non vedo nessuno dei due
Avrà bisogno di driver dedicati. In gestione dispositivi ti appare qualche periferica col punto esclamativo?
 

maroz06

Utente Attivo
144
1
Avrà bisogno di driver dedicati. In gestione dispositivi ti appare qualche periferica col punto esclamativo?

niente da fare, sia l'HDD che l'SSD collegate alla presa Sata (all'interno del pc) non danno nessun problema, posso farci tutto quello che voglio. Se lo collego all'adattatore SATA-USB gestione disco non lo vede per niente, mentre sul vecchio risorse del computer il disco viene rilevato ma se provo ad aprirlo o a formattarlo esce l'errore impossibile eseguire la richiesta a causa di un'errore I/O.
che fare?
 

maroz06

Utente Attivo
144
1
Adattatore sata - usb guasto o problematico

anche questo? no dai :D
a parte gli scherzi, l'adattatore funziona, ho provato i dischi su un terzo pc (portatile) e vengono visti e scritti senza problemi, mentre nei due pc (1 portatile e 1 fisso) che ho utilizzato per smanettare col NAS e tutti i discorsi fatti prima mi da errore. Considerando che sul 3° pc i dischi sono utilizzabili e andando per esclusione direi che:
1-la formattazione con gparted è stata fatta correttamente
2-l'adattatore funziona

avete idea di dove potrebbe essere il problema a questo punto?
 

r3dl4nce

Utente Èlite
8,825
3,999
Se I dischi atraccati internamente al sata vanno, è chiaro che il problema sta I nelle porte usb o nell'adattatore. Negli anni quelli di bassa qualità anche a me hanno sempre presentato problemi e ho smesso di usarli e venderli
 

maroz06

Utente Attivo
144
1
Se I dischi atraccati internamente al sata vanno, è chiaro che il problema sta I nelle porte usb o nell'adattatore. Negli anni quelli di bassa qualità anche a me hanno sempre presentato problemi e ho smesso di usarli e venderli

ti posso assicurare (non dico al 100% perché non sono un tecnico) che però il problema non è nell'adattatore. Ho qui un vecchio portatile dove i dischi vengono letti tutti senza sbagliare un colpo e un portatile nuovissimo, ha un paio di mesi, dove, staccando l'usb dal vecchio e inserendola in quello nuovo, i dischi non vengono letti, quindi a questo punto inizio a pensare di aver fatto qualche danno ai due pc che ho usato per smanettare in questi giorni. Se disinstallassi da gestione dispositivi tutte le porte usb del portatile che non legge i dischi e lo riavviassi, in quel caso lui dovrebbe fare in automatico l'aggiornamento dei driver perché le vede come un nuovo hardware giusto? Posso fare una prova o peggioro la situazione.

ad ogni modo, grazie per rispondermi sempre :brindiamo:

aggiornamento:
provo uno alla volta i 2 dischi da 3,5 con l'adattatore sul portatile più vecchio: li legge tutti senza nessun problema.
mi sposto sul portatile nuovo:
avvio il pc, inserisco un primo disco HDD1 e lo legge
lo rimuovo in sicurezza, inserisco un secondo disco HDD2 alla stessa porta usb, connetto l'usb, avviso sonoro... nessuna traccia del disco HDD2, inserisco nuovamente il disco precedente HDD1, lo vede nuovamente...

sembrerebbe che collegandoli al vecchio portatile dove i dischi vengono letti tutti uno dietro all'altro senza problemi è come se venissero ripristinati, poi mi sposto sul portatile nuovo, indipendentemente dal disco che inserisco (HDD1, Hdd2 o ssd), quel disco viene letto senza problemi, ma solo quello (supponiamo HDD1), se lo rimuovo in sicurezza e ne inserisco un altro (HDD2 o ssd) il nuovo disco non verrà letto. Se riavvio il nuovo portatile continuerà a leggere solo HDD1.
Se ritorno sul vecchio portatile i 3 dischi torneranno ad essere tutti leggibili nuovamente. Mi sposto sul nuovo portatile, inserisco questa volta uno dei dischi che prima non veniva letto (HDD2 o SSD) e questa volta riuscirò a vederli, ma se li rimuovo e inserisco HDD1 (che prima veniva letto) ora non verrà più letto.

Non so se mi sono spiegato :pazzo::boh::muro:
 
Ultima modifica:

r3dl4nce

Utente Èlite
8,825
3,999
Ma quando dici che non vengono letti, hai verificato se sono presenti in gestione disco?
 

maroz06

Utente Attivo
144
1
Ma quando dici che non vengono letti, hai verificato se sono presenti in gestione disco?

in gestione disco mi scrive

disco n.1
nessun supporto

mentre in risorse del computer, appare l'icona del disco ma dopo meno di un secondo sparisce
 

Allegati

  • Cattura.PNG
    Cattura.PNG
    27.6 KB · Visualizzazioni: 16

r3dl4nce

Utente Èlite
8,825
3,999
Se invece lo attacchi diretti su sata interno vanno giusto? E funzionano regolarmente?

Prova a cambiare le porte usb di cui attacchi il convertitore la colpa per esperienza è di quello
 

Entra

oppure Accedi utilizzando

Hot: E3 2021, chi ti è piaciuto di più?

  • Ubisoft

    Voti: 7 21.2%
  • Gearbox

    Voti: 0 0.0%
  • Xbox & Bethesda

    Voti: 25 75.8%
  • Square Enix

    Voti: 0 0.0%
  • Capcom

    Voti: 1 3.0%
  • Nintendo

    Voti: 4 12.1%
  • Altro (Specificare)

    Voti: 1 3.0%

Discussioni Simili