[GUIDA] risolvere il problema del raffreddamento del proprio notebook

Gress

Il BAT-carpentiere
Utente Èlite
6,250
2,609
CPU
Intel core i7 4930k / amd 955 be
Dissipatore
Silverstone Argon SST-AR03
Scheda Madre
Asrock X79 extreme 9 / msi 770 c-45
HDD
ssd samusng pro 256 gb / 500 GB 7200 rpm / toshiba 500 gb
RAM
dominator XMS3 1333 2x4GB 7-8-8-24 T1
GPU
ASUS 380 strix 4 GB
Audio
Asrock game blaster
Monitor
ASUS MX279H
PSU
corsair tx650M V2 bronze modulare
Case
"Progress" Desk case
OS
windows 7 64 bit
Salve! A breve probabilmente comprerò un portatile da "gaming" entro 1000 euro (o un Asus N551JM-Cn200H o un MSI GE60-2Pei781FD) e non voglio trovarmi impreparato per quanto riguarda il raffreddamento.
Perciò, entro 40 euro, quale potrebbe essere un'ottima base di raffreddamento da usare durante il gaming?
Io avrei trovato questi:
LEPA Lepad S17 - QmaxTech
Cooler Master Notepal ERGOSTAND II - QmaxTech
Cooler Master R9-NBS-USTD-GP - QmaxTech
Coolermaster Notebook Cooler Notepal U3 Plus, Colore: Nero: Amazon.it: Informatica

Grazie in anticipo!

scusa il ritardo, mi loggo veramente poco ultimamente

visto il pc bello performante tra quelle che hai visto l'U3 a mani basse, oppure qualcosa di più "cattivo" come un thermaltake massive 14 con due belle ventole che bene o male coprono tutto il fondo del notebook.
 

Gress

Il BAT-carpentiere
Utente Èlite
6,250
2,609
CPU
Intel core i7 4930k / amd 955 be
Dissipatore
Silverstone Argon SST-AR03
Scheda Madre
Asrock X79 extreme 9 / msi 770 c-45
HDD
ssd samusng pro 256 gb / 500 GB 7200 rpm / toshiba 500 gb
RAM
dominator XMS3 1333 2x4GB 7-8-8-24 T1
GPU
ASUS 380 strix 4 GB
Audio
Asrock game blaster
Monitor
ASUS MX279H
PSU
corsair tx650M V2 bronze modulare
Case
"Progress" Desk case
OS
windows 7 64 bit
guida aggiornata con le ultime notepad cooler e qualche altra aggiunta
 

Gress

Il BAT-carpentiere
Utente Èlite
6,250
2,609
CPU
Intel core i7 4930k / amd 955 be
Dissipatore
Silverstone Argon SST-AR03
Scheda Madre
Asrock X79 extreme 9 / msi 770 c-45
HDD
ssd samusng pro 256 gb / 500 GB 7200 rpm / toshiba 500 gb
RAM
dominator XMS3 1333 2x4GB 7-8-8-24 T1
GPU
ASUS 380 strix 4 GB
Audio
Asrock game blaster
Monitor
ASUS MX279H
PSU
corsair tx650M V2 bronze modulare
Case
"Progress" Desk case
OS
windows 7 64 bit
ma la pasta termica si deve per forza spalmare o posso mettere il chicco di riso e basta?

in larghissimo ritardo, io rispondo lo stesso, magari può servire ad altri.

Non è indispensabile spalmarla, puoi semplicemente mettere il chicco e lasciare che il peso e lo schiacciamento faccia il resto. Tieni conto però che le dimensioni di una cpu notebook sono meno della metà di una desktop, quindi il "chicco di riso" deve essere molto misero, altrimenti straborda. Di solito c'è una plastica che separa la cpu dai componenti, garantendo due o 3cm di margine per evitare il contatto della pasta con i componenti elettrici, però non si sa mai. la plastica comunque andrebbe mantenuta esente da pasta termica.
io preferisco spalmare apposta perchè così la doso meglio e rimuovo l'eccesso che eventualmente ci metto, chiaramente degustibus :)
 

Sibiatu

Nuovo Utente
2
0
Alò, desidererei trovare la miglior base di raffreddamento in efficienza per un new razer blade pro 2017 da 17,3 pollici: il portatile possiede due ventole innestate nella parte estrema superiore della base d'appoggio dello chassis esattamente in prossimità dei due lati ovverosia una griglia in alto a sinistra e una in alto a destra, suppongo che una aspiri aria dentro mentre l'altra la sputi fuori (come da immagine). Secondo le Vostre esperienze, è saggio adottare una base di raffreddamento ventilata ? Non comprometterebbe il funzionamento delle ventole del pc, specialmente quella che caccia aria ? Mi spiego meglio: se una delle due ventole del portatile sputa fuori aria, è dannoso ricorrere a una ventola di raffreddamento esterna che invece le soffia aria contro ? Forse, converrebbe limitarsi a un supporto che si limiti a rialzare il pc ? Preaccenno che trattasi d'un computer da gaming, grazie dell'attenzione.

razer-blade-pro-2017-gtx-1080-bottom.png
 
Ultima modifica da un moderatore:

Manuel Ferrari

Utente Èlite
37,323
10,409
CPU
Intel® Core™ i7-4712HQ
Scheda Madre
Intel HM87
HDD
Samsung SSD SM841 512GB
RAM
16 GB Dual-channel DDR3L 1600 MHz
GPU
NVIDIA GeForce GT 750M - 2 GB GDDR5
Audio
Intel Lynx Point PCH
Monitor
15.6 pollici 3200x1800 pixel IZGO Led
PSU
130 Watt AC 100-240V, 50-60Hz; DC 19,5V
Case
Dell XPS 15
OS
Windows 10
Alò, desidererei trovare la miglior base di raffreddamento in efficienza per un new razer blade pro 2017 da 17,3 pollici: il portatile possiede due ventole innestate nella parte estrema superiore della base d'appoggio dello chassis esattamente in prossimità dei due lati ovverosia una griglia in alto a sinistra e una in alto a destra, suppongo che una aspiri aria dentro mentre l'altra la sputi fuori (come da immagine). Secondo le Vostre esperienze, è saggio adottare una base di raffreddamento ventilata ? Non comprometterebbe il funzionamento delle ventole del pc, specialmente quella che caccia aria ? Mi spiego meglio: se una delle due ventole del portatile sputa fuori aria, è dannoso ricorrere a una ventola di raffreddamento esterna che invece le soffia aria contro ? Forse, converrebbe limitarsi a un supporto che si limiti a rialzare il pc ? Preaccenno che trattasi d'un computer da gaming, grazie dell'attenzione.

razer-blade-pro-2017-gtx-1080-bottom.png

Ho modificato il font, la prossima volta scrivi "normalmente"
 

Entra

oppure Accedi utilizzando

Hot: E3 2021, chi ti è piaciuto di più?

  • Ubisoft

    Voti: 0 0.0%
  • Gearbox

    Voti: 0 0.0%
  • Xbox & Bethesda

    Voti: 1 100.0%
  • Square Enix

    Voti: 0 0.0%
  • Capcom

    Voti: 0 0.0%
  • Nintendo

    Voti: 0 0.0%
  • Altro (Specificare)

    Voti: 0 0.0%