DOMANDA Aggiornamento impianto audio 5.1

LoZioo

Nuovo Utente
Salve a tutti ragazzi, avrei dei dubbi riguardo all'acquisto di un nuovo sintoamplificatore (credo si chiami in questo modo) che mi gestisca l'impianto 5.1 già pronto. Il motivo dell'acquisto è appunto un aggiornamento dell'amplificatore, in quanto quello presente adesso è un vecchio e glorioso modello analogico della Sony. Mi servirebbe aggiornare il sistema anche perchè recentemente, avendo cambiato televisore, quest'ultimo non supporta l'uscita analogica, ma solamente l'uscita audio digitale in cavo ottico. Per quanto riguarda le casse, sono appunto 5 + sub con impedenza di 3 ohm. Mi servirebbe un consiglio per un acquisto di un driver che riesca a gestire questo impianto.
Vorrei tenermi su un modello di fascia media e vorrei che il prezzo non si alzasse di troppo; in sostanza un modello che abbia una buona qualità prezzo. Spero che qualcuno riesca a consigliarmi. Grazie a tutti in anticipo!

-Davide
 

Allegati

LoZioo

Nuovo Utente
I diffusori non ho intenzione di cambiarli, quelli di adesso vanno e sono sempre andati da favola ed oltretutto preferirei aggiornarli in seguito solamente in caso di necessità; per quanto riguarda il subwoofer, come vedo se è passivo o attivo? Nella seconda foto allegata si vede l'etichetta posta dietro il sub comunque. Per il prezzo, se è possibile mantenersi sotto i 200 - 150 sarebbe ottimo. Grazie della risposta rapida e coincisa
 

Millnium

Utente Èlite
2,059
242
Hardware Utente
per quanto riguarda il subwoofer, come vedo se è passivo o attivo?
Dalla foto e dal modello credo sia passivo, ha anche una spina per la corrente 220V? Se no, allora è passivo e non lo potrai usare così com'è con un nuovo sintoamplificatore multicanale senza interporgli un altro amplificatore. In pratica i sintoamplificatori multicanale moderni non possono pilotare direttamente un subwoofer passivo ma solo attivo (con amplificatore interno al subwoofer) a meno che non siano i compattoni all-in-one tipo quello che hai ora.

Per il prezzo, se è possibile mantenersi sotto i 200 - 150 sarebbe ottimo.
Imho, meno di questo c'è la spazzatura:
 
  • Mi piace
Reactions: Andretti60

LoZioo

Nuovo Utente
Ook, sei stato chiarissimo! Questo sintoapmplificatore si riesce a gestire tranquillamente un sistema 5.1 ed un entrata digitale da quello che vedo. Per il sub, è passivo, in quanto non è alimentato con la 230V; in questo caso, un amplificatore per subwoofer da frapporre tra il sinto ed il sub stesso, quanto potrebbe venire a costare? Conviene prendere un sub attivo o si può riutilizzare tranquillamente questo in termini di risparmio? :asd:
 

filoippo97

Super Moderatore
Staff Forum
12,676
6,673
Hardware Utente
CPU
Intel Core I7 4930K @4.5GHz
Dissipatore
EKWB supremacy nickel
Scheda Madre
ASUS Rampage IV Black Edition
Hard Disk
OCZ vertex 4 512GB | WD RE4 Enterprise Storage 2TB
RAM
16GB Corsair Dominator Platinum 2133MHz cas9 OC @2400MHz 9-11-11-31-2 1.65V
Scheda Video
2-way SLI GTX 780Ti DirectCUII OC
Scheda Audio
TEAC UD-503 MUSES + HiFiMan HE-560 V2 + Anaview AMS1000 + Tannoy Revolution XT8F
Monitor
ASUS VG278HR 144Hz 3D 1920x1080p
Alimentatore
Corsair AX1200i Fully sleeved red
Case
Corsair Graphite 760T Arctic White
Periferiche
Corsair K95 | Steelseries Rival
Sistema Operativo
windows 10 Pro
Ook, sei stato chiarissimo! Questo sintoapmplificatore si riesce a gestire tranquillamente un sistema 5.1 ed un entrata digitale da quello che vedo. Per il sub, è passivo, in quanto non è alimentato con la 230V; in questo caso, un amplificatore per subwoofer da frapporre tra il sinto ed il sub stesso, quanto potrebbe venire a costare? Conviene prendere un sub attivo o si può riutilizzare tranquillamente questo in termini di risparmio? :asd:
dipende quanto te la cavi con l'elettronica: link + un alimentatore da pc portatile 24V e hai fatto.
Comunque il collo di bottiglia li sono le casse e il sub, che sono veramente di basso livello. Sicuramente cambiandoli avrai netti miglioramenti.
 

LoZioo

Nuovo Utente
Ah va be', se si tratta solo di un semplice amplificatore audio; di elettronica me la cavo bene, ma questo amplificatore in base a che parametri lo sei andato a scegliere? Perché mi viene il dubbio: essendo un ampli per subwoofer, non dovrebbe essere attrezzato con appunto appositi filtri passa-basso? O va bene comunque un ampli generico che sappia pilotare un altoparlante con la stessa impedenza del sub? Spero di essermi spiegato hahah
 

Millnium

Utente Èlite
2,059
242
Hardware Utente
Perché mi viene il dubbio: essendo un ampli per subwoofer, non dovrebbe essere attrezzato con appunto appositi filtri passa-basso?
A questa operazione ci pensa l'uscita Sub (quella indicata come Subwoofer PRE OUT) del sintoamplificatore multicanale che può essere regolata.

O va bene comunque un ampli generico che sappia pilotare un altoparlante con la stessa impedenza del sub?
Amplificatore mono da 50W
 

Millnium

Utente Èlite
2,059
242
Hardware Utente
Vorrei però capire come sei arrivato a dire 50W (solo a scopo educativo hahah).
Probabilmente il tuo vecchio all-in-one Sony (che dovrebbe essere il DAV-300) dichiara 30W nominali che con tutti e 6 i canali impegnati se arriva a 15W è già un miracolo.
Quindi 50W sono anche esagerati per quel subwoofer, ne basterebbero 30W.
 
Ultima modifica:

filoippo97

Super Moderatore
Staff Forum
12,676
6,673
Hardware Utente
CPU
Intel Core I7 4930K @4.5GHz
Dissipatore
EKWB supremacy nickel
Scheda Madre
ASUS Rampage IV Black Edition
Hard Disk
OCZ vertex 4 512GB | WD RE4 Enterprise Storage 2TB
RAM
16GB Corsair Dominator Platinum 2133MHz cas9 OC @2400MHz 9-11-11-31-2 1.65V
Scheda Video
2-way SLI GTX 780Ti DirectCUII OC
Scheda Audio
TEAC UD-503 MUSES + HiFiMan HE-560 V2 + Anaview AMS1000 + Tannoy Revolution XT8F
Monitor
ASUS VG278HR 144Hz 3D 1920x1080p
Alimentatore
Corsair AX1200i Fully sleeved red
Case
Corsair Graphite 760T Arctic White
Periferiche
Corsair K95 | Steelseries Rival
Sistema Operativo
windows 10 Pro
Ah va be', se si tratta solo di un semplice amplificatore audio; di elettronica me la cavo bene, ma questo amplificatore in base a che parametri lo sei andato a scegliere? Perché mi viene il dubbio: essendo un ampli per subwoofer, non dovrebbe essere attrezzato con appunto appositi filtri passa-basso? O va bene comunque un ampli generico che sappia pilotare un altoparlante con la stessa impedenza del sub? Spero di essermi spiegato hahah
conosco il chip a bordo, il TPA3116. Ci ho lavorato sopra su qualche progettino, non é affatto male, rende bene sotto carico e ha una distorsione molto bassa per il costo.
comunque come ti é stato detto, in BTL eroga 100W quando alimentato a 24V, quindi notevolmente di piú di quanto non erogava il tuo ampli precedente.
 

Entra

oppure Accedi utilizzando