Thrustmaster Run'N'Drive - Topic Ufficiale

_Gra_

Modertrattore
Utente Èlite
8,040
2,656
CPU
i5 6400 @4.2GHz - i7 2600k
Dissipatore
Lepa Acquachanger 120 - Scythe Mugen 2
Scheda Madre
ASRock Z170M Extreme 4 beta bios bclk - MSI BB Marshal B3 di zio Marietto :V
HDD
SSD m.2 Samsung Evo - SSD Corsair Force
RAM
8GB Corsair Vengeance 2400MHz C14 - 16GB GSkill 1600MHz
GPU
Sapphire Rx 480 Nitro+ - Gainward 780 Phantom
PSU
FSP Raider 650w - Antec VPF 550w
Case
Bitfenix Phenom matx - Tavolino di vetro :V
OS
W10
Thrustmaster Run'N'Drive

RunNdriveRFPS3_762x227.jpg


Thrustmaster è sempre stata brava nella progettazione e nella produzione di periferiche per giocatore incallito...
Da tempo immemore è presente sul mercato con prodotti quasi sempre all'avanguardia e molto spesso innovativi sotto qualche punto di vista.
Gamepad, volanti e perfino joystick dedicati agli appassionati di simulatori di volo sono alcuni dei prodotti che questa azienda produce.

In questo thread parleremo in particolare della serie di gamepad Run'N'Drive.
Essa comprende joypad wired con vibrazione (chiamato Rumble Force) e wireless che adottano appunto il medesimo grip e le medesime funzioni... Oltretutto è interessante sapere che il pad in questione è compatibile sia col pc che con la play station 3.
L'innovazione di questo pad è dovuta alla particolare soluzione implementata nella croce direzionale, una specie di minivolante, che avrebbe lo scopo di migliorare la precisione nelle simulazioni di guida e negli arcade, sempre automobilistici...

In particolare il pad è disponibile in diverse edizioni limitate...
Chi vi parla possiede un F60 Limited Edition
Thrustmaster - F1 Wireless Gamepad Ferrari F60 Limited edition - La manette sans fil exclusive avec « Contrôle OPTIQUE »
Un modello wireless, pagato esattamente 39 euro. In molti shop è possibile trovalo a più o a meno. La versione cablata ha un costo attorno ai 25-30 euro, un prezzo piuttosto concorrenziale confrontato con quello che offre il mercato (BigBen Interactive, Microsoft, Logitech, MadCatz/Saitek ecc.)


Considerazioni personali:

In questi giorni ho avuto il piacere di testare per bene il joypad in questione, con giochi di guida piuttosto arcade, come Race Driver Grid o Dirt 2 e con la simulazione (in realtà anche essa abbastanza arcade) F1 2010 ... Tutti capolavori targati Codemasters.
Ad ogni modo, la confezione del pad si presenta molto bene:
(scusate la qualità, ma avevo solo il telefono a portata di mano)
Scartato dalla confezione, oltre al pad trovo un ricevitore wireless usb, un libretto di istruzioni rapido e un manuale cartaceo, contenente istruzioni approfondite in diverse lingue, tra le quali l'italiano. Tra l'altro, come si può scorgere nell'immagine seguente, il ricevitore sulla mia configurazione (Toshiba L655-121, dotato di Windows 7 Ultimate) ha installato i propri driver in 5 secondi contati.

Il ricevitore presenta uno switch che cambia la modalità da pc a ps3 e viceversa.
Una volta preso in mano il pad e inserite le batterie (il modello wireless necessita di 2 batterie di tipo AAA per funzionare) ...

11j9h0y.jpg

...Ci si rende conto che per essere un pad wireless è davvero leggero, anche se le plastiche non danno sensazione di fragilità. Confrontato al Logitech Cordless Rumblepad, che chi vi scrive possiede, è parecchio più leggero.
Le dimensioni sono abbastanza normali. Di seguito un confronto col Dualshock 2 che sono solito utilizzare tramite adattatore:

ezl85k.jpg

Un altra peculiarità del Thrustmaster è la possibilità di salvare un profilo di configurazione nella memoria interna del pad.
Oltretutto questo pad ha la possibilità di essere utilizzato in 2 modalità:
La modalità a 4 assi, che associa i 2 grilletti all'asse verticale dell'analogico destro e il volantino all'asse orizzontale del sinistro.
L'altra modalità è quella dei 7 assi indipendenti, dove volantino e grilletti sono considerati come assi indipendenti.
Oltretutto il pad presenta 2 livelli di sensibilità: normale e elevata.
Tutto ciò è richiamabile spostando il volantino in senso orario e antiorario a seconda della modalità desiderate e tenerli premuti assieme al tasto map (se si vuole impostare uno o l'altro livello di sensibilità. Oppure premendo il tasto home per cambiare impostazione da 4 assi a 7 e viceversa, tutto questo anche durante il gioco.

11c6yco.jpg

Passando alle impressioni d'uso vere e proprie, chi vi scrive vede il bicchiere mezzo pieno.
La qualità del pad è innegabile, ma è innegabile che giocare col volantino per la prima volta è come dover imparare di nuovo ad usare un pad. Infatti, benchè la precisione del volantino sia assolutamente meglio di quella degli analogici, guidare diventa più faticoso e più difficile, perchè non possiedi certo la rapidità che puoi avere con gli analogici.
Dal punto di vista qualitativo questo volantino mi è sembrato a dir la verità un po fragile, ma durante l'uso intensivo mi sono ricreduto, è fatto davvero bene.
Gli analogici del pad sono quanto di più preciso abbia mai trovato. A dirla tutta, benchè l'escursione sia minore rispetto a quelli del Dualshock 2 o del Microsoft 360 controller, io preferisco questi anche se vanno premuti in "punta di dita", nel senso che richiedono una certa fermezza del pollice per essere usati a dovere.
I tasti del prodotto Thrustmaster invece non sono buonissimi, io personalmente preferisco quelli del pad della PS2. Tuttavia la loro qualità è simile a quella del pad della prima Xbox. I grilletti invece sono molto buoni, ma i migliori che ho visto rimangono quelli del pad citato precedentemente, anche rispetto a quelli del Microsoft Xbox 360 Controller.
Dal lato ergonomia, io credevo fosse perfetto, salvo poi scoprire che, dopo un ora e mezza di gioco, presento abbastanza fastidio alla mano destra, nella zona del pollice, che mi costringe a fare una pausa.
Analizzando i miglioramenti invece, le note sono dolenti.
Giocando online i miei tempi su Grid sono aumentati di 2-3 secondi a giro.
Il punto è che in percorrenza di curva sei costretto ad essere decisamente lento. Sembra quasi che il pad giri troppo, ben più di quanto faccia con un Dualshock 2, col Rumblepad o con la tastiera. E anche giocando con le impostazioni del gioco si riesce a settarlo solo in modo parziale e non ottimale. Sarà probabilmente l'abitudine al precedente stile di gioco.
Quindi, malgrado si percepisca una superiorità rispetto sia alla tastiera che al joypad della Sony, io fatico ancora a trovare il giusto equilibrio e ad adattarmi.
Complessivamente rimane un ottimo gamepad, sopratutto innovativo. Ma se siete ormai abituati a giocare a certi giochi con un pad già buono con analogici, probabilmente non vi troverete benissimo il primo periodo. Se invece venite dalla tastiera allora potrebbe essere davvero il pad giusto.
Per quanto riguarda la durata della batteria, sembrerebbe buona. Dopo circa 8-10 ore di gioco totali le pile mini-stilo sono ancora cariche.
A mio parere una delle mancanze più importanti rimane che non ci sia un vero e proprio pannello di controllo in cui settare la saturazione, la zona morta e altri parametri in modo diretto e non nel gioco stesso.
Sperando che qualcuno sia interessato o magari possieda il pad in questione e voglia parlarne... Vi saluto.
 
Ultima modifica:
  • Like
Reactions: Byte

Skirnir

Utente Èlite
3,921
392
CPU
AMD FX 8320 @ Stock (Xigmatek Prime)
Scheda Madre
Asrock 970 Extreme 4 (da cambiare)
HDD
OCZ Agility 3 60gb+ HDD Seagate barracuda 500gb
RAM
Corsair Vengeance lp Arctic White 1600mhz 1.35v 8gb
GPU
MSI GTX 560ti Hawk
Audio
Integrata Realtek
Monitor
LG 23" Full-hd
PSU
Xigmatek NRP 600w
Case
Bitfenix Shinobi
OS
Windows 8 x64
Lol nella prima immagine il joystick sembra sommerso in acqua. Comunque mi potresti dire come si comporta in giochi come pes e qualcosa più action o picchiaduro come AC2 e SFIV?? Devo dire che all'inizio mi faceva schifo ma adesso mi intriga parecchio soprattutto perchè costa poco, nella minirece non fai riferimento a una possibile vibrazione/forcefeedback o qualcosa del genere, c'è o no??
 

_Gra_

Modertrattore
Utente Èlite
8,040
2,656
CPU
i5 6400 @4.2GHz - i7 2600k
Dissipatore
Lepa Acquachanger 120 - Scythe Mugen 2
Scheda Madre
ASRock Z170M Extreme 4 beta bios bclk - MSI BB Marshal B3 di zio Marietto :V
HDD
SSD m.2 Samsung Evo - SSD Corsair Force
RAM
8GB Corsair Vengeance 2400MHz C14 - 16GB GSkill 1600MHz
GPU
Sapphire Rx 480 Nitro+ - Gainward 780 Phantom
PSU
FSP Raider 650w - Antec VPF 550w
Case
Bitfenix Phenom matx - Tavolino di vetro :V
OS
W10
Ghost, avrei preferito editare in un secondo momento... Comunque ti rispondo ora.
Allora, la versione wireless non ha alcuna vibrazione, la wired si. Mi sembrava di averlo specificato :boh: ... Vabbè, mi sarà sfuggito.
Per giochi di calcio, action e picchiaduro mi riservo di provarlo quando sarò a casa... Se hai notato ho scritto la mini-review col notebook... Col desktop ho a disposizione un parco giochi maggiore e i giochi girano meglio (non che col notebook vadano poi così male) ...
Ciao.

eDit:
Provati entrambi... Per i picchiaduro ammetto che il pad della ps2 rimane migliore, anche perchè personalmente, conoscendone bene la resistenza, preferisco di più "rompere" a suon di ditate quello della ps2 xD ...
Per fifa e pes invece si rivela davvero ottimo :sisi: ...
 
Ultima modifica:

Skirnir

Utente Èlite
3,921
392
CPU
AMD FX 8320 @ Stock (Xigmatek Prime)
Scheda Madre
Asrock 970 Extreme 4 (da cambiare)
HDD
OCZ Agility 3 60gb+ HDD Seagate barracuda 500gb
RAM
Corsair Vengeance lp Arctic White 1600mhz 1.35v 8gb
GPU
MSI GTX 560ti Hawk
Audio
Integrata Realtek
Monitor
LG 23" Full-hd
PSU
Xigmatek NRP 600w
Case
Bitfenix Shinobi
OS
Windows 8 x64
XD ok mi scuso se l'hai scritto e non l'ho letto comunque ho trovato un'altra versione col cavo che è la 430 ferrari challenge edition, ma cambia qualcosa? (per capirci meglio è quella grigio metallizzato con le ferrari sulla parte destra).
 

_Gra_

Modertrattore
Utente Èlite
8,040
2,656
CPU
i5 6400 @4.2GHz - i7 2600k
Dissipatore
Lepa Acquachanger 120 - Scythe Mugen 2
Scheda Madre
ASRock Z170M Extreme 4 beta bios bclk - MSI BB Marshal B3 di zio Marietto :V
HDD
SSD m.2 Samsung Evo - SSD Corsair Force
RAM
8GB Corsair Vengeance 2400MHz C14 - 16GB GSkill 1600MHz
GPU
Sapphire Rx 480 Nitro+ - Gainward 780 Phantom
PSU
FSP Raider 650w - Antec VPF 550w
Case
Bitfenix Phenom matx - Tavolino di vetro :V
OS
W10
XD ok mi scuso se l'hai scritto e non l'ho letto comunque ho trovato un'altra versione col cavo che è la 430 ferrari challenge edition, ma cambia qualcosa? (per capirci meglio è quella grigio metallizzato con le ferrari sulla parte destra).

No, semplicemente alcune edizioni sono limitate a un certo numero di esemplari prodotti. Tecnicamente sono i medesimi :sisi:
 

Skirnir

Utente Èlite
3,921
392
CPU
AMD FX 8320 @ Stock (Xigmatek Prime)
Scheda Madre
Asrock 970 Extreme 4 (da cambiare)
HDD
OCZ Agility 3 60gb+ HDD Seagate barracuda 500gb
RAM
Corsair Vengeance lp Arctic White 1600mhz 1.35v 8gb
GPU
MSI GTX 560ti Hawk
Audio
Integrata Realtek
Monitor
LG 23" Full-hd
PSU
Xigmatek NRP 600w
Case
Bitfenix Shinobi
OS
Windows 8 x64
Ah ok benissimo.
 
Ultima modifica da un moderatore:

Byte

Utente Èlite
7,224
1,304
CPU
I7 8700K @4,9ghz 1,1v
Dissipatore
WS by Aquacomputer /phobya supernova 1260/Cuplex Kryos/ EK Revo/D5/Aquaero 6
Scheda Madre
Asus Maximus X Hero
HDD
ssd
RAM
G.Skill trident z 3600 C16
GPU
EVGA RTX 2080 TI - Fullcover EK
Audio
Asus Xonar D2 ~ Beyerdynamic DT 880 PRO
PSU
EVGA SuperNOVA 1000 P2
Case
Phanteks enthoo primo
Periferiche
Varmilo VA68M/Ducky TKL RGB
Net
ce l'ho
OS
Windows 10
bella rece
me la sono persa, mi piace soprattutto quando si fanno foto proprie
:ok:
 

Guid86

Utente Attivo
204
4
raga io ho il f430 con il filo .....dato che i ltasto r2 sta messo sotto io premo set e inverto i tasti ma c'è un modo per memorizzarlo permanentemente senza dover ogni volta cambiare??
 

Smith

Utente Èlite
8,367
749
Non sembra male, il design è piuttosto classico.
Bisognerebbe averlo tra le mani.
 

Entra

oppure Accedi utilizzando

Hot: PS5 VS XBOX X/S?

  • Playstation 5

    Voti: 443 63.3%
  • XBOX Series X/S

    Voti: 257 36.7%

Discussioni Simili