refill Cartuccie...

sgnapPUS

Utente Attivo
69
0
Ciao a tutti..
Dato che nell'altro 3d si parlava più o meno delle Lexmark.. :)
qui io volevo raccogliere tutte le esperienze e i pareri di tutti coloro che si sono rigenerati da soli le cartucce delle loro stampanti..
Secondo voi com'è il panorama adesso? C'è ancora quella differenza sostanziale che contradistingueva l'inchiostro "originale" da quello usato per le ricariche?
Ovvero c'è ancora quella differenza di brillantezza di colore?
Gira ancora quella leggenda metropolitana che diceva che l'inchiostro non originale rovinava la stampante?
Dato che vorrei comprarmi un pò di kit di refill, in quanto mi sembra esagerato spendere ogni volta in cartucce originali l'equivalente di una stampante nuova, cosa mi aspetta dopo aver riempito la mia cartuccia? :D

Ciauz!!!
 

Andrea Ferrario

Redazione
837
30
Beh, la storia che l'inchiostro no originale rovina la testina non è proprio una leggenda.

Considera per esempio le epson che hanno la testina fissa e cambiano solo la tanica. Anceh solo l'inchiostro delle cartucce compatibili (ma non originali), avendo una densità, una viscosità diversa (composizione più grezza" giustificata dal prezzo") rovinano i delicati ugelli delle testine, e rischi che ti si tappino prima del prevista dandoti poi stampe con righe bianche etc.

Ho lavorato per un periodo come responsabile di un centro di assistenza EPSON (ma trattavamo anceh tutte le altre marche) e cmq, quando arrivava una stampante che "non stampava bene", nel 90% dei casi trovavamo montata una cartuccia non originale e cambiavamo la testina.

Cmq, per quanto riguarda le altre macchine che montano cartucce con integrata la testina (come hp) allora il discorso cambia.

Penso che però rispetto ai prezzi che si hanno conviene utilizzare le ricariche, certo che se uno vuole però una stampa fotografica da 10 e lode, non si dee lamentare se la qualità si abbassa.

Tutto dipende dall'utilizzo che uno ne fa.

ciao! ;)
 

restimaxgraf

Utente Attivo
379
0
Secondo me, dipende dalla stampante, alcune case, lasciano il loro prodotto la possibilità di ricaricare in maniera egregia vedi Canon, altre come Epson, HP e Lexmark, non danno questa possibilità o cmq molto risicata!!!trà poki giorni spero quando riaprono i negozi prenderò una Canon i850, makkina stupenda e con grandi possibilità di ricarica senza perdita di qualità.....certo poi dipende dagli ink usati x il refillers....cmq da quanto letto in alcuni forum americani e alcuni articoli apparsi, diventerà sempre + difficile ricaricare le cartucce....Lexmark ha addirittura brevettato un sistema di riconoscimento della seriale della cartuccia, in maniera ke una volta stampate tot fogli, la stessa cartuccia smetterà di funzionare.....è guerra aperta trà i produttori di stampanti e i venditori di ink compatibile....staremo a vedere, in tanto i prezzi delle cartucce aumentano da brivido!!!:mad:
 

sgnapPUS

Utente Attivo
69
0
Quindi alla fine non si sono fatti passi da gigante nella qualità dell'inchiostro da ricarica...
Sapevo che consigliavano di montare una cartuccia originale ogni 6/7 ricariche... però volevo avere un'idea della qualità attuale di questi prodotti per ricariche...
Ciò però non riesce a fugare tutti i miei dubbi.. :(
Ad esempio, io ho una cannon bjc 620, come potrebbe essere la qualità di una stampa con colori non originali?

Ciauz!!!
 

restimaxgraf

Utente Attivo
379
0
Ah....dimenticavo, io ho ricaricato le cartucce 10n0026 colore large use x Lexmark con ink della Producers, e posso affermare ke i colori sono totalmente diversi.....il giallo + kiaro mentre rosso e blu + scuri e questo ti fà cambiare tutta la scala dei colori....ovviamente gli ink erano consigliati x il tipo di stampante giusta...:(
 

restimaxgraf

Utente Attivo
379
0
Ciao, ti posso dire ke un'altro ragazzo su un'altro forum ha fatto migliaia di stampe con una Canon e ricaricandola solo con ink della producers...adesso il modello preciso di stampante non la sò....xò lui gira alla grande....e sembra essere decisamente contento....tieni presente ke lexmark, stampa da skifo pure con le originali...quindi non puoi fare un gran paragone!!!!ciao!
 

restimaxgraf

Utente Attivo
379
0
Sembra ke le unike ke valga la pena ricaricare siano le Canon, anke x una questione di facilità e di semplicità nel farlo, si riesce ad arrivare bene fino a una decian di ricarike, salvo poi cambiare il serbatoio....con Epson....dà solo fastidi + ke altro!!!;)
 

exaltofulgor

Nuovo Utente
8
0
Io mi ritrovo con una Epson Stylus C64 che, finita una delle 4 cartucce, non ne vuole più sapere di stampare nemmeno con quelle che rimangono.
Qualcuno sa come bypassare il problemino o forse, mi conviene tirarla nella vetrina di qualche rivenditore Epson? :muro:
 

restimaxgraf

Utente Attivo
379
0
exaltofulgor ha detto:
Io mi ritrovo con una Epson Stylus C64 che, finita una delle 4 cartucce, non ne vuole più sapere di stampare nemmeno con quelle che rimangono.
Qualcuno sa come bypassare il problemino o forse, mi conviene tirarla nella vetrina di qualche rivenditore Epson? :muro:


credo ti serva il resetter, poi conosco qualcuno che la ricarica ed ottiene ottimi risultati!usando ovviamente inchiostri di qualità. ;)
 

Fragolino

Utente Èlite
13,488
71
CPU
AM3 Phenom 2 X4 955 B.E.
Scheda Madre
Asrock M3N78D
HDD
1000 GB Sata 2 Westen Digital
RAM
2 GB DDR3 1600 Kingston
GPU
GTS 450 1024Mb
Audio
Realteck HQ
Monitor
Philips 170S
PSU
680 Watt home made
Case
Centurion
OS
XP Pro SP3 / Window 7 H.P.
restimaxgraf ha detto:
credo ti serva il resetter, poi conosco qualcuno che la ricarica ed ottiene ottimi risultati!usando ovviamente inchiostri di qualità. ;)

Quoto 100% ....

Comunque quella tipologia di stampante deve avere sempre tutte le cartucce "cariche" ( lo stato viene memorizzato nell' opportuno chip ) :figo:

Ormai ottimo inchiostro si trova nei più famosi siti di Ink ( Maledettacartuccia , Prink , etc. ) ........ e se utilizzato lo "specifico" non ci sono
più i problemi che esistevano fino a poco tempo fà .......... percui si possono ricaricare anche a casa ..... :D :D :D
 

Entra

oppure Accedi utilizzando

Hot: Sei vaccinato? [sondaggio anonimo]

  • Primo ciclo vaccinale completo (1-2 dosi)

    Voti: 441 78.5%
  • Fatta 1a dose, in attesa della 2a

    Voti: 20 3.6%
  • Sono prenotato per la 1a dose

    Voti: 13 2.3%
  • Non so se vaccinarmi

    Voti: 16 2.8%
  • Non ho intenzione di vacciarmi

    Voti: 58 10.3%
  • Fatta anche la terza dose

    Voti: 14 2.5%