NiceHCK EP10 IEMs - Recensione

nxnje

Moderatore
Staff Forum
3,092
1,137
Hardware Utente
CPU
AMD Ryzen 5 3600
Dissipatore
Stock Wraith Stealth Cooler
Scheda Madre
B450 Gaming Plus MAX
Hard Disk
HDD Toshiba 1TB 7200rpm + Samsung 850 EVO 250GB
RAM
16GB Dual Channel - 2x8GB Ballistix Sport LT 3200Mhz C16
Scheda Video
SAPPHIRE RX 5700 XT NITRO+
Scheda Audio
Presonus AudioBox iONE + Cooler Master GS750
Monitor
AOC 2590FX
Alimentatore
Corsair CX550M
Case
Zalman R1
Periferiche
DREVO Gramr- Logitech g305/Steelseries Kana V2 - Razer goliathus speed/Steelseries QcK + Cooler Master MH751/Sony MH755/KZ ZS7
Sistema Operativo
Win 10 PRO x64
Ciao a tutti, ormai sono di casa e mi sento quasi in dovere di portare qualcosa di nuovo in sezione.
Oggi vi parlo di un paio di cuffie in-ear che ho acquistato durante l’11.11 da NiceHCK, attraverso un fukubukuro (che è un pacchettino mistery box del negozio).
Le cuffie mi sono arrivate purtroppo difettose ma NiceHCK ha saputo subito fornirmi assistenza.
Tralasciando alcuni problemini tecnici sono riuscito poi a dargli qualche giorno di prova e ho deciso dopo quasi 2 mesi di scriverne una recensione.

photo5765020737999056648.jpg


Gli auricolari possono essere acquistati dal link qua di seguito, direttamente dal negozio NiceHCK (il link è un semplice link di acquisto al negozio e NON guadagno nulla nel condividerlo, è solo un riferimento).
https://it.aliexpress.com/item/NICEHCK-EP10-Auricolare-In-Ear-Dynamic-Drive-del-Metallo-del-Trasduttore-Auricolare-HIFI-Bass-DJ-Subwoofer/32953684155.html

Ricordo che le mie impressioni, come già detto in altre occasioni, sono soggettive, e che l’esperienza di ascolto e la percezione di determinate frequenze varia in base all’orecchio, ai tips usati, alla sorgente e così via.

Da qualche giorno mi trovate anche su https://www.yourstingyfriend.altervista.org

I test da cui derivano le mie impressioni sono stati effettuati da 3 sorgenti diverse tra cui:
- uno smartphone Samsung Galaxy S7 Edge, sia con Neutron Music Player che con Neutralizer
- un DAP economico: AGPTEK m20 (versione europea del Benjie S5)
- una scheda audio esterna collegata al PC (Presonus Audiobox iONE) e nessun anhancement attivo dal pannello di controllo.

Caratteristiche:
Drivers: 1 singolo driver DD (diaframma composto da PET e PEN)
Sensitività: 95±3dB/mW
Impedenza: 32ohm
Risposta in frequenza: 20-40000Hz
Lunghezza del cavo: 1.2m
Jack dritto, cavo non staccabile

PACKAGING
Semplice scatolina di cartone. Al suo interno troviamo una custodia rigida NiceHCK, dentro la quale troviamo due sacchettini con eartips (sia simil Spinfit in due taglie diverse, sia due paia di tips double flange). Apprezzabile il contenuto quindi.

photo5765020737999056664.jpg

photo5765020737999056646.jpg


CAVO
Che bellezza, davvero un bel cavo. Al tatto molto piacevole. Non so perché ma delle due versioni che possiedo (una ha il cavo nero e l’altra color rame) quella argentata con cavo nero sembra meno tendente ad attorcigliarsi e il cavo meno rigido, ma se poi vado a toccare i cavi con mano e li osservo da vicino sono praticamente identici. Chissà..
Troviamo un comodissimo chin slider che ci permette di regolare la V del cavo, davvero molto comodo considerando che la maggior parte degli auricolari su questa fascia di prezzo non lo ha (anche se si può solitamente ovviare in maniera semplice).
Il cavo termina con un jack placcato in oro.
Ovviamente è possibile scegliere la versione con o senza microfono. Le versioni che mostro nelle foto sono entrambe senza microfono.

photo5765020737999056647.jpg
photo5765020737999056645.jpg


QUALITA’ COSTRUTTIVA e INTERNO:
Scocca interamente in metallo riflettente, davvero una costruzione eccellente.
Sono presenti anche alcune vents per prevenire driver flex e per ottimizzare la spinta del driver dinamico. Nel primo caso un “hole” è situato vicino al punto di partenza del nozzle quando inizia la scocca stondata, mentre una serie di vents (4 per la precisione) è stata prevista nella parte posteriore della scocca.
La griglia al termine del nozzle è veramente ben realizzata ed è anch’essa in metallo. Sembra quasi essere un tutt’uno con il nozzle.
Al suo interno vibra un driver dinamico da ben 10mm, dal quale ci si aspetta subito molto in gamma bassa, considerando anche le vents posteriori.
Troviamo poi ovviamente la classica indicazione L o R sulla scocca dei due auricolari in contrasto con il colore della scocca stessa.

photo5765020737999056642.jpg
photo5765020737999056643.jpg
photo5765020737999056644.jpg


COMFORT E ISOLAMENTO
Se fin qui tutto bene, è arrivato il momento di criticare qualcosina, o meglio, fare un grosso avvertimento: il comfort è MOLTO MOLTO MOLTO soggettivo.
Personalmente, non sono riuscito a trovare mai un buon compromesso su come indossare le cuffie, e sconsiglio l’acquisto delle cuffie a chi non può fare tip rolling e non ha voglia di mettersi a smanettare con i tips.
E’ una cuffia MOLTO tip sensitive, di conseguenza la vostra esperienza di ascolto potrebbe essere profondamente rovinata da questo fitting un po’ difficile.
Di per sé la cuffia non ha niente di strano, ma ha il nozzle davvero troppo corto. Ciò che significa che molti tips non vanno bene e bisogna provarne davvero tanti prima di trovare quello ideale.
Questo non vuol dire che sicuramente i tip inclusi non andranno bene, ma sono fermamente convinto, e così ho letto anche su altri lidi specializzati, che molte persone potrebbero avere problemi di fitting con gli stock tips e si vedrebbero costretti a comprarne qualche altro paio.
L’isolamento è buono, a patto che troviate, come già detto, una buona posizione dell’auricolare all’interno del vostro orecchio.


SUONO
Passiamo ora alla parte fondamentale.
Ascolto prevalentemente EDM e sottogeneri, con preferenze verso Dubstep e Future Bass, Euphoric Hardstyle, Bass House, Midtempo e Downtempo, Darkwave e Drum’n Bass, ma ascolto anche tantissimi brani cantati soprattutto da voci femminili. La gamma bassa è fondamentale e cerco sempre una leggera enfasi, e la parte alta dello spettro deve essere brillante ma non fastidiosa. La gamma media può essere arretrata ma deve suonare naturale. La sound signature a V è quindi quella che preferisco.

Gamma bassa (bass, sub-bass): Eccellente, è al centro dell’attenzione in questo paio di in ear.
La risposta è davvero profonda e di gran impatto: i sub sono ben estesi e sono sempre li quando serve, con un rumble davvero invidiabile anche ad auricolari più costosi.
I kick hanno buon corpo e sono abbastanza veloci, mostrando una buonissima risoluzione.
I bassi suonano pieni e ben tarati, non sbordano troppo in gamma media e non perdono definizione.

Gamma media (mids): La gamma medio bassa ha un bump che dà un timbro caldo e tutto suona in maniera molto naturale.
In generale la gamma media è arretrata, alcuni synth sono lasciati indietro, ma conservano un livello di dettaglio eccellente.
La gamma bassa rimane al centro del palcoscenico, mentre il resto della strumentazione prende quasi un posto a sedere in brani più layerati. Il timbro è caldo e le voci maschili danno il meglio. Le voci femminili non sono molto intime ma conservano femminilità nonostante il timbro molto caldo, grazie ad una leggera enfasi sulla gamma medio-alta. Non c’è un filo di sibilance.

Gamma alta (treble): il roll-off è un pelo troppo basso, ma questo riguarda prevalentemente i miei gusti.
La gamma alta è perfetta per chi è sensibile alla “brillantezza”.
Ciò che suona in questa zona ha un approccio morbido e dolce, ma avrei preferito un roll-off più alto e un po’ di brillantezza in più. C’è da dire che questa scelta è ovviamente una scelta fatta in sede di tuning in maniera intenzionale, perciò la mia è solo una considerazione personale.

Il soundstage è davvero ampio, con altezza e profondità nella media.
La separazione strumentale è buona e l’imaging distribuisce tutto nella scena con precisione.
Non avendo un amp non posso provare l’effetto di un’amplificazione su queste in-ear ma a giudicare dalla sensitività probabilmente le EP10 potrebbero beneficiare da un’amplificazione.

CONCLUSIONI
NiceHCK ci ha portato un prodotto “nuovo” con un tuning unico, un’eccellente costruzione ed un ottimo cavo, il tutto fornendoci anche un bel case rigido per le cuffie.
L’auricolare è consigliatissimo per coloro che ascoltano molta musica “bassosa”, nonché super consigliato per chi ascolta sottogeneri edm come la techno, dark downtempo e mid tempo, tribal trap.
E’ una cuffia certamente molto singolare e lontanissima dal poter essere una cuffia di riferimento per un ascolto all-rounder, ma è sicuramente un prodotto interessante da provare e da avere anche solo per la sua esclusività e la sua signature davvero ricercata (praticamente impossibile trovare un’alternativa con stesso timbro a questo prezzo). La sconsiglio invece a chi, come me, cerca un ascolto più ricco in termini di brillantezza.
 
  • Mi piace
Reactions: Unreal6777

Entra

oppure Accedi utilizzando