Navigazione anonima rete aziendale e rete 4G tethering

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.

Simon75

Utente Attivo
61
1
Hardware Utente
CPU
AMD Athlon64 X2 3600+
Scheda Madre
ASRock AliveNF6G-VSTA
RAM
Kingston DDRII 800 Mhz 2x2GB Dual Channel
Scheda Video
MSI R6570 - MD1GD3
Scheda Audio
Integrata
Monitor
Samsung LCD 14" 1024x768
Alimentatore
550W
Case
Standard
Sistema Operativo
Windows 7 Ultimate 64bit
Salve a tutti,
lavoro con un pc aziendale con collegamento Wi-fi alla rete dell'azienda.

Nei (rari) momento di pausa vorrei utilizzare il pc per fare anche altro (mail personali, chat, qualche mp3 ecc..) senza che possa lasciare qualche traccia e rischiare di essere "beccato".

Attualmente sgancio la rete wi-fi aziendale ed utilizzo il mio telefono in tethering con la rete 4G, navigando con la modalità anonima di chrome.

In questo modo ho chance di stare tranquillo e di non "inquinare" il pc con i dati delle mie connessioni sulla rete cellulare ?

Esiste la possibilità che vengano rintracciate queste connessioni ?

Grazie
 

Simon75

Utente Attivo
61
1
Hardware Utente
CPU
AMD Athlon64 X2 3600+
Scheda Madre
ASRock AliveNF6G-VSTA
RAM
Kingston DDRII 800 Mhz 2x2GB Dual Channel
Scheda Video
MSI R6570 - MD1GD3
Scheda Audio
Integrata
Monitor
Samsung LCD 14" 1024x768
Alimentatore
550W
Case
Standard
Sistema Operativo
Windows 7 Ultimate 64bit
Ciao, il portatile fornito è "fisso" sul luogo di lavoro e probabilmente non posso usarlo per scopi privati, ma questo è un altro discorso.

Quello che voglio sapere è se utilizzando una connessione wi-fi differente da quella aziendale per i miei affari personali, si lasciano tracce controllabili dalla rete aziendale.
 

luigidavino

UTENTE LEGGENDARIO
Utente Èlite
13,612
4,161
Hardware Utente
Ciao, il portatile fornito è "fisso" sul luogo di lavoro e probabilmente non posso usarlo per scopi privati, ma questo è un altro discorso.

Quello che voglio sapere è se utilizzando una connessione wi-fi differente da quella aziendale per i miei affari personali, si lasciano tracce controllabili dalla rete aziendale.
No, non è un altro discorso.
Se il portatile non può lasciare l'azienda, non può nemmeno collegarsi ad una rete terza.
 

REdViper

Utente Attivo
Non credo che per legge si possa impedire a qualcuno (nei momenti di pausa sicuramente - ma anche fuori) di utilizzare il pc aziendale per motivazioni private, il controllo remoto del lavoro di qualcuno è illegale. In ogni caso chiederei alla cigl o cisl o chi vi pare.
 

r3dl4nce

Utente Èlite
2,866
1,018
Hardware Utente
Non ho parlato di controllare cosa viene fatto, bensì di bloccare, a livello di firewall, policy di dominio, ecc, tutte le operazioni che esulino dall'ambito lavorativo. Non si può controllare cosa fa il dipendente, ma si può configurare un PdL di proprietà aziendale affinché non possa essere usato per altri scopi. Ci mancherebbe altro. I cavoli propri uno li fa a casa sua.
 
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.

Entra

oppure Accedi utilizzando