Media Center - Musica Liquida

Smith

Utente Èlite
8,220
755
Salve a tutti!
In questi giorni ho preso la decisione di assemblare un PC completamente dedicato alla musica.
Non sto parlando di una DAW, che fondamentalmente è un computer assemblato per chi Produce musica, nel mio caso sarà quasi completamente dedicato alla riproduzione, possibilmente in alta qualità, diciamo FLAC nei vari formati, 16-41000, e 24-96000. Per adesso posso dirvi che il tutto verrà ospitato da un Media Center (a presto le foto), di dimensioni discrete, ma che necessità di scheda madre micro-ATX, e ne stavo appuntando tirando fuori una decina (collezionista... lol), ma devo studiarmi bene la questione Hardware.

Per adesso, consigli generali su come assemblarlo?
In particolare mi riferisco ai vari; dissipatori, ventole, alimentatori specifici, il case ne ha già uno al suo interno da 250 Watt, ma non sono sicuro della sua qualità. Qualsiasi consiglio è ben accetto. Posso per ora dirvi che sicuramente sarà basato su socket 478, un Pentium D o 4, devo scegliere se da 2,60 o 3,40 GHz, o anche meno, dipenderà molto da discorso dissipatore. Conto di avere almeno 2 GB di RAM, e come scheda video ho buone PCI-Express come la Radeon X1600, non proprio piccolina a dirla tutta.

Non perdiamo altro tempo, a lavoro!
Grazie, Fabio.
 

turo91

Utente Èlite
1,923
339
CPU
I5-750 @ 3.6 GHz
HDD
OCZ Vertex 2
RAM
4 GB DDR3 1333 mhz
GPU
PowerColor 6790
Audio
Schiit Modi
Case
CM Storm Scout
OS
Windows 7
Prendi un raspberry pi, ci piazzi sopra questa distro RaspyFi - Pi never sounded so good! e sei a posto, sistema ultra ottimizzato che non consuma niente, non fa rumore e va benone.

Intendi usare un dac usb estreno? In caso positivo sarà alimentato da usb o da esterno?
Come ventole ti consiglio le Noctua, da quando ho sostituito quella stock con una da 40 noctua è molto silenzioso. Se ascolti solo musica puoi anche teoricamente fare a meno della ventola e usare solo il dissi, ma appena provavo a fare partire un mkv mi freezava di brutto.

Ps non ho capito, ma la scheda madre con la cpu l'hai già?

PPS case in alluminio o plastica?
 
Ultima modifica:
  • Mi piace
Reazioni: Smith

Smith

Utente Èlite
8,220
755
Ehi turo! Piacere di risentirti qui.
Allora... iniziano i problemi, cos'è quell'oggetto che mi hai consigliato?
L'hardware l'ho già, ho praticamente di tutto e di più messo da parte, schede madri, ram, cpu, dissipatori (senza ventole), schede video, hdd, insomma tutto. Ma non è un problema sia chiaro, certo è che vorrei sfruttare il case, il fattore estetico e tutto quanto.
 

turo91

Utente Èlite
1,923
339
CPU
I5-750 @ 3.6 GHz
HDD
OCZ Vertex 2
RAM
4 GB DDR3 1333 mhz
GPU
PowerColor 6790
Audio
Schiit Modi
Case
CM Storm Scout
OS
Windows 7
Il raspberry è un sistema embedded in pratica un pc montato su una schedina. Raspify invece è una distribuzione linux fatta da un italiano appositamente ottimizzata per l'uso hifi. Comunque se hai già tutto ti conviene sfruttare quello che hai.
Per un htpc non ti serve grande potenza anzi, il mio per esempio monta una Apu e350 di amd con 2 gb di ram. Se hai già anche i dissipatori passavi diventa anche inutile il case in alluminio, fattore estetico a parte, volevo proporti di utilizzare direttamente il case per dissipare in modo da eliminare le ventole, ma sei già a posto. L'alimentazione puoi anche non curarla se usi un dac usb filtrato o alimentato da esterno, se usi una scheda audio interna o un dac non filtrato invece ti consiglio di sostituire quello interno del case con qualcosa di meglio. Per esempio con quello integrato nel case del mio htpc ho forti problemi d'interferenze e fruscii se utilizzo dac alimentati da usb. In caso tu abbia problemi di temperatura puoi sempre downclockare il processore.
Come sistema operativo io userei questo Guida Linux Voyage MPD / Music Server HiFi che è ottimizzato e in real time.
 

Smith

Utente Èlite
8,220
755
L'idea è sicuramente valida, ma scusa la domanda; avresti poi il Rapsify messo li sulla scrivania coi cavi da una parte e dall'altra? Sono un po infastidito dal disordine in generale a dirla tutta. Comunque per la potenza sono d'accordo, ma non andando a utilizzare nessuna unità esterna, ma solo FireWire e PCI, avrò comunque bisogno di una buona CPU e dose di RAM, ad esempio per i programmi che la sfruttano, da GuitarRig ad AmpliTube, dove comunque cercare il buon compromesso da buffer, sample rate etc, comporta a volte anche un carico di lavoro non indifferente per l'hardware.

Andrò sicuramente a utilizzare una M-Audio FireWire 410, anche se mi sto rendendo conto che ha veramente poco volume in uscita, sopratutto in cuffia. Per il resto avrò una Audigy 2 ZS con unità esterna, o semplicemente una X-Fi interna, devo valutare la cosa. Per la distribuzione Linux ho parecchi dubbi perchè vengo da esperienze negative, per ovvie ragioni di abitudine all'ambiente Linux, che cosa ha di speciale la Voyager MPD?
Grazie.
 

turo91

Utente Èlite
1,923
339
CPU
I5-750 @ 3.6 GHz
HDD
OCZ Vertex 2
RAM
4 GB DDR3 1333 mhz
GPU
PowerColor 6790
Audio
Schiit Modi
Case
CM Storm Scout
OS
Windows 7
Se devi tenerlo sulla scrivania meglio evitare il rasp, io l'avevo nascosto perchè effettivamente partivano cavi in tutte le direzion.
La M audio è alimentata da esterno, quindi puoi usare anche l'alimentatore del case, tanto non raggiunge il resto dell'impianto.
La particolarità di Voyage mpd è che non ha nessun thread in esecuzione a parte quello che concerne la parte audio, infatti non ha neanche un'interfaccia grafica, ma deve essere comandato da esterno. Ovviamente non son cose che cambiano drasticamente la qualità (anzi probabilmente non cambia nulla :lol:). Io uso ancora tranquillamente foobar comandandolo dal cellulare dato che ci guardo anche i film sull'htpc. Se usi windows puoi anche considerare XBMC con l'ultima release è diventato molto completo anche sul reparto audio oltre che video. e supporta Asio e Wasapi
 
  • Mi piace
Reazioni: Smith

Smith

Utente Èlite
8,220
755
Non mi piace dire una cosa per un'altra, quindi dico apertamente che l'idea di un PC esclusivo a basso consumo, che richieda poche risorse hardware, mi piace moltissimo, senza considerare che andrei a imparare del nuovo, cioè Linux e quant'altro. Devo anche essere obbiettivo nel dire che a parte questi giorni di ferie, non avrò il tempo e forse nemmeno la pazienza di smanettarci, in quanto veramente so che ci andrei a sbattere la testa un botto di volte.
Ah... se ho capito bene, si controllerebbe tutto da Android?

La tengo come opzione non di riserva, ma proprio come secondaria, considerando che ho altro materiale messo da parte come vecchi Pentium 3, o addirittura potrei cercare nell'usato componenti di scarto, mi pare di capire che quella distro gira veramente su computer obsoleti, penso a un vecchio IBM o altro. Se hai tempo e voglia aiutami a costruirlo su Windows, purtroppo so che ha tanti limiti e più che pc per la musica è un pc a tutti gli effetti, con pregi e difetti dell'avere un OS pesantino che gira, motivo per cui non si può avere meno di 1 GB di RAM e spazio sull'Hard Disk.

Mi sto guardando un attimo XBMC.
 

maurilio86

Utente Èlite
11,352
2,670
prima di pensare a tutti i componenti onestamente partirei dall'alimentazione... nell'audio ha una sua importanza
1 valuta seriamente di affiancare un UPS per pulire ed armonizzare la corrente dalla presa
2 per la scheda valuta di metterla esterna così da dedicarle una linea di alimentazione propria anch'essa filtrata dall'UPS

detto questo l'alimentatore interno se fornisce veramente 250W sei a posto

3 per la ram valuta quanta ne necessiti in base a OS e programmi 2 GB sono tanti e pochi contemporaneamente

4 dissipazione... hai già tutto valuta se bastano i passivi o magari se sia necessaria una ventola silenziosa in espulsione

5 peccato che hai già tutto una APU era interessante
 

turo91

Utente Èlite
1,923
339
CPU
I5-750 @ 3.6 GHz
HDD
OCZ Vertex 2
RAM
4 GB DDR3 1333 mhz
GPU
PowerColor 6790
Audio
Schiit Modi
Case
CM Storm Scout
OS
Windows 7
Si controlli tutto da android o da iphone o da un altro pc. Voyage + MPD gira praticamente su qualsiasi cosa, l'ho visto andare sui primi eeepc anche.

Io uso Windows, di limiti non ce ne sono, tanto bypassi tutto con i driver Wasapi o Asio :)

Ps non utilizzare UPS da pc, son peggio degli alimentatori scrausi
 

Smith

Utente Èlite
8,220
755
UPS o no quindi, che dite? La M-Audio si è vero è alimentata da esterno, quindi non ha problemi in teoria, ho un alimentatore per lui con le specifiche richieste, non sarà il massimo ma per adesso va bene dai. Ripeto, lavora piuttosto bene, se non fosse per il fatto che ha l'uscita cuffia decisamente bassa, nonostante abbia i controlli di Output, si guadagna un po ma niente di che. Su Vista e Seven ho letto di alcuni problemi legati ai driver ASIO, scricchiolosi e poco fluidi, nonostante fosse tutto impostato nei limiti hardware, io invece ho riscontrato gli stessi problemi su XP, a volte gli ASIO sulla M-Audio sembrano andare piuttosto male, non succede spesso comunque. La stessa 410 sembra andare meglio in Kernel Streaming.

Per adesso l'ostacolo sta nel fatto che la scheda madre, la micro-ATX, non ha il suo dissipatore, ne ho trovato un altro passivo, compatibile con la piccola scheda, ma è sprovvisto di ventola ed è sensibilmente alto rispetto a quello che avevo pensato. Ho cercato un po anche sulla baia, non trovo dissipatori idonei, cercavo modello tipo Zalman, con quella ventola molto vicina alla CPU. Chi mi aiuta? Socket 478, micro-ATX, sarà un P4 2,60 o 3,40 GHz.
 

mentalrey

Utente Èlite
2,578
725
CPU
20 - Xeon E7-4850
Dissipatore
stock
Scheda Madre
10 - Cisco UCS Blade
HDD
Netapp MetroCluster 160 terabyte
RAM
2.4 terabyte
GPU
4xTesla T4
Audio
Audient ID14 mkii
Monitor
none
PSU
stock redundant
Case
Cisco UCS blade chassis
Periferiche
Fiber Interconnect - Cisco N9k
Net
100gigabit
OS
redhat - centos - debian - win
Per versioni linux di XBMC gia' belle che pronte, puo' guardare anche a GeexBox,
leggera e' con tutto cio' che serve per guardare e ascoltare, compreso l'uso
di telecomandi.
Se si tratta solo di audio invece, direi che Voyage e' una delle migliori.

Con la juli@ e windows 7 non ho problemi a far girare tutto in asio, niente clipping software,
anche se a volte uso foobar in wasapi, altrimenti non posso fare nient'altro che abbia a che fare con il suono,
il kernel streaming l'ho abbandonato da XP.
E' da un po' comunque che gironzolo intorno alla questione HTPC anche io, ma vorrei farmelo in versione
ultracompleta, ossia compreso di lettore ottico.
 
Ultima modifica:
  • Mi piace
Reazioni: Smith

maurilio86

Utente Èlite
11,352
2,670
scordavo di dire come giustamente detto che un ups da marchetta non va bene anche perchè è necessario che abbia la corrente in uscita di tipo sinusoidale... veramente sinusoidale... poi (come al solito) sono andato a vedere i prezzi e mi sono detto ok ho dato il solito consiglio uber uber anche nel prezzo
sempre rimanendo sulla corrente se vuoi sperimentare l'autocostruzione qui un'idea
Cavo di Alimentazione TNT - TTS - Progetto
cosciente del fatto che però non ho mai provato a farlo e quindi non so come funziona in una rete elettrica odierna

per il dissi
il più basso con ventola che ho trovato è questo
33852 Titan TTC-CU7T2B, CPU Cooler, Dissipatore per Intel socket 478 Low profile | eBay
però fai che oramai il 478 è preistoria quindi roba bassa non so quanto esista

che case utilizzi?
perchè mi sta venendo un idea da autocostruzione... sempre con case in alluminio
 
  • Mi piace
Reazioni: Smith

Smith

Utente Èlite
8,220
755
Con la juli@ e windows 7 non ho problemi a far girare tutto in asio, niente clipping software,
anche se a volte uso foobar in wasapi, altrimenti non posso fare nient'altro che abbia a che fare con il suono,
il kernel streaming l'ho abbandonato da XP.
E' da un po' comunque che gironzolo intorno alla questione HTPC anche io, ma vorrei farmelo in versione
ultracompleta, ossia compreso di lettore ottico.

Chiaramente sul piccolo PC che sto assemblando non mi balena in testa l'idea di installare Win 7 o 8, anche se in quest'ultimo caso non conosco realmente le specifiche richieste, ma XP è quello che obbiettivamente sembra girare più fluido e con meno risorse a disposizione. Per il problema segnalato mi riferivo in particolare alla mia M-Audio, avevo cercato proprio su questa scheda, mah... quello che realmente mi preoccupa è appunto il volume di uscita per le cuffie, e su questo vorrei chiedervi;

Potrei collegare alla M-Audio un AMP cuffia dedicato?
Per rispondere a maurilio; devo scartare l'auto-costruzione, non ho veramente il tempo necessario, mi riduco sempre la sera a smontare e rimontare pezzi qua e la. Grazie per il link! Ora resta da capire se è compatibile con schede micro-ATX, che purtroppo hanno un cestello per l'alloggiamento diverso rispetto al classico 478. Per ora comunque la configurazione:

ALI 250 Watt integrato nel case
Scheda madre micro-ATX*
1 GB RAM DDR-400 / o 2 GB?
ATi Radeon 9250 - passiva
HDD: ce ne sarà uno solo, visto lo spazio, vedremo la capacità
PCI: Scheda 4 porte FireWire - oltre 1 presente sul frontale

Scheda audio, le scelte:

Audigy 2
Audigy 2 ZS
Sound Blaster X-Fi
ASUS Xonar D2/PM
M-Audio FireWire 410: la vorrei comunque utilizzare, in quanto utile per collegare strumenti.
Nei primi due casi avrei il pannello esterno con tanto di telecomando.

*Il primo test sulla scheda è fallito!
Al collegamento con la corrente il PC parte in automatico, la spia si accende e la ventola del processore gira regolarmente, nessun rumore strano, ma non compare niente a monitor. Sono sicuro del funzionamento di tutti i componenti tranne forse l'Hard Disk, ma non può dipendere da questo, lampeggerebbe il trattino in alto a sinistra (se ricordo bene). Un terzo tentativo e la scheda emette: BIP ---- 1 sec ---- BIP ---- etc, non so ma penso una decina. Mi pare di capire sia la batteria tampone scarica, altre idee del probabile malfunzionamento? Mi pare strano sia fuori uso.
 

mentalrey

Utente Èlite
2,578
725
CPU
20 - Xeon E7-4850
Dissipatore
stock
Scheda Madre
10 - Cisco UCS Blade
HDD
Netapp MetroCluster 160 terabyte
RAM
2.4 terabyte
GPU
4xTesla T4
Audio
Audient ID14 mkii
Monitor
none
PSU
stock redundant
Case
Cisco UCS blade chassis
Periferiche
Fiber Interconnect - Cisco N9k
Net
100gigabit
OS
redhat - centos - debian - win
puo' anche essere la ram o la scheda video, se non gira nemmeno il bios.
Fare le prove andando per esclusione, sempre che tu possa provare a sostituire i vari pezzi.
 

Entra

oppure Accedi utilizzando