-

Linea Telecom improvvisamente dichiarata inesercibile

#1
Ragazzi sono veramente furioso, vi spiego in breve cosa è successo: una settimana fa stavo avendo problemi con la linea, andava e veniva di continuo e quindi ho aperto una segnalazione. Il tecnico è venuto, ha fatto qualcosa nella cabina del palazzo (non è entrato nell'appartamento poiché sosteneva non fosse necessario) e mi ha chiamato dicendomi che c'era un degrado sulla linea e che sarebbero dovute passare altre persone a fare non so cosa, si è anche raccomandato di "non preoccuparmi (né io né gli altri condomini)" se avessimo visto qualcuno lavorare sulla cabina del palazzo.

La linea ha funzionato abbastanza bene per qualche giorno, dopodiché negli ultimi 3 giorni noto che continuo a disconnettermi e che ho un ping che oscilla a caso tra 17 e 200, rendendomi impossibile giocare online e/o fare qualsiasi altra cosa, anche chiamare visto che se c'è la lucina rossa sul modem non posso neanche telefonare. Decido di aprire un'altra segnalazione.

Oggi mi contattano dalla telecom e mi dicono che il tecnico che era venuto qui ha dichiarato la mia linea "non esercibile". Procede a spiegarmi che sostanzialmente siccome la linea è stata certificata in questo modo, se anche dovessero contattare dei tecnici per qualsiasi problema loro si rifiuterebbero di intervenire in quanto la linea è, appunto, non esercibile. Dopodiché il tizio a telefono mi ha detto di aver effettuato delle "modifiche al profilo" per rendere la mia linea più stabile, anticipandomi che avrei potuto perdere un po' in velocità. Gli chiedo spiegazioni sul perché il tecnico avrebbe dovuto fondamentalmente mentirmi per poi dichiarare la linea non esercibile, ma non ottengo spiegazioni. Il tizio mi suggerisce addirittura di tornare all'ADSL qualora dovessi riscontrare altri problemi.

Cioè, io ho fatto tutto questo casino per passare alla fibra Telecom perché mi avevano garantito che avrebbe funzionato, ho fatto adattare l'impianto, ho preso il loro modem tim fibra che sto ancora pagando per poi farmi dichiarare la linea non esercibile e sentirmi dire che dovrei tornare all'ADSL? Non ci sto, questa cosa non esiste.

Qualcuno saprebbe dirmi cosa posso fare o come dovrei muovermi per risolvere questo macello? Credo che anche cambiando operatore cambierebbe poco o niente purtroppo... Inoltre mi chiedo: la cabina è condominiale, possibile mai che solo la mia venga dichiarata inesercibile? Dovrebbe essere un problema quantomeno di tutto il palazzo, no?
 

luigidavino

UTENTE LEGGENDARIO
13,612
4,159
Hardware Utente
#2
Tutto sbagliato e al limite del ridicolo.

Una linea deve essere dichiarata inesercibile solo quando non è possibile migliorarla ulteriormente e il cliente continua a lamentare problemi.
Pertanto, nel tuo caso, a parte che il guasto non è da ricercarsi sulla chiostrina (quella che tu chiami cabina condominiale) bensì in armadio (quelli in strada), la dichiarazione di inesercibilità è illegittima.

Idem la limitazione elettronica del profilo: non esiste degradare una linea per "renderla più stabile".
E' un concetto sbagliato e stupido.
Ma alcuni lavorano così...

Consigliare, poi, il ritorno in ADSL, è da pazzi.
La più scrausa delle VDSL2 non potrà mai competere con una banale 20/1.

Al momento, più che manifestare il tuo disappunto via fax chiedendo verifiche approfondite e, nel caso, la rimozione dell'inesercibilità, altro non puoi fare.
 
Mi Piace: leongunblade

Discussioni Simili


Entra

Guarda il video live di tomshardwareita su www.twitch.tv