Individuare HD rotto in Raid 10

astroargon

Nuovo Utente
64
5
CPU
Intel i5 4460 Quad Core CPU (3.20GHz, 6MB Cache, 84W, Graphics, Turbo Boost Technology, Socket 1150)
Scheda Madre
Asrock H97M-ITX/AC Socket 1150 Intel H97 DDR3 SATA3 USB3 MiniiTX
HDD
Crucial MX200 SSD 250GB + 2 WD Caviar Green, 2x2Tb
RAM
DDR3 Crucial PC3-12800 1600MHz 8GB (1x8GB) CL9
GPU
MSI GTX 960
Monitor
Benq GL2450HM LED 24''
PSU
EVGA SuperNOVA 550W 550GS ATX 80+ Gold
Case
CoolerMaster Elite 130 Case M-ITX
OS
Windows 10 PRO 64bit
Buongiorno a tutti,
Ho un PC un pò vecchio con un raid 10 composto da 4 dischi da 500 GB, ultimamente al boot mi esce raid degraded, ma non riesco a capire quale disco è veramente compromesso.
Inizialmente mi fa vedere una schermata con 3 dischi e se faccio "continue" mi fa vedere il quarto dicendo in ogni schermata "disk remained".
Ora, una volta capito quale disco è veramente degradato, come faccio ad individuarlo fisicamente e sostiutirlo?
(ovviamente ho già effettutato un backup di tutto)
Il PC monta windows xp e ho già a disposizione 2 dischi nuovi identici a quelli montati per effettuare la/e sostituzioni.
Grazie delle future risposte.
 

michael chiklis

Utente Èlite
5,270
1,828
CPU
Intel i7-3770 @ 3,4 GHz
Dissipatore
CRYORIG M9i
Scheda Madre
ASROCK Z77 Pro3
HDD
Samsung 860 Evo
RAM
DDR3-1600 Kingston KHX16C9T3K2/16X 32 GB (4x8GB)
GPU
NVIDIA GeForce GTX 550 Ti
Monitor
Samsung SyncMaster T200
PSU
Antec EA650G Pro 650W
Case
Montech Air900 Mesh-Nero
OS
Win7 x64
Dovresti tirar fuori uno ad uno gli hdd dall'array (segnandoti prima la loro posizione così da poterli rimontare nella loro esatta posizione alla fine) e collegarli uno per volta via sata (cioè come fosse un hdd secondario) per controllarne lo stato SMART con CrystalDisk
/64532/CrystalDiskInfo6_7_5-en.exe??????? - CrystalDiskInfo - OSDN

Se windows ti chiede di inizializzare o formattare tu fai annulla (possibilmente collega l'hdd a caldo se la tua scheda madre lo permette, cioè collega il cavo dati al hdd che vuoi testare solo dopo che sei dentro a windows), poi apri Crystal e cattura la schermata SMART del disco.
Fai lo stesso con gli altri hdd finchè non trovi quello segnalato a rischio da Crystal. Se l'hdd è messo davvero male potrebbe non venire identificato da Crystal o in gestione disco o addirittura nel bios ma a quel punto potrai capire subito che quello è difettoso.
 

astroargon

Nuovo Utente
64
5
CPU
Intel i5 4460 Quad Core CPU (3.20GHz, 6MB Cache, 84W, Graphics, Turbo Boost Technology, Socket 1150)
Scheda Madre
Asrock H97M-ITX/AC Socket 1150 Intel H97 DDR3 SATA3 USB3 MiniiTX
HDD
Crucial MX200 SSD 250GB + 2 WD Caviar Green, 2x2Tb
RAM
DDR3 Crucial PC3-12800 1600MHz 8GB (1x8GB) CL9
GPU
MSI GTX 960
Monitor
Benq GL2450HM LED 24''
PSU
EVGA SuperNOVA 550W 550GS ATX 80+ Gold
Case
CoolerMaster Elite 130 Case M-ITX
OS
Windows 10 PRO 64bit
Dovresti tirar fuori uno ad uno gli hdd dall'array (segnandoti prima la loro posizione così da poterli rimontare nella loro esatta posizione alla fine) e collegarli uno per volta via sata (cioè come fosse un hdd secondario) per controllarne lo stato SMART con CrystalDisk
/64532/CrystalDiskInfo6_7_5-en.exe??????? - CrystalDiskInfo - OSDN

Se windows ti chiede di inizializzare o formattare tu fai annulla (possibilmente collega l'hdd a caldo se la tua scheda madre lo permette, cioè collega il cavo dati al hdd che vuoi testare solo dopo che sei dentro a windows), poi apri Crystal e cattura la schermata SMART del disco.
Fai lo stesso con gli altri hdd finchè non trovi quello segnalato a rischio da Crystal. Se l'hdd è messo davvero male potrebbe non venire identificato da Crystal o in gestione disco o addirittura nel bios ma a quel punto potrai capire subito che quello è difettoso.

Grazie della risposta, questo processo lo posso fare anche su un pc secondario? Inoltre avevo già provato ad attaccare un paio dei dischi su un altro pc ma mi diceva appunto di inizializzare i vari dischi, non è una cosa normale se sono dischi partizionati dal raid? (il sistema non dovrebbe riuscire a leggere i singoli dischi, quindi ti dice che deve formattarli) non c'è il rischio che me lo dica di tutti?
 

dirklive

Utente Èlite
2,537
884
HDD
troppi
un altro pc ti dice di inizializzare i dischi collegati in quanto i file non sono leggibili per intero bensì a stripe, e la ridondanza è creata dall'uso di un disco atto a quello, normalmente nella schermata del controller sono indicati i dischi per sigla, il disco con problemi è indicato con una sua sigla e una colorazione diversa ti è sufficiente scollegare ad uno alla volta i dischi facenti parte dell'array e non avrai difficoltà ad individuare il disco. Ovviamente non tutti i controller sono uguali, ciò che non devi fare è sciogliere la matrice o quantomeno inizializzare i dischi
 

michael chiklis

Utente Èlite
5,270
1,828
CPU
Intel i7-3770 @ 3,4 GHz
Dissipatore
CRYORIG M9i
Scheda Madre
ASROCK Z77 Pro3
HDD
Samsung 860 Evo
RAM
DDR3-1600 Kingston KHX16C9T3K2/16X 32 GB (4x8GB)
GPU
NVIDIA GeForce GTX 550 Ti
Monitor
Samsung SyncMaster T200
PSU
Antec EA650G Pro 650W
Case
Montech Air900 Mesh-Nero
OS
Win7 x64
E' normale che windows ti chieda di inizializzare gli hdd che compongono l'array se collegati singolarmente, come ti ho detto non devi farlo.
In alternativa puoi tentare nel modo indicato da dirklive.
 

astroargon

Nuovo Utente
64
5
CPU
Intel i5 4460 Quad Core CPU (3.20GHz, 6MB Cache, 84W, Graphics, Turbo Boost Technology, Socket 1150)
Scheda Madre
Asrock H97M-ITX/AC Socket 1150 Intel H97 DDR3 SATA3 USB3 MiniiTX
HDD
Crucial MX200 SSD 250GB + 2 WD Caviar Green, 2x2Tb
RAM
DDR3 Crucial PC3-12800 1600MHz 8GB (1x8GB) CL9
GPU
MSI GTX 960
Monitor
Benq GL2450HM LED 24''
PSU
EVGA SuperNOVA 550W 550GS ATX 80+ Gold
Case
CoolerMaster Elite 130 Case M-ITX
OS
Windows 10 PRO 64bit
un altro pc ti dice di inizializzare i dischi collegati in quanto i file non sono leggibili per intero bensì a stripe, e la ridondanza è creata dall'uso di un disco atto a quello, normalmente nella schermata del controller sono indicati i dischi per sigla, il disco con problemi è indicato con una sua sigla e una colorazione diversa ti è sufficiente scollegare ad uno alla volta i dischi facenti parte dell'array e non avrai difficoltà ad individuare il disco. Ovviamente non tutti i controller sono uguali, ciò che non devi fare è sciogliere la matrice o quantomeno inizializzare i dischi
Le sigle che vedo nella schermata iniziale sono "il modello" dei vari hd e purtroppo sono uguale alla coppia, con questo metodo mi sembra un po' improbabile beccare il disco giusto. Inoltre scollegato un HD alla volta, essendocene uno compromesso, non compromettono tutto l'array?
 

astroargon

Nuovo Utente
64
5
CPU
Intel i5 4460 Quad Core CPU (3.20GHz, 6MB Cache, 84W, Graphics, Turbo Boost Technology, Socket 1150)
Scheda Madre
Asrock H97M-ITX/AC Socket 1150 Intel H97 DDR3 SATA3 USB3 MiniiTX
HDD
Crucial MX200 SSD 250GB + 2 WD Caviar Green, 2x2Tb
RAM
DDR3 Crucial PC3-12800 1600MHz 8GB (1x8GB) CL9
GPU
MSI GTX 960
Monitor
Benq GL2450HM LED 24''
PSU
EVGA SuperNOVA 550W 550GS ATX 80+ Gold
Case
CoolerMaster Elite 130 Case M-ITX
OS
Windows 10 PRO 64bit
Ecco la situazione
uploadfromtaptalk1458288498275.jpg

0cf73d2bcd0c034b9560118f45deedac.jpg
 

dirklive

Utente Èlite
2,537
884
HDD
troppi
scollegando i dischi non comprometti nulla, in ogni caso con la schermata che hai postato non risolvi con il mio metodo in quanto quel controller non ti enumera singolarmente i dischi che fanno parte dell'array, ne consegue che l'unica strada percorribile è testare la bontà dei dischi uno ad uno come correttamente ti ha indicato nel primo post da @Michael Chiklis.
Aggiungo per la precisione: un raid livello 10 degradato, non per forza l'errore è riconducibile alla rottura di un disco, potrebbe essere anche un problema SW o di fuoriuscita da matrice.
 

astroargon

Nuovo Utente
64
5
CPU
Intel i5 4460 Quad Core CPU (3.20GHz, 6MB Cache, 84W, Graphics, Turbo Boost Technology, Socket 1150)
Scheda Madre
Asrock H97M-ITX/AC Socket 1150 Intel H97 DDR3 SATA3 USB3 MiniiTX
HDD
Crucial MX200 SSD 250GB + 2 WD Caviar Green, 2x2Tb
RAM
DDR3 Crucial PC3-12800 1600MHz 8GB (1x8GB) CL9
GPU
MSI GTX 960
Monitor
Benq GL2450HM LED 24''
PSU
EVGA SuperNOVA 550W 550GS ATX 80+ Gold
Case
CoolerMaster Elite 130 Case M-ITX
OS
Windows 10 PRO 64bit
scollegando i dischi non comprometti nulla, in ogni caso con la schermata che hai postato non risolvi con il mio metodo in quanto quel controller non ti enumera singolarmente i dischi che fanno parte dell'array, ne consegue che l'unica strada percorribile è testare la bontà dei dischi uno ad uno come correttamente ti ha indicato nel primo post da @Michael Chiklis.
Aggiungo per la precisione: un raid livello 10 degradato, non per forza l'errore è riconducibile alla rottura di un disco, potrebbe essere anche un problema SW o di fuoriuscita da matrice.
Grazie della risposta, ho risolto facendo un backup e provando a scollegare ad uno ad uno i dischi, fino ad identificare il disco 3, ovviamente compromettendo l'array. Successivamente ho distrutto l'array e ricreato, ora sto ripristinando il backup. Però la cosa era successa già tempo fa e avevo comunque fatto backup, distrutto e ricreato array, ma in precedenza non avevo sostituito dischi. Quindi penso proprio che sia hardware il problema, se si è ripresentato.
 

michael chiklis

Utente Èlite
5,270
1,828
CPU
Intel i7-3770 @ 3,4 GHz
Dissipatore
CRYORIG M9i
Scheda Madre
ASROCK Z77 Pro3
HDD
Samsung 860 Evo
RAM
DDR3-1600 Kingston KHX16C9T3K2/16X 32 GB (4x8GB)
GPU
NVIDIA GeForce GTX 550 Ti
Monitor
Samsung SyncMaster T200
PSU
Antec EA650G Pro 650W
Case
Montech Air900 Mesh-Nero
OS
Win7 x64
Successivamente ho distrutto l'array e ricreato, ora sto ripristinando il backup.

Sei stato intelligente perchè hai posto come priorità i tuoi dati, bisognerebbe sempre fare un backup prima di smanettare sull'array. Purtroppo non tutti ci arrivano, o magari non tutti lo fanno per pigrizia.
Il miglior modo quindi è quello di ricostruire l'array da zero piuttosto che cercare di ripararlo e per far ciò bisogna fare prima il backup.

Però la cosa era successa già tempo fa e avevo comunque fatto backup, distrutto e ricreato array, ma in precedenza non avevo sostituito dischi. Quindi penso proprio che sia hardware il problema, se si è ripresentato.

Molto probabilmente il problema si era presentato in precedenza sempre per colpa di quel hdd difettoso, solo che forse prima non era compromesso come adesso e quindi non era chiaro che il problema fosse proprio lui.
Per sicurezza controlla anche gli altri hdd, magari effettuando un controllo approfondito (cioè una scansione della superficie di tutti gli hdd), a tal proposito ti consiglio MHDD, leggi qui:
http://www.tomshw.it/forum/hard-dis...asferimento-dati-post5371156.html#post5371156

Fai una ricerca sul forum inserendo la parola chiave MHDD, troverai altre mie discussioni più dettagliate a riguardo se hai bisogno di capire meglio come funziona.
 

Entra

oppure Accedi utilizzando

Hot: E3 2021, chi ti è piaciuto di più?

  • Ubisoft

    Voti: 37 23.1%
  • Gearbox

    Voti: 3 1.9%
  • Xbox & Bethesda

    Voti: 101 63.1%
  • Square Enix

    Voti: 14 8.8%
  • Capcom

    Voti: 7 4.4%
  • Nintendo

    Voti: 21 13.1%
  • Altro (Specificare)

    Voti: 15 9.4%