DOMANDA Il metallo liquido è vantaggioso rispetto alla normale pasta termica? e... Posso splittare il pump header della mobo?

22YearsEgo

Nuovo Utente
12
2
Sono 2 domande, ma mi sembra piu' pratico affrontare tutto in un unico thread, non essendo troppo distanti come tematiche.

Partendo dalla prima e cioè parlando di metallo liquido..
Di recente si è presentata l'occasione di avere a buon prezzo un i9 9900k che devo ancora montare.
Attualmente, la mia build almeno per la parte interessata è così composta:

TUF Z390 PRO GAMING
I5 9600K
Corsair H110i PRO RGB
Case Carbide 275R il cui airflow è gestito da 6 ventole Noctua NF-A12x25 PWM

Devo dire che, anche in fase di overclock il processore ha sempre reagito benissimo con la normale pasta termica.
Ho iniziato con la mx-4 ma poi sono passato ad utilizzare con continuita' la NT-H2 di Noctua e la situazione
anche sulla base dell'airflow del mio case, molto buono per quanto mi riguarda, non mi ha mai dato problemi e soprattutto temperature basse.

Il 9900k è risaputo abbia delle temperature non proprio basse, pertanto oltre alla pasta comune stavo
valutando l'idea di una in metallo liquido. Questa per l'esattezza https://www.amazon.it/gp/product/B07S8VK1NL/?tag=tomsforum-21&linkCode=ogi
Dopo essermi informato su mai realizzate procedure di Delid (che non sperimenterei mai) e tutto ciò che concerne gli effetti del metallo sulla conducibilita' elettrica,
ho letto che alla lunga il metallo possa corrodere l'heatsink se composto in Alluminio o Rame.
Non riesco a comprendere se l'h110i pro possa avere questo problema e se il guadagno convenga realmente. Insomma vorrei comprendere i vantaggi e gli svantaggi di chi abbia gia' avuto a che fare con composti simili o abbia un'esperienza pratica superiore alla mia.

Personalmente, ritengo che anche con la h2 i risultati possano essere egregi, ma un po' per curiosita', un po' per cultura personale vorrei capirne di piu' sull'argomento.

Passando alla seconda domanda. Attualmente ho una 2060 customizzata MSI, ma sto valutando per upgrade futuri di cambiare gpu e mi piacerebbe poterla dissipare a liquido.
In primis vorrei capire, dal momento che il mio pump header sia gia' occupato per la cpu, se possa essere splittato così come un normale fan header e in secondo luogo, se vada bene anche
quest'ultimo al quale collegare la pompa.

Vi ringrazio per l'attenzione, spero mi possiate fornire i giusti consigli.
 
Ultima modifica:

Andreagamer1999

Utente Attivo
5,981
2,087
CPU
Core 2 duo e6600
Dissipatore
CoolerMaster
Scheda Madre
Intel
Hard Disk
240gb Kingston / 240gb hdd maxtor
RAM
4gb DDR2 667mhz
Scheda Video
GTX 660 palit
Scheda Audio
Integrata
Monitor
1080p 60hz
Alimentatore
650w
Sistema Operativo
Windows 7
Sono 2 domande, ma mi sembra piu' pratico affrontare tutto in un unico thread, non essendo troppo distanti come tematiche.

Partendo dalla prima e cioè parlando di metallo liquido..
Di recente si è presentata l'occasione di avere a buon prezzo un i9 9900k che devo ancora montare.
Attualmente, la mia build almeno per la parte interessata è così composta:

TUF Z390 PRO GAMING
I5 9600K
Corsair H110i PRO RGB
Case Carbide 275R il cui airflow è gestito da 6 ventole Noctua NF-A12x25 PWM

Devo dire che, anche in fase di overclock il processore ha sempre reagito benissimo con la normale pasta termica.
Ho iniziato con la mx-4 ma poi sono passato ad utilizzare con continuita' la NT-H2 di Noctua e la situazione
anche sulla base dell'airflow del mio case, molto buono per quanto mi riguarda, non mi ha mai dato problemi e soprattutto temperature basse.

Il 9900k è risaputo abbia delle temperature non proprio basse, pertanto oltre alla pasta comune stavo
valutando l'idea di una in metallo liquido. Questa per l'esattezza https://www.amazon.it/gp/product/B07S8VK1NL/?tag=tomsforum-21&linkCode=ogi
Dopo essermi informato su mai realizzate procedure di Delid (che non sperimenterei mai) e tutto ciò che concerne gli effetti del metallo sulla conducibilita' elettrica,
ho letto che alla lunga il metallo possa corrodere l'heatsink se composto in Alluminio o Rame.
Non riesco a comprendere se l'h110i pro possa avere questo problema e se il guadagno convenga realmente. Insomma vorrei comprendere i vantaggi e gli svantaggi di chi abbia gia' avuto a che fare con composti simili o abbia un'esperienza pratica superiore alla mia.

Personalmente, ritengo che anche con la h2 i risultati possano essere egregi, ma un po' per curiosita', un po' per cultura personale vorrei capirne di piu' sull'argomento.

Passando alla seconda domanda. Attualmente ho una 2060 customizzata MSI, ma sto valutando per upgrade futuri di cambiare gpu e mi piacerebbe poterla dissipare a liquido.
In primis vorrei capire, dal momento che il mio pump header sia gia' occupato per la cpu, se possa essere splittato così come un normale fan header e in secondo luogo, se vada bene anche
quest'ultimo al quale collegare la pompa.

Vi ringrazio per l'attenzione, spero mi possiate fornire i giusti consigli.
Usa l mx-4
Non serve altro
 

sp3ctrum

Super Moderatore
Staff Forum
7,482
2,831
CPU
Intel i7 6700k @4500 Mhz
Dissipatore
Scythe Mugen 5 rev.b Push&Pull
Scheda Madre
ASUS Z170 Pro Gaming
Hard Disk
SSD Samsung evo 850 250gb + Toshiba P300 3Tb
RAM
G.Skill 16gb Ripjaws V 3200 CL16
Scheda Video
Zotac Nvidia GTX 1080 Mini
Scheda Audio
Topping DX3 Pro + Focusrite Scarlett 2i2 + Creative XFI HD + Edifier Studio R1280T
Monitor
Acer Predator XB241H 144Hz G-Sync
Alimentatore
FSP Raider 650W 80+ Silver
Case
Thermaltake V200 RGB
Internet
Unitymedia 120Mb
Sistema Operativo
Windows 10
Ci sono paste piú performanti della mx4, anche se é ottima, vale sempre la pena migliorare anche di un solo grado.

Ma il metallo liquido, personalmente lo sconsiglio, oltre alla possibile corrosione che questa puó portare nel lungo termine, ha anche altri problemi, prima di tutto é molto difficile da applicare e in secondo luogo, aspetto molto importante, é conduttiva, quindi un minimo errore, potrebbe mandare in corto i componenti e visto che la tua configurazione non costa 4 soldi, io andrei sul sicuro.
 
  • Mi piace
Reactions: Avets e yardrat

22YearsEgo

Nuovo Utente
12
2
Ci sono paste piú performanti della mx4, anche se é ottima, vale sempre la pena migliorare anche di un solo grado.

Ma il metallo liquido, personalmente lo sconsiglio, oltre alla possibile corrosione che questa puó portare nel lungo termine, ha anche altri problemi, prima di tutto é molto difficile da applicare e in secondo luogo, aspetto molto importante, é conduttiva, quindi un minimo errore, potrebbe mandare in corto i componenti e visto che la tua configurazione non costa 4 soldi, io andrei sul sicuro.
si no infatti alla fine non me la sono sentita. Ho arricchito la mia conoscenza sull'argomento, ma nulla di piu'. Ho intenzione di utilizzare quel componente ancora per diverso tempo, non voglio ritrovarmi a dovervi fare piu' manutenzione del necessario. :sisi:
 

Manzernes

Nuovo Utente
123
43
CPU
Amd Ryzen 5 3600x
Dissipatore
Arctic freezer 33
Scheda Madre
MSI B450M Bazooka v2
Hard Disk
SSD patriot Burst 240 gb / HDD Seagate barracuda 500 gb
RAM
Corsair LPX 3200 mhz CL16
Scheda Video
Sapphire RX 570 8gb nitro+
Scheda Audio
Integrata
Alimentatore
EVGA 500 w1
Case
AeroCool Aero one mini
Sistema Operativo
Windows 10 PRO
Altra cosa importante è che nel caso in cui utilizzassi il metallo liquido e vorresti rimuoverlo risulterebbe più complicato proprio perché rispetto alla pasta termica comune risulta più solida
 

Entra

oppure Accedi utilizzando

Discussioni Simili

Hot del momento