PROBLEMA HDD esterno Samsung "a rischio", con diversi settori in scrittura pendente

theflex_96

Nuovo Utente
38
4
Hardware Utente
CPU
Intel Core i5-8600k
Dissipatore
Silverstone Heligon HE-01
Scheda Madre
ASrock Z370 Fatal1ty Gaming k6
Hard Disk
Crucial MX500 500GB + Toshiba DT01ACA100 1TB
RAM
2x8GB G.Skill TridentZ 3200MHz CL15
Scheda Video
Gigabyte GeForce 1070 Windforce OC 8GB
Monitor
ASUS MG248Q FullHD 144Hz
Alimentatore
Thermaltake Toughpower Grand RGB 750W
Case
Sharkoon TG5 White
Periferiche
Mouse: Mionix Naos 7000, Tastiera Ozone Strike Pro (switch red)
Internet
La cara (di prezzo, forse) vecchia (assolutamente) 7 mega Telecom
Sistema Operativo
Windows 10 Pro 64-bit
Buongiorno a tutti!
Scrivo in questa sezione perché un paio di giorni fa mi sono accorto che il mio HDD esterno Samsung HD103SI da 1TB ha iniziato a darmi problemi di lentezza e non riusciva a farmi accedere ad alcune cartelle dandomi l'errore "controllo di ridondanza ciclico".
Ovviamente mi sono preoccupato ed ho scaricato subito CrystalDiskInfo, che mi ha informato che il mio HDD era "a rischio" ed aveva circa 60 settori in scrittura pendente.

Immediatamente ho eseguito un backup dei file presenti nel Samsung su un altro HDD, ma non sono riuscito a recuperare il 100% dei file (quelli rimasti all'interno del Samsung erano comunque poco importanti, fortunatamente).

Ora, prima di eseguire qualsiasi tipo di procedura, ho analizzato nuovamente l'HDD Samsung con CrystalDisk e ho scoperto che i settori in scrittura pendente sono aumentati fino a 77.
CrystalDisk.png

Mi chiedo ora: cosa devo fare? Sinceramente preferirei evitare di buttare via un HDD da 1TB usato relativamente poco (seppur vecchio di 4 anni ormai). Quindi c'è un modo per "riparare" questi settori in scrittura pendente in modo da poter utilizzare ancora per qualche tempo l'HDD? Ovviamente l'utilizzo si limiterebbe all'ospitare film da vedere sulla TV o allo storage e al trasferimento di dati veramente poco importanti.
 

michael chiklis

Utente Èlite
4,626
1,409
Hardware Utente
CPU
Intel i5-3550 @ 3,3 GHz
Scheda Madre
ASROCK Z77 Pro3
Hard Disk
Samsung 860 Evo
RAM
DDR3-1600 Kingston KHX1600C9AD3/2G 8 GB (4x2GB)
Scheda Video
NVIDIA GeForce GTX 550 Ti
Monitor
Samsung SyncMaster T200
Alimentatore
Tecno 1000 W modulare
Sistema Operativo
Win7 x64
Mi dispiace ma i settori fisicamente danneggiati non si possono riparare, in situazioni del genere l'hdd può solo essere sostituito.
Tra l'altro, ti posso dire per esperienza che quando cominciano ad essere contrassegnati tanti settori come pendenti e nessuno come riallocato, potrebbe essere colpa di qualche testina debole.
C'è solo una piccola possibilità che tu possa ancora utilizzarlo, cioè sperare che in realtà non si tratti ne di settori danneggiati ne di un problema di testine, ma che si tratti invece di un problema di comunicazione tra la pcb del disco e la scheda madre del pc, per cui in certi istanti il fw del disco potrebbe interpretare il mancato accesso a certi settori in tali istanti come se fosse un problema di settori danneggiati.
In questo ultimo caso potrebbe essere che i contatti sulla pcb siano molto ossidati, se così fosse allora potresti risolvere passandoci sopra delicatamente con una gomma da cancellare per rimuovere le ossidazioni, dovrai però munirti di un cacciavite adatto per svitare la pcb.
I contatti da pulire sono solo quelli sulla pcb, non toccare assolutamente quelli sul disco che tanto non si ossidano mai.

Se nonostante la pulizia dei contatti dovessi avere ancora gli stessi problemi, vorrebbe dire che il tuo hdd effettivamente ha dei problemi fisici.
 
  • Mi piace
Reactions: theflex_96

theflex_96

Nuovo Utente
38
4
Hardware Utente
CPU
Intel Core i5-8600k
Dissipatore
Silverstone Heligon HE-01
Scheda Madre
ASrock Z370 Fatal1ty Gaming k6
Hard Disk
Crucial MX500 500GB + Toshiba DT01ACA100 1TB
RAM
2x8GB G.Skill TridentZ 3200MHz CL15
Scheda Video
Gigabyte GeForce 1070 Windforce OC 8GB
Monitor
ASUS MG248Q FullHD 144Hz
Alimentatore
Thermaltake Toughpower Grand RGB 750W
Case
Sharkoon TG5 White
Periferiche
Mouse: Mionix Naos 7000, Tastiera Ozone Strike Pro (switch red)
Internet
La cara (di prezzo, forse) vecchia (assolutamente) 7 mega Telecom
Sistema Operativo
Windows 10 Pro 64-bit
Mi dispiace ma i settori fisicamente danneggiati non si possono riparare, in situazioni del genere l'hdd può solo essere sostituito.
Tra l'altro, ti posso dire per esperienza che quando cominciano ad essere contrassegnati tanti settori come pendenti e nessuno come riallocato, potrebbe essere colpa di qualche testina debole.
C'è solo una piccola possibilità che tu possa ancora utilizzarlo, cioè sperare che in realtà non si tratti ne di settori danneggiati ne di un problema di testine, ma che si tratti invece di un problema di comunicazione tra la pcb del disco e la scheda madre del pc, per cui in certi istanti il fw del disco potrebbe interpretare il mancato accesso a certi settori in tali istanti come se fosse un problema di settori danneggiati.
In questo ultimo caso potrebbe essere che i contatti sulla pcb siano molto ossidati, se così fosse allora potresti risolvere passandoci sopra delicatamente con una gomma da cancellare per rimuovere le ossidazioni, dovrai però munirti di un cacciavite adatto per svitare la pcb.
I contatti da pulire sono solo quelli sulla pcb, non toccare assolutamente quelli sul disco che tanto non si ossidano mai.

Se nonostante la pulizia dei contatti dovessi avere ancora gli stessi problemi, vorrebbe dire che il tuo hdd effettivamente ha dei problemi fisici.
Proprio come immaginavo e temevo.

Proverò a dare una pulita ai contatti sulla pcb come mi hai suggerito, sperando magari che l'HDD possa tornare a funzionare almeno per un po'.
In ogni caso avevo già messo in preventivo di acquistare un altro HDD esterno, cosa che farò sicuramente, a questo punto.

Grazie mille per la risposta esaustiva!
 

Entra

oppure Accedi utilizzando