PROBLEMA Hard Disk Western Digital Blue 1 TB, Errore End-To-End, è grave?

Rhoken

Utente Attivo
291
31
Hardware Utente
CPU
Intel Core i5 2400 3.20 Ghz
Dissipatore
Arctic Freezer i32
Scheda Madre
Asrock H77 Pro4/MVP
Hard Disk
Western Digital WD10EZEX 1 TB/Samsung 850 EVO 120 GB
RAM
Crucial Ballistix Sport 16 GB DDR3 1600 Mhz
Scheda Video
MSI RX 480 Gaming X 4G
Monitor
Samsung S27E510C
Alimentatore
XFX TS 550 W
Case
Corsair 200r
Periferiche
Cooler Master Masterkeys Pro M, Razer Deathadder Elite, ATH-M20X
Sistema Operativo
Windows 10 Pro 64-bit
Salve, ieri sera mentre giocavo tranquillamente ho notato che ad un certo punto il PC si è freezato, il gioco è crashato e dopo questo Windows è tornato tutto normale a parte una cosa: non rilevava più l'hard disk secondario.
Così ho riavviato e si è messo apposto.

Oggi per curiosità controllo il SMART e ho delle informazioni molto contrastanti:

HDSentinel e l'utility WD Life Diagnostic Tool mi dicono "Imminent failure" segnando in rosso il valore End-To-End Error con 920 errori. CrystalDiskMarkInfo invece segna 920 nel valore RAW ma ancora Buono.

a chi devo dare ragione? è un errore grave quanto i settori riallocati o danneggiati? e ricordo che diversi mesi fa quel valore era passato da 1 ad ora che è 920...può essere causato dal cavo SATA?




Post automaticamente unito:

Poi per il resto dal crystaldisk è tutto sanissimo:

settori riallocati zero assoluto, pendenti zero assoluto, danneggiati zero assoluto, è solo quel cacchio di end-to-end che è passato da 1 di diversi mesi fa a 920.
Post automaticamente unito:

Aggiornamento:

provando con HD Tune Pro stavolta, ho notato che mi segnala anche lui in rosso l'End To End Error e in azzurro l'Interface CRC Error, però su Health Status mi da "ok".

A chi diavolo devo dare ragione se ogni software mi da una diagnosi diversa?
 

Allegati

Ultima modifica da un moderatore:

michael chiklis

Utente Èlite
4,489
1,321
Hardware Utente
CPU
Intel i5-3550 @ 3,3 GHz
Scheda Madre
ASROCK Z77 Pro3
Hard Disk
Samsung 860 Evo
RAM
DDR3-1600 Kingston KHX1600C9AD3/2G 8 GB (4x2GB)
Scheda Video
NVIDIA GeForce GTX 550 Ti
Monitor
Samsung SyncMaster T200
Alimentatore
Tecno 1000 W modulare
Sistema Operativo
Win7 x64
Oggi per curiosità controllo il SMART e ho delle informazioni molto contrastanti:

HDSentinel e l'utility WD Life Diagnostic Tool mi dicono "Imminent failure" segnando in rosso il valore End-To-End Error con 920 errori. CrystalDiskMarkInfo invece segna 920 nel valore RAW ma ancora Buono.

a chi devo dare ragione? è un errore grave quanto i settori riallocati o danneggiati? e ricordo che diversi mesi fa quel valore era passato da 1 ad ora che è 920...può essere causato dal cavo SATA?
Hanno ragione tutti.
Quello che conta è il valore RAW (nel senso che sicuramente c'è qualcosa che non va), il fatto che poi i software indichino che è buono o meno (o colorino gli attributi in giallo/rosso) è solo un commento dello sviluppatore di tali programmi.
Ogni sviluppatore si fa la propria opinione riguardo alle condizioni fisiche degli hdd, in base ai valori degli attributi smart rilevati attribuisce un commento soggettivo.

La mia opinione da tecnico nel settore, è che l'hdd al momento è a posto ma potrebbe subire seri danni a causa di un malfunzionamento elettrico (oppure potrebbero corrompersi i dati).
Devi cercare di individuare dove sta il problema elettrico (può essere sul tuo pc) oppure sulla scheda elettronica del tuo hdd (pcb).

Per cominciare potresti provare a sostituire il cavo dati (la causa più comune), se non risolvi allora prova ad usare un altro connettore di alimentazione.
Se ancora non si risolve così, prova a fare una pulizia dei contatti HDA sulla pcb.
Dai un'occhiata anche alla foto sul link sotto per capire di cosa sto parlando.
https://www.tomshw.it/forum/threads/wd-red-3tb-a-rischio-c5-settori-scrittura-pendenti.637050/post-6116952

Se nemmeno così risolvi, allora significa che c'è un guasto imminente su alimentatore/mobo e dovrai quindi sostituirlo/i.
 

Rhoken

Utente Attivo
291
31
Hardware Utente
CPU
Intel Core i5 2400 3.20 Ghz
Dissipatore
Arctic Freezer i32
Scheda Madre
Asrock H77 Pro4/MVP
Hard Disk
Western Digital WD10EZEX 1 TB/Samsung 850 EVO 120 GB
RAM
Crucial Ballistix Sport 16 GB DDR3 1600 Mhz
Scheda Video
MSI RX 480 Gaming X 4G
Monitor
Samsung S27E510C
Alimentatore
XFX TS 550 W
Case
Corsair 200r
Periferiche
Cooler Master Masterkeys Pro M, Razer Deathadder Elite, ATH-M20X
Sistema Operativo
Windows 10 Pro 64-bit
Quindi al momento il caso hard disk rotto è da escludere? Perché stavo valutando anche modelli sotto i 50 da sostituzione.
Sul cambio del cavo è stata la prima cosa che ho fatto. Ho cambiato il cavo e anche presa sata (ho usato quella vicino al connettore atx), ma ha solo peggiorato. Ogni ora esatta si "disconnette" da solo anche se nel bios al riavvio rimane li. E dal visualizzatore eventi Windows segna "errore nei dati smart, eseguire backup..."

Proverò a cambiare nuovamente porta e cavo alimentazione e vedo che succede. Nel frattempo sto preparando un backup su un altro disco per sicurezza. Però una cosa: se fosse un problema di alimentazione/mobo, non dovrebbe anche l'ssd dare lo stesso problema?
Post automaticamente unito:

Hanno ragione tutti.
Quello che conta è il valore RAW (nel senso che sicuramente c'è qualcosa che non va), il fatto che poi i software indichino che è buono o meno (o colorino gli attributi in giallo/rosso) è solo un commento dello sviluppatore di tali programmi.
Ogni sviluppatore si fa la propria opinione riguardo alle condizioni fisiche degli hdd, in base ai valori degli attributi smart rilevati attribuisce un commento soggettivo.

La mia opinione da tecnico nel settore, è che l'hdd al momento è a posto ma potrebbe subire seri danni a causa di un malfunzionamento elettrico (oppure potrebbero corrompersi i dati).
Devi cercare di individuare dove sta il problema elettrico (può essere sul tuo pc) oppure sulla scheda elettronica del tuo hdd (pcb).

Per cominciare potresti provare a sostituire il cavo dati (la causa più comune), se non risolvi allora prova ad usare un altro connettore di alimentazione.
Se ancora non si risolve così, prova a fare una pulizia dei contatti HDA sulla pcb.
Dai un'occhiata anche alla foto sul link sotto per capire di cosa sto parlando.
https://www.tomshw.it/forum/threads/wd-red-3tb-a-rischio-c5-settori-scrittura-pendenti.637050/post-6116952

Se nemmeno così risolvi, allora significa che c'è un guasto imminente su alimentatore/mobo e dovrai quindi sostituirlo/i.
Ti do un aggiornamento su quello che ho fatto dopo il mio secondo commento: ho cambiato cavo alimentazione e porta SATA, per curiosità ho voluto provare a fare un quick test, e poco dopo che parte si blocca dando questo errore: sugli altri due hard disk non lo da e va avanti, su questo invece fallisce. Magari visto che il SMART è compromesso e quindi non fa il test per precauzione?

Nel frattempo ho abbassato il power limit della GPU per ridurre il carico sul PSU, magari forse.... se è il PCB dell'hard disk invece, sostituirlo con uno dello stesso modello può funzionare o ogni scheda ha un firmware diverso? (che magari se trovo un PCB che mi costa meno di un HDD buono, potrei cambiare quello come ultima spiaggia)
 

Allegati

Ultima modifica da un moderatore:

michael chiklis

Utente Èlite
4,489
1,321
Hardware Utente
CPU
Intel i5-3550 @ 3,3 GHz
Scheda Madre
ASROCK Z77 Pro3
Hard Disk
Samsung 860 Evo
RAM
DDR3-1600 Kingston KHX1600C9AD3/2G 8 GB (4x2GB)
Scheda Video
NVIDIA GeForce GTX 550 Ti
Monitor
Samsung SyncMaster T200
Alimentatore
Tecno 1000 W modulare
Sistema Operativo
Win7 x64
Però una cosa: se fosse un problema di alimentazione/mobo, non dovrebbe anche l'ssd dare lo stesso problema?
Di solito si, ma non è detto. Potrebbe essere che l'alimentatore sia in perdita di potenza (cioè non riesce più ad erogare potenza a sufficienza per alimentare correttamente SSD + HDD) ma con la sola SSD invece ancora ce la fa, inoltre le SSD consumano meno rispetto agli hdd. In pratica potrebbe essere un caso borderline.

se è il PCB dell'hard disk invece, sostituirlo con uno dello stesso modello può funzionare o ogni scheda ha un firmware diverso? (che magari se trovo un PCB che mi costa meno di un HDD buono, potrei cambiare quello come ultima spiaggia)
Ho notato che ci sono anche degli errori segnalati sull'attributo 'Interface CRC Error Count'. Considerando questo e il fatto che non hai problemi quando utilizzi soltanto la SSD, ritengo molto più probabile che ci sia un problema sulla pcb del tuo hdd.
Dovresti provare a smontarla dal disco con un cacciavite torx adatto e pulire i contatti ossidati (cosa che accade molto frequentemente sulle pcb dei WD) passandoci sopra delicatamente con una gomma da cancellare (leggi i post a riguardo che ti avevo linkato prima).
Fai attenzione a non danneggiare i sensibilissimi componenti con l'elettricità statica! Prima di toccare la pcb assicurati di aver scaricato l'elettricità statica di dosso toccando per qualche secondo il case metallico del pc, è consigliabile anche indossare dei guanti ESD per prevenire shock elettrici ai componenti più sensibili (potresti accumulare cariche elettrostatiche mentre lavori).

Sostituire la pcb non serve in questo caso (o meglio dire, c'è una probabilità inferiore al 1% che sia necessario nel tuo caso), comunque sia ogni pcb ha una propria rom, quindi la semplice sostituzione non sarebbe sufficiente e otterresti un hdd inutilizzabile. In caso di sostituzione bisognerebbe fare un lavoro di adattamento rom (un tecnico elettronico potrebbe farlo).
 

Rhoken

Utente Attivo
291
31
Hardware Utente
CPU
Intel Core i5 2400 3.20 Ghz
Dissipatore
Arctic Freezer i32
Scheda Madre
Asrock H77 Pro4/MVP
Hard Disk
Western Digital WD10EZEX 1 TB/Samsung 850 EVO 120 GB
RAM
Crucial Ballistix Sport 16 GB DDR3 1600 Mhz
Scheda Video
MSI RX 480 Gaming X 4G
Monitor
Samsung S27E510C
Alimentatore
XFX TS 550 W
Case
Corsair 200r
Periferiche
Cooler Master Masterkeys Pro M, Razer Deathadder Elite, ATH-M20X
Sistema Operativo
Windows 10 Pro 64-bit
Di solito si, ma non è detto. Potrebbe essere che l'alimentatore sia in perdita di potenza (cioè non riesce più ad erogare potenza a sufficienza per alimentare correttamente SSD + HDD) ma con la sola SSD invece ancora ce la fa, inoltre le SSD consumano meno rispetto agli hdd. In pratica potrebbe essere un caso borderline.


Ho notato che ci sono anche degli errori segnalati sull'attributo 'Interface CRC Error Count'. Considerando questo e il fatto che non hai problemi quando utilizzi soltanto la SSD, ritengo molto più probabile che ci sia un problema sulla pcb del tuo hdd.
Dovresti provare a smontarla dal disco con un cacciavite torx adatto e pulire i contatti ossidati (cosa che accade molto frequentemente sulle pcb dei WD) passandoci sopra delicatamente con una gomma da cancellare (leggi i post a riguardo che ti avevo linkato prima).
Fai attenzione a non danneggiare i sensibilissimi componenti con l'elettricità statica! Prima di toccare la pcb assicurati di aver scaricato l'elettricità statica di dosso toccando per qualche secondo il case metallico del pc, è consigliabile anche indossare dei guanti ESD per prevenire shock elettrici ai componenti più sensibili (potresti accumulare cariche elettrostatiche mentre lavori).

Sostituire la pcb non serve in questo caso (o meglio dire, c'è una probabilità inferiore al 1% che sia necessario nel tuo caso), comunque sia ogni pcb ha una propria rom, quindi la semplice sostituzione non sarebbe sufficiente e otterresti un hdd inutilizzabile. In caso di sostituzione bisognerebbe fare un lavoro di adattamento rom (un tecnico elettronico potrebbe farlo).
Allora ho appena finito di pulire i contatti come mi avevi già linkato prima, ho fatto attenzione all'ESD, e qua ti posto le foto di prima e dopo.

Un pò di sporco è andato via con la gomma, ma ci sono ancora quei segni che non riesco a togliere.

PRIMA
IMG_20180917_115424.jpg
DOPO
IMG_20180917_115757.jpg

Per ora nei prossimi 7 giorni tipo tengo monitorato tutto, anche i valori RAW se cambiano. Nel caso vedrò di sostituirlo, per evitare che magari mi muore da un momento all'altro.

In caso di sostituzione, è meglio che vado su un Toshiba DT01ACA100 1 TB o il nuovo Barracuda 1 TB?

Aggiornamento: sembra che i sintomi stiano peggiorando: prima mentre stavo giocando tranquillo, il gioco è crashato esattamente quando ho tentato di caricare un save (quindi stava accedendo all'HDD). E nel visualizzatore Eventi è pieno zeppo di avvisi ed errori riguardanti l'hard disk. Tipo che Windows non ha potuto accedere ai file di paging nell'hard disk, poi mi dice che durante la scrittura di alcuni dati di programmi e giochi che avevo in esecuzione non è riuscita e i dati sono andati persi. Insomma continua a dirmi che l'hard disk è quasi morto, tutto questo è partito da due giorni fa tipo (sempre stando al visualizzatore).
 
Ultima modifica:

Liupen

UTENTE LEGGENDARIO
Utente Èlite
9,382
3,959
Hardware Utente
CPU
Intel i7 4770K @ 4,6 GHz
Dissipatore
Corsair H80i
Scheda Madre
Asus Maximus VI Gene rel.2
Hard Disk
SSD Samsung 850 PRO 512GB + 850 EVO 1TB + 850 EVO 500GB + Seagate SSHD 1TB + BACKUP
RAM
DDR3 Corsair Vengeance 16 GB (4x4Gb 1600Hz / 8 8 8 24)
Scheda Video
ASUS STRIX GeForce GTX 970 - Clock @ 1403Mhz boost / Memoria @ 7160Mhz
Scheda Audio
(integrata)
Monitor
Samsung T24E390
Alimentatore
Enermax triathlor 650w 80plus bronze
Case
Zalman Z9 Plus full fan
Periferiche
Asus ROG GK2000 + GX850
Sistema Operativo
Windows 10
@Rhoken metti cortesemente le immagini sotto spoiler
 

Rhoken

Utente Attivo
291
31
Hardware Utente
CPU
Intel Core i5 2400 3.20 Ghz
Dissipatore
Arctic Freezer i32
Scheda Madre
Asrock H77 Pro4/MVP
Hard Disk
Western Digital WD10EZEX 1 TB/Samsung 850 EVO 120 GB
RAM
Crucial Ballistix Sport 16 GB DDR3 1600 Mhz
Scheda Video
MSI RX 480 Gaming X 4G
Monitor
Samsung S27E510C
Alimentatore
XFX TS 550 W
Case
Corsair 200r
Periferiche
Cooler Master Masterkeys Pro M, Razer Deathadder Elite, ATH-M20X
Sistema Operativo
Windows 10 Pro 64-bit

michael chiklis

Utente Èlite
4,489
1,321
Hardware Utente
CPU
Intel i5-3550 @ 3,3 GHz
Scheda Madre
ASROCK Z77 Pro3
Hard Disk
Samsung 860 Evo
RAM
DDR3-1600 Kingston KHX1600C9AD3/2G 8 GB (4x2GB)
Scheda Video
NVIDIA GeForce GTX 550 Ti
Monitor
Samsung SyncMaster T200
Alimentatore
Tecno 1000 W modulare
Sistema Operativo
Win7 x64
Sicuramente i contatti erano molto ossidati, hai fatto bene a pulirli.
Dai pochi residui di ossidazioni rimasti, sono sicuro che almeno una parte dei problemi erano dovuti ai contatti sporchi.
Se ancora hai problemi è perchè forse dovresti pulire meglio quei due a sinistra (magari usando una gomma più piccola, tipo quella che sta sulle matite così potrai fare una pulizia più fine). Comunque secondo me è sufficiente, perchè anche quei due contatti a sinistra ora sono puliti sulla gran parte della loro superficie.
A mio avviso probabilmente c'è un problema a livello di alimentazioni, se è così allora dovresti provare a sostituire l'alimentatore. Tieni presente che spesso anche l'overclock può dare questi problemi d'instabilità, se hai l'OC allora disattivalo e vedi un pò se si sistema.
Se nonostante l'OC disattivato, la pulizia minuziosa dei contatti a sinistra e il cambio d'alimentatore dovessi avere ancora gli stessi problemi, rimarrebbero solo 2 possibilità:

1) La mobo è danneggiata.
2) L'utilizzo del hdd mentre avevi i contatti ossidati ha causato la corruzione di alcuni dati (tra cui alcuni file di sistema tipo il file di paging ).
 

Rhoken

Utente Attivo
291
31
Hardware Utente
CPU
Intel Core i5 2400 3.20 Ghz
Dissipatore
Arctic Freezer i32
Scheda Madre
Asrock H77 Pro4/MVP
Hard Disk
Western Digital WD10EZEX 1 TB/Samsung 850 EVO 120 GB
RAM
Crucial Ballistix Sport 16 GB DDR3 1600 Mhz
Scheda Video
MSI RX 480 Gaming X 4G
Monitor
Samsung S27E510C
Alimentatore
XFX TS 550 W
Case
Corsair 200r
Periferiche
Cooler Master Masterkeys Pro M, Razer Deathadder Elite, ATH-M20X
Sistema Operativo
Windows 10 Pro 64-bit
Sicuramente i contatti erano molto ossidati, hai fatto bene a pulirli.
Dai pochi residui di ossidazioni rimasti, sono sicuro che almeno una parte dei problemi erano dovuti ai contatti sporchi.
Se ancora hai problemi è perchè forse dovresti pulire meglio quei due a sinistra (magari usando una gomma più piccola, tipo quella che sta sulle matite così potrai fare una pulizia più fine). Comunque secondo me è sufficiente, perchè anche quei due contatti a sinistra ora sono puliti sulla gran parte della loro superficie.
A mio avviso probabilmente c'è un problema a livello di alimentazioni, se è così allora dovresti provare a sostituire l'alimentatore. Tieni presente che spesso anche l'overclock può dare questi problemi d'instabilità, se hai l'OC allora disattivalo e vedi un pò se si sistema.
Se nonostante l'OC disattivato, la pulizia minuziosa dei contatti a sinistra e il cambio d'alimentatore dovessi avere ancora gli stessi problemi, rimarrebbero solo 2 possibilità:

1) La mobo è danneggiata.
2) L'utilizzo del hdd mentre avevi i contatti ossidati ha causato la corruzione di alcuni dati (tra cui alcuni file di sistema tipo il file di paging ).
L'unico overclock che ho è quello sulla GPU che però è molto leggero, il power limit l'ho portato a stock e il core ha giusto 20 MHz in più rispetto a stock, e bene o male la mia RX 480 non consuma tanto (siamo sui 160-180 W tipo).

Domani provo a fare altre prove, prova con un altro ali la farei però non ne ho un'altro funzionante a casa (ho un AX760i inutilizzato che però ha bruciato un hard disk l'ultima volta), sperando non succeda niente di strano come oggi che perfino un file dal desktop è scomparso, per fortuna ne avevo una copia di backup (dopo aver pulito i contatti), e che si è freezato ancora una volta del tutto.

Al limite lo userò come hard disk di riserva (magari in un box esterno) e ne prendo un altro visto che forse è ancora in garanzia e possono rimborsarmi (ho controllato e si, ne posso prenderne uno nuovo col rimborso della garanzia). Il mio primo wd blue si era rotto meccanicamente dopo neanche due anni dall'acquisto e questo sta dando gli ultimi colpi 3 anni e mezzo...sarò sfigato con i WD. Ultima cosa: negli ultimi tempi mi è capitato che nella mia zona sono successe diverse interruzioni di corrente improvvise, e quando succedeva il PC era accesso. Questo fenomeno avrà influito sicuramente ancora di più?

Comunque ti ringrazio per i consigli e per l'aiuto, ora credo che ordinerò il nuovo HDD con il rimborso della garanzia e se tutto fila liscio (con una buona formattazione da zero) con la nuova unità, segnalo il post come Risolto.
Post automaticamente unito:
 
Ultima modifica:

Entra

oppure Accedi utilizzando