Carriera nel mondo IT a 30 anni da zero. Possibile? Dove iniziare?

Moffetta88

Utente Èlite
3,897
1,666
Hardware Utente
Quando si è positivi il 30% del percorso è bello che fatto :)

Intanto potresti guardare come fare un sito internet statico ( html + css )
https://www.w3schools.com/html/default.asp
https://www.w3schools.com/css/default.asp

Penso che con qualche ora di pratica vedrai la tua prima pagina web realizzata ( base ), e così puoi anche farti un'idea e dire:
"mmm interessante come cosa" e quindi proseguire, oppure "ma che cosa di cacca" e quindi cambiare ramo. Il mio socio ad esempio se gli metti davanti un foglio di stile css diventa paonazzo ed inizia a ribaltare scrivanie a caso, questo perchè è una matieria che non gli entra proprio in testa.

Poi, risorsa fondamentale, tipo coltellino svizzero universale, https://stackoverflow.com/ . Ogni programmatore, sia piccolo che grande ha almeno posto una domanda sul portale di stackoverflow ( lingua inglese obbligatoria ), che è una specie di collega che sa tutto e che appare magicamente alle spalle xD
 

Elenthari

Nuovo Utente
Quando si è positivi il 30% del percorso è bello che fatto :)

Intanto potresti guardare come fare un sito internet statico ( html + css )
https://www.w3schools.com/html/default.asp
https://www.w3schools.com/css/default.asp

Penso che con qualche ora di pratica vedrai la tua prima pagina web realizzata ( base ), e così puoi anche farti un'idea e dire:
"mmm interessante come cosa" e quindi proseguire, oppure "ma che cosa di cacca" e quindi cambiare ramo. Il mio socio ad esempio se gli metti davanti un foglio di stile css diventa paonazzo ed inizia a ribaltare scrivanie a caso, questo perchè è una matieria che non gli entra proprio in testa.

Poi, risorsa fondamentale, tipo coltellino svizzero universale, https://stackoverflow.com/ . Ogni programmatore, sia piccolo che grande ha almeno posto una domanda sul portale di stackoverflow ( lingua inglese obbligatoria ), che è una specie di collega che sa tutto e che appare magicamente alle spalle xD
Cosa in particolare mi suggerisci di imparare? Cosa dovrei fare poi in pratica una volta imparato?
Grazie per le risposte...
 

Moffetta88

Utente Èlite
3,897
1,666
Hardware Utente
Aspetti base di HTML , CSS per incominciare. W3cschool offre un apprendimento graduale e molto semplice. Se vedi che poi ti interessa procedi a livelli sempre più avanzati. Il fare dopo è qualcosa che devi decidere te. Essendo una under30 puoi aprire una P.iva a regime minimo, non hai iva da pagare ed hai un tetto massimo di 36k euro, oppure imparando bene, le inserisci nel tuo CV, ti fai un portfolio dei tuoi lavori e così via. L'ambiente dei template è abbastanza remunerativo, perché molte persone non sono brave in css,e comprano template ( temi) già pronti.

Inviato da TA-1021 tramite App ufficiale di Tom\'s Hardware Italia Forum
 

Andretti60

Utente Èlite
3,492
2,343
Hardware Utente
Puoi essere anche un ing. della nasa, ma davanti ad un linguaggio nuovo hai le stesse possibilità di un ragazzino di 16 anni.
No, su questo non concordo affatto. C’è una bella differenza tra l’imparare un linguaggio e programmare. Chi sa già programmare trova facile imparare un nuovo linguaggio, ma conosce già i paradigmi di programmazione per cui può perfino permettersi di impararlo e usarlo allo stesso momento. E programmare è sì una cosa che si impara a scuola, ma farlo poi a livello professionale ci vogliono anni di esperienza. Per favore, non diamo l’illusione che mettersi a programmare sia facile e che si possa poi guadagnare subito un sacco di soldi.
 

Moffetta88

Utente Èlite
3,897
1,666
Hardware Utente
Mai detto che si guadagna subito un pacco di soldi,e non era quella la mia intenzione.
Paradigmi? Ti invito a guardare Tubo Pascal Script, oppure dare in mano PHP ad un programmatore di java. Mondi totalmente separati.
Esempio:
in java se dici che una variabile è di tipo String, quella è di tipo String fine. In PHP prendi una variabile e da connessione diventa String a base64 a mastrolindo.

Poi stiamo parlando di HTML, non di sviluppo software industriali!
HTML:
<!DOCTYPE html>
<html>
    <head>
        <title>La mia prima pagina</title>
    </head>
    <body>

        <h1>Sono una testata</h1>
        <p>Ed io sono un paragrafo.</p>
        <div>
            Io sono un contenitore di cose :)
        </div>

    </body>
</html>
E' un linguaggio che viene interpretato dal browser, non ci sono dietro linker o sistemi di allocazione della memoria.
Proprio per la sua semplicità l'ho consigliato, proprio perchè non si ha bisogno di un background da sviluppatore, proprio perchè hai bisogno un blocco note e fantasia l'ho consigliato.
E ti assicuro, proprio perchè sono eventi accaduti davvero, che non è assolutamente vero che chi sa già programmare è più portato ad imparare meglio un altro linguaggio, perchè se fosse vero, le banche non avrebbero dei database in cobol, i software in vb.net sarebbero già estinti e le aziende non dovrebbero far girare versioni di windows xp/98 in macchina virtuale perchè il loro gestionale è scritto con lo scalpello su floppy
 

Andretti60

Utente Èlite
3,492
2,343
Hardware Utente
... E ti assicuro, proprio perchè sono eventi accaduti davvero, che non è assolutamente vero che chi sa già programmare è più portato ad imparare meglio un altro linguaggio, perchè se fosse vero, le banche non avrebbero dei database in cobol, i software in vb.net sarebbero già estinti e le aziende non dovrebbero far girare versioni di windows xp/98 in macchina virtuale perchè il loro gestionale è scritto con lo scalpello su floppy
Programmo da una vita (ho iniziato a studiare nel 1977, a lavorare dieci anni dopo, non ho fatto altro, usando quasi tutti i linguaggi)
I tuoi esempi non contano. Le aziende non cambiano linguaggi e database dall'oggi al domani, quando si hanno dozzine e dozzine di progetti scritti in un linguaggio e in un framework. Noi abbiamo ancora legacy code scritto in VB6... che cerchiamo disperatamente di eliminare, ma difficile giustificare un budget per cambiare qualcosa che funziona ancora, l'azienda finanzia solo "nuove" innovazioni che fanno vendere. Quindi si sviluppano le nuove applicazioni usando qualsiasi linguaggio o framework del momento, cercando di mantenere finche si puo' i vecchi programmi in VB6. Cobol invece e' molto diverso, e' un linguaggio gestionale che si e' evoluto negli anni e funziona ancora alla grande: perche' cambiarlo? E, sinceramente, non capisco perche' bisognerebbe abbandonare .NET se si continua a sviluppare applicazioni desktop per Windows. Quali sono le alternative? Non c'e' assolutamente nulla di sbagliato in .NET che, sinceramente, dopo un inizio tentennante sta andando alla grande, con tutti i framework che gli si sono sviluppati attorno.
Post automaticamente unito:

... Poi stiamo parlando di HTML ...
Uh? Ti invito a rileggere il titolo della discussione.
Post automaticamente unito:

Pensi che la mia sia una scelta inutile o senza speranze? Cosa consigli?
Non vivendo in Italia non posso darti consigli a riguardo. Dove vivo io l'eta' e il titolo di studio contano ben poco, quello che conta sono le capacita' che si devono dimostrare nei colloqui di lavoro. Noi abbiamo avuto un collega IT con una laurea di psicologia che poi decise di cambiare carriera, ed era eccellente nel suo lavoro. Uno dei manager era laureata con un diploma di Storia (presso un rinomato college)
L'importante e' che tu faccia qualcosa che ti piace, in quel modo ti ci appassioni e puoi ottenere risultati.

Ricorda anche che le possibilita' nel settore sono ampie, si va dal web designer, al semplice programmatore, al software engineer, fino al software architect, puoi rimanere nel campo assistenza IT come responsabile gestionale di reti, server e database e assistenza computer, e cosi' via. Sono tutte discipline che richiedono studi e capacita' diverse. Perfino nel campo della programmazione ci sono settori diversi, in genere uno specializzato in applicazioni front-end e' un disastro nel settore back-end e viceversa.

Ultima considerazione: e' un settore che sta diventando inflazionato. Quando iniziai io eravamo in pochi, non ebbi difficolta' a farmi assumere. Adesso purtroppo e' difficile trovare candidati con la giusta preparazione. Scuole di informatiche stanno nascendo come funghi, la quantita' purtroppo si mangia la qualita'.
 
Ultima modifica:

Elenthari

Nuovo Utente
Programmo da una vita (ho iniziato a studiare nel 1977, a lavorare dieci anni dopo, non ho fatto altro, usando quasi tutti i linguaggi)
I tuoi esempi non contano. Le aziende non cambiano linguaggi e database dall'oggi al domani, quando si hanno dozzine e dozzine di progetti scritti in un linguaggio e in un framework. Noi abbiamo ancora legacy code scritto in VB6... che cerchiamo disperatamente di eliminare, ma difficile giustificare un budget per cambiare qualcosa che funziona ancora, l'azienda finanzia solo "nuove" innovazioni che fanno vendere. Quindi si sviluppano le nuove applicazioni usando qualsiasi linguaggio o framework del momento, cercando di mantenere finche si puo' i vecchi programmi in VB6. Cobol invece e' molto diverso, e' un linguaggio gestionale che si e' evoluto negli anni e funziona ancora alla grande: perche' cambiarlo? E, sinceramente, non capisco perche' bisognerebbe abbandonare .NET se si continua a sviluppare applicazioni desktop per Windows. Quali sono le alternative? Non c'e' assolutamente nulla di sbagliato in .NET che, sinceramente, dopo un inizio tentennante sta andando alla grande, con tutti i framework che gli si sono sviluppati attorno.
Post automaticamente unito:


Uh? Ti invito a rileggere il titolo della discussione.
Post automaticamente unito:


Non vivendo in Italia non posso darti consigli a riguardo. Dove vivo io l'eta' e il titolo di studio contano ben poco, quello che conta sono le capacita' che si devono dimostrare nei colloqui di lavoro. Noi abbiamo avuto un collega IT con una laurea di psicologia che poi decise di cambiare carriera, ed era eccellente nel suo lavoro. Uno dei manager era laureata con un diploma di Storia (presso un rinomato college)
L'importante e' che tu faccia qualcosa che ti piace, in quel modo ti ci appassioni e puoi ottenere risultati.

Ricorda anche che le possibilita' nel settore sono ampie, si va dal web designer, al semplice programmatore, al software engineer, fino al software architect, puoi rimanere nel campo assistenza IT come responsabile gestionale di reti, server e database e assistenza computer, e cosi' via. Sono tutte discipline che richiedono studi e capacita' diverse. Perfino nel campo della programmazione ci sono settori diversi, in genere uno specializzato in applicazioni front-end e' un disastro nel settore back-end e viceversa.

Ultima considerazione: e' un settore che sta diventando inflazionato. Quando iniziai io eravamo in pochi, non ebbi difficolta' a farmi assumere. Adesso purtroppo e' difficile trovare candidati con la giusta preparazione. Scuole di informatiche stanno nascendo come funghi, la quantita' purtroppo si mangia la qualita'.
Oh, eh vabbè pazienza, tutto è inflazionato, non ci sono posti dispnibili da nessuna parte, tutti i settori sono occupati, vorrà dire che mi suiciderò, grazie.
 

Andretti60

Utente Èlite
3,492
2,343
Hardware Utente
Oh, eh vabbè pazienza, tutto è inflazionato, non ci sono posti dispnibili da nessuna parte, tutti i settori sono occupati, vorrà dire che mi suiciderò, grazie.
Vuoi consigli? Allora non lamentarti per favore. Vuoi che ti diciamo le cose come stanno, o vuoi che ti diciamo quello che vorresti invece sentire.
Non e' vero che tutto sia inflazionato, esistono settori dove e' piu' facile trovare lavoro piuttosto che altri, basta che vai a vedere quanto siano frequentate le universita' in funzione della offerta di lavoro. Per esempio io sono un fisico, quando mi laureai io non eravamo in tanti, era abbastanza facile trovare lavoro, specialmente se ti specializzavi in buon settore. Adesso dove lavoro io vedo che mentre e' facilissimo trovare personale IT, e' molto piu' difficile trovare ingenieri meccanici ed elettrici.
L'importanti e' non scoraggiarsi.
 
  • Mi piace
Reactions: gronag

Elenthari

Nuovo Utente
Vuoi consigli? Allora non lamentarti per favore. Vuoi che ti diciamo le cose come stanno, o vuoi che ti diciamo quello che vorresti invece sentire.
Non e' vero che tutto sia inflazionato, esistono settori dove e' piu' facile trovare lavoro piuttosto che altri, basta che vai a vedere quanto siano frequentate le universita' in funzione della offerta di lavoro. Per esempio io sono un fisico, quando mi laureai io non eravamo in tanti, era abbastanza facile trovare lavoro, specialmente se ti specializzavi in buon settore. Adesso dove lavoro io vedo che mentre e' facilissimo trovare personale IT, e' molto piu' difficile trovare ingenieri meccanici ed elettrici.
L'importanti e' non scoraggiarsi.
Ti giuro non è che voglio lamentarmi, o che voglia sentirmi dire chissà cosa, è che letteralmente ovunque vada, qualsiasi cosa cerchi non faccio altro che trovare gente che mi dice che tanto è tutto inutile e di non pensarci neanche a trovare lavoro che tanto non esiste, in qualsiasi campo.
Quindi, cosa dovrei fare?
 

quizface

Utente Èlite
7,736
2,194
Hardware Utente
Ti giuro non è che voglio lamentarmi, o che voglia sentirmi dire chissà cosa, è che letteralmente ovunque vada, qualsiasi cosa cerchi non faccio altro che trovare gente che mi dice che tanto è tutto inutile e di non pensarci neanche a trovare lavoro che tanto non esiste, in qualsiasi campo.
Quindi, cosa dovrei fare?
Cercare in un altro campo
 
  • Mi piace
Reactions: gronag

gronag

Utente Èlite
17,795
5,912
Hardware Utente
Cosa consigli? Imparare da autodidatta? E' davvero possibile? Che tipo di certificati o titoli di studio bisogna avere però?



Il problema è che gli altri scenari sono trenta volte più inflazionati e senza sbocchi.



Ahem...
Ho cambiato scuola diverse volte. Ho avuto molti problemi durante l'adolescenza.
Sono diplomata al Liceo Psicopedagogico :look:
Ok … grazie … a livello di programmazione come sei messa ?
Molto ricercati sono i programmatori in Java e Microsoft .NET ... anche i consulenti SAP ma in questo caso è caldamente consigliata la laurea in Economia … o in Ingegneria Gestionale ... si tratta di un software gestionale che viene utilizzato dalle aziende medio-grandi in tutto il mondo … in pratica gestisce tutto … dalla contabilità alla finanza … e così via … ma devi avere le p***e quadrate … ah ah ah ... :D
Ciao … ;)
 

Entra

oppure Accedi utilizzando