-

Carriera nel mondo IT a 30 anni da zero. Possibile? Dove iniziare?

#1
Ciao a tutti. A costo di rendermi ridicola, apro questo topic sperando che qualcuno possa quantomeno darmi una risposta.

Per tutta una serie di circostanze sfortunate nella mia vita, sia in ambito familiare che di salute, una volta conseguito il diploma delle superiori non ho più fatto niente: non ho proseguito gli studi, non ho seguito una formazione professionale, non ho lavorato.
Risultato, mi ritrovo adesso alla soglia dei trent'anni senza alcuna esperienza o prospettiva di vita.

Ho pensato, il campo dell'informatica è l'unico in cui mi so muovere, ho una buona esperienza derivata dall'uso privato del pc in diversi ambiti (windows-grafica-linux-reti-etc), seppur senza alcuna conoscenza approfondita.
Ho cercato nella città corsi che riguardassero questo campo, ed ho trovato soltanto un negozio di computer che organizza corsi CISCO Essentials, Linux e C++ level entry.

Realisticamente, conviene spendere una discreta cifra per conseguire questo genere di formazione e certificati? Quale percorso dovrei intraprendere? E' troppo tardi per me?

Ciao, e grazie.
 
2,816
1,840
Hardware Utente
#2
Wow. Hai coraggio.
Sinceramente, non spenderei soldi per corsi organizzati da un negozio di computer, non sai che insegnante ti ritrovi. Sarebbe poi interessante sapere che tipo di "diploma" ti verrebbe dato, per esempio se il corso CISCO sia veramente approvato e certificato. Corri il rischio di spendere soldi per trovarti in mano un bel nulla.
 
#4
Wow. Hai coraggio.
Sinceramente, non spenderei soldi per corsi organizzati da un negozio di computer, non sai che insegnante ti ritrovi. Sarebbe poi interessante sapere che tipo di "diploma" ti verrebbe dato, per esempio se il corso CISCO sia veramente approvato e certificato. Corri il rischio di spendere soldi per trovarti in mano un bel nulla.
Pensi che la mia sia una scelta inutile o senza speranze? Cosa consigli?

Secondo me se hai buon gusto puoi metterti a studiare HTML/CSS/Jquery/angularjs/PHP/MySQL
Con quei programmi fai tutto:
Siti internet
Applicativi web
Applicativi desktop
Applicazioni cross platform
Servizi restapi
Servizi soap

Inoltre come linguaggi sono moooolto semplici e trovi tutto su w3cschool.

Inviato da TA-1021 tramite App ufficiale di Tom\'s Hardware Italia Forum
Pensi che quello dei linguaggi di programmazione sia un campo giusto? Studiare da autodidatta è possibile? Ed è utile?

Scusatemi per le risposte sciocche o ingenue, è che davvero non so come partire, e non so qual è la cosa giusta...
 

gronag

Utente Attivo
16,487
5,288
Hardware Utente
#6
Ciao a tutti. A costo di rendermi ridicola, apro questo topic sperando che qualcuno possa quantomeno darmi una risposta.

Per tutta una serie di circostanze sfortunate nella mia vita, sia in ambito familiare che di salute, una volta conseguito il diploma delle superiori non ho più fatto niente: non ho proseguito gli studi, non ho seguito una formazione professionale, non ho lavorato.
Risultato, mi ritrovo adesso alla soglia dei trent'anni senza alcuna esperienza o prospettiva di vita.

Ho pensato, il campo dell'informatica è l'unico in cui mi so muovere, ho una buona esperienza derivata dall'uso privato del pc in diversi ambiti (windows-grafica-linux-reti-etc), seppur senza alcuna conoscenza approfondita.
Ho cercato nella città corsi che riguardassero questo campo, ed ho trovato soltanto un negozio di computer che organizza corsi CISCO Essentials, Linux e C++ level entry.

Realisticamente, conviene spendere una discreta cifra per conseguire questo genere di formazione e certificati? Quale percorso dovrei intraprendere? E' troppo tardi per me?

Ciao, e grazie.
Sì, secondo me può essere utile integrare le tue competenze con una laurea breve o con alcuni corsi, ad es. una certificazione MCSE (o CompTIA A+) può darti maggiore credibilità nel mercato del lavoro :sisi:
Il mio suggerimento è quello di non scegliere il lavoro in base al guadagno ma perché sei appassionata di un determinato settore :sisi:
Se ti piace il networking potresti orientarti sull'amministrazione di una Rete (Network Administrator), se t'interessa la progettazione potresti fare il "graphic designer", se ti piace giocare fai il "game tester" e così via :sisi:
Devi scegliere in base a ciò che ami di più, in questo modo il progresso sarà più rapido e divertente (non cercare di fare il "factotum", non sei la donna di fiducia di nessuno, devi specializzarti nel settore di tuo interesse) :sisi:
Anche importante è conoscere la gente "giusta" (magari soltanto per un "corso" a livello amichevole, del tutto informale) e sapersi "destreggiare" nel mondo lavorativo (cercando "stage" online o comunque opportunità online, leggi bene i requisiti richiesti e fai un paragone con le tue conoscenze) :sisi:
Cerca di "stilare" dei CV "competitivi e pubblicali sui migliori siti dedicati alle opportunità lavorative :sisi:
Soprattutto cerca di avere una pazienza … infinita ;)
 
#7
Sì, secondo me può essere utile integrare le tue competenze con una laurea breve o con alcuni corsi, ad es. una certificazione MCSE (o CompTIA A+) può darti maggiore credibilità nel mercato del lavoro :sisi:
Il mio suggerimento è quello di non scegliere il lavoro in base al guadagno ma perché sei appassionata di un determinato settore :sisi:
Se ti piace il networking potresti orientarti sull'amministrazione di una Rete (Network Administrator), se t'interessa la progettazione potresti fare il "graphic designer", se ti piace giocare fai il "game tester" e così via :sisi:
Devi scegliere in base a ciò che ami di più, in questo modo il progresso sarà più rapido e divertente (non cercare di fare il "factotum", non sei la donna di fiducia di nessuno, devi specializzarti nel settore di tuo interesse) :sisi:
Anche importante è conoscere la gente "giusta" (magari soltanto per un "corso" a livello amichevole, del tutto informale) e sapersi "destreggiare" nel mondo lavorativo (cercando "stage" online o comunque opportunità online, leggi bene i requisiti richiesti e fai un paragone con le tue conoscenze) :sisi:
Cerca di "stilare" dei CV "competitivi e pubblicali sui migliori siti dedicati alle opportunità lavorative :sisi:
Soprattutto cerca di avere una pazienza … infinita ;)
Mi sembra di non potermi permettere di scegliere in base ai miei gusti, già è tanto aver potuto selezionare a grandi linea un campo in cui mi trovo più a mio agio, non è che voglia inseguire lo stipendio ma quantomeno la supposta disponibilità lavorativa, anche se a sentire tutte le persone che ho attorno sembra quasi inutile anche solo pensare di provarci ormai.
Il problema è che non so minimamente dove iniziare, come e con cosa, ho cercato al centro per l'impiego e non c'è niente alla mia portata, e nulla nell'ambito informatico, e niente corsi di alcun tipo se non questi Cisco organizzati nello sgabuzzino di un negozio di pc, quindi cosa dovrei fare? La voglia ce l'ho anche ma non so dove indirizzarla.
Per non parlare del dover compilare un CV di qualsiasi genere, praticamente non avrei nulla da scrivere...
Inizio a sentirmi depressa e senza speranza.
 
#8
https://www.w3schools.com
Noi italiani quando non troviamo qualcosa ce lo creiamo :)
Se ti piace imparare io darei un occhio alla via del programmatore web ( insisto perché ha un sacco di sbocchi per davvero ).
Ormai tutto va verso il cloud/web. Persino i vecchi gestionali scritti su PC a valvole stanno migrando verso il web. Ho visto applicativi web che facevano semplicemente delle fatture diventare colossi ed acquisiti da Zucchetti o teamsystem.. poi se fai la web designer sul milanese fai cercano molto e semplici siti internet fatti con WordPress vengono pagati a peso d'oro

Inviato da TA-1021 tramite App ufficiale di Tom\'s Hardware Italia Forum
 

quizface

Utente Attivo
6,192
1,611
Hardware Utente
#9
Secondo me, se non parti da ragazzino e in uno scenario così inflazionato, rischi a 30 anni di spendere soldi e tempo senza nessuno sbocco di vero lavoro. Perche' non pensare di guardarsi attorno per un lavoro più convenzionale da incominciare il prima possibile?
 

gronag

Utente Attivo
16,487
5,288
Hardware Utente
#10
Mi sembra di non potermi permettere di scegliere in base ai miei gusti, già è tanto aver potuto selezionare a grandi linea un campo in cui mi trovo più a mio agio, non è che voglia inseguire lo stipendio ma quantomeno la supposta disponibilità lavorativa, anche se a sentire tutte le persone che ho attorno sembra quasi inutile anche solo pensare di provarci ormai.
Il problema è che non so minimamente dove iniziare, come e con cosa, ho cercato al centro per l'impiego e non c'è niente alla mia portata, e nulla nell'ambito informatico, e niente corsi di alcun tipo se non questi Cisco organizzati nello sgabuzzino di un negozio di pc, quindi cosa dovrei fare? La voglia ce l'ho anche ma non so dove indirizzarla.
Per non parlare del dover compilare un CV di qualsiasi genere, praticamente non avrei nulla da scrivere...
Inizio a sentirmi depressa e senza speranza.
Posso chiederti quale percorso hai seguito alle superiori ? :sisi:
Sei ragioniera (AMF, SIA, ecc.) ? :look:
 
#11
https://www.w3schools.com
Noi italiani quando non troviamo qualcosa ce lo creiamo :)
Se ti piace imparare io darei un occhio alla via del programmatore web ( insisto perché ha un sacco di sbocchi per davvero ).
Ormai tutto va verso il cloud/web. Persino i vecchi gestionali scritti su PC a valvole stanno migrando verso il web. Ho visto applicativi web che facevano semplicemente delle fatture diventare colossi ed acquisiti da Zucchetti o teamsystem.. poi se fai la web designer sul milanese fai cercano molto e semplici siti internet fatti con WordPress vengono pagati a peso d'oro

Inviato da TA-1021 tramite App ufficiale di Tom\'s Hardware Italia Forum
Cosa consigli? Imparare da autodidatta? E' davvero possibile? Che tipo di certificati o titoli di studio bisogna avere però?

Secondo me, se non parti da ragazzino e in uno scenario così inflazionato, rischi a 30 anni di spendere soldi e tempo senza nessuno sbocco di vero lavoro. Perche' non pensare di guardarsi attorno per un lavoro più convenzionale da incominciare il prima possibile?
Il problema è che gli altri scenari sono trenta volte più inflazionati e senza sbocchi.

Posso chiederti quale percorso hai seguito alle superiori ? :sisi:
Sei ragioniera (AMF, SIA, ecc.) ? :look:
Ahem...
Ho cambiato scuola diverse volte. Ho avuto molti problemi durante l'adolescenza.
Sono diplomata al Liceo Psicopedagogico :look:
 
Mi Piace: gronag
#12
Certificati? Nessuno.
Come diceva il mio vecchio prof di impianti: "Nessuno nasce imparato".
Nessuno ti vieta di metterti lì ed imparare un linguaggio, inoltre non è MAI tempo perso o speso male quando impari qualcosa ( solo il fatto di capire come è strutturata una pagina web e capire cosa c'è dietro ad un semplice click è molto importante ).
Io ho fatto ing. informatica, ma nessuno mi ha mai insegnato programmazione web, solo un'infarinatura base di C e Java. Adesso ho una mia ditta, sono socio con'altra e collaboro con ditte così importanti che sono state assorbite da Zucchetti.
Mi occupo principalmente di web dev e sviluppo software ma nessuno me le ha insegnate, e sono sempre dietro a nuovi sistemi e linguaggi che in qualsiasi scuola/università non sanno manco cosa sono.
Mi è sempre piaciuto l'ambiente dello sviluppatore, il dire "quello l'ho fatto io" mentre qualcuno visita un tuo sito o sta usando un tuo servizio.
Inoltre grazie a piattaforme come Cordova o electronjs, il solo mondo del web viene portato su TUTTE le piattaforme ( Cordova per fare app per android, ios, windows phone ed electronjs per fare software per windows,linux e macos ) scrivendo il codice solo una volta e senza impararne uno nuovo ( anche se sarebbe cosa buona impararli ).

Se hai voglia di imparare nessuno ti può fermare se non te stessa
 

quizface

Utente Attivo
6,192
1,611
Hardware Utente
#13
Certificati? Nessuno.
Come diceva il mio vecchio prof di impianti: "Nessuno nasce imparato".
Nessuno ti vieta di metterti lì ed imparare un linguaggio, inoltre non è MAI tempo perso o speso male quando impari qualcosa ( solo il fatto di capire come è strutturata una pagina web e capire cosa c'è dietro ad un semplice click è molto importante ).
Io ho fatto ing. informatica, ma nessuno mi ha mai insegnato programmazione web, solo un'infarinatura base di C e Java. Adesso ho una mia ditta, sono socio con'altra e collaboro con ditte così importanti che sono state assorbite da Zucchetti.
Mi occupo principalmente di web dev e sviluppo software ma nessuno me le ha insegnate, e sono sempre dietro a nuovi sistemi e linguaggi che in qualsiasi scuola/università non sanno manco cosa sono.
Mi è sempre piaciuto l'ambiente dello sviluppatore, il dire "quello l'ho fatto io" mentre qualcuno visita un tuo sito o sta usando un tuo servizio.
Inoltre grazie a piattaforme come Cordova o electronjs, il solo mondo del web viene portato su TUTTE le piattaforme ( Cordova per fare app per android, ios, windows phone ed electronjs per fare software per windows,linux e macos ) scrivendo il codice solo una volta e senza impararne uno nuovo ( anche se sarebbe cosa buona impararli ).

Se hai voglia di imparare nessuno ti può fermare se non te stessa
Qui' non si sta parlando di te che sei ingegnere e gia' alle superiori hai fatto una scuola tecnica, ma di una ragazza anzi una donna quasi trentenne che ha conseguito dopo vari cambi di scuola il diploma al Liceo Psicopedagogico. Senza nulla togliere al suo diploma e a lei ovviamente, la vedo dura.
 
Mi Piace: gronag
#14
Sono geometra ^_^ prima di tutto
E posso dirti che è un mondo, quello dell'informatico, che parti sempre da ZERO se segui i nuovi linguaggi, e se non li segui fai la fine di quelle case software che lavorano ancora in basic e quando esce un .net nuovo si mettono le mani nei capelli perchè non funzionano più i loro software.
Python me lo sono imparato da zero, l'utilizzo e lo sviluppo di docker me lo sono imparato da solo, tutto da autodidatta. Prendo una guida, me la spolpo e se non sono convinto di quello che ho imparato mi compro il manuale.
Ho un collega di un'altra azienda che per non trovarsi mangiato dalle altre aziende ha imparato da ZERO xamarin e lui ha 50 anni. Puoi essere anche un ing. della nasa, ma davanti ad un linguaggio nuovo hai le stesse possibilità di un ragazzino di 16 anni. L'unica cosa che conta quando parti da zero è la determinazione.
in più lei ha detto che sa muoversi nel mondo dell'informatica, e HTML/CSS sono "linguaggi" base, dove non hai bisogno di strumenti o pc potenti, basta notepad++ e un browser.
Tu non ti immagini di quanti grafici conosco che hanno solo il diploma di liceo,e non artistico..
 
#15
Sono geometra ^_^ prima di tutto
E posso dirti che è un mondo, quello dell'informatico, che parti sempre da ZERO se segui i nuovi linguaggi, e se non li segui fai la fine di quelle case software che lavorano ancora in basic e quando esce un .net nuovo si mettono le mani nei capelli perchè non funzionano più i loro software.
Python me lo sono imparato da zero, l'utilizzo e lo sviluppo di docker me lo sono imparato da solo, tutto da autodidatta. Prendo una guida, me la spolpo e se non sono convinto di quello che ho imparato mi compro il manuale.
Ho un collega di un'altra azienda che per non trovarsi mangiato dalle altre aziende ha imparato da ZERO xamarin e lui ha 50 anni. Puoi essere anche un ing. della nasa, ma davanti ad un linguaggio nuovo hai le stesse possibilità di un ragazzino di 16 anni. L'unica cosa che conta quando parti da zero è la determinazione.
in più lei ha detto che sa muoversi nel mondo dell'informatica, e HTML/CSS sono "linguaggi" base, dove non hai bisogno di strumenti o pc potenti, basta notepad++ e un browser.
Tu non ti immagini di quanti grafici conosco che hanno solo il diploma di liceo,e non artistico..
Quindi tu cosa pensi sarebbe fattibile? Studiare da soli e poi? Proporsi alle aziende anche senza titoli di studio o certificati? Mettersi in proprio?
Cosa mi suggerisci all'atto pratico?
Ti ringrazio perlomeno per l'atteggiamento positivo, ormai qualsiasi cosa tu voglia fare (anche pulire i gabinetti o raccogliere le olive) trovi solo gente che ti dice di lasciar perdere e non provarci neanche.
 

Discussioni Simili


Entra