PROBLEMA Windows 10, avvio lento e schermo nero "power saving mode"

saigon

Nuovo Utente
salve, torno a scrivervi segnalando lo stesso problema che avevo su windows 7. ho fatto il passaggio da qualche giorno a windows 10 pro e mi è capitato già tre o quattro volte di ritrovarmi con lo schermo nero e la scritta "entering power saving mode" e "nessun segnale" legato all'entrata hdmi2. come con windows 7, sento le ventole del pc che continuano a girare come se il pc in realtà funzionasse ma non c'è modo da risvegliarlo dal risparmio energetico a parte riavviarlo con l'arresto forzato del pulsante di accensione. ovviamente non ho modalità risparmio energetico attivata e ho aggiornato i driver della scheda video. secondo voi cos'è?

aggiungo anche che l'avvio è lentissimo. dal momento in cui accendo alla schermata di login ci mette dai 2 ai 3 minuti. poi una volta dentro ci mette un altro minuto e qualcosa a caricare tutte le icone del desktop (le icone di ccleaner e chrome appaiono in ritardo rispetto alle altre sulla barra delle applicazioni).
anche windows 7 era lento ma non ricordo così tanto. c'è qualche programma e servizio da disattivare all'avvio? ho aperto msconfig ma non ho idea di dover metter mano.
a volte accendo e nel frattempo faccio altro e quando torno al pc e accendo lo schermo vedo una schermata nera senza caricamento e son costretto a riavviare.
ah, inoltre ieri cliccavo su start e non mi apriva il menu. col tasto destro sì. molto strano. poi ho risolto, non so bene se seguendo una guida (che diceva di cambiare un valore su "start" eseguendo regedit) o riavviando. ho fatto entrambe le cose e ora va anche se non è immediato, ci mette un secondo di ritardo ad aprirsi.
qualche settimana fa prima di passare a windows 10 ricordo lessi una discussione su reddit in cui parlavano delle prime cose da fare una volta formattato il pc o cambiato sistema operativo e molti usavano non so quali script o eseguivano non so quali passaggi per eliminare un sacco di mondezza inutile, tipo giochi, cortana e altro. cosa mi consigliate di fare per alleggerirlo?
 
Ultima modifica:

saigon

Nuovo Utente
ho fatto il backup di quasi 500 gb su un hdd esterno per precauzione, ci ha messo dalle 5 alle 10 ore a preparare il file ISO, poi da ignorante ho scoperto che c'era appunto l'aggiornamento da 7 a 10 senza perder nulla e ho scelto quello per velocizzare il tutto che già non ne potevo più e la mattina successiva mi serviva il pc per sbrigare alcune cose.

windows è su hdd
 

saigon

Nuovo Utente
il backup lo avevo fatto con Melcrium Reflect che oltre al disco C mi metteva il segno di spunta anche su qualcosa di separato che aveva a che fare col sistema. io ho lasciato così com'era. nel prossimo backup devo fare lo stesso?
quale SSD consigli? si monta facilmente e c'è rischio di incompatibilità? posso fare SSD + HDD attuale o l'HDD devo proprio toglierlo?

perdona la montagna di domande ma non me ne intendo

EDIT: ora che ci penso, non può andare bene il backup che ho già fatto?
 
Ultima modifica:

Indovino

Utente Èlite
1,698
611
Hardware Utente
CPU
PC 1 i7 7820X PC 2 Ryzen 2700X
Dissipatore
Noctua NH-D15
Scheda Madre
Asus X299 Deluxe e Asus ROG CROSSHAIR VII HERO
Hard Disk
SSD Samsung 860 Evo e 2 HDD Western Digital 1 Tb su entrambi
RAM
GSkill F4-3200C16D su entrambi 32 gb ciascuno
Scheda Video
Nvidia GTX 750 Ti e Nvidia 1070 Ti
Monitor
Dell 24/10
Alimentatore
Evga 850 Gold
Case
Termaltake Lewel 10 e Corsair Graphite 760T v2 Case da Gaming, Full-Tower ATX
Periferiche
tutte
Internet
fibra Tim 100mb
Sistema Operativo
Windows 10 e Windows 8.1
  • Mi piace
Reactions: ince

Entra

oppure Accedi utilizzando