GUIDA Undervolt RTX Ampere

crimescene

Super Moderatore
Staff Forum
Utente Èlite
34,437
15,149
CPU
Intel Core i7 10700k
Dissipatore
Artic Freeze 2 360
Scheda Madre
Asus Z490 TUF Plus (wifi)
HDD
Nvme Sabrent 1TB SSD 128 Gb SHDD 2TB HDD 3TB
RAM
32GB DDR4 @ 3000 Corsair Vengeance lpx
GPU
EVGA RTX 3080 XC3 Ultra Gaming
Audio
Realtek Hd Audio
Monitor
1.LG Ultragear 27GL850 QHD 144 2.Asus VS228
PSU
Corsair HX750i
Case
Sharkoon TG5 RGB
Periferiche
Quisan Magicforce 108 tasti Switch Brown
Net
TIm 200 Mega
OS
Windows 10 Pro
Salve a tutti amici di Tom's in questa breve guida verrà descritto come effettuare un undervolt sulle RTX 3000, per migliorarne l'efficienza ed avere anche un pizzico di prestazioni in più.


IMG_4477-scaled.jpg


Cosa Serve


Serve una scheda video, ovvio e possedere una RTX 3000 di questi tempi non è semplice, ma comunque prima o poi l'offerta raggiungerà proporzioni adeguate, oltre a questo ci serviranno solo due programmi che sono
  • MSI Afterburner
  • GPU-Z

Visto che le schede sono piuttosto recenti è consigliabile scaricare una versione beta di MSI AB e non quella stabile. La versione beta riesce a sbloccare il controllo ed il monitoraggio del voltaggio, cosa che le versioni stabili al momento della scrittura di questa guida ancora non fanno sulle Ampere.

Oltre a questo è consigliabile anche avere l'ultima versione di GPU-Z per monitorare melgio la situazione e le frequenze. Vediamo in breve cosa fare.

individuare il clock


GPU-Z vi aiuterà a comprendere alcuni parametri di base, in particolare il clock della scheda, analizziamoli più a fondo:

1607190997466.png

Nei valori cerchiati in rosso possiamo leggere i valori di clock da sinistra a destra abbiamo rispettivamente il clock di base, il clock delle memeoria ed il clock di boost.
Questi sono i valori "stock", bisogna però precisare che nella maggior parte dei casi il clock di boost è più elevato in quanto quello riportato è praticamente "il minimo".

Quando si parla di clock di boost si entra in un territorio piuttosto vago, le schede "boostano" in maniera più aggressiva se si presentano le condizioni favorevoli, con parametri come le temperature.
Quasi tutte le schede Ampere raggiungono un boost clock più elevato e per individuarlo bisogna effettivamente giocare o far partire un test di benchmark.
Al livello "generico" possiamo dire che quasi tutte le schede Ampere (per quello che riguarda le 3080 almeno) raggiungono frequenze che si attestano intorno ad ~1,9/2 Ghz senza mai o quasi mai superare questi ultimi; sarà il cercare di mantenere questo clock il più a lungo possibile quindi con un voltaggio inferiore.

Per quello che riguarda i voltaggi, abbiamo valori che durante le fasi di boost si attestano intorno ai 1080~1100mv su valori stock.

i nostri obbiettivi


Il nostro obbiettivo è quello di avere le stesse performance (o anche migliori) andando a modificare la curva dei voltaggi in modo che la scheda raggiunga un boost clock stabile e consistente per il maggior tempo possibile con un consumo in mv minore.

Questo consentirà alla scheda di lavorare in maniera più efficiente, consumando meno, e con un beneficio anche sulle temperature.
Una procedura del genere quindi è consigliabile farla perchè non può altro che far bene!

Esecuzione


Una volta installato Afterburner andate nelle impostazioni del programma e sbloccate il monitoraggio del voltaggio (se preferite anche il controllo, ma è facoltativo).

monitoraggio voltaggio.jpg

Una volta fatto questo andiamo a riavviare Afterburner e a seconda dell'interfaccia che abbiamo scelto, individuiamo il controllo del clock che è evidenziato con la voce "core clock".

Il nostro primo passo sarà eseguire un downclock della scheda. Non esiste una cifra "esatta" e si possono anche fare alcune prove se lo desiderate, io ho scelto di abbassare il clock di 290Mhz una cifra che consente un efficace "rilassamento" della curva come vedremo in seguito.

1608070154242.png


Una volta scelto ed applicato, la scheda avrà un clock più basso, a questo punto dobbiamo andare a modificare la curva con l'editor del voltaggio di Afterburner, per farlo basterà selezionare il programma e premere la combinazione di tasti CONTROL +F oppure a seconda dell'interfaccia grafica che usate potete cliccare con il mouse su questo simbolo
Immagine 2020-12-05 204514.jpg
presente sul fianco sinistro del controllo del clock che avete appena modificato.

Inkedcurva default_LI.jpg


Nella finestra che si aprirà troverete nella parte bassa delle "coordinate" i voltaggi, mentre in quella verticale delle "ascisse" il clock.
Il grafico mostra tanti punti e descrive il comportamento della scheda a seconda del voltaggio applicato. La linea sottile evidenziata con le frecce BLU rappresenta la posizione della curva PRIMA del nostro intervento sul clock (come si può notare era più alta).
Come si può notare dalla curva precedente la scheda raggiungeva il massimo clock possibile intorno ai 1900~2000 Mhz ad un voltaggio di circa 1000~1100mv come avevo accennato.

Nel prossimo passaggio andiamo a riportare i valori di clock alla condizione precedente, ma ad un voltaggio più basso, per farlo individuiamo i punti che stanno tra gli 875 e i 900mv.


undervolt 2.jpg


A questo punto dobbiamo portare uno di questi punti al clock precedente. Nel mio caso ho scelto di portare il punto relativo ai 900mv e di alzarlo fino alla frequenza di 1908Mhz.
Una volta fatto non vi resterà che premere il pulsante "applica" su Afterburner!
Immagine 2020-12-06 135447.jpg



undervolt 5.jpg


Se è stato fatto tutto correttamente la nova curva risultante sarà simile all' immagine precedente.

A questo punto avete FINITO
e non vi rimane che fare in modo che Afterburner su avvii con windows e applichi i parametri all'avvio
Immagine 2020-12-06 135713.jpg
.

Non ci rimane che testare la nostra scheda e vedere i risultati.

Alcuni test


Per dimostrare la bontà del procedimento eccovi alcuni test effettuati dal sottoscritto. Non si tratta di test che possono accuratamente determinare i consumi, in quanto non dispongo dell'attrezzatura tecnica adatta, ma sono sufficienti a provare che la scheda è più efficiente di prima, ed offre anche un pizzico in più di performance grazie ad un clock di boost più "consistente".

Eccone le prove:

Le prime 2 immagini mostrano frequenza di boost e voltaggio in un famoso benchmark ho usato time spy.

voltaggio stock.jpg
Inkedfrequenza stock_LI.jpg

Possiamo notare solo che il voltaggio ha raggiunto i 1093 mv in una situazione piuttosto oscillante specialmente nella seconda parte del test questo succede anche per le frequenza che hanno raggiunto un picco di 1905, ma che si sono attestate per quasi tutto il tempo intorno ai 1800~1890Mhz

Questi invece sono i grafici registrati dopo l'intervento di undervolt sempre con time spy

voltaggio 900mv.jpg

frequenza 900mv.jpg


Si può vedere, in questo caso, il voltaggio non ha mai superato il valore di 900mv ed anche la frequenza di boost è risultata più "consistente".
Si è raggiunto sempre il picco dei 1905mhz ma stavolta è stato mantenuto molto più a lungo e nella maggior parte della durata del test!

A riprova di ciò anche i risultati del benchmark sono cambiati come si può vedere chiaramente nel prima e dopo...


PRIMA


time spy.jpg


DOPO


time spy 900mv.jpg



Non ho riportato volutamente il parametro delle temperature per un motivo molto semplice, i test sono stati fatti con un profilo delle ventole stock quindi piuttosto "silenzioso". Le temperature sono parametri piuttosto variabili e condizionate da diversi fattori ambientali, quindi reputo abbastanza inutile riportare i miei particolari risultati.
Il test di per se già prova che nelle stesse condizioni si avranno temperature migliori, in quanto si usa una frequenza di clock migliore ad un voltaggio più basso, le temperature di certo non saranno mai più alte di prima!


E' tutto, questo è un modo semplice e veloce per ottimizzare l'efficienza delle nuove schede Nvidia, ogni uno di noi può effettuare delle prove e cercare di abbassare il voltaggio o di usare un clock più alto.

Se la scheda diventa instabile fareste melgio a fare un passettino indietro per ritrovare di nuovo la stabilità!

Grazie a tutti e che la forza sia sempre con voi!


Crime
 

Allegati

  • msi -290.jpg
    msi -290.jpg
    112.9 KB · Visualizzazioni: 148
Ultima modifica:

Beex

Utente Attivo
551
50
Ottimo , gran lavoro e soprattutto chiaro! Serviva. Devo provare con i tuoi parametri 1908 e 900mv, voglio capire se sulla mia scheda da migliori prestazioni dei miei 875 x 1950.
 

crimescene

Super Moderatore
Staff Forum
Utente Èlite
34,437
15,149
CPU
Intel Core i7 10700k
Dissipatore
Artic Freeze 2 360
Scheda Madre
Asus Z490 TUF Plus (wifi)
HDD
Nvme Sabrent 1TB SSD 128 Gb SHDD 2TB HDD 3TB
RAM
32GB DDR4 @ 3000 Corsair Vengeance lpx
GPU
EVGA RTX 3080 XC3 Ultra Gaming
Audio
Realtek Hd Audio
Monitor
1.LG Ultragear 27GL850 QHD 144 2.Asus VS228
PSU
Corsair HX750i
Case
Sharkoon TG5 RGB
Periferiche
Quisan Magicforce 108 tasti Switch Brown
Net
TIm 200 Mega
OS
Windows 10 Pro
devi capire che le prestazioni sono molto simili, nel senso che il banchmark è un parametro puramente indicativo, quello che è più interessante è riuscire come c'è scritto nella guida ad avere una migliore efficienza ovvero che la scheda riesca a mantenere il clock massimo pe un periodo più a lungo possibile con un consumo minore

Io ho usato un parametro non troppo aggressivo in modo che sia un valore sicuramente stabile che vada bene per tutti gli utenti anche chi ne sa praticamente 0 e si accinge la prima volta a farlo

Chiaramente ogni uno può provare a fare dei ritocchi per vedere come si trova meglio, un voltaggio leggermente inferiore/superiore, un clock leggermente più alto/basso

Lo scopo è quello di spiegare in maniera semplice e rapida cosa fare anche per chi è alle prime armi

Grazie per il supporto
 
  • Like
Reactions: Beex

Beex

Utente Attivo
551
50
Ciao a tutti, alcuni dubbi. Primo il fatto che Aftherburner , almeno il mio, scombina sempre i dati dei settings personali. Ad esempio se ho salvato una frequenza a 1920, in alcuni casi, diciamo spesso, me li trasforma di sua spontanea volontà a 1935. Me li salva giusti, ma poi quando ricarico il profilo salvato, fa così.
Altro dubbio: questi settaggi che abbiamo , e ho, stabilito come più produttivi, in che modo cambiano in 4k? no perchè time spy è in 2k. Se a 4k la GPU lavora di più , richiederà più voltaggio e dunque potrebbe anche non sostenere questi setting che vanno benone per il 2k. Un esempio è metro Exodus in 4k tutto al MAX. Se non utilizzo i voltaggi stock della GPU va incontro a dei blocchi. Come se avesse in alcuni momenti bisogno di maggiore potenza in alcuni scenari. Questo non accade con altri titoli come RDR2 che va benissimo con l'undervolt che abbiamo fissato con time spy.
 

crimescene

Super Moderatore
Staff Forum
Utente Èlite
34,437
15,149
CPU
Intel Core i7 10700k
Dissipatore
Artic Freeze 2 360
Scheda Madre
Asus Z490 TUF Plus (wifi)
HDD
Nvme Sabrent 1TB SSD 128 Gb SHDD 2TB HDD 3TB
RAM
32GB DDR4 @ 3000 Corsair Vengeance lpx
GPU
EVGA RTX 3080 XC3 Ultra Gaming
Audio
Realtek Hd Audio
Monitor
1.LG Ultragear 27GL850 QHD 144 2.Asus VS228
PSU
Corsair HX750i
Case
Sharkoon TG5 RGB
Periferiche
Quisan Magicforce 108 tasti Switch Brown
Net
TIm 200 Mega
OS
Windows 10 Pro
Ciao a tutti, alcuni dubbi. Primo il fatto che Aftherburner , almeno il mio, scombina sempre i dati dei settings personali. Ad esempio se ho salvato una frequenza a 1920, in alcuni casi, diciamo spesso, me li trasforma di sua spontanea volontà a 1935. Me li salva giusti, ma poi quando ricarico il profilo salvato, fa così.
Altro dubbio: questi settaggi che abbiamo , e ho, stabilito come più produttivi, in che modo cambiano in 4k? no perchè time spy è in 2k. Se a 4k la GPU lavora di più , richiederà più voltaggio e dunque potrebbe anche non sostenere questi setting che vanno benone per il 2k. Un esempio è metro Exodus in 4k tutto al MAX. Se non utilizzo i voltaggi stock della GPU va incontro a dei blocchi. Come se avesse in alcuni momenti bisogno di maggiore potenza in alcuni scenari. Questo non accade con altri titoli come RDR2 che va benissimo con l'undervolt che abbiamo fissato con time spy.
no il voltaggio e la frequenza sono sempre quelli.

Hai sbalgiato a interpretare il modo in cui lavora la GPU non è che in 4k la GPU "lavora di più" in realtà è che se esite un bottleneck questo sparisce in quanto il carico è minore sul processore quindi una GPU che "lavora" al 890% in 2k perchè limitata dal processore lavorerà al 99% in 4k.

Il processore contribuisce a creare una scena quindi è importante, per ogni frame quindi la GPU finisce di riempire la scena con tutto il resto (questo per dirla in parole semplici)

Adesso se abbiamo una GPYU motlo veloce, quindi che riesce a fare tipo X frame al secondo su una scena di X complessità anche il processore deve poter raggiungere quel numero di frame, se nonc e la fa vedrai le percentuali della GPU che calano mentre quelli del processore che salgono fino a raggiungere il 100%
 
  • Like
Reactions: Beex

Beex

Utente Attivo
551
50
no il voltaggio e la frequenza sono sempre quelli.

Hai sbalgiato a interpretare il modo in cui lavora la GPU non è che in 4k la GPU "lavora di più" in realtà è che se esite un bottleneck questo sparisce in quanto il carico è minore sul processore quindi una GPU che "lavora" al 890% in 2k perchè limitata dal processore lavorerà al 99% in 4k.

Il processore contribuisce a creare una scena quindi è importante, per ogni frame quindi la GPU finisce di riempire la scena con tutto il resto (questo per dirla in parole semplici)

Adesso se abbiamo una GPYU motlo veloce, quindi che riesce a fare tipo X frame al secondo su una scena di X complessità anche il processore deve poter raggiungere quel numero di frame, se nonc e la fa vedrai le percentuali della GPU che calano mentre quelli del processore che salgono fino a raggiungere il 100%
Perfetto, chiaro, grazie
 

crimescene

Super Moderatore
Staff Forum
Utente Èlite
34,437
15,149
CPU
Intel Core i7 10700k
Dissipatore
Artic Freeze 2 360
Scheda Madre
Asus Z490 TUF Plus (wifi)
HDD
Nvme Sabrent 1TB SSD 128 Gb SHDD 2TB HDD 3TB
RAM
32GB DDR4 @ 3000 Corsair Vengeance lpx
GPU
EVGA RTX 3080 XC3 Ultra Gaming
Audio
Realtek Hd Audio
Monitor
1.LG Ultragear 27GL850 QHD 144 2.Asus VS228
PSU
Corsair HX750i
Case
Sharkoon TG5 RGB
Periferiche
Quisan Magicforce 108 tasti Switch Brown
Net
TIm 200 Mega
OS
Windows 10 Pro
PRego vai tranquillo se hai un buon processore la scheda si comporterà bene ad ogni risoluzione
 
  • Like
Reactions: Beex

jacktimothy

Utente Attivo
196
32
CPU
Intel Core i7 7700K
Dissipatore
NZXT Kraken x62
Scheda Madre
MSI Z270 Gaming M7
HDD
Samsung 660 evo 500GB - WD Caviar Blue 2 TB
RAM
16 GB DDR4 Corsair Vengeance LED White 3200MHz
GPU
TDB
Monitor
Dell S2716DG 27'' 1440p - 144Hz / LG OLED 55 C9
PSU
EVGA Supernova G2 750W
Case
Phanteks Enthoo Luxe - Tempered Glass Edition
OS
Windows 10 Pro
@crimescene io dovrei avere la tua stessa scheda. Il problema è che quando applico la modifica "-290" al memory clock, una volta che vado sul grafico tensione/frequenza mi fa vedere ancora la curva originale.

1608061352235.png

Cosa sbaglio ?
PS: Io la curva vecchia non la vedo, vedo solo quella da modificare
 

crimescene

Super Moderatore
Staff Forum
Utente Èlite
34,437
15,149
CPU
Intel Core i7 10700k
Dissipatore
Artic Freeze 2 360
Scheda Madre
Asus Z490 TUF Plus (wifi)
HDD
Nvme Sabrent 1TB SSD 128 Gb SHDD 2TB HDD 3TB
RAM
32GB DDR4 @ 3000 Corsair Vengeance lpx
GPU
EVGA RTX 3080 XC3 Ultra Gaming
Audio
Realtek Hd Audio
Monitor
1.LG Ultragear 27GL850 QHD 144 2.Asus VS228
PSU
Corsair HX750i
Case
Sharkoon TG5 RGB
Periferiche
Quisan Magicforce 108 tasti Switch Brown
Net
TIm 200 Mega
OS
Windows 10 Pro
hai installato la versione beta di afterburner?
 

jacktimothy

Utente Attivo
196
32
CPU
Intel Core i7 7700K
Dissipatore
NZXT Kraken x62
Scheda Madre
MSI Z270 Gaming M7
HDD
Samsung 660 evo 500GB - WD Caviar Blue 2 TB
RAM
16 GB DDR4 Corsair Vengeance LED White 3200MHz
GPU
TDB
Monitor
Dell S2716DG 27'' 1440p - 144Hz / LG OLED 55 C9
PSU
EVGA Supernova G2 750W
Case
Phanteks Enthoo Luxe - Tempered Glass Edition
OS
Windows 10 Pro

crimescene

Super Moderatore
Staff Forum
Utente Èlite
34,437
15,149
CPU
Intel Core i7 10700k
Dissipatore
Artic Freeze 2 360
Scheda Madre
Asus Z490 TUF Plus (wifi)
HDD
Nvme Sabrent 1TB SSD 128 Gb SHDD 2TB HDD 3TB
RAM
32GB DDR4 @ 3000 Corsair Vengeance lpx
GPU
EVGA RTX 3080 XC3 Ultra Gaming
Audio
Realtek Hd Audio
Monitor
1.LG Ultragear 27GL850 QHD 144 2.Asus VS228
PSU
Corsair HX750i
Case
Sharkoon TG5 RGB
Periferiche
Quisan Magicforce 108 tasti Switch Brown
Net
TIm 200 Mega
OS
Windows 10 Pro
  • Like
Reactions: jacktimothy e Beex

Beex

Utente Attivo
551
50
@crimescene io dovrei avere la tua stessa scheda. Il problema è che quando applico la modifica "-290" al memory clock, una volta che vado sul grafico tensione/frequenza mi fa vedere ancora la curva originale.


Cosa sbaglio ?
PS: Io la curva vecchia non la vedo, vedo solo quella da modificare
Apri prima il grafico, poi cambia il clock e vedrai che scende, poi fai applica. Ci sono passato anche io 🙂🙂
 
  • Like
Reactions: jacktimothy

jacktimothy

Utente Attivo
196
32
CPU
Intel Core i7 7700K
Dissipatore
NZXT Kraken x62
Scheda Madre
MSI Z270 Gaming M7
HDD
Samsung 660 evo 500GB - WD Caviar Blue 2 TB
RAM
16 GB DDR4 Corsair Vengeance LED White 3200MHz
GPU
TDB
Monitor
Dell S2716DG 27'' 1440p - 144Hz / LG OLED 55 C9
PSU
EVGA Supernova G2 750W
Case
Phanteks Enthoo Luxe - Tempered Glass Edition
OS
Windows 10 Pro
E'strano che non te lo faccia vedere comunque non`e importante, basta che segui i numeri che ho scritto


stai proprio tranquillo

Ma il -290 è sul Memory Clock o il Core Clock ? Perchè dalla immagine sembra il Memory. Ma il grafico si sposta con il Core :\
 

crimescene

Super Moderatore
Staff Forum
Utente Èlite
34,437
15,149
CPU
Intel Core i7 10700k
Dissipatore
Artic Freeze 2 360
Scheda Madre
Asus Z490 TUF Plus (wifi)
HDD
Nvme Sabrent 1TB SSD 128 Gb SHDD 2TB HDD 3TB
RAM
32GB DDR4 @ 3000 Corsair Vengeance lpx
GPU
EVGA RTX 3080 XC3 Ultra Gaming
Audio
Realtek Hd Audio
Monitor
1.LG Ultragear 27GL850 QHD 144 2.Asus VS228
PSU
Corsair HX750i
Case
Sharkoon TG5 RGB
Periferiche
Quisan Magicforce 108 tasti Switch Brown
Net
TIm 200 Mega
OS
Windows 10 Pro
Ma il -290 è sul Memory Clock o il Core Clock ? Perchè dalla immagine sembra il Memory. Ma il grafico si sposta con il Core :\
no è sul core clock non sul memory il clock della memeoria rimane sempre quello

Hai ragione nella guida c'è un immagine errata la correggo subito

Fatto era un refuso purtroppo di altre prove che stavo facendo
 
  • Like
Reactions: jacktimothy

Entra

oppure Accedi utilizzando

Hot: PS5 VS XBOX X/S?

  • Playstation 5

    Voti: 440 63.5%
  • XBOX Series X/S

    Voti: 253 36.5%

Discussioni Simili