tuttofare home, 15", Linux [600-800€]

Strhopper

Nuovo Utente
38
6
Ciao a tutti

Premetto che è gia un po' di tempo che seguo guida e post vari, e ringrazio soprattutto Manuel per il gran lavoro che fa.

Qualche mese fa è deceduto il mio buon fido Toshiba A200 del 2008, ora sono in cerca del sostituto.

Budget: naturalmente il meno possibile, ma mi son fatto l'idea che per quello che cerco dovrei riuscire a stare tra i 600 e gli 800... anche 900, in caso...
OS: compatibilità Linux essenziale, al momento utilizzo qualche flavour di Ubuntu. Windows il meno possibile, solo se necessario per qualche compatibilità. Mi andrebbe bene anche un portatile senza OS/con Freedos, ma ho visto che sono rari, e spesso con le offerte si spende meno a prenderne uno con Win preinstallato...
Portabilità: utile, ma non necessaria. Per il momento starà fermo sulla scrivania e si sposterà in giro solo per le stanze di casa o poco più.
Schermo: il predecessore era un 15", non vorrei scendere. FHD.
Utilizzo: un po' di tutto. Navigazione office e multimedia, editing foto e qualche video casalingo, un po' di cad e un po' di rendering 3d (Blender).
In generale attività varie, anche avanzate (tendo a sperimentare...) ma comunque a livello hobbistico, non professionale.
Giochi: per il momento gioco rarissimamente, il tempo manca sempre, ma non vorrei precludermi la possibilità. Comunque al massimo sarebbero giochi di qualche anno fa (anche di più), non esosi. Non mi interessano risoluzione, dettagli e fps al massimo, mi basta che siano fruibili...
Chipset: simpatizzo AMD, all'inizio puntavo a quello, ma poi ho letto che le soluzioni AMD attuali danno spesso problemi di compatibilità con Linux... quindi alla fine mi tocca preferire una Intel+Nvidia...


Ora, devo dire che mi sono molto, molto invaghito dello Xiaomi, data anche la sembra piena compatibilità Linux (lettore di impronte escluso, ma chissene)...
Molti altri, anche tra quelli suggeriti in guida, soffrono sotto questo aspetto.
Il problema è che, aspetta aspetta, in offerta non è più tornato.
Adesso mi sembra di vedere che si hanno i primi restock, e con le notizie che girano su un successore in arrivo, probabilmente tornerà anche in offerta.

Mi prendo quindi in anticipo e vi chiedo: vale la pena ancora, se torna sotto un certo prezzo, o dovrei puntare altro? In linea di massima, sarei disposto ad aspettare ancora un po'... non troppo, però :)
 

Manuel Ferrari

Utente Èlite
37,322
10,414
CPU
Intel® Core™ i7-4712HQ
Scheda Madre
Intel HM87
Hard Disk
Samsung SSD SM841 512GB
RAM
16 GB Dual-channel DDR3L 1600 MHz
Scheda Video
NVIDIA GeForce GT 750M - 2 GB GDDR5
Scheda Audio
Intel Lynx Point PCH
Monitor
15.6 pollici 3200x1800 pixel IZGO Led
Alimentatore
130 Watt AC 100-240V, 50-60Hz; DC 19,5V
Case
Dell XPS 15
Sistema Operativo
Windows 10
  • Mi piace
Reactions: Strhopper

Gaeta51

Utente Attivo
1,269
441
Ciao a tutti

Premetto che è gia un po' di tempo che seguo guida e post vari, e ringrazio soprattutto Manuel per il gran lavoro che fa.

Qualche mese fa è deceduto il mio buon fido Toshiba A200 del 2008, ora sono in cerca del sostituto.

Budget: naturalmente il meno possibile, ma mi son fatto l'idea che per quello che cerco dovrei riuscire a stare tra i 600 e gli 800... anche 900, in caso...
OS: compatibilità Linux essenziale, al momento utilizzo qualche flavour di Ubuntu. Windows il meno possibile, solo se necessario per qualche compatibilità. Mi andrebbe bene anche un portatile senza OS/con Freedos, ma ho visto che sono rari, e spesso con le offerte si spende meno a prenderne uno con Win preinstallato...
Portabilità: utile, ma non necessaria. Per il momento starà fermo sulla scrivania e si sposterà in giro solo per le stanze di casa o poco più.
Schermo: il predecessore era un 15", non vorrei scendere. FHD.
Utilizzo: un po' di tutto. Navigazione office e multimedia, editing foto e qualche video casalingo, un po' di cad e un po' di rendering 3d (Blender).
In generale attività varie, anche avanzate (tendo a sperimentare...) ma comunque a livello hobbistico, non professionale.
Giochi: per il momento gioco rarissimamente, il tempo manca sempre, ma non vorrei precludermi la possibilità. Comunque al massimo sarebbero giochi di qualche anno fa (anche di più), non esosi. Non mi interessano risoluzione, dettagli e fps al massimo, mi basta che siano fruibili...
Chipset: simpatizzo AMD, all'inizio puntavo a quello, ma poi ho letto che le soluzioni AMD attuali danno spesso problemi di compatibilità con Linux... quindi alla fine mi tocca preferire una Intel+Nvidia...


Ora, devo dire che mi sono molto, molto invaghito dello Xiaomi, data anche la sembra piena compatibilità Linux (lettore di impronte escluso, ma chissene)...
Molti altri, anche tra quelli suggeriti in guida, soffrono sotto questo aspetto.
Il problema è che, aspetta aspetta, in offerta non è più tornato.
Adesso mi sembra di vedere che si hanno i primi restock, e con le notizie che girano su un successore in arrivo, probabilmente tornerà anche in offerta.

Mi prendo quindi in anticipo e vi chiedo: vale la pena ancora, se torna sotto un certo prezzo, o dovrei puntare altro? In linea di massima, sarei disposto ad aspettare ancora un po'... non troppo, però :)
Ti ricordo che il supporto di SO con kernel Linux su sistemi Amd è migliorato molto. Tanto che puoi incominciare a prendere i considerazione anche notebook con APU Amd ;)

P.S sto scrivendo da un Matebook d con un derivata da Ubuntu e devo dire che tutte le periferiche e vari schede vengono riconosciute al 98%.
Montando una scheda wifi Intel non ci sono assolutamente problemi ,ma per esempio con schede Realtek c'è ancora qualche problemino come Marvell.
 
  • Mi piace
Reactions: Strhopper

Manuel Ferrari

Utente Èlite
37,322
10,414
CPU
Intel® Core™ i7-4712HQ
Scheda Madre
Intel HM87
Hard Disk
Samsung SSD SM841 512GB
RAM
16 GB Dual-channel DDR3L 1600 MHz
Scheda Video
NVIDIA GeForce GT 750M - 2 GB GDDR5
Scheda Audio
Intel Lynx Point PCH
Monitor
15.6 pollici 3200x1800 pixel IZGO Led
Alimentatore
130 Watt AC 100-240V, 50-60Hz; DC 19,5V
Case
Dell XPS 15
Sistema Operativo
Windows 10
Dai un occhiata qui, sono uscite queste 3 interessantissime offerte
 

Strhopper

Nuovo Utente
38
6
Scusatemi per l'ampio ritardo con cui vi rispondo.
Dai un occhiata alla guida all'acquisto o alla guida al warehouse, dove spesso si fanno affari clamorosi.
Sì, tengo sempre sott'occhio le due guide.

Per quanto riguarda il warehouse... controllo periodicamente anche quella guida, però, rifacendomi al grafico dei prezzi Amazon, mi accorgo spesso che quelle offerte vengono riproposte, a prezzi ogni volta un pochino più bassi, a scaglioni di un mese e mezzo circa. Ciò mi fa pensare che spesso siano computer resi, riacquistati al warehouse, ri-resi, ecc. Quindi magari passati per più mani, e con più di 30 giorni sulle spalle. E magari con qualche difettuccio che ne ha provocato il reso.
Questo non vuol dire che li escluda a priori, ma, conoscendo la facilità con cui Amazon fa i resi, e i pochi controlli che fa sul prodotto reso... preferisco andare sul nuovo.
La guida all'acquisto invece mi porta appunto allo Xiaomi, che di tutti quelli consigliati è quello con il miglior supporto Linux, oltre ad essere il best-buy per fascia di prezzo. Questo però con i prezzi passati, che spero rivedremo presto...
Soprattutto quello da 16GB, visto che la ram non è aggiornabile e 8GB, tra qualche anno, magari diventeranno stretti...

Ti ricordo che il supporto di SO con kernel Linux su sistemi Amd è migliorato molto. Tanto che puoi incominciare a prendere i considerazione anche notebook con APU Amd ;)

P.S sto scrivendo da un Matebook d con un derivata da Ubuntu e devo dire che tutte le periferiche e vari schede vengono riconosciute al 98%.
Montando una scheda wifi Intel non ci sono assolutamente problemi ,ma per esempio con schede Realtek c'è ancora qualche problemino come Marvell.
Non metto in dubbio che il supporto sia migliorato e stia migliorando in continuazione, ma visto che cambio il pc raramente, vorrei essere sicuro della (quasi) piena compatibilità.
Girovagando su internet trovo spesso i problemi dei vari utenti nella compatibilità notebook-Linux, e a parte il discorso boot bloccato/Uefi/non si installa, i rimanenti problemi di incompatibilità tendono a girare intorno all'ecosistema Amd. E la cosa mi dispiace.
Un po' per questo, un po' perché certi programmi che avrei curiosità di provare (tipo alcuni di structure from motion) hanno bisogno di Cuda, mi sono convinto a preferire una combinazione Intel+Nvidia.
 

Manuel Ferrari

Utente Èlite
37,322
10,414
CPU
Intel® Core™ i7-4712HQ
Scheda Madre
Intel HM87
Hard Disk
Samsung SSD SM841 512GB
RAM
16 GB Dual-channel DDR3L 1600 MHz
Scheda Video
NVIDIA GeForce GT 750M - 2 GB GDDR5
Scheda Audio
Intel Lynx Point PCH
Monitor
15.6 pollici 3200x1800 pixel IZGO Led
Alimentatore
130 Watt AC 100-240V, 50-60Hz; DC 19,5V
Case
Dell XPS 15
Sistema Operativo
Windows 10
Scusatemi per l'ampio ritardo con cui vi rispondo.

Sì, tengo sempre sott'occhio le due guide.

Per quanto riguarda il warehouse... controllo periodicamente anche quella guida, però, rifacendomi al grafico dei prezzi Amazon, mi accorgo spesso che quelle offerte vengono riproposte, a prezzi ogni volta un pochino più bassi, a scaglioni di un mese e mezzo circa. Ciò mi fa pensare che spesso siano computer resi, riacquistati al warehouse, ri-resi, ecc. Quindi magari passati per più mani, e con più di 30 giorni sulle spalle. E magari con qualche difettuccio che ne ha provocato il reso.
Questo non vuol dire che li escluda a priori, ma, conoscendo la facilità con cui Amazon fa i resi, e i pochi controlli che fa sul prodotto reso... preferisco andare sul nuovo.
La guida all'acquisto invece mi porta appunto allo Xiaomi, che di tutti quelli consigliati è quello con il miglior supporto Linux, oltre ad essere il best-buy per fascia di prezzo. Questo però con i prezzi passati, che spero rivedremo presto...
Soprattutto quello da 16GB, visto che la ram non è aggiornabile e 8GB, tra qualche anno, magari diventeranno stretti...


Non metto in dubbio che il supporto sia migliorato e stia migliorando in continuazione, ma visto che cambio il pc raramente, vorrei essere sicuro della (quasi) piena compatibilità.
Girovagando su internet trovo spesso i problemi dei vari utenti nella compatibilità notebook-Linux, e a parte il discorso boot bloccato/Uefi/non si installa, i rimanenti problemi di incompatibilità tendono a girare intorno all'ecosistema Amd. E la cosa mi dispiace.
Un po' per questo, un po' perché certi programmi che avrei curiosità di provare (tipo alcuni di structure from motion) hanno bisogno di Cuda, mi sono convinto a preferire una combinazione Intel+Nvidia.
Hai visto l'aggiornamento di stamattina sul warehouse sulla guida ?

Inviato dal mio MI 8 utilizzando Tapatalk
 

Entra

oppure Accedi utilizzando

Discussioni Simili

Hot del momento