Tempistiche passaggio ADSL - Fibra

Sgurbat

Utente Attivo
36
4
Ciao a tutti,

nel mio paesello finalmente è arrivata la "Fibra", l'ho messa volutamente tra virgolette perchè facendo un check di copertura sul sito della TIM il massimo raggiungibile a casa mia è 54Mbps con FTTC+VSDL2.

Dato che comunque il prezzo sarebbe lo stesso di quanto pago ora con l'ADSL 8Mb nulla mi impedisce di fare il cambio.

La mia domanda verte sulle tempistiche del passaggio, mi spiego: non tanto in relazione a quanto tempo ci mette il nuovo operatore a darmi copertura (pensavo di passare da Infostrada ADSL a TIM Fibra) quanto piuttosto al tempo di disservizio per cui dovrei rimanere, potenzialmente, senza connettività.

Chiedo questo perchè sto lavorando da casa da Marzo (sono sviluppatore software) e senza rete sono "morto", in realtà adesso possiamo tornare in ufficio con regole precise ma se posso continuare da casa (modalità comunque dall'azienda consigliata) tanto meglio.

Quello che volevo dunque sapere, da vostra esperienza, è se ci possa essere interruzione del servizio e per quanto tempo, in modo da sapermi regolare.

Grazie.
 

r3dl4nce

Utente Èlite
5,690
2,344
Parlando di FTTC è tutto relativo, nel senso che potrebbe anche succedere che per distanza dal cabinet o impianto problematico, la pratica vada KO.
Tempo di fermo è pochissimo, giusto quando viene il tecnico, deve cercare la coppia se non ha già indicazione precisa di quale è e farti la permuta in armadio.
Te fai la richiesta poi ti darà appuntamento il tecnico
 

Sgurbat

Utente Attivo
36
4
Grazie mille, visto che ho già un modem / router che dovrebbe essere adatto (Netgear AC1600) suggerite di fare il contratto sfruttando quello che ho già ho farsi dare quello di TIM?

Francamente non credo convenga la seconda visto che adesso per legge si può rifiutare il modem del provider, nel caso quanto sarebbe il risparmio?
 

r3dl4nce

Utente Èlite
5,690
2,344
La scheda tecnica parla genericamente di VDSL2 non specifica il profilo ma suppongo sia compatibile con il 17a, nel caso invece ti arrivassero EVDSL (profilo 35b fino a 200Mbps) allora non sarebbe compatibile (sempre in base alle specifiche sul sito)
 

Massimo 2967

Utente Èlite
3,730
2,406
Grazie mille, visto che ho già un modem / router che dovrebbe essere adatto (Netgear AC1600) suggerite di fare il contratto sfruttando quello che ho già ho farsi dare quello di TIM?

Francamente non credo convenga la seconda visto che adesso per legge si può rifiutare il modem del provider, nel caso quanto sarebbe il risparmio?
Il netgear D6400 supporta solo fino al 17a e non gestisce il collegamento VoIP quindi non potresti fare e ricevere telefonate ( nel caso non venga utilizzato il telefono il problema non sussiste).
Se non hanno fatto casino con il database delle utenze, il passaggio avviene in poco tempo e senza tempi morti degni di nota.
 

Sgurbat

Utente Attivo
36
4
Allora della linea telefonica fissa non mi importa, già ora con l'ADSL ho il telefono staccato e la uso solo per Internet.

Comunque grazie.
Post automaticamente unito:

Tempo di fermo è pochissimo, giusto quando viene il tecnico, deve cercare la coppia se non ha già indicazione precisa di quale è e farti la permuta in armadio.
Perdona l'ignoranza, la coppia sarebbe?
 

r3dl4nce

Utente Èlite
5,690
2,344
Dal cabinet parte un cavo multicoppia (per la linea analogica su cui poi si appoggiano anche ADSL e l'ultimo miglio di VDSL2 / EVDSL si usa una coppia di cavi) che arriva alla chiostrina e da lì ogni coppia di cavi va nelle varie unità immobiliari. Il tecnico deve individuare qual'è la coppia di cavi che dalla tua abitazione arriva all'armadio
 

Entra

oppure Accedi utilizzando

Discussioni Simili

Hot del momento