spiacenti non siamo riusciti a ripristinare la tua cronologia messaggi dal backup

lamannadaniele

Nuovo Utente
26
2
l'altra mattina apro whatsapp e mi compare un messaggio del tipo

“vi è stato un errore vuoi recuperare le chat?”

Parte il ripristino e si ferma a 39 di 100, per poi tornare a zero, per poi ricominciare un loop di questo tipo, dopo qualche minuto mi compare

“spiacenti non siamo riusciti a ripristinare la tua cronologia messaggi dal backup”

La cronologia è salvata solo nel mio cellulare Android, non sul Drive Google

scelgo un giorno antecedente all’ultimo… idem stesso messaggio

torno indietro fino a 7gg disponibili, idem… sembrano corrotti tutti e 7 i backup …

Cambio il nome del file come da Faq ufficiale a tutti e 7 e li riprovo uno per volta, idem

Prendo il tutto e lo metto su un altro cellulare formattato e installo whatsapp, faccio il ripristino, idem anche qui si ferma al 39% e compare
“spiacenti non siamo riusciti a ripristinare la tua cronologia messaggi dal backup”

Cosa posso fare? ora devo anche attendere 48h per ricevere il codice di attivazione per SMS da Whatsapp.... mi sembra anche questa una cosa assurda, prima ho dovuto aspettare 25h, ancor prima 11h, 8h, ecc...

1. c'è una soluzione o una procedura alternativa?
2. c’è qualche programma che può essermi d’aiuto nel correggere i file che deduco corrotti?
3. Se non c'è soluzione vorrei prendere dal vecchio cellulare il backup di un anno fa, almeno ho perso solo 1 anno di conversazioni e non 10. Però tale cellulare è stato da me ripristinato alle condizioni iniziali; credo basti un programma di recupero dati perché non penso sia stato sovrascritto nulla non avendolo più utilizzato. Ho recuva, ma non vede la memoria interna del cellulare come dispositivo di massa, ma come lettore multimediale esterno e quindi non può agire. Esiste un programma diverso da recuva o una app di recupero?

Grazie anticipatamente
 

Massimo 2967

Utente Èlite
4,356
2,982
Non è possibile recuperare nulla dal vecchio telefono, da diversi anni gli smartphone in commercio hanno la partizione dati crittografata di default, nel momento che ripristini lo smartphone alle condizioni originali, cancelli anche la chiave per decriptare i file( che risiede in una parte della memoria non accessibile all'utente.)
 

lamannadaniele

Nuovo Utente
26
2
Grazie per la risposta
Quindi i programmi che promettono a pagamento e col telefono rootato di recuperare i dati, dicono cavolate?
 

Massimo 2967

Utente Èlite
4,356
2,982
Grazie per la risposta
Quindi i programmi che promettono a pagamento e col telefono rootato di recuperare i dati, dicono cavolate?
Un conto è cancellare per errore qualche messaggio o delle immagini e poi volerli recuperare, un altro ripristinare alle impostazioni di fabbrica un telefono e poi cercare di recuperare i dati.
Una volta ripristinato il telefono viene generata una nuova chiave, che per logica risulta essere diversa da quella precedente.
Nel primo caso puoi accedere ad i dati nel telefono senza particolari problemi ( con i programmi adatti) perché nel telefono è presente la chiave per decodificare i file.
Nel secondo caso una volta che hai cancellato la chiave non hai modo di recuperare nulla( ti ritroveresti solo con dei file illeggibili).

Testo ripreso da una pagina web.
"Dalla versione 5.0, Android consente di attivare la crittografia del proprio smartphone (Full-Disk Encryption) in modo da permetterne l'accesso soltanto ai rispettivi proprietari, evitando così accessi non autorizzati (ad esempio a seguito di un furto). Per attivare la crittografia è necessario abilitare l'opzione blocco del telefono tramite PIN, segno, password, ecc. Il codice che sceglieremo per il blocco sarà infatti lo stesso utilizzato per cifrare i dati contenuti nel nostro smartphone ed una volta abilitata tale funzionalità il telefono risulterà automaticamente crittografato."
 
Ultima modifica:

lamannadaniele

Nuovo Utente
26
2
"Dalla versione 5.0, Android consente di attivare la crittografia del proprio smartphone (Full-Disk Encryption) in modo da permetterne l'accesso soltanto ai rispettivi proprietari, evitando così accessi non autorizzati (ad esempio a seguito di un furto). Per attivare la crittografia è necessario abilitare l'opzione blocco del telefono tramite PIN, segno, password, ecc. Il codice che sceglieremo per il blocco sarà infatti lo stesso utilizzato per cifrare i dati contenuti nel nostro smartphone ed una volta abilitata tale funzionalità il telefono risulterà automaticamente crittografato."

Però questa funzione la conosco ed è una scelta per criptare durante il normale utilizzo (lo uso per il mio stereo della macchina, in caso di furto). Se non lo si attiva non si decripta alcun file personale
Post automatically merged:

Sono riuscito a recuperare tutte le chat sul file "apparentemente corrotto".


PROBLEMA
spiacenti non siamo riusciti a ripristinare la tua cronologia messaggi dal backup
------------------------------------------------------------------------------------

CAUSA
Un file nella cartella MEDIA
--------------------------------------------------------------------------------------

SOLUZIONE
---------------------------------------------------------------------------------------
Installare nuovamente l'applicazione
Non aprirla, ma andare nelle impostazioni dell'applicazione, individuare AUTORIZZAZIONI e consentirle tutte
Avviare l'app e dopo aver inserito SMS e avviato il ripristino aprire contemporanemanete su impostazioni la finestra di WhatsApp e individuare la voce UTILIZZO MEMORIA.
In questo modo si avranno attive le due finestre: quella di whatsapp e quella delle impostazioni. NON CHIUDERLE MAI.
Durante il ripristino la percentuale dei messaggi salirà e, passando alla finestra delle impostazioni, anche i byte di UTILIZZO MEMORIA saliranno.
Quando WhatsApp arriverà alla percentuale corripondente al problema (tra il 34% e il 39%) si bloccherà senza più salire.
Spostarsi su UTILIZZO MEMORIA; qui si vedranno i byte salire fino ad un certo punto (Esempio 1,8 GB) per poi tornare a quelli base intorno ai 200 MB. Torneranno a salire perchè WhatApp sta cercando di riassociare ogni singolo file di media alla corrispondente chat, ma non ci riesce.
Quindi l'unica soluzione per recuperare le chat è questa: appena i byte stanno per arrivare al massimo notato (Esempio intorno a 1,7 GB) premere in alto su TERMINA per bloccare l'applicazione.

Entrare nella cartella WhatsApp dove ci sono Database e Media e spostare quest'ultima cartella fuori.
Aprire WhatsApp, inserire il proprio nome ed anche se dice 0 messaggi recuperati, all'interno troveremo tutte le chat ad una data "abbastanza recente", ma almeno non si è perso tutto.

Rimettere al suo posto la cartella Media
L'unico problema sarà non avere più associati tutti i file alla rispettiva chat. Alcuni lo saranno altri no
 
Ultima modifica:

Entra

oppure Accedi utilizzando

Hot: PS5 VS XBOX X/S?

  • Playstation 5

    Voti: 420 63.6%
  • XBOX Series X/S

    Voti: 240 36.4%

Discussioni Simili