DOMANDA Sistemi casse 2.0/1 (passivi/attivi) e amplificatori consigliati per postazione PC

FedericoC82

Nuovo Utente
Salve,

chiedo un vostro parere su queste casse che avrei adocchiato per la mia postazione PC situata in una stanza di 15 mq circa.

* Dali Zensor 3
* Dali Oberon 1
* Q Acoustics Concept 20
* Kef Q150 UNI-Q
* Kef LS50
* Wharfedale D11.1B
* Acoustic Energy AE1 Active Speakers
* Kef Q100 UNI-Q
* Elac DEBUT 2.0 B6.2
* Monitor Audio Bronze 2
* Polk Audio RTi A1

Le casse verrebbero posizionate sul piano della scrivania (che è appoggiata al muro) ad una distanza tra di loro di 120-140 cm.

Non potendole spostare troppo in avanti credo che forse sarebbero - ma correggetemi pure se sbaglio - più indicate le ultime 4 che hanno l'apertura davanti.

Se ci sono altre casse che secondo voi hanno un rapporto qualità prezzo migliore indicatele pure.

Proveniendo da un sistema 5.1 (e da una parentesi con le Edifier S1000DB) vorrei delle casse con dei buoni bassi ed un suono vivace e non chiuso.

Userei le casse per ascoltare musica (da CD/DVD, file audio di alta qualità e quando capita da YouTube e Spotify).

Le casse le userei sia quando sono al PC sia quando sono lontano. Quando sono vicino al PC le terrei a volume moderato ed in tal caso l'audio non dovrebbe perdere di qualità/definizione.

Vi chiedo inoltre gentilmente di indicarmi oltre agli speaker da voi preferiti uno o più amplificatori con presa Toslink da abbinarci.

L'amplificatore deve essere di buona qualità, avere il minimo indispensabile e costare il giusto. Fondamentalmente mi occorre la presa Toslink per connetterlo al PC e le connessioni per 2 casse ed un (futuro) subwoofer.

Dato che la mia idea è di ampliare poi il sistema con un subwoofer mi andrebbe benissimo anche un valido sistema 2.1 (eventualmente anche attivo). A proposito, del sistema Edifier S350DB cosa ne pensate?

Colgo infine l'occasione per chiedervi cosa hanno le Kef LS50 per costare tanto a quel modo.

Grazie 1000!
 
Ultima modifica:

Saiph

Nuovo Utente
Ti rispondo in quanto la tua situazione è analoga alla mia, anche io sono alla ricerca di una soluzione desktop ma ancora non ho deciso cosa scegliere, anche perchè in situazioni di questo tipo è davvero molto difficile poter trovare una soluzione senza scendere a compromessi, secondo me in ambienti nearfield le problematiche sono diverse, sopratutto per quanto riguarda la conformazione dell'ambiente e il posizionamento dei diffusori nei pressi delle pareti nonchè la distanza di ascolto ravvicinata, pertanto secondo il mio modesto parere bisogna prima di tutto lavorare sull'acustica della stanza e chiaramente sul posizionamento degli speakers, e cosa molto importante riuscire a evitare riflessioni che potrebbero inficiare la corretta dispersione del suono, ad esempio è consigliabile evitare come base di appoggio un ripiano come una scrivania, sarebbe più consono utilizzare dei buoni stands dalle giuste dimensioni in modo da avere il tweeter all'altezza dell'orecchio permettendo cosi una dispersione del suono uniforme un soundstage migliore ed evitare risonanze indesiderate, inoltre tenere presente anche che la distanza di ascolto deve corrispondere alla stessa distanza che intercorre tra un diffusore all'altro in modo da formare un triangolo equilatero, è risaputo che tale prerogativa è indispensabile al fine di ottenere i migliori risultati, tra le altre cose ogni produttore difatti sulla propria manualistica ne fa espressa menzione, detto questo secondo me non esiste un modello di diffusore che si presti precisamente per tale scopo, molti ad esempio reputeranno come scelta ovvia l'impiego di monitor da studio ma non tutti desiderano ascoltare ogni singolo suono, alcuni preferiranno un'ascolto più rilassato in modo da non mettere in risalto i difetti in registrazioni di bassa qualità e avere allo stesso tempo un prodotto più versatile, come non credo anche che un disegno concentrico tipo Kef e soluzioni con bass reflex anteriore possa per forza essere la soluzione migliore, con questo voglio dire che bisogna sempre accettare dei compromessi e trovare il giusto equilibrio, ad ogni modo un design concentrico potrebbe venirti in aiuto ma poi bisogna vedere se a te piace il suono dei Kef, ora non so quale sia il tuo budget ma valuta anche le Dynaudio Emit M10 oppure il modello di fascia medio alta Excite X14, sono gli stessi modelli che a me interessano ma che purtroppo non ho avuto modo di provare, per ultima cosa ricordo che la corretta sinergia tra Diffusori e Amplificatore è molto importante, questo è anche il motivo del perchè a volte si leggono in giro pareri discordanti su come suoni in modo diverso lo stesso diffusore, tenere a mente inoltre i valori riportati nelle specifiche del prodotto come l'impedenza e la sensibilità, questo ci darà un'indicazione sul tipo di Amplificatore da abbinarci.

In relazione ad alcune tue domande ad esempio del perchè il Kef LS50 abbia un prezzo che reputi cosi elevato e che a mio avviso risulta essere in perfetta relazione con il tipo di prodotto in questione, ebbene è da ricercare nella qualità generale e dal tipo di materiale impiegato per la realizzazione e design del cabinet, ma sopratutto valutare l'aspetto tecnologico e innovativo che è stato apportato da parte degli ingegneri nello sviluppo del design concentrico per l'appunto uni-q di Kef e naturalmente l'impiego della parte hardware come la scelta di crossover e driver creati ad hoc.
Per quanto riguarda il discorso Amplificatore non posso darti una risposta in quanto non so ancora quali diffusori intenderai utilizzare, ad ogni modo i modelli in circolazione con collegamento via ottico digitale sono diversi e alcuni di loro con prezzi anche molto interessanti, ma ti ripeto bisogna capire prima di tutto che tipo di impianto vuoi realizzare.
Come Subwoofer valuta il Rel TZero oppure il T5i a sospensione pneumatica, da quel che si dice in giro pare che abbia un basso molto articolato e l'uscita speakon favorisce una corretta integrazione con i diffusori, secondo me per chi cerca un Subwoofer più musicale è una buona scelta.
Ritornando al discorso Diffusori in situazioni come la tua credo siano più indicati modelli dal woofer più piccolo, soluzioni come ad esempio le Dali Zensor 3 possono risultare molto più difficili da impiegare, penso che un modello da 5" rappresenti una scelta più adatta.
 
Ultima modifica:

Entra

oppure Accedi utilizzando