Ripristinare mbr windows 7 da dvd di windows 8

PML

Utente Attivo
472
48
CPU
Intel core i3 2120 3.3 Ghz
Scheda Madre
ASRock p67 pro3 SE
Hard Disk
OCZ Agility 3 60 GB | WD da 500 GB
RAM
2x2 GB 1333 mhz
Scheda Video
XFX HD 6870 DualFan
Monitor
Samung SyncMaster BX2235 1920x1080
Alimentatore
ArticCooling Fusion 550-RF
Case
Thermaltake V4
Sistema Operativo
Ubuntu 12.04 LTS x64
Salve, ho fatto un pasticcio :D
Volevo rimuovere Windows 8, così ho eliminato fisicamente la partizione di windows 8 ma con il dvd di ripristino di 7 non mi faceva ripristinare l' mbr perché richiedeva il DVD di 8. Ora sono entrato col DVD di 8 ma ,non ho trovato l'opzione. C'è solo il prompt dei comandi ma i comandi fixboot e fixmbr non funzionano.

Come posso ripristinare?

Grazie.
 

PML

Utente Attivo
472
48
CPU
Intel core i3 2120 3.3 Ghz
Scheda Madre
ASRock p67 pro3 SE
Hard Disk
OCZ Agility 3 60 GB | WD da 500 GB
RAM
2x2 GB 1333 mhz
Scheda Video
XFX HD 6870 DualFan
Monitor
Samung SyncMaster BX2235 1920x1080
Alimentatore
ArticCooling Fusion 550-RF
Case
Thermaltake V4
Sistema Operativo
Ubuntu 12.04 LTS x64
Grazie, ma ho risolto danneggiando la partizione (aumentandone la dimensione con GParted) e ripristinando con il DVD di 7. Posso dire che l'mbr di 7 funziona molto meglio di quello di 8. È più veloce e non richiede il riavvio per avviare l'altro Windows.

Solo non mi piace il comportamento di 8 allo spegnimento. Sembra infatti che si iberni per avviarsi più velocemente sovrascrivendo momentaneamente l'mbr di 7, per cui devo riavviare qualche volta finché non mi permette di avviare anche 7. Cercherò maggiori informazioni online.

Grazie.
 

matem6

Utente Èlite
4,223
1,008
CPU
AMD Ryzen 7 1700
Scheda Madre
Gigabyte AX370-Gaming 5
Hard Disk
SSD Crucial M500 240GB + Seagate Barracuda 2TB + Seagate Barracuda LP 500GB + 2x160GB 2.5"
RAM
G.Skill TridentZ (2x8GB) 3600MHz CL16
Scheda Video
GTX 1080 Gigabyte G1 Gaming
Scheda Audio
Realtek
Alimentatore
XFX Pro 750W
Case
Cooler Master Storm Stryker
Sistema Operativo
Windows 10 Pro x64 UEFI
Grazie, ma ho risolto danneggiando la partizione (aumentandone la dimensione con GParted) e ripristinando con il DVD di 7. Posso dire che l'mbr di 7 funziona molto meglio di quello di 8. È più veloce e non richiede il riavvio per avviare l'altro Windows.

Solo non mi piace il comportamento di 8 allo spegnimento. Sembra infatti che si iberni per avviarsi più velocemente sovrascrivendo momentaneamente l'mbr di 7, per cui devo riavviare qualche volta finché non mi permette di avviare anche 7. Cercherò maggiori informazioni online.

Grazie.
sbagliato il boot manager di windows 8 è molto più evoluto di quello di windows 7 fatto sta che quando è attivo tutti i driver principali sono stati già caricati infatti la risoluzione applicata è già quella standard del monitor e grazie a questo permette un entrata immediata in Windows 8 ed in più permette anche varie opzioni di ripristino
 

PML

Utente Attivo
472
48
CPU
Intel core i3 2120 3.3 Ghz
Scheda Madre
ASRock p67 pro3 SE
Hard Disk
OCZ Agility 3 60 GB | WD da 500 GB
RAM
2x2 GB 1333 mhz
Scheda Video
XFX HD 6870 DualFan
Monitor
Samung SyncMaster BX2235 1920x1080
Alimentatore
ArticCooling Fusion 550-RF
Case
Thermaltake V4
Sistema Operativo
Ubuntu 12.04 LTS x64
Sì ho visto, però ci mette di più a caricare e per avviare Windows 7 riavvia completamente il PC perdendo circa 15 secondi per il post del BIOS (e nel mio caso anche per il grub Gnu/Linux). Quello di 7 invece carica all'istante sia 7 che 8.
 

wine

Bannato a Vita
2,024
719
CPU
AMD Phenom II X4 955 C2 @3.6 GHz + TRUE 12 BE (push pull config)
Scheda Madre
Sabertooth 990FX
Hard Disk
Samsung 840 128 + Maxtor 500
RAM
4 GB Crucial Ballistix Elite
Scheda Video
AMD Radeon 5450
Scheda Audio
Integrata
Monitor
Samsung P24FHD
Alimentatore
Thermaltake Toughpower XT 775W modulare
Case
Cooler master CM 690 II
Sistema Operativo
ArchLinux GNOME - Winf8
Su schede mamme con EFI/UEFI Windows 8 converte il disco in GPT, quindi il Master Boot Record c'entra poco e niente. ;)

sbagliato il boot manager di windows 8 è molto più evoluto di quello di windows 7 fatto sta che quando è attivo tutti i driver principali sono stati già caricati infatti la risoluzione applicata è già quella standard del monitor e grazie a questo permette un entrata immediata in Windows 8 ed in più permette anche varie opzioni di ripristino
Il boot manager è pressochè lo stesso, è che Windows sfrutta alcune feature di UEFI che, unite al kernel ibernato, fanno in modo che il driver grafico viene avviato praticamente insieme al server grafico.


Sì ho visto, però ci mette di più a caricare e per avviare Windows 7 riavvia completamente il PC perdendo circa 15 secondi per il post del BIOS (e nel mio caso anche per il grub Gnu/Linux). Quello di 7 invece carica all'istante sia 7 che 8.
Perchè non ripristini Grub come boot loader?
 

PML

Utente Attivo
472
48
CPU
Intel core i3 2120 3.3 Ghz
Scheda Madre
ASRock p67 pro3 SE
Hard Disk
OCZ Agility 3 60 GB | WD da 500 GB
RAM
2x2 GB 1333 mhz
Scheda Video
XFX HD 6870 DualFan
Monitor
Samung SyncMaster BX2235 1920x1080
Alimentatore
ArticCooling Fusion 550-RF
Case
Thermaltake V4
Sistema Operativo
Ubuntu 12.04 LTS x64
Su schede mamme con EFI/UEFI Windows 8 converte il disco in GPT, quindi il Master Boot Record c'entra poco e niente.
Ho letto ora la voce su Wikipedia ed in pratica il GPT è l'evoluzione del MBR, come EFI lo è del BIOS. Ma non sono riuscito a capire che funzione avvia in più. Ma allora è giusta la mia intuzione che 8 sovrascriva l'MBR (o GPT) di 7 per avviarsi più velocemente (e ad spegnersi ci mette anche 20 o 30 secondi, non so perché)?
Perchè non ripristini Grub come boot loader?
Non ho capito cosa dovrei fare. Dopo il POST del BIOS (o EFI/UEFI, non so) parte il Grub con l'elenco delle distro GNU/Linux, ed in fondo ho Windows 8 Loader (che ora è 7, ma non l'ho aggiornato) e così scelgo uno dei due Windows. È giusto così?
 

wine

Bannato a Vita
2,024
719
CPU
AMD Phenom II X4 955 C2 @3.6 GHz + TRUE 12 BE (push pull config)
Scheda Madre
Sabertooth 990FX
Hard Disk
Samsung 840 128 + Maxtor 500
RAM
4 GB Crucial Ballistix Elite
Scheda Video
AMD Radeon 5450
Scheda Audio
Integrata
Monitor
Samsung P24FHD
Alimentatore
Thermaltake Toughpower XT 775W modulare
Case
Cooler master CM 690 II
Sistema Operativo
ArchLinux GNOME - Winf8
Ho letto ora la voce su Wikipedia ed in pratica il GPT è l'evoluzione del MBR, come EFI lo è del BIOS. Ma non sono riuscito a capire che funzione avvia in più. Ma allora è giusta la mia intuzione che 8 sovrascriva l'MBR (o GPT) di 7 per avviarsi più velocemente (e ad spegnersi ci mette anche 20 o 30 secondi, non so perché)?
MBR è molto limitato. Permette di creare al massimo 4 partizioni e se non sbaglio può eseguire l'avvio dell'OS da dischi fino a 2,qualcosa TB.
Infatti molti produttori hanno iniziato a sponsorizzare anche questa possibilità.
In più UEFI permette tante altre cose. Il linguaggio di programmazione passa da Assembly a C. E inoltre è pensato per contenere i driver delle varie periferiche.
Ci fu una notizia su UEFI anche qui su Tom's l'anno scorso:

L'UEFI ucciderà il BIOS.

Windows 8, se l'UEFI è presente, converte il disco in GPT (c'è una procedura sicura per farlo). Ma questo esula dal comportamento di Windows.
Quello che dici tu è dovuto all'ibernazione del kernel NT. Siccome Windows Boot Manager lo trova ibernato prima deve chiuderlo completamente (ecco il motivo del riavvio) e poi ti permette di avviare Windows 7.

Non ho capito cosa dovrei fare. Dopo il POST del BIOS (o EFI/UEFI, non so) parte il Grub con l'elenco delle distro GNU/Linux, ed in fondo ho Windows 8 Loader (che ora è 7, ma non l'ho aggiornato) e così scelgo uno dei due Windows. È giusto così?
Allora è giusto. :sisi:
 
Ultima modifica:
  • Mi piace
Reactions: PML

PML

Utente Attivo
472
48
CPU
Intel core i3 2120 3.3 Ghz
Scheda Madre
ASRock p67 pro3 SE
Hard Disk
OCZ Agility 3 60 GB | WD da 500 GB
RAM
2x2 GB 1333 mhz
Scheda Video
XFX HD 6870 DualFan
Monitor
Samung SyncMaster BX2235 1920x1080
Alimentatore
ArticCooling Fusion 550-RF
Case
Thermaltake V4
Sistema Operativo
Ubuntu 12.04 LTS x64
MBR è molto limitato. Permette di creare al massimo 4 partizioni e se non sbaglio può eseguire l'avvio dell'OS da dischi fino a 2,qualcosa TB.
Infatti molti produttori hanno iniziato a sponsorizzare anche questa possibilità.
In più UEFI permette tante altre cose. Il linguaggio di programmazione passa da Assembly a C. E inoltre è pensato per contenere i driver delle varie periferiche.
Ci fu una notizia su UEFI anche qui su Tom's l'anno scorso:

L'UEFI ucciderà il BIOS.

Windows 8, se l'UEFI è presente, converte il disco in GPT (c'è una procedura sicura per farlo). Ma questo esula dal comportamento di Windows.
Quello che dici tu è dovuto all'ibernazione del kernel NT. Siccome Windows Boot Manager lo trova ibernato prima deve chiuderlo completamente (ecco il motivo del riavvio) e poi ti permette di avviare Windows 7.
L'articolo ha più di due anni, purtroppo mi mancavano pochi mesi per la scoperta di questo sito. Ottima spiegazione, grazie :ok:
 
  • Mi piace
Reactions: wine

Entra

oppure Accedi utilizzando

Discussioni Simili

Hot del momento